Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Smalti all'acqua amici dell'ambiente

Le vernici protettive possono essere sintetiche o all'acqua, ma i vantaggi di quest'ultima tipologia di prodotto sono notevoli, per l'ambiente e la salute umana
15 Aprile 2021 ore 11:20 - NEWS Materiali edili

Smalto ad acqua per proteggere le superfici


Gli smalti sono la migliore e più pratica soluzione per proteggere vari tipi di superfici: dal legno, al ferro e alle murature.

Per queste ultime in particolare possono essere un ottimo coadiuvante contro lo sporco, soprattutto nei posti più delicati come in prossimità dei piani di lavoro di cucine e bagni.


L'inquinamento indoor è causato anche da vernici che emettono VOC

L'inquinamento indoor è causato anche da vernici che emettono VOC

L'inquinamento indoor è causato anche da vernici che emettono VOC
Lo smalto ad acqua è amico dell'ambiente e della salute

Lo smalto ad acqua è amico dell'ambiente e della salute

Lo smalto ad acqua è amico dell'ambiente e della salute
Gli smalti ad acqua possono essere impiegati anche negli spazi per bambini

Gli smalti ad acqua possono essere impiegati anche negli spazi per bambini

Gli smalti ad acqua possono essere impiegati anche negli spazi per bambini
Smalti ad acqua si possono usare per i giochi

Smalti ad acqua si possono usare per i giochi

Smalti ad acqua si possono usare per i giochi
Kerakoll Aqualite Eco Smalto è uno smalto ad acqua molto performante

Kerakoll Aqualite Eco Smalto è uno smalto ad acqua molto performante

Kerakoll Aqualite Eco Smalto è uno smalto ad acqua molto performante

Esistono fondamentalmente due tipologie di smalti: quello sintetico, che è uno smalto a solvente, e lo smalto ad acqua.

I primi sono stati impiegati negli interni per anni, grazie soprattutto al loro basso costo, ma oggi esistono delle soluzioni più ecologiche e meno nocive. Si tratta degli smalti all’acqua che, a parità di prestazione o, per alcuni parametri, anche con prestazioni superiori, ci offrono una soluzione molto valida.


Vantaggi degli smalti all'acqua


Diversi sono i vantaggi dello smalto ad acqua. Innanzitutto c’è il basso impatto ambientale, vicino allo zero e la capacità di rispettare anche la salute umana.

Gli smalti ad acqua garantiscono un ambiente sano
A ciò si aggiunge che i polimeri acrilici di cui è costituito hanno un’alta stabilità che lo rende adatto ad essere impiegato in presenza di intemperie e di altre sollecitazioni. Questi polimeri, infatti, mantengono inalterate nel tempo le loro caratteristiche di flessibilità.

Gli smalti all’acqua hanno dunque una lunga durata e non ingialliscono col tempo.
Sono dotati di ottima elasticità, resistenza al blocking, compattezza e resistenza anche allo sporco che scivola via.

Ecologicità di uno smalto all’acqua


Questo tipo di smalto nasce proprio con l’intento di ridurre l’impatto ambientale degli smalti sintetici, i quali invece sono pericolosi per la salute degli applicatori e creano danni all’ambiente.

Gli smalti ad acqua vengono usati anche per i giochi
Inoltre, queste vernici a solvente emettono sostanze nocive dannose anche per chi abita negli ambienti in cui sono stati impiegati.

Si pensi che uno smalto all’acqua riduce di oltre il 95% le emissioni di VOC, le sostanze organiche volatili nocive per la salute umana.
Tutto ciò deriva dall’evaporazione del solvente utilizzato al loro interno. Di contro, uno smalto ad acqua emette prevalentemente vapore acqueo, non nocivo né per la salute né per l’ambiente.


Lo smalto all’acqua Kerakoll Aqualite Eco Smalto


Tra gli smalti all’acqua più performanti troviamo KERAKOLL Aqualite Eco Smalto, smalto ad acqua elastico e inodore, prodotto sia nella versione lucida che in quella satinata.

Kerakoll Aqualite Eco Smalto è uno smalto ad acqua molto performante
Si tratta di uno smalto a base di resine acriliche all’acqua ad asciugatura rapida e adatto a vari supporti.
Inoltre è idoneo al Green Building con indice di Rating 4 secondo il sistema di misurazione attestato dall’ente di certificazione SGS.

La varietà cromatica di Aqualite Eco Smalto


Aqualite Eco Smalto è presente in vari colori. La gamma comprende, infatti ben venti colorazioni, che riescono ad adattarsi alle varie situazioni.

La cartella colori di Kerakoll Aqualite Eco Smalto


I vantaggi di Aqualite Eco Smalto


In aggiunta ai vantaggi che lo smalto ad acqua ha e di cui abbiamo già detto, Aqualite Eco Smalto non subisce il fenomeno dell’alcalinità tipico delle superfici murarie. In genere, infatti, questa reazione genera una saponificazione delle resine di base degli smalti sintetici, provocandone lo sfogliamento dal fondo e il successivo e conseguente distacco dello smalto.
Questo problema con Aqualite non c’è.

L’impatto ambientale di Aqualite Eco Smalto è molto basso, come per la maggior parte degli smalti ad acqua, e il confronto con le emissioni di un normale smalto sintetico le possiamo vedere in questa tabella:

Confronto di emissioni di uno smalto sintetico con uno ad acqua

Le certificazioni di Aqualite Eco Smalto


Aqualite Eco Smalto ha una qualità certificata con diversi marchi.

Tali certificazioni, rilasciate da enti prestigiosi, rendono questo smalto idoneo anche all’impiego in ambienti alimentari.

Le certificazioni di Kerakoll Aqualite Eco Smalto
Inoltre, lo smalto Kerakoll rispetta anche la normativa EN 71-3 con la quale viene regolato l’impiego delle vernici su prodotti che possono essere a contatto con la bocca dei bambini. In merito possiamo affermare che grazie alle basse emissioni, questo è un prodotto da utilizzare anche nelle camerette dei bambini o nei loro ambienti.


Dove si applica lo smalto Aqualite Eco Smalto


Diciamo prima dove non si può applicare Aqualite Eco Smalto: in presenza di umidità di risalita.

Escluso questo, siamo di fronte ad uno smalto che ha un vasto raggio di applicabilità sia negli interni che negli spazi esterni:

  • Ferro, preparato con antiruggine

  • Legno nuovo o da riverniciare

  • Intonaco civile frattazzato fine

  • Zinco, precedentemente preparato con Keradecor Zinkover


Modalità di applicazione dello smalto all’acqua Aqualite Eco Smalto


Qualsiasi sia il supporto su cui vogliamo applicare il prodotto, è necessario che le superfici siano pulite da sporco, grasso, polvere, efflorescenze, ruggine, vecchie verniciature ammalorate, scaglie di laminazione e asciutte.

Dopo ciò si procederà a preparare opportunamente le superfici:

  • per il ferro e lo zinco da riverniciare, con un apposito antiruggine, anticorrosivo tipo Keradecor Sintcrom;

  • per lo zinco nuovo bisogna prima sgrassare con un prodotto diluente del tipo Keradecor Solmix Universal;

  • per le superfici in legno con un fondo tipo Keradecor Eco Sintolite se sono nuove;

  • infine, per le superfici murarie con uno strato di primer tipo Keradecor Prontofix.


Finita la preparazione arriva il momento dell’applicazione vera e propria. Lo smalto è pronto all’uso e va solo rimescolato prima dell’uso. Va applicato in due mani con pennello, a spruzzo o con rullo. Tra una mano e l’altra bisogna attendere dalle 6 alle 12 ore secondo il supporto su cui si è intervenuti.

Lo smalto ad acqua aiuta i nostri bambini a respirare aria pulita
Bisogna, infine, fare attenzione che le condizioni di umidità e temperatura siano favorevoli all’applicazione:

  1. temperatura tra i +5°C e i +30°C

  2. umidità relativa dell’ambiente inferiore all’80%.


Fine Articolo
LA REDAZIONE CONSIGLIA



Colori ad acqua con uno smalto protettivo fai da te


KERAKOLLHai bisogno di una vernice all'acqua protettiva facile da applicare?

Aqualite Eco Smalto di KERAKOLL può venirti in aiuto: è un prodotto di qualità professionale ma facile da stendere anche per chi è amante del fai da te.

riproduzione riservata
Articolo: Smalti ad acqua
Valutazione: 4.86 / 6 basato su 133 voti.
Kerakoll Group The GreenBuilding Company è la prima azienda al mondo a offrire una soluzione globale nei materiali e nei servizi per il GreenBuilding, per costruire e vivere nel rispetto dell'ambiente e del benessere abitativo.

Smalti ad acqua: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Carolina Femia
    Carolina Femia
    Mercoledì 2 Giugno 2021, alle ore 12:13

    Ho letto nei commenti che questa pittura si può usare anche sul legno! ma ci sono dei passaggi preparatori da fare? devo comprare un pennello specifico?

    rispondi al commento
    • Caterina_78
      Caterina_78 Carolina Femia
      Mercoledì 2 Giugno 2021, alle ore 12:21
      Buongiorno Carolina. Si, questo smalto si può usare anche sul legno nuovo stagionato o vecchio da riverniciare. Per poterlo utilizzare è necessario carteggiare o applicare su tutta la superficie uno o più strati di fondo Keradecor Eco Sintolite, attendere l'asciugatura e carteggiare, eliminare polvere e altri residui e poi passare allo smalto.
      rispondi al commento
    • Kerakoll
      KERAKOLL KERAKOLL Carolina Femia
      Giovedì 3 Giugno 2021, alle ore 08:21
      Buongiorno Carolina, Aqualite Eco Smalto si può usare anche su legno. Consigliamo di preparare il fondo con Keradecor Eco Sintolite, idoneo per superfici in legno, ad elevato grado di riempimento, che serve per livellare la superficie prima dell’applicazione successiva di Aqualite Eco Smalto. Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci.
      rispondi al commento
  • Fedora
    Fedora
    Domenica 18 Aprile 2021, alle ore 21:05

    Grazie mille!!

    rispondi al commento
    • Caterina_78
      Caterina_78 Fedora
      Lunedì 19 Aprile 2021, alle ore 09:26
      Si figuri, se ha altri dubbi non esiti a scrivere ancora nei commenti. Buona giornata
      rispondi al commento
  • Fedora
    Fedora
    Venerdì 16 Aprile 2021, alle ore 09:33

    Buongiorno su quali materiali questi smalti ad acqua non possono essere applicati?

    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Fedora
      Venerdì 16 Aprile 2021, alle ore 09:54
      In generale non esistono superfici dove il prodotto non si può applicare. L'unica condizione da osservare è la superficie completamente asciutta e non umida o bagnata. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
    • Caterina_78
      Caterina_78 Fedora
      Lunedì 19 Aprile 2021, alle ore 09:25
      Il prodotto è applicabile su svariate superfici, ma bisogna fare attenzione che siano pulite, asciutte e prive di efflorescenze, per cui anche le cause di evetuale umidità vanno rimosse prima dell'applicazione. Buona giornata
      rispondi al commento
    • Kerakoll
      KERAKOLL KERAKOLL Fedora
      Martedì 20 Aprile 2021, alle ore 17:45
      Gentilissima Fedora, si consiglia di non applicare il prodotto direttamente sulla ruggine, ma utilizzare appositi fondi, come il Fondo antiruggine all’acqua di Kerakoll. Si ricorda, inoltre, di non applicare su supporti umidi.
      rispondi al commento
  • Carolina
    Carolina
    Giovedì 15 Aprile 2021, alle ore 16:07

    Ma gli smalti ad acqua esistono anche nella versione lucida, perchè vorrei ritinteggiare un parete in legno fatta con le doghe ma mi piacerebbe dargli sia colore che tono lucido

    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Carolina
      Venerdì 16 Aprile 2021, alle ore 09:50
      Sì, esiste anche la versione a finitura lucida. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
    • Caterina_78
      Caterina_78 Carolina
      Lunedì 19 Aprile 2021, alle ore 09:24
      Confermo quanto detto dal mio collega. Lo smalto esiste sia in finitura lucida che opaca. Buona giornata
      rispondi al commento
    • Kerakoll
      KERAKOLL KERAKOLL Carolina
      Martedì 20 Aprile 2021, alle ore 17:47
      Gentilissima Carolina, può utilizzare Aqualite Eco Smalto Lucido di Kerakoll
      rispondi al commento
  • Bertula64
    Bertula64
    Lunedì 16 Novembre 2020, alle ore 19:11
    Sopra la pittura ad acqua sul legno, per  avere un effetto lucido posso dare del flatting?
    rispondi al commento
    • Manuelcecchetto
      Manuelcecchetto Bertula64
      Martedì 17 Novembre 2020, alle ore 13:46
      Ciao Bertula64, il. Flatting tendenzialmente è una vernice di tipo "Navale" (per legno che sta sempre a mollo in acqua salmastra) non l'ho mai apprezzato molto anche perchè con le intemperie all'esterno il sole tendeva a seccarsi e Sfogliare (Solvente) se il manufatto va all'esterno puoi optare per una vernice all'acqua finitura lucida che trovi in commercio, o equivalente a solvente se hai usato il solvente per la pittura, se si tratta di manufatto che va all'iterno puoi usare una vernice più blanda sempre lucida (non sono di parte ma alcune aziende, hanno ottimi prodotti, altre più economici) se la pittura invece è su muro e vuoi dare l'effetto lucido esistono dei prodotti specifici vetrificanti...
      rispondi al commento
  • Nino
    Nino
    Domenica 17 Novembre 2019, alle ore 18:42
    Vorrei sapere se va bene per pitturare pavimento terrazza per impedire infiltrazioni.
    rispondi al commento
    • Manuelcecchetto
      Manuelcecchetto Nino
      Martedì 17 Novembre 2020, alle ore 13:49
      Ciao, per pitturare il pavimento della terrazza ed impedire infiltrazioni solitamente si dovrebbe fare un trattamento preventivo prima della piastrellatura, di solito in commercio trovi la "guaina Liquida" prodotto che una volta asciutto diventa bituminoso idrorepellente, poi ci si poggia sopra un pavimento in gres, cotto ecc... tramite incollaggio con colla apposita.Se vuoi ridipingere il pavimento della terrazza (sopra le mattonelle) penso sia sconsigliato... 
      rispondi al commento
  • Barbara 1
    Barbara 1
    Domenica 13 Agosto 2017, alle ore 01:51
    Io ho il problema inverso.Ho una parete verniciata con smalto all'acqua, ma è arancione e il colore mi ha stufata.Come lo tolgo? 
    rispondi al commento
    • Manuelcecchetto
      Manuelcecchetto Barbara 1
      Martedì 17 Novembre 2020, alle ore 13:53
      Ciao, io per una cosa del genere... darei una carteggiata al muro con levigatrice da muri (aspirata e con dischi abrasivi appositi molto grandi) in mancanza... darei una bella passata di cementite (trovi anche quelle ad acqua, anche se personalmente non ho mai usato, ho sempre usato la solvente, ma oltre a non finire più ti intossichi... 2 mani di cementite e torna perfettamente bianco e poi una volta ben asciutta, pui ridipingere con ciò che vuoi, smalto o pittura murale (essendo la cementite a base gesso) aggrappa su qualsiasi cosa e fa aggrappare qualsiasi pittura).
      rispondi al commento
      • Patrizia Caserta
        Patrizia Caserta Manuelcecchetto
        Sabato 15 Maggio 2021, alle ore 15:29
        Quindi andrebbe bene anche per il pavimento piastrellato del bagno che vorrei colorare?
        rispondi al commento
  • Giampiero
    Giampiero
    Martedì 21 Febbraio 2017, alle ore 13:19
    Buongiorno, ho un problema con un piccolo armadietto copricontatore in legno massello.
    Sto provando ad imbiancarlo con dello smalto all'acqua, ma il risulltato è insoddisfacente: il nuovo colore risulta ruvido ed in alcuni punti (angoli) non attacca.
    Il mobile era trattato semplicemente ad impregnante, l'ho pulito ed ho passato un primer sempre all'acqua prima di verniciare. Ho carteggiato e provato almeno 3 mani sia con rullo, sia con pennello sintetico.
    Nulla, il risultato non cambia.
    Qualche suggerimento?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Giampiero
      Martedì 21 Febbraio 2017, alle ore 14:37
      Per ottenere un buon lavoro è importante che la superficie del legno sia asciutta, priva di impurità e di residui della precedente carteggiatura. Le consiglio di fare sempre, tra una mano di vernice e l'altra, di ricarteggiare ogni volta con una grammatura molto fine e pulire i residui con un panno inumidito della tinta che sta passando. Inoltre la vernicie va "tirata" con il pennello e non lasciata morbida. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
    • Manuelcecchetto
      Manuelcecchetto Giampiero
      Martedì 17 Novembre 2020, alle ore 13:56
      Salve Concordo con Pasquale, ma per aggiungere una cosa, ti consiglierei di carteggiare bene con una carta medio fine e dare una mano di cementite ancora praticamente dapertutto e si trova sia a solvente che ad acqua, poi procedi con la finitura che desideri, io personalmente se avessi posto e spazio opterei per una finitura perfettam di fare tutti i passaggi a spruzzo... (fondi simili alla cementite li trovi anche in bomboletta) come poi le pitture di finitura...
      rispondi al commento
  • Soniabalzani
    Soniabalzani
    Mercoledì 25 Novembre 2015, alle ore 12:47
    Buongiorno alcuni anni fa ho verniciato di verde le porte di casa con smalto all'acqua.adesso si sono un poco ingiallite e le vorrei riverniciare con lo stesso prodotto. Sono tante, posso evitare la carteggiatura?Grazie Sonia
    rispondi al commento
    • Manuelcecchetto
      Manuelcecchetto Soniabalzani
      Martedì 17 Novembre 2020, alle ore 15:20
      Ciao, L'ideale sarebbe se possibile darci una carteggiante, magari usi carta molto fine tipo 240 in commercio si trovano anche delle carte accoppiate simil spugne che così riesci seguire meglio le modanature... comunque meglio sarebbe darci una passato seppur veloce... casomai puoi usare in caso di punti difficili la pasciuta di acciaio (venduta nei colorifici)...poi soffi con aria compressa, pulisci con magari un po' di alcool in velocità per sgrassare e vai...
      rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Smalti ad acqua che potrebbero interessarti

Smalti ecologici a prova di bimbo

Pittura e decorazioni - Per proteggere la salute dei bambini da dermatiti, asma e allergie, si possono usare per le superfici interne prodotti ecologici come gli smalti all'acqua.

Funzionalità ed estetica dello smalto muralePittura e decorazioni - Lo smalto murale si sta diffondendo nel campo della ristrutturazione, poiché un solo prodotto garantisce un rivestimento bello, funzionale e facile da pulire!

La scelta del tipo di pittura

Pittura e decorazioni - Se è arrivato il momento di imbiancare casa, è bene porre attenzione non solo alla scelta dei colori e della finitura, ma anche del prodotto per la pittura.


Proteggere il ferro con smalti anticorrosivi

Pittura e decorazioni - Gli smalti ferromicacei anticorrosivi sono adatti a proteggere i manufatti di ferro dai vari agenti atmosferici, dalle radiazioni ultraviolette e dalla ruggine.

Rinnovare vecchi mobiliFai da te - Alcuni interventi fai-da-te per rimettere in sesto vecchi mobili.

Come risolvere efficacemente il problema della ruggine con un semplice smalto

Materiali edili - Coprire manufatti in ferro con vernici e smalti che contrastino il fenomeno di formazione della ruggine è la maniera più semplice ed efficace per risolvere il problema.

Maioliche

Pavimenti e rivestimenti - La maiolica è un tipo di rivestimento artigianale, poco diffuso ma di estrema bellezza. Con la sua unicità la maiolica permette di rivestire ambienti di ogni tipo.

Pittura ad acqua anche per esterniPittura e decorazioni - La pittura ad acqua è una vernice particolarmente adatta per ambienti interni, in quanto a bassa tossicità, ma può essere utilizzata anche su superfici esterne.

Risistemare lo smalto della vasca da bagno fai da te

Vasche e docce - Kit faidate e prodotti specifici sono utili alleati per rinnovare e riparare lo smalto ingiallito, opacizzato e graffiato della vasca da bagno, senza doverla sostituire.