Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stile Shaker

NEWS Arredamento19 Agosto 2013 ore 10:26
Lo stile Shaker di è uno stile d'arredamento molto amato negli Stati Uniti, ma da noi poco conosciuto che prende il nome da un gruppo religioso americano.
stile , arredamento , cucina

Che cos'è lo stile Shaker


Lo stile Shaker prende il nome da un gruppo religioso, trasferitosi dall'Inghilterra negli Stati Uniti verso la fine del 1700, il cui nome deriva dalla caratteristica di agitarsi (to shake) durante le celebrazioni religiose.
Non a caso, infatti, si tratta di uno stile d'arredamento molto amato oltre oceano, ma da noi poco conosciuto.

Filosofia tipica di questo movimento, era che la bellezza risiede nell'utilità, principio che sembra anticipare quelli del razionalismo e che li portò a diventare quasi dei designer ante litteram, visto che a loro si deve la creazione di oggetti che ancora oggi sono di uso comune.

De Padova: sedia ShakerFurono proprio gli Shaker ad inventare degli oggetti che sono utilizzati tuttora, come la molletta per il bucato, la sega circolare o la sedia a rotelle.
Ma, rimanendo nel capo più ristretto dell'arredamento, agli Shaker si deve, ad esempio, l'invenzione della ladder back chair, una sedia dallo schienale alto a pioli che è diventata un classico del design.

Ogni loro oggetto era comunque basato sulla praticità di utilizzo e improntato a tenere la casa in ordine e pulita. Troviamo quindi tavoli pieghevoli, armadi con capienti cassetti, ceste e contenitori per riporre le cose.
Ma molti degli arredi da loro creati sembrano davvero anticipare le teorie del design moderno. Pensiamo, ad esempio, a letti con le ruote, a schienali di sedie inclinati per assecondare la postura della schiena, ad arredi polifunzionali come panche che possono diventare tavoli, e tavoli bassi con contenitori al di sotto del piano.

Il materiale prediletto era il legno, prescelto soprattutto nelle essenze del ciliegio biondo e del pino naturale bianco.
Utilizzavano poi strisce di tessuto per decorare le sedie, idea in seguito ripresa ripresa da alcuni designer scandinavi, che a loro si sono ispirati.
La tinteggiatura, sia del legno che dei tessuti, avveniva con colori naturali derivati dalla terra.

In principio si trattava, ovviamente, di un'attività artigianale, ma col passare del tempo le tecniche furono industrializzate fino ad arrivare, nel 1872, a registrare il marchio Shaker in particolare per gli schienali delle sedie.

I pezzi originali oggi sul mercato hanno prezzi elevatissimi, da collezionismo (si arriva anche a 10.000 dollari per una sedia), e non sono di solito marcati, perché farlo, in origine, indicava superbia.
Si trovano però in commercio degli arredi che richiamano quello stile.

In Italia, come detto, è difficile trovare in produzione questo tipo di mobili. In passato sono stati importati da De Padova, che però ne ha sospeso la produzione, ad eccezione di alcuni pezzi.


Cucine in stile Shaker


Lo stile Shaker, con la sua ricerca della praticità e il fine di tenere sempre tutto a portata di mano, si presta in maniera particolare alla realizzazione di mobili per cucina.

Homewood: Pleasant HillUn'azienda che commercializza in Italia questo genere di cucine è Homewood, che, con il suo modello Pleasant Hill ne ripropone le linee con tanto di citazioni come i cassetti a cuscino ed i pomelli in legno tornito ma soprattutto l'irrinunciabile peg rail, il tipico appendiabiti.

Si tratta di una sorta di binario, in legno di rovere, con pomelli dove appendere non solo gli abiti, ma anche oggetti della cucina, scope e persino le sedie, al fine di tenere sgombero il pavimento.

Uno stile semplice che si adatta non solo a case di campagna ma anche, perché no, ad un loft urbano.

Anche alcuni modelli di cucine Ikea si prestano per ricreare il caratteristico stile Shaker, con l'aggiunta degli accessori giusti.

riproduzione riservata
Articolo: Stile Shaker
Valutazione: 5.96 / 6 basato su 55 voti.

Stile Shaker: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
305.812 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Cucina componibile modello serena
    Cucina componibile modello serena...
    1590.00
  • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
    Progetto d'arredamento per...
    150.00
  • Poltrona italiana di design in stile gio
    Poltrona italiana di design in...
    1200.00
  • Specchiera italiana in legno dipinto in stile
    Specchiera italiana in legno...
    850.00
  • Robot da cucina multifunzione KitchenAid
    Robot da cucina multifunzione...
    119.99
  • Robot da cucina multifunzione Moulinex
    Robot da cucina multifunzione...
    199.00
Notizie che trattano Stile Shaker che potrebbero interessarti
Come arredare una cucina in stile impero

Come arredare una cucina in stile impero

Cucine classiche - Gli elementi caratterizzanti una cucina in stile impero si ritrovano nelle decorazioni: capitelli, colonnine e fregi, inserti in foglia oro o argento su legno laccato.
Novità da Amazon: due brand di arredamento in Italia

Novità da Amazon: due brand di arredamento in Italia

Complementi d'arredo - Amazon, colosso nell'e-commerce, lancia nuovi brand nel mondo dell'arredamento: sul mercato italiano ci saranno Movian e Alkove. Scatta la competizione con Ikea

In autunno ritorna MoaCasa, la fiera romana dell'interior design

Complementi d'arredo - Ritorna l'appuntamento romano con MoaCasa, l'evento dedicato a prodotti e tendenze dell'interior design che coinvolge aziende italiane qualificate del settore.

Stile industriale

Progettazione - Un vecchio magazzino può trasformarsi in un loft in stile industriale grazie all'adozione di finiture essenziali, materiali ferrosi e alla scelta di un arredo minimale.

Arredamento New Romantic in cucina

Arredamento - E' il nuovo stile di tendenza, in tutto il settore dell'arredamento in generale, nelle cucine in particolare. Ha sostituito in alcuni casi il classico vero e proprio.

Foglia oro

Arredamento - La foglia oro e' una lavorazione molto elegante che viene utilizzata per decorare pareti, mobili e oggetti d'arredamento.

Arriva lo stile rustrial, il rustico industriale che riscalda la casa

Complementi d'arredo - La funzionalità dello stile industriale si mescola al calore di quello rustico: ecco come arredare casa con stile rustrial, uno degli home trend di questo 2019.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luis08
Salve a tutti, ho comprato da poco un appartamento al primo ed ultimo piano.Sto facendo dei lavori di ristrutturazione e nella cucina c'era un camino che ho fatto demolire per...
luis08 02 Ottobre 2018 ore 11:29 7
Img klaudio
La mia cucina, si trova in un appartamento al piano riazato, è stata allagata ben tre volte nell'ultimo periodo dall'aqua uscita dal lavabo della cucina.Questo è...
klaudio 23 Giugno 2016 ore 19:32 2
Img debbyzmoriconi
Salve, sto ristrutturando casa ed ho spostato la cucina da una stanza ad un altra, allacciandomi alla colonna di scarico condominiale delle cucine di quel lato dove ho messo la...
debbyzmoriconi 19 Aprile 2018 ore 22:49 2
Img paola1967
Abito in un condominio e in estate qualcuno si dedica alla produzione di marmellate e salse di pomodoro in garage, credo mediante l'uso di bombole poiché il locale non...
paola1967 23 Giugno 2016 ore 09:42 2
Img rosaliamonaco
Sono proprietaria di un immobile, piano terra e 1°piano, l'immobile risale al 1942 circa, il nuovo proprietario del 2° e 3° piano apportando modifiche interne ed in...
rosaliamonaco 06 Dicembre 2017 ore 15:15 5