Servizio di portineria, nozione e ripartizione spese

NEWS DI Condominio14 Aprile 2013 ore 01:11
Tra i servizi condominiali, quello di portierato rappresenta una fattispecie particolare trattandosi di un dipendente dei condomini. Che cosa fa e chi lo paga?

CondominioMolti condomini, fin dalla loro nascita o successivamente, sono dotati di un così detto servizio di portierato.

Chi è il portiere?

Quali sono le mansioni che svolge?

Quando può essere soppresso il servizio?

Chi ed in che misura gli paga il salario?


Nozione di portiere e sue mansioni


Sul portiere di un edificio in condominio, già nel 1985, si diceva quanto segue.

Nella complessa vita moderna e specialmente negli edifici in condominio, che sono delle piccole cellule della società moderna, la funzione del portiere è diventata sempre più ampia e complessa: egli sovraintende a tutta la vita del fabbricato e non semplicemente chi entra e chi esce, mentre se ne sta appostato nella guardiola, ma per far rispettare i regolamenti interni e le disposizioni date dall'amministratore circa l'uso delle cose comuni, come il turno per l'uso del lavatoio e della terrazza di copertura e le ordinanze delle locali autorità che gli vengono comunicate (Terzago, Il condominio, Giuffrè, 1985).

In buona sostanza la persona assunta con le mansioni di portiere, che possono essere le più varie, presta un servizio in favore dei condomini, o per semplicità del condominio nel suo complesso.

Tale servizio, a seconda del contratto stipulato dalle parti, può limitarsi alla mera guardiania dello stabile o comprendere anche altri compiti, quali, ad esempio, la pulizia delle parti comuni e la ricezione della posta.

A leggere la definizione fornita dalla dottrina nel 1985 sembra quasi superata; non perché vi sia stata una veloce evoluzione della figura del portiere, le mansioni grosso modo sono sempre le stesse, ma più che altro perché è tale figura che diviene sempre più rara.

PortiereIn effetti, colpa anche della crisi, in molto casi i condomini decidono di non aver più bisogno del servizio di portierato.

Se, come spesso accade, il portiere va in pensione, la soppressione del servizio diviene solamente questione di deliberazione assembleare di modificazione del regolamento o comunque della delibera istitutiva.

Secondo la Cassazione, la soppressione del servizio di portierato può essere validamente approvata dalla maggioranza dei condomini, né la validità dell'approvazione a maggioranza è esclusa dal fatto che, in precedenza, l'istituzione del servizio di portierato sia stata decisa ad unanimità dell'assemblea condominiale (così Cass. 8 giugno 1966 n. 1507).

Naturalmente, ove alla soppressione segua il licenziamento, il condominio potrebbe andare incontro ad una vertenza per la valutazione della correttezza del proprio comportamento.

Si tratterebbe in sostanza di valutare la ricorrenza dei giusti motivi di licenziamento.

Sempre secondo la Cassazione in tema di giustificato motivo oggettivo di licenziamento, non è sindacabile nei suoi profili di congruità e opportunità la scelta imprenditoriale che abbia comportato la soppressione del settore lavorativo, del reparto o del posto a cui era addetto il dipendente licenziato, sempreché risulti l'effettività e la non pretestuosità del riassetto organizzativo operato; tale principio si estende anche ai datori di lavoro non imprenditori, come il condominio, in forza dell'art. 1 della legge n. 604 del 1966. (Nella specie, era stato licenziato il portiere del condominio e la S.C. ha confermato la decisione di merito che aveva accertato la soppressione della posizione lavorativa del portiere organizzata secondo il modulo del rapporto di lavoro subordinato) (Cass. 7 gennaio 2002 n. 88).


Ripartizione delle spese del servizio di portierato


Chi ed in che misura paga le spese necessarie per mantenere attivo il servizio?

CompensoLa giurisprudenza, ormai da anni, è adusa ad affermare che la spesa per il servizio di portierato attiene a un servizio prestato sull'interesse comune di tutti i condomini ed ha carattere generale - ha osservato che essa, in mancanza di esplicite convenzioni con le quali vengano pattuite esenzioni o deroghe a favore di taluni condomini, deve essere sostenuta da tutti i condomini, senza distinzioni, secondo la disciplina generale contenuta nel primo comma dell'art. 1123 c.c., e cioè in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, indipendentemente dalla maggiore o minore utilizzazione del servizio da parte di condomini proprietari di unità immobiliari site in una posizione particolare (Trib. Bari 5 luglio 2012).

riproduzione riservata
Articolo: Servizio di portineria, nozione e ripartizione spese
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Servizio di portineria, nozione e ripartizione spese: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Vittorio
    Vittorio
    Sabato 8 Giugno 2013, alle ore 09:30
    Molto semplice ed efficace come spiegazione.
    rispondi al commento
  • Manuela Pallucca
    Manuela Pallucca
    Lunedì 27 Maggio 2013, alle ore 10:43
    Buongiorno, nel nostro condominio ci sono molte persone anziane che non capiscono che la figura del portiere tutto il giorno è un lusso e una penalità anche nella rivendita dell'app,to.
    Qualora la minoranza non volesse più pagare il portiere tutto il giorno può versare solo per la mezza giornata addebitando così al resto dei condomini il restante salario del portiere?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Legale
      Legale Manuela Pallucca
      Martedì 28 Maggio 2013, alle ore 09:02
      Per Manuela Pallucca: no, sulle coese comuni decide solo l'assemblea.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Servizio di portineria, nozione e ripartizione spese che potrebbero interessarti
Portierato e ripartizione delle spese

Portierato e ripartizione delle spese

Il codice civile non si occupa di disciplinare il servizio di portierato.L?unica norma che contiene un accenno a tale servizio è l?art. 1117 c.c.
Portiere condominiale

Portiere condominiale

Il servizio di portierato può essere istituito e soppresso dall'assemblea condominiale e il rapporto di lavoro con il portiere dev'essere curato dall'amministratore.
Di chi è l'alloggio del portiere del condominio?

Di chi è l'alloggio del portiere del condominio?

In tema di individuazione delle parti comuni di un condominio, l'alloggio del portiere può essere considerato di proprietà privata solo se così è espressamente previsto.
Contratto nazionale dei portieri di edifici

Contratto nazionale dei portieri di edifici

Il dipendente del proprietario di fabbricati ed il contratto collettivo nazionale di lavoro. La disciplina contrattuale e l'applicabilità ai portieri dei condomini.
Ripartizione del compenso del portiere e validità della delibera

Ripartizione del compenso del portiere e validità della delibera

Il compenso del portiere di un condominio deve essere ripartito in base ai millesimi di proprietà. Una soluzione diversa è invalida ma non sempre nulla, perché?...
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.203 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Interior design, rendering
    Interior design, rendering...
    5000.00
  • Avvolgitore ml6
    Avvolgitore ml6...
    6.00
  • Supporto per riduttore
    Supporto per riduttore...
    3.00
  • Zapi repel top busta 50 gr
    Zapi repel top busta 50 gr...
    9.94
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.