Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Come scegliere lo spaccalegna giusto

Spaccare la legna per la stufa o il camino può essere un lavoro duro e molto faticoso. Ecco come gli spaccalegna potranno dare una grossa mano in quest'attività.
01 Dicembre 2020 ore 17:22 - NEWS Piccoli elettrodomestici
spaccalegna , taglialegna , bricolage , fai da te

Cos'è uno spaccalegna?


Per millenni l'uomo ha utilizzato il legno come principale combustibile e per altrettanto tempo ha utilizzato strumenti manuali per tagliare alberi e suddividere il legno in maniera da poterlo usare agevolmente.


Spaccalegna a cardano professionale

Spaccalegna a cardano professionale

Spaccalegna a cardano professionale
Ciocchi di legno pronti all'uso

Ciocchi di legno pronti all'uso

Ciocchi di legno pronti all'uso
Lo spaccalegna Fervi è molto facile da trasportare

Lo spaccalegna Fervi è molto facile da trasportare

Lo spaccalegna Fervi è molto facile da trasportare

Per fortuna al giorno d'oggi esistono strumenti azionati da varie forze propulsive, che semplificheranno molto questo lavoro logorante.

Lo spaccalegna è uno strumento dal semplicissimo principio ma in grado di dividere grossi tronchi sulla loro lunghezza, in ciocchi più piccoli con estrema semplicità e rapidità.

Questo utensile meccanico sostituisce ascia e cuneo per effettuare questi lavori.

spaccalegna manuale a pedale
Non è però solo uno strumento dedicato ad esperti boscaioli e professionisti del settore, ma anche per chi ha case con riscaldamento a legna, come stufe e camini.


Spaccalegna: tutti i modelli


Esistono sei sostanziali tipi di spaccalegna. La scelta ricadrà essenzialmente sulle esigenze dell'utente e sulla mole di lavoro che bisognerà effettuare:

  • taglialegna elettrico;

  • spaccalegna a scoppio;

  • taglialegna idraulico;

  • spaccalegna manuale;

  • taglialegna a cardano;

  • spaccalegna a vite.


Spaccalegna elettrico


I taglialegna elettrici sono i più comuni e i più venduti perché sono molto facili da utilizzare e facilmente trasportabili grazie alle dimensioni contenute. Possono spaccare tronchi mediamente grandi con relativa facilità ed è perfetto per un uso domestico i semi professionale.
Spaccalegna orizzontale by FerviCi sono però alcune accortezze da seguire con attenzione.

La prima è quella di sistemare l'utensile sopra un supporto isolante per lavorare in totale sicurezza, soprattutto se lo si utilizza all'esterno.

La seconda avvertenza è quella di controllare il consumo dello spaccalegna.

Le case solitamente hanno contratti che erogano 3 kW e potrebbero, se azionati in concomitanza con altri strumenti, far saltare il contatore. Sono infatti attrezzi molto esosi dal punto di vista energetico.


Spaccalegna con motore a scoppio


Questa tipologia offre alcuni pro e alcuni contro.

Intanto risulta essere uno strumento molto pesante e difficile da spostare e ha un costo decisamente elevato. In compenso è adattissimo per uso professionale perché riesce a tagliare grandi quantitativi di legna in poco tempo. Non può, per ovvi motivi, essere utilizzato al chiuso.


Spaccalegna idraulico


Lo spaccalegna idraulico è una tipologia decisamente economica e adatta ad un uso prettamente domestico. Possono sviluppare una potenza che va dalle 6 alle 30 tonnellate a seconda del modello.

Si suddividono in due tipi a seconda della tipo di alimentazione:

  • spaccalegna idraulico manale;

  • spaccalegna idraulico elettrico.

Si raccomanda di prendere quello adatto allo scopo prefissato. Se per esempio si ha a che fare con tronchi di grandi dimensioni è bene acquistarne uno con una potenza di almeno 10 tonnellate.

Spaccalegna orizzontale idraulico da 4 tonnellateIl contro di questa tipologia di spaccalegna è che sono aggeggi molto lenti, soprattutto in fase di ricarica, quindi non sono adatti per un uso professionale ma prettamente casalingo.

Infine, questa tra tutte risulta la macchina meno rumorosa, soprattutto se azionata manualmente.


Spaccalegna manuale


Lo spaccalegna manuale è una soluzione molto adatta per chi ama il lavoro prettamente manuale e per chi non ha un elevato budget a disposizione.

CONSIGLIATO amazon-seller
Spaccalegna a vite
【Dimensioni della punta per legno】Lunghezza totale: 16 cm, lunghezza della punta: 11 cm, diametro della punta: 42...
prezzo € 24.99
COMPRA


È uno strumento adatto solamente per uso privato ma che comunque risulterà molto pratico.
C'è però un grosso contro. Per utilizzarlo, infatti, ci vorrà una notevole potenza muscolare e una minima conoscenza su come sollevare pesi in maniera corretta senza farsi male.

La ditta Italiana Fervi ha un'ampissima scelta di accessori da lavoro, ci sentiamo di consigliarla per via della loro comprovata affidabilità. Questi, infatti, sono tutti attrezzi che devono avere massima qualità costruttiva per permettere un lavoro in totale sicurezza.


Spaccalegna a cardano


Questa tipologia di spaccalegna è molto potente, adatta ad un uso esclusivamente professionale, e include gli spaccalegna per trattore. Non è facilissimo da utilizzare ed è molto ingombrante ma in termini di quantità di lavoro svolto non ha eguali.

Il cardano altro non è che un giunto tra due assi che permette di trasmettere la forza motrice da un asse all'altra anche quando non sono disposte parallelamente.


Gli spaccalegna a vite


Quest'ultima tipologia come si capisce dal nome, è un attrezzo in grado di rompere il tronco grazie a una vite conica filettata. Senza troppo sforzo è capace di penetrare nel legno separando il tronco in vari ciocchi.



La vite, grazie a una propulsione a scoppio o elettrica ruoterà su se stessa per facilitare il lavoro.

Questo spaccalegna tra tutti è quello meno ingombrante ma è adatto solo per modeste moli di lavoro e piccoli ciocchi di legno.


Come scegliere lo spaccalegna più adatto alle proprie esigenze


Per sapere quale modello è più adatto a ciò di cui abbiamo bisogno basta fare qualche calcolo.



Per prima cosa bisognerà capire il quantitativo di legnadi cui necessitiamo in un anno e definire più o meno la dimensione dei tronchi per capire che tipo di potenza servirà.

Quindi si potranno mettere a confronto vari parametri:

  • tempi di ricarica dello spaccalegna;

  • dimensione di taglio;

  • differenti altezze del taglio (valido per le macchine verticali);

  • rumorosità della macchina;

  • trasportabilità;

  • peso;

  • ingombro.

Tutte queste specifiche sono sempre riportate sulle schede tecniche degli spaccalegna.


Consigli per usare un taglialegna in sicurezza


Come già detto nel caso di spaccalegna elettrici è bene utilizzarli su un piano isolato.
Inoltre, è estremamente consigliato che l'impianto elettrico abbia un dispositivo tale da permettere l'interruzione della corrente in caso di incidente.

Quando si utilizza un taglialegna, per qualsiasi modello è infine consigliato di indossare guanti protettivi, scarpe da lavoro, occhiali protettivi e protezioni per proteggere i timpani dal rumore.

riproduzione riservata
Articolo: Spaccalegna: quale scegliere
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.

Spaccalegna: quale scegliere: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
323.112 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Spaccalegna: quale scegliere che potrebbero interessarti


#bealifeupgrader: il concorso di Saint-Gobain Italia per gli amanti del fai da te

Bricolage legno - Saint Gobain, l'azienda leader nella produzione di materiali edili, lancia #bealifeupgrader il concorso per appassionati di bricolage. Ecco come partecipare.

Lavori in Casa, Attrezzi

Fai da te - Il bricolage e le varie attività di piccola manutenzione casalinga necessitano di un adeguato set di attrezzi adatti alle varie attività e pronti all'uso.

Lavori di bricolage

Idee fai da te - Lavori di bricolage per rinnovare la casa realizzabili con il fai da te ed i prodotti proposti da Leroy Merlin.

Bricolage al femminile

Idee fai da te - Alcune tecniche di bricolage sono tradizionalmente appannaggio del pubblico femminile, anche se possono suscitare l'interesse di tutti gli appassionati di faidate.

Bricolage on line: sostituire tapparelle rotte

Idee fai da te - Con numerosi lavori di bricolage si ottiene un certo risparmio economico, acquistando l'occorrente su Internet, ad esempio la sostituzione di una tapparella.

Utensili per fai da te

Idee fai da te - Gli utensili per i lavori domestici risultano indispensabili per i piccoli interventi: in casa e in giardino, con essi, la qualità del lavoro svolto è assicurata.

Scelta e acquisto del legno

Bricolage legno - Le caratteristiche del legno scelto per le realizzazioni fai da te può influenzare in modo positivo o negativo il risultato finale: ecco come fare la scelta giusta.

Acquistare ferramenta comodamente online

Idee fai da te - Una vasta gamma di articoli per la riparazione e la manutenzione fai da te in casa e in giardino si può acquistare online su siti specializzati in ferramenta.

Riparare una mattonella scheggiata con il kit fai da te

Fai da te Muratura - Se il fai da te non vi spaventa potete pensare di riparare da soli con facili kit pronti all'uso una piastrella danneggiata con fori, scheggiature e sbeccature.