Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Segnapiante idee originali per realizzare etichette fai da te

Per riconoscere il tipo di semi piantati nei vasi o nell'orto, basta usaare dei segnapiante sui quali scrivere il nome della pianta di cui si aspetta la crescita
05 Agosto 2016 ore 15:53 - NEWS Fioriere e vasi

Segnapiante: cosa sono e a cosa servono


Se anche voi amate dedicarvi all'orto e al giardinaggio, sia che abbiate molta terra a disposizione o che facciate gardening in balcone o nel terrazzo, ecco qualche idea originale e utile per segnare dove avete seminato.

Infatti, a seconda dei tempi e stagionalità di piante fiorite, aromatiche o ancora ortaggi, arriva il momento di preparare il terreno e predisporre tutto alla semina.


Segnapiante su Amazon

Segnapiante su Amazon

Segnapiante su Amazon
Senapiante colorati su Amazon

Senapiante colorati su Amazon

Senapiante colorati su Amazon
Plants markers su Amazon

Plants markers su Amazon

Plants markers su Amazon
Segnapiante su Amazon

Segnapiante su Amazon

Segnapiante su Amazon
Segnapiante su Ebay

Segnapiante su Ebay

Segnapiante su Ebay
Segnapiante MT Store

Segnapiante MT Store

Segnapiante MT Store
Set segnapiante su Ebay

Set segnapiante su Ebay

Set segnapiante su Ebay
Segnapiante su Amazon

Segnapiante su Amazon

Segnapiante su Amazon

Fatto questo è bene sapere, in attesa che la pianta cresca e si renda riconoscibile da sola, cosa abbiamo seminato e in che punto.
Allora esistono pratiche idee fai da te o divertenti articoli acquistabili online o nei negozi specializzati per realizzare segnapiante da conficcare nel terreno e sulle quali scrivere il nome della qualità di semi piantati.

Questo vale per le piante decorative che vogliamo far crescere nei vasi o in giardino , ma anche per i gusti che impreziosiranno i nostri piatti, come origano, basilico, prezzemolo, lavanda o ancora per la verdura che vogliamo coltivare noi stessi.

CONSIGLIATO amazon-seller
Segnapiante
La confezione contiene: 100 x etichette per piante bianche...
prezzo € 7.99
COMPRA


Infatti, avrà tutto un altro sapore e sarà molto più genuina la verdura cresciuta con le nostre cure nell'orto, senza pesticidi o l'aggiunta di sostante nocive per il nostro benessere.

Soprattutto per questa ragione sta prendendo sempre più piede la coltivazione home made di ortaggi, aromi e altro ancora. I semi si trovano facilmente e garantiscono, anche in tempi brevi, piantine di piselli, fagioli, carote, zucchine, melanzane, peperoni, etc.

Chi non avesse una casa con attorno uno spazio verde, da adibire in parte ad orto domestico per soddisfare il fabbisogno della famiglia, può anche pensare di crearne uno verticale sul balcone o più semplicemente di piantare alcuni tipi di piante o verdure nei vasi, innaffiandoli con cura fino a poter raccogliere le primizie di stagione realmente a km zero.



Cresce anche l'abitudine di adibire qualche vaschetta alla coltivazione di erbe aromatiche, di cui accennavamo prima, che serviranno a profumare insalate, contorni, sughi e altro ancora.
Inoltre, queste piante non necessitano di particolari cure e risultano anche molto decorative.

I segnapiante altro non sono se non dei cartellini che riportano il nome della futura pianta ed eventualmente la sua qualità, ma nulla impedisce di indicare anche la data dell'avvenuta semina, per controllarne lo sviluppo e i tempi di crescita.
I segnapiante vengono anche chiamati plant markers e si possono acquistare nei negozi che vendono articoli per il giardinaggio o realizzati ricorrendo al riciclo creativo o seguendo suggerimenti e in alcuni casi tutorial su internet che ci indirizzano seguendo passo a passo la realizzazione del prodotto finito.


Come realizzare segnapiante fai da te


Chi vuole dei plant markers originali, senza spendere una lira, può provare a realizzarne di semplici ma di grande effetto utilizzando oggetti che normalmente si hanno in casa.

Per esempio, un'ottima idea è quella di conservare dei tappi in sughero, quelli delle bottiglie di vino, e dopo averli puliti bene, usarli scrivendoci sopra il nome della pianta seminata.

tappi di sughero da usare come segnapiante di Cambriawines.comA questo punto non resta che infilzare il tappo con un bastoncino di legno, per esempio quello per gli spiedini, e conficcarlo nel terreno. Volendo, se necessario, ci si può aiutare praticando un piccolo foro con la punta più piccola del trapano su un'estremità del tappo.

Si possono seguire i passaggi, spiegati e addirittura illustrati, sul blog Cambriawines.com.

Il lavoro sarà semplice, veloce e la resa ottima, da veri intenditori!

Un'altra soluzione è ricorrere a vecchi cucchiai di legno che si usano in cucina, lavarli per bene, farli asciugare completamente, eventualmente colorarli e pitturarli con i toni a voi più cari, e poi scriverci sopra il nome della pianta.

Volendo, oltre al nome, o anche al suo posto, si può fare un piccolo disegno del fiore o dell'ortaggio piantato in quella porzione di terra o in quel preciso punto del vaso.

Segnapiante con palette caffè
Una volta pronto, il manico verrà infilato nella terra e il cucchiaio resterà verticale e servirà come evidente e graziosa decorazione, oltre ad assolvere la funzione principale di indicatore.

CONSIGLIATO amazon-seller
Bastoncini caffe
🌿 BIODEGRADABILE: gli agitatori in legno sono più rispettosi dell'ambiente rispetto agli agitatori in...
prezzo € 9.99
COMPRA



Piantina grassa con segnapiante in legno (paletta caffè)
Un esempio di decorazione la fornisce il blog Boredomtherapy.com.

Cucchiai di legno da usare come segnapiante di Boredomtherapy.com
Un suggerimento facilissimo, sempre nell'ottica del riciclo creativo, è raccogliere e non buttare gli stecchi dei gelati o le palette in legno per il caffè, forse meglio quelle più lunghe, specialmente in estate, con gran gusto e piacere per rinfrescarci.

Andranno benissimo quelli dei ghiaccioli alla frutta o di tutti i tipi di cremini e simili.

Questi, dopo essere stati puliti da eventuali residui di cioccolato o altri gusti, potranno diventare perfetti segnapiante semplicemente scrivendo con un pennarello lungo la loro lunghezza, solo su un lato o su tutti e due, il nome della pianta che si attende di vedere crescere.


In alternativa si possono utilizzare i cocci di un vecchio vaso in terracotta sui quali scriveremo il nome della qualità di semi piantati per poi disporli in prossimità della semina.

La stessa idea vale anche se avete pietre e sassi raccolti sulla spiaggia o lungo il fiume. Quelli lisci e più piatti si presteranno ad accogliere il nome o il disegno della pianta che aspettiamo spunti.

Molto spesso i segnapiante sono talmente carini da essere mantenuti nella terra o nei vasi anche quando la pianta è ormai cresciuta e quindi perfettamente riconoscibile, senza la necessità di un marcatore.

In questo caso diventano elementi decorati che abbelliscono i vasi e i balconi, portando una nota di colore e rendendo il nostro orto o il giardino originale e unico nel suo genere.


Plant markers originali da acquistare online


Prima abbiamo visto come con poco sia facile e possibile dar vita a segnapiante divertenti, tutti uguali, utili per riconoscere le zone seminate in attesa di vedere fiori e frutti con il tempo.

CONSIGLIATO amazon-seller
Targhette per piante pvc
Materiale: PVC plastica, impermeabile, durevole e resistente alla flessione. Essi non arrugginiscono come i tag in...
prezzo € 11.99
COMPRA


Adesso scopriamo invece dove si possono trovare plant markers insoliti e già pronti, semplicemente da piantare accanto alle zone seminate di fresco.

Sul diversi store si trovano segnapiante a forma di targhetta abbellita dal disegno di un'ape o di una coccinella traforata. Sulla superficie come sempre si può personalizzare il plant markers con il nome della pianta.
I marcatori sono disponibili in diversi colori e così ravvivano i vasi in attesa dello sbocciare dei fiori o dei primi ortaggi.

Segnapiante di MT Store
Anche su Ebay si possono trovare marcatori per piante addirittura già finiti, cioè con già la scritta riportata sul cartellino. Sono presenti i nomi delle piante aromatiche più comuni, dal timo alla menta, al basilico e all'origano.

Si possono anche acquistare delle targhette a forma di margherita in plastica che si piantano sulla terra, dopo averle personalizzate con i nomi della pianta.

Plants markers online su Ebay
Infine, anche su Amazon si trovano articoli simili di diverso materiale, forma e colore.

Si vendono articoli in pratica plastica, ma anche in legno e addirittura con targhetta in lavagna, per segnare con il gesso il nome e cambiarlo quando ci serve un marcatore al momento della nuova semina. Così potranno essere utilizzati, cancellati e riscritti.

riproduzione riservata
Articolo: Segnapiante originali
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Segnapiante originali: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
327.798 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Segnapiante originali che potrebbero interessarti


Piante vere, manutenzione zero

Giardinaggio - Grazie alle creazioni Jardin D'Hiver è possibile avere piante vere che non hanno bisogno di cure e mantengono il loro inalterato splendore per almeno 10 anni.

Orto in casa: i consigli per la coltivazione

Orto e terrazzo - Ecco le indicazioni per creare un orto domestico negli spazi esterni della casa, così da avere a disposizione ogni giorno il rifornimento di verdure e ortaggi.

Animali e piante esotiche, tenerli in casa a norma di legge

Animali - C'è tempo fino al 31 agosto 2019 per mettersi in regola con la normativa europea e dichiarare il possesso in casa di animali e piante esotiche considerate invasive

Piante all'ombra

Giardino - Ci sono piante che non sopportano l'esposizione diretta ai raggi del sole, sia in estate che in inverno, soprattutto le piante coltivate in ambienti caldi e asciutti.

Etichette dei tessuti come leggerle

Pulizia casa - Per evitare di rovinare irrimediabilmente i tessuti con un lavaggio sbagliato è importante saper leggere i simboli e le istruzioni presenti sulle loro etichette.

Orticola 2019, la mostra mercato che dà il via alla stagione dei fiori

Piante - È ormai in partenza Orticola 2019 la mostra mercato dedicata alla floricoltura. Sarà Milano ad accogliere gli amanti del verde ospitando una vetrina del vivaismo

Tre giorni per il Giardino promosso dal FAI

Giardinaggio - Dal 28 aprile al primo maggio prossimi si svolgerà la ventesima edizione di Tre giorni per il Giardino, evento promosso dal FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano).

Giardini d'Autore 2011

Giardino - Torna anche quest'anno la manifestazione florovivaistica Giardini d'Autore, che si svolge a Riccione dal 18 al 20 marzo, nella splendida cornice di...

Lotta ai parassiti utilizzando le coccinelle

Giardinaggio - Per eliminare in modo naturale i parassiti che infestano le piante del vostro giardino esiste un metodo completamente naturale, che consiste nell'utilizzo di coccinelle.