Consigli utili per la sostituzione degli infissi in casa

NEWS DI Infissi Esterni01 Gennaio 2018 ore 10:04
La sostituzione di vecchi infissi in casa è un'importante intervento di riqualificazione energetica che porta ad un risparmio economico e ad un maggior comfort.

Sostituzione serramenti: cosa sapere


Sostituire i vecchi infissi della propria abitazione con finestre a taglio termico è un'intervento di riqualificazione energetica di grande utilità, in quanto permette un risparmio energetico, una riduzione dei costi di manutenzione e la salvaguardia dell'ambiente con la diminuzione di emissioni di CO2, migliorando l'efficienza e l'estetica dell'edificio.

Con l'installazione delle nuove finestre si ha un risparmio immediato a partire dalla riduzione delle spese di riscaldamento e raffrescamento, in conseguenza del migliore isolamento delle superfici esterne, con un sicuro aumento dell'efficienza energetica e del comfort abitativo.


Sostituzione serramenti - FINSTRAL

Sostituzione serramenti - FINSTRAL

Sostituzione serramenti - FINSTRAL
Sostituzione infissi - METRA

Sostituzione infissi - METRA

Sostituzione infissi - METRA
Sostituzione degli infissi: i profili di SCHUCO

Sostituzione degli infissi: i profili di SCHUCO

Sostituzione degli infissi: i profili di SCHUCO
Sostituire gli infissi: soluzioni SCHUCO

Sostituire gli infissi: soluzioni SCHUCO

Sostituire gli infissi: soluzioni SCHUCO
Sostituire gli infissi: soluzioni di METRA

Sostituire gli infissi: soluzioni di METRA

Sostituire gli infissi: soluzioni di METRA

Attualmente vi sono sul mercato numerose tipologie di infissi con tecnologie all'avanguardia, come ad esempio i modelli automatizzati che permettono l'apertura e la chiusura automatica del vetro, gestendo i flussi di calore e riducendo le emissioni di CO2 nell'atmosfera.

Motori miniaturizzati inseriti all'interno del profilo, cerniere a scomparsa, linee pulite ed essenziali, sono solo alcune delle caratteristiche degli infissi moderni.

Inoltre, l'elevata qualità dei materiali impiegati riduce notevolmente i costi di manutenzione, per una durata estremamente lunga. Le certificazioni dei componenti e i meccanismi testati nei laboratori più all'avanguardia, garantiscono qualità, resistenza ed estetica.

Niente più spifferi e infiltrazioni d'acqua, rumori esterni fortemente attutiti, elevato isolamento termico, garantiscono un ambiente sicuro e confortevole, protetto dalle intemperie e dall'effrazione, per vivere appieno la propria intimità familiare.


Come orientarsi nella scelta degli infissi


Infisso su controtelaio incassatoVivere in una casa ben isolata termicamente consente non solo di non sprecare energia e di ridurre l'impatto ambientale ma anche di vivere in un luogo confortevole.

Diverse sono le possibili soluzioni nella scelta degli infissi, in base ad ogni necessità, è possibile orientarsi verso sistemi che rispondono al minimo stabilito per legge, fino ad arrivare ai più alti livelli prestazionali attualmente raggiungibili.
Un buon serramento deveinnanzitutto proteggere dagli agenti atmosferici mediante un'adeguata tenuta all'aria, alle sollecitazioni del vento e alle infiltrazioni d'acqua, oltre a garantire durabilità nel tempo.In base alle diverse condizioni geo-climatiche tra Nord e Sud si può optare per sistemi a vetro singolo o doppio, realizzati in materiale isolante, legno o PVC, strutturati con più camere d'aria, a taglio termico e con vetri bassi emissivi.

Infissi in PVC


Sezione camere infissoGli infissi in PVC (cloruro di polivinile) sono ampiamente diffusi in edilizia grazie alle diverse caratteristiche del materiale: atossico, in quanto privo di piombo e cadmio; idrorepellente e resistente al fuoco, agli agenti atmosferici, all'usura e all'attacco di funghi e muffe, che lo fanno durare per oltre 40 anni, divenendo un materiale a basso impatto ambientale.

Inoltre, il ridotto valore di conducibilità termica, abbinato all'utilizzo di vetri basso emissivi, permettono di ridurre le spese di riscaldamento del 20%.

Infissi in bronzo


Dal fascino antico e con la superficie dalla patina invecchiata gli infissi in bronzo trovano ampia diffusione nel campo del restauro e del recupero architettonico.
Formati dalla lega metallica rame e stagno (10% circa), gli infissi in bronzo hanno un'ottima resistenza meccanica e agli agenti atmosferici.
La capacità mimetica del materiale ne permette l'inserimento in strutture in murature di laterizi o pietrame e in abbinamento all'acciaio Cor-Ten.
Grazie alle loro caratteristiche gli infissi in bronzo risultano ideali in situazioni di estrema sollecitazione ambientale: località marine o montane, resistendo a cicli di gelo e disgelo ripetuti nel corso dell'anno.

Infissi a doppia struttura


Gli infissi a doppia struttura permettono di conciliare l'eleganza estetica con la semplicità di manutenzione. Le finestre solitamente presentano all'interno la struttura in legno e all'esterno l'alluminio essendo resistente e indeformabile.

Infisso legno-alluminio di Schuco
All'interno il legno funge da elemento decorativo, trattato con impregnante protettivo.
Tra i due telai viene inserito un elemento in nylon per garantire l'assenza di contatto rispettando le differenti dilatazioni dei materiali dovute alle sollecitazioni climatiche.


Infissi a taglio termico


Gli infissi tradizionali, non essendo in grado di garantire una perfetta tenuta termica, vengono attualmente sostituiti da infissi a taglio termico, dalle elevate caratteristiche prestazionali di isolamento, per andare incontro alle moderne esigenze.

L'azienda Metra Spapropone sul mercato finestre in alluminio a taglio termico in grado di garantire assenza di infiltrazioni di aria ed acqua quando le condizioni climatiche sono avverse.

Gli infissi a taglio termico permettono di ovviare alla dispersione termica basandosi sul principio dell'interruzione della continuità metallica, inserendo dei particolari materiali con una conducibilità termica più bassa nella prossimità della camera interna degli infissi.
Solitamente si prevede l'infiltrazione di schiuma di tipo poliuretanica.

Infisso a taglio termico - Metra
Se è necessario migliorare ulteriormente l'isolamento termico, alla tecnica a taglio termico vengono abbinati vetri speciali di tipo basso emissivo.
Affinché questo sia possibile la canalina interna del vetro camera deve contenere materiali atti all'assorbimento dell'umidità che si crea internamente tra i due vetri, evitando così la formazione di condensa. Tra i due vetri solitamente si inserisce aria o gas argon.
Inoltre, il bordo deve essere sigillato mediante l'utilizzo di colla a caldo.

Metra presenta infissi in alluminio-legno che combinano i vantaggi strutturali di una finestra in alluminio, posto sul lato esterno e il calore del legno posto verso l'interno.
Le prestazioni sono straordinarie: perfetta tenuta all'aria e all'acqua, resistenza agli agenti atmosferici e alla salsedine, indeformabilità e manutenzione pari a zero.


Isolamento acustico degli infissi


Utilizzando adeguati serramenti è possibile ottenere un abbattimento acustico decisamente elevato, specie se si abita in zone ad alto traffico veicolare.
Gli infissi proposti dall'azienda Schüco possono raggiungere un potere fonoisolante fino a 49dB.
L'isolamento acustico è determinato anche dalla scelta corretta del vetro. I profilati devono essere molto resistenti e in grado di sopportare il montaggio di vetri spessi e pesanti.

Infissi per isolamento acustico: Finestral
L'esposizione prolungata a elevati livelli sonori, oltre i 70 dB, reca disturbi in tutto il corpo, provocando danni all'apparato cardiocircolatorio, oltre che ansia e paura.
Per ottenere un buon isolamento di facciata dell'edificio è necessario che tutti i suoi componenti abbiano un buon grado di isolamento.
Per le abitazioni la normativa italiana valuta il valore minimo dell'isolamento acustico di facciata pari a 40 dB.

Solitamente il serramento costituisce l'elemento critico di dispersione della facciata e occorre intervenire non solo sul vetro ma anche assicurare la tenuta del telaio, delle guarnizioni di battuta, del cassonetto e dell'avvolgibile.

L'infisso anti-rumore deve garantire quindi l'isolamento almeno fino a 40 dB, meglio ancora se arriva ai 70 dB, in modo da eliminare gli abituali rumori cittadini: schiamazzi, traffico, ecc


Sicurezza e comfort degli infissi

Vivere in una casa sicura è il desiderio di ognuno. Tentativi di intrusione e furti rovinano la sensazione di benessere. Proteggere i propri spazi e i propri cari è attualmente diventata un'esigenza diffusa.


Gli allestimenti di sicurezza proposti dall'azienda Finstral spa contribuiscono alla difesa efficace dai malintenzionati. Statisticamente, si rileva che oltre l'80% delle effrazioni viene effettuato a danno di finestre e porte-finestre. Nella maggior parte dei casi gli scassinatori scardinano l'anta, mentre più raramente cercano di sfondare la lastra di vetro.

Tutti i serramenti Finstral sono dotati, già a partire dagli allestimenti base, di ferramenta con solidi punti di chiusura di sicurezza che rendono più difficoltoso il sollevamento dell'anta.
Le finestre della gamma Top 90 prevedono di serie addirittura quattro punti di chiusura di sicurezza.

I serramenti in alluminio della serie FIN-Project garantiscono la massima protezione contro i tentativi di scasso, grazie ai punti di chiusura posizionati lungo tutto il perimetro della finestra.

Il numero dei punti di chiusura varia in funzione delle dimensioni del serramento.

Inoltre, il pacchetto Protect Plus garantisce una protezione ancora più efficace contro i tentativi di scasso con la ferramenta di sicurezza a 4 punti di chiusura e i vetri di sicurezza Multiprotect, incrementando la resistenza delle finestre.

Grazie a Protect Safety Plus, si può godere del massimo livello testato di protezione (Classe di sicurezza RC2): i punti di sicurezza distribuiti lungo tutto il perimetro della finestra e i vetri stratificati particolarmente resistenti rendono quasi impossibile qualsiasi tentativo di intrusione.


Bonus risparmio energetico


La sostituzione degli infissi può dare accesso ad alcune agevolazioni fiscali.
Sono due le possibili detrazioni fiscali di cui si può beneficiare e non sono cumulabili:

la detrazione fiscale risparmio energetico, meglio nota come detrazione 65% valida fino al 31 dicembre 2017, che poi passerà al 50% a partire da gennaio 2018;- la detrazione 50% sulle ristrutturazioni edilizie.

Le due detrazioni pongono condizioni e procedure burocratiche diverse fra loro e il contribuente, come detto, potrà fruire soltanto dell'uno o dell'altro beneficio fiscale.
Per ulteriori informazioni sui casi in cui si può beneficiare dell'una o dell'altra agevolazione fiscale e i vari adempimenti da svolgere, si rimanda alla lettura dell'articolo sulla sostituzione serramenti e detrazioni fiscali.

riproduzione riservata
Articolo: Sostituzione degli infissi
Valutazione: 4.25 / 6 basato su 8 voti.

Sostituzione degli infissi: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Antonio Vitale
    Antonio Vitale
    Mercoledì 29 Maggio 2013, alle ore 21:40
    Ottimo materiale, nulla da commentare.
    rispondi al commento
  • Charlie Osarenren
    Charlie Osarenren
    Domenica 31 Marzo 2013, alle ore 14:07
    Piacere mio, anche per chiamare per un appuntamento.
    rispondi al commento
  • Tullia Grasso
    Tullia Grasso
    Mercoledì 24 Ottobre 2012, alle ore 07:46
    Buongiorno, il mio appartamento si trova in zona climatica "E", Campania, Ariano Irpino (AV) ho da poco installato nel mio appartamento infissi in PVC, taglio termico con triplo vetro, e pertanto con doppio vetrocamera.
    Dopo l'installazione, anche con l'ausilio delle schede tecniche che mi sono state fornite in seguito, la seconda camera dei vetri non dispone di gas argon al suo interno, nonostante in preventivo (e in fattura) fosse chiaramente indicato "Triplo vetro, doppio vetrocamera + gas".
    Il fornitore, la SEAR infissi di Ariano Irpino, è evasivo e non ritiene che vi andasse, inoltre rifiuta qualunque osservazione in merito, ma la mia richiesta era specifica al momento dell'ordine.
    Vorrei pertanto sapere da lei se il caricamento del gas in entrambe le camere è sempre eseguito quando si realizzano questo infissi con questo tipo di vetri.
    La ringrazio per il tempo che dedica a questa mia.
    Cordiali saluti Tullia Grasso
    rispondi al commento
    • Ing.granato
      Ing.granato Tullia Grasso
      Mercoledì 24 Ottobre 2012, alle ore 10:56
      Per Tullia Grasso: la presenza del gas è possibile in una sola intercapedine (ed è generalmente quella verso l'interno) o in entrambe.
      Se lei ha richiesto specificamente la presenza in entrambe deve esserci in entrambe.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Sostituzione degli infissi che potrebbero interessarti
Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

Sostituzione degli infissi e decoro dell'edificio

Parti comuni - Gli infissi delle unità immobiliari di proprietà esclusiva in un edificio in condominio, la loro sostituzione e le questioni relative al decoro dello stabile.
La norma UNI per regolamentare il percoso formativo dei posatori di serramenti

La norma UNI per regolamentare il percoso formativo dei posatori di serramenti

Leggi e Normative Tecniche - Arriva la norma UNI per regolamentare i requisiti necessari per chi opera nell'ambito della posa dei serramenti, sia in edifici nuovi che in quelli esistenti.
Consigli su infissi in legno

Consigli su infissi in legno

Progettazione - Il legno rimane sempre una scelta particolarmente gradevole per gli infissi esterni, in questo articolo vediamo le caratteristiche e i consigli per proteggerli.

Detrazioni 55% sugli infissi: nuovi limiti trasmittanza

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Emanato un nuovo decreto che aumenta i limiti di trasmittanza a cui devono rispondere i serramenti per accedere alle detrazioni fiscali.

Sostituzione degli infissi per riqualificazione energetica

Infissi Esterni - Oggi sostituire gli infissi con finestre di alta qualità e design conviene: la legge 2/2009 ripristina il 55% di detraibilità fiscale.

Serramenti scorrevoli per esterni in alluminio e PVC

Infissi Esterni - In commercio si trovano serramenti scorrevoli per esterni in diversi materiali, e spesso offrono ottime prestazioni di isolamento termico.

Detrazione 65% per infissi

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La sostituzione di serramenti o il semplice miglioramento energetico dei serramenti esistenti può beneficiare della detrazione sul risparmio energetico (65%).

Lucernari per il tetto pedonabili

Tetti e coperture - Per camminare liberamente e in tutta sicurezza su un tetto con dei lucernari, basta che si installino dei serramenti adeguati: parliamo di finestre calpestabili!

Infissi alluminio legno

Infissi - I serramenti in alluminio e legno valorizzano gli ambienti interni, con le tonalità calde del legno, mentre la parte esterna in alluminio protegge dalle intemperie.
REGISTRATI COME UTENTE
296.546 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Infissi in alluminio
    Infissi in alluminio...
    320.00
  • Finestre in  alluminio-legno taglio-termico ,Estra  Biemme
    Finestre in alluminio-legno...
    300.00
  • Infissi in pvc bianco
    Infissi in pvc bianco...
    270.00
  • Infissi
    Infissi...
    330.00
  • Tester cercafase con display
    Tester cercafase con display...
    6.90
  • Tenda a rullo plissettata
    Tenda a rullo plissettata...
    16.59
Natale in Casa
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Policarbonato online
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.