Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Sì alle agevolazioni prima casa per accorpamento di abitazioni

È possibile beneficiare delle agevolazioni prima casa per l’acquisto e l'accorpamento di due unità immobiliari? Cosa dice la Cassazione con recente ordinanza.
21 Ottobre 2020 ore 09:35 - Detrazioni e agevolazioni fiscali

Agevolazioni prima casa: cosa succede in caso di accorpamento di due abitazioni


In caso di acquisto di due appartamenti adiacenti e di successivo accorpamento in un’unica unità immobiliare sarà possibile fruire delle agevolazioni prima casa. È quanto affermato dall’ordinanza della Corte di Cassazione n. 21614 del 2020.
Dunque, via libera ai benefici prima casa purché l’edificio destinato ad abitazione principale e risultante dalla fusione non rientri nelle categorie catastali A/1, A/8 o A/9. Necessaria inoltre la presenza di tutte le altre condizioni soggettive e oggettive previste dalla legge in materia.

Come sostenuto dai Giudici Supremi, il contribuente acquirente avrà a disposizione tre anni di tempo dalla compravendita per effettuare l’accorpamento; non necessariamente entro detto termine dovrà provvedere anche all’accatastamento dell’abitazione.

Agevolazioni prima casa accorpamento
In sostanza, condizione affinché l’acquirente possa godere dei benefici prima casa , con riduzione delle imposte applicate, è che i due appartamenti siano destinati allo stesso acquirente e che a tendere siano diretti a costituire un’unica unità immobiliare.

Ciò non basta, è necessario infatti che l’appartamento che è stato realizzato, per ciò che concerne le misure della superficie, il numero dei vani e tutte le indicazioni di cui art. 13 della legge 2 luglio 1949, n. 408, rientri nella tipologia degli alloggi non definibili di lusso.

Sarà il contribuente a dover dimostrare la realizzazione dell’accorpamento, quale requisito indispensabile per non decadere dal beneficio.
Qualora l’acquirente non effettui l’accorpamento cui si era impegnato in sede di rogito entro i tre anni previsti dalla legge perderà il trattamento di favore.

riproduzione riservata
Articolo: Sì alle agevolazioni prima casa per accorpamento entro tre anni
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Sì alle agevolazioni prima casa per accorpamento entro tre anni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
Notizie che trattano Sì alle agevolazioni prima casa per accorpamento entro tre anni che potrebbero interessarti

Prima casa: agevolazione prevista per i proprietari di studi professionali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Cassazione con recente ordinanza afferma che il possessore di uno studio professionale può ottenere benefici prima casa in caso di acquisto di nuovo immobile

Agevolazioni prima casa: vale la superficie utilizzabile e non quella abitabile

Fisco casa - Benefici prima casa: un'abitazione acquisisce carattere lussuoso in base alla metratura. È quanto stabilito dall'ordinanza 11620/2020 della Corte di Cassazione.

Agevolazioni prima casa anche se si possiede altro immobile in affitto

Leggi e Normative Tecniche - Si può beneficiare del bonus prima casa nel caso in cui si è proprietari di altro immobile dato in locazione. Vediamo i chiarimenti della Corte di Cassazione.


Agevolazioni prima casa: possibili anche in presenza di altro immobile non idoneo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Si può godere delle agevolazioni fiscali prima casa anche se si possiede un altro immobile non in grado di soddisfare le esigenze abitative del nucleo familiare

No al bonus ristrutturazione se l'edificio è di nuova costruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza chiarisce quali sono i requisiti per poter beneficiare del bonus ristrutturazioni. Vediamo i punti salienti.

Bonus prima casa: con la veranda l'immobile è di lusso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Si decade dalle agevolazioni fiscali prima casa se con la veranda l'immobile diventa di lusso. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con una recente ordinanza.

Non c'è usucapione in caso di comodato dell'immobile

Proprietà - Il comodato ultra ventennale di un immobile comprato con contratto nullo non vale ai fini dell'usucapione. I chiarimenti della sentenza della Corte di Cassazione

Bonus prima casa in comunione dei beni: viene meno se mancano requisiti a un coniuge

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In caso di acquisto prima casa in comunione di beni non si potrà fruire del bonus se uno dei coniugi non effettua le dichiarazioni previste dalla legge in materia

Il nudo proprietario non risponde degli abusi edilizi: cosa dice la Cassazione

Proprietà - La Cassazione afferma che il nudo proprietario non è penalmente responsabile per abuso edilizio se non era consapevole del fatto e non aveva dato il consenso.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img letymass
Buonasera, ho una casa in campagna accatastata A/4 alla quale è attaccata un’altra casa di 4 piani mai ristrutturata sempre di mia proprietà ed accatastata C/2...
letymass 05 Giugno 2020 ore 18:26 3
Img stefanosuarez
Salve, ho bisogno di un informazione più di carattere giuridico. Ho acquistato l'appartamento adiacente a quello in cui abito e che è intestato a mia moglie.Avendolo...
stefanosuarez 13 Settembre 2019 ore 17:55 2
Img g.angeloni69@gmail.com
Buongiorno a tutti, posso usufruire dei limiti di spesa previsti per i lavori condominiali (136000 eur ad appartamento), e un recupero fiscale dell'85% del totale, per lavori che...
g.angeloni69@gmail.com 01 Agosto 2019 ore 12:12 4
Img kaiser soze
Ho acquistato con rogito a fine settembre dello scorso anno l'immobile adiacente al mio con l'intenzione di unirli. Al momento di presentare la pratica di fusione in comune...
kaiser soze 20 Settembre 2017 ore 15:10 1
Img vitopappa
Salve A breve insieme a mia moglie con la quale siamo in comunione legale dei beni sto per acquistare un immobile che diverrà la nostra abitazione principale sul quale...
vitopappa 21 Marzo 2017 ore 17:26 3