Stangata d'autunno

NEWS DI Arredamento26 Agosto 2010 ore 10:53
Come ogni anno, al rientro dalle vacanze (per quelli che se le sono potute permettere), gli italiani devono abbandonare la spensieratezza che si sono concessi
blog casa

Come ogni anno, al rientro dalle vacanze (per quelli che se le sono potute permettere), gli italiani devono abbandonare la spensieratezza che si sono concessi per qualche giorno e fare i conti con la realtà rappresentata dai nuovi aumenti in arrivo per la stagione autunnale.

Proprio in questi giorni, infatti, l'Osservatorio Nazionale della Federconsumatori ha pubblicato i dati secondo cui, per effetto dell'aumento di prezzi e tariffe, le famiglie italiane dovranno sostenere un aumento di spesa, rispetto allo scorso anno, di ben 1.118 euro.

A formare questa cifra concorrono diverse voci di spesa che, per il prossimo autunno registreranno un aumento, come i costi scolastici, ma non si può negare che tra gli elementi che maggiormente incidono ci sono tutte le spese che riguardano la manutenzione della casa, prima fra tutte quella relativa al riscaldamento.

In dettaglio saranno questi i principali aumenti:- assicurazione auto: 159 euro;- tariffe autostradali: 60 euro;- ricorso per multe e contenziosi: 55 euro;- tariffe del gas: 107 euro;- tariffe acqua: 19 euro;- tariffe rifiuti: 38 euro;- servizi bancari: 30 euro;- mutui: 65 euro;- carburanti: 120 euro;- tariffe elettriche: 15 euro;- treni: 65 euro;- mancati trasferimenti enti locali: 60 euro;- trasporto pubblico locale: 32 euro;- derivati del petrolio: 82 euro;- riscaldamento: 140 euro;- scuola e libri: 36 euro;Si tratta, quindi, di beni primari per i bilanci delle famiglie.

I rappresentanti delle più importanti associazioni dei consumatori, Elio Lannutti (Adusbef) e Rosario Trefiletti (Federconsumatori), hanno denunciato come questi aumenti si aggiungano pericolosamente ad una condizione di crisi economica già drammatica, come dimostrano l'aumento della disoccupazione e il calo delle spese alimentari.

A tal proposito, quindi, le associazioni auspicano una maggiore attenzione verso i problemi delle famiglie, attraverso una detassazione per quelle a reddito fisso e operando un vero e proprio blocco di prezzi e tariffe.

Come ogni anno, al rientro dalle vacanze (per quelli che se le sono potute permettere), gli italiani devono abbandonare la spensieratezza che si sono concessi per qualche giorno e fare i conti con la realtà rappresentata dai nuovi aumenti in arrivo per la stagione autunnale.

Proprio in questi giorni, infatti, l'Osservatorio Nazionale della Federconsumatori ha pubblicato i dati secondo cui, per effetto dell'aumento di prezzi e tariffe, le famiglie italiane dovranno sostenere un aumento di spesa, rispetto allo scorso anno, di ben 1.118 euro.

A formare questa cifra concorrono diverse voci di spesa che, per il prossimo autunno registreranno un aumento, come i costi scolastici, ma non si può negare che tra gli elementi che maggiormente incidono ci sono tutte le spesse che riguardano la manutenzione della casa , prima fra tutte quella relativa al riscaldamento.

In dettaglio saranno questi i principali aumenti:

- assicurazione auto: 159 euro;

- tariffe autostradali: 60 euro;

- ricorso per multe e contenziosi: 55 euro;

- tariffe del gas: 107 euro;

- tariffe acqua: 19 euro;

- tariffe rifiuti: 38 euro;

- servizi bancari: 30 euro;

- mutui: 65 euro;

- carburanti: 120 euro;

- tariffe elettriche: 15 euro;

- treni: 65 euro;

- mancati trasferimenti enti locali: 60 euro;

- trasporto pubblico locale: 32 euro;

- derivati del petrolio: 82 euro;

- riscaldamento: 140 euro;

- scuola e libri: 36 euro;

Si tratta, quindi, di beni primari per i bilanci delle famiglie.

I rappresentanti delle più importanti associazioni dei consumatori, Elio Lannutti (Adusbef) e Rosario Trefiletti (Federconsumatori), hanno denunciato come questi aumenti si aggiungano pericolosamente ad una condizione di crisi economica già drammatica, come dimostrano l'aumento della disoccupazione e il calo delle spese alimentari.

A tal proposito, quindi, le associazioni auspicano una maggiore attenzione verso i problemi delle famiglie, attraverso una detassazione per quelle a reddito fisso e operando un vero e proprio blocco di prezzi e tariffe.

riproduzione riservata
Articolo: Stangata d'autunno
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Stangata d'autunno: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Stangata d'autunno che potrebbero interessarti
Tavolo in marmo

Tavolo in marmo

Arredamento - Il nome del Barone Georges Eugèn Haussmann è legato, nella storia dell?urbanistica,  al  vasto programma di ristrutturazione urbanistica, da lui
Lampade in pizzo

Lampade in pizzo

Arredamento - Il pizzo è una lavorazione particolare di filati con la quale si ottengono tessuti leggeri e preziosi.Di antichissima tradizione, i pizzi e i merletti
Lampade in vetro

Lampade in vetro

Arredamento - Per la realizzazione di lampade e lampadari il vetro è sempre stato uno dei materiali più usati, grazie ai riflessi che riesce a donare combinandosi

Blog sul mondo della ceramica

Arredamento - Il blog è un modo per raccontare e dialogare in modo veloce e diretto, anche il mondo della ceramica ha cominciato a utilizzare questo mezzo di informazione

Lampade snodabili

Arredamento - Si snodano grazie a una particolare struttura che si può definire vertebrata, raggiungendo con precisione l?area da illuminare. Le lampade orientabili

Premio Compasso d'Oro a Segis

Arredamento - Lo scorso 26 giugno presso la Reggia torinese di Venaria Reale sono stati consegnati i premi assegnati per la XXI edizione del Compasso d?Oro.Uno dei

Design giocoso

Arredamento - DailyDesign nasce dal rifiuto di quel design autoreferenziale che non sa essere giocoso e lieve e dal tentativo di recuperare dal passato forme e funzioni

La casa del Ben-Essere

Arredamento - Fino al 4 luglio, presso i giardini Indro Montanelli a Milano, è possibile visitare la casa del Ben-Essere. È un progetto ideato dallo studio Paolo Bodega

Lampade a forma di calici

Arredamento - Eleganza ed esclusività. Sono i concetti che evoca il calice, il bicchiere delle occasioni speciali. La sua forma di tulipano chiuso sorretto dallo stelo
REGISTRATI COME UTENTE
295.457 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Offerta ristrutturazione casa - appartamento - villa
    Offerta ristrutturazione casa -...
    10.00
  • Imbiancatura casa
    Imbiancatura casa...
    5.00
  • Ristrutturazione appartamenti e ville Napoli e Caserta
    Ristrutturazione appartamenti e...
    10.00
  • Imbiancare casa prezzo al mq a milano monza
    Imbiancare casa prezzo al mq a...
    4.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.