Stop alle demolizioni in Campania?

NEWS DI Normative13 Maggio 2011 ore 16:42
Il presidente del Consiglio ha annunciato ierii di aver pronto un provvedimento per bloccare temporaneamente le demolizioni degli edifici abusivi in Campania.
abusivismo

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha annunciato ieri, nel corso di un'intervista al GR1, di aver gia' pronto un provvedimento da portare nel prossimo Consiglio dei Ministri per bloccare temporaneamente le demolizioni degli edifici abusivi in Campania, in modo da avere piu' tempo per studiare una soluzione definitiva al problema.

Stop alle demolizioni in Campania?La mossa ha colto di sorpresa anche il principale alleato di Governo, la Lega, che, attraverso le parole del Ministro Calderoli si è detta contraria alla proposta, perchè lo stop alle demolizioni di questi edifici, che erano rimasti esclusi da qualunque condono perchè sprovvisti dei requisiti necessari, creerebbe un'ingiusta deroga alle leggi in vigore.

Naturalmente non sono mancate le voci di scontento espresse in proposito dalle associazioni ambientaliste, prima fra tutte quella di Legambiente Campania, secondo la quale il solo annuncio renderebbe vano il lavoro finora svolto per affermare la legalità in edilizia da parte dei Magistrati.

Il presidente dell'associazione Michele Buonomo, ha ricordato che in Campania circa un terzo degli edifici costruiti negli ultimi dieci anni sono abusivi e questo meccanismo, oltre ad avere effetti dannosi per l'ambiente già martoriato e il paesaggio, ha comportato l'ncremento del numero degli incidenti, anche mortali, nei cantieri, oltre a creare un business tutto nelle mani della camorra.

Altre associazioni, come il Fondo per l'Ambiente Italiano e il WWF leggono questo annuncio come un presagio di nuovo condono, ricordando che già nel 2010 il Governo avevo presentato il decreto legge n. 62 per la Temporanea sospensione di talune demolizioni disposte dall'autorità giudiziaria in Campania, poi non convertito in legge.

Successivamente erano stati presentati da alcuni parlamentari campani diversi emendamenti al decreto Milleproroghe che andavano in tal senso, anche questi bocciati e osteggiati fortemente dalle due associazioni.

Di opposti pareri i commenti degli stessi napoletani all'annuncio, per i quali il tema in questione, insieme con quello dei rifiuti, è davvero caldissimo. Se da un lato c'è chi esulta di fronte alla speranza di fermare l'avanzata delle ruspe verso la propria casa , dall'altro c'è chi vede l'annuncio come un'ulteriore offesa ad un ambiente già di per sé molto malridotto.


arch. Carmen Granata

riproduzione riservata
Articolo: Stop alle demolizioni in Campania?
Valutazione: 4.75 / 6 basato su 4 voti.

Stop alle demolizioni in Campania?: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Stop alle demolizioni in Campania? che potrebbero interessarti
Condono edilizio 2017: i criteri per stabilire demolizione o condono

Condono edilizio 2017: i criteri per stabilire demolizione o condono

Leggi e Normative Tecniche - Condono edilizio: il Ddl Falanga in fase di approvazione, consentirebbe di stabilire nuovi criteri per decidere quando condonare e quando demolire un'immobile.
Rischio idrogeologico e abusivismo

Rischio idrogeologico e abusivismo

Progettazione - L'alluvione in Sardegna riporta alla luce i problemi che affliggono il territorio italiano: il rischio idrogeologico e lo sfruttamento eccessivo del territorio.
Tassa unica sulla casa

Tassa unica sulla casa

Normative - Allo studio una Imposta Municipale sugli Immobili, che dovrebbe accorpare e sostituire tutte le tasse sulla casa.

Immobili non accatastati

Catasto - Scoperti nel corso del 2009 oltre 570.000 immobili non censiti in Catasto.

Veranda abusiva: l'inerzia del Comune non costituisce sanatoria automatica

Affittare casa - In caso di appartamento con veranda abusiva, il nuovo acquirente non può dirsi al sicuro. L'inerzia da parte del Comune non è costituisce sanatoria automatica.

Privato e pubblica amministrazione, tra abusivismo e diritto al contraddittorio

Leggi e Normative Tecniche - L'ordine di demolizione, una volta che sia accertato l'abusivismo dell'opera, è un atto vincolato e come tale non richiede la comunicazione di avvio del procedimento.

Proroga del Piano Casa Sardegna al 31 dicembre 2017

Piano casa - La L.R.n. 33/2016 proroga la scadenza del Piano Casa Sardegna al 31/12/2017, gli obiettivi:la riqualificazione del patrimonio e la limitazione del consumo del suolo.

Il ministro Delrio propone l'obbligo del certificato di staticità per i fabbricati

Leggi e Normative Tecniche - Il ministro Delrio propone d'inserire nei contratti d'affitto e compravendita immobili la certificazione statica obbligatoria a partire dalla Legge di Stabilità

Abusi edilizi e criticità correlate

Leggi e Normative Tecniche - Una breve panoramica sulle conseguenze degli abusi edilizi con riferimento alle normative vigenti, evidenziando responsabilità e criticità connesse al reato.
REGISTRATI COME UTENTE
295.702 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pavimento in laminato ad incastro milano
    Pavimento in laminato ad incastro...
    35.00
  • Trasforma vasca in doccia firenze e toscana
    Trasforma vasca in doccia firenze...
    2300.00
  • Imbiancatura pareti al mq milano
    Imbiancatura pareti al mq milano...
    5.00
  • Porta in noce tanganica
    Porta in noce tanganica...
    180.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.