Tanti modelli e tipologie di sedie impilabili salvaspazio tra cui scegliere

NEWS DI Tavoli e sedie14 Marzo 2017 ore 13:18
Le sedie impilabili sono pratiche, comode, colorate e resistenti, arredano qualsiasi ambiente con simpatia o vengono riposte dopo l'uso in un angolo poco sfruttato.

Sedie impilabili: una comoda soluzione salva spazio


Cene, pranzi, feste, aperitivi e grigliate in giardino fanno parte della quotidianità di molte giovani coppie soprattutto con la bella stagione ormai alle porte.

Il problema spesso e volentieri però è legato alla mancaza di un numero adeguato di sedute per far accomodare tutti gli ospiti. Questo accade a causa dell'esigua superficie degli appartamenti moderni, in cui diventa spesso difficile disporre di adeguate sedute per tutti, ricorrendo a soluzioni scomode ed estemporanee.


Sedia impilabile Ara di Pedrali

Sedia impilabile Ara di Pedrali

Sedia impilabile Ara di Pedrali
Particolare della sedia salvaspazio Ripple Chair di Moroso

Particolare della sedia salvaspazio Ripple Chair di Moroso

Particolare della sedia salvaspazio Ripple Chair di Moroso
Sedia impilabile salvaspazio St Mark di Moroso

Sedia impilabile salvaspazio St Mark di Moroso

Sedia impilabile salvaspazio St Mark di Moroso
Sedia salvaspazio St Mark by Moroso

Sedia salvaspazio St Mark by Moroso

Sedia salvaspazio St Mark by Moroso
Sedia impilabile di metallo Nolita di Pedrali

Sedia impilabile di metallo Nolita di Pedrali

Sedia impilabile di metallo Nolita di Pedrali
Sedia impilabile in legno Babila di Pedrali

Sedia impilabile in legno Babila di Pedrali

Sedia impilabile in legno Babila di Pedrali
Sedia colata impilabile Snow di Pedrali

Sedia colata impilabile Snow di Pedrali

Sedia colata impilabile Snow di Pedrali
Sedia impilabile di design Supernatural di Moroso

Sedia impilabile di design Supernatural di Moroso

Sedia impilabile di design Supernatural di Moroso

Ma il rimedio esiste ed è costituito dalle sedie impilabili: belle, pratiche, leggere, colorate e resistenti possono arredare con simpatia qualsiasi spazio interno o esterno e venire comodamente riposte dopo l'uso nel ripostiglio o in un angolo poco sfruttato.


Sedie impilabili: materiali, design e nuove tendenze


Il mercato ne propone numerosi modelli, ma le ultime tendenze prevedono sostanzialmente tre filoni: sedute tutte uguali, opache o trasparenti, di plastica, acciaio o compensato; modelli uguali per forma ma di diversi colori molto vivaci, così che ciascun ospite disponga della sua sedia o infine elementi che rivisitano la tradizione attualizzando forme antiche o riproponendo intrecci di vario tipo.

Sedie mpilabili di design Miss You di Pedrali
Appartiene alla prima tendenza il modello Babila 2700 dell’azienda PEDRALI SPA un’elegante seduta di legno che fonde tradizione e innovazione, un aspetto sottolineato anche dal nome ispirato a un importante santo venerato a Milano.

Il sedile, di forma organica e naturale, è costituito da un foglio di compensato multistrato sagomato con sapienza, mentre le gambe tornite sono in legno massello di frassino. La lavorazione esalta la venatura naturale del legno evocando i mobili grezzi e massicci delle case contadine, ma le linee curve e ondulate rimandano al design degli anni '60. Le versioni disponibili si caratterizzano per i diversi colori naturali del legno o per una verniciatura dai colori primari che non nasconde la texture del materiale.

Particolare della sedia salvaspazio Babila di Pedrali
Anche la sedia St Mark (San Marco) di Moroso spa si ispira alle atmosfere senza tempo degli antichi borghi italiani, quando le massaie portavano le seggiole nei vicoli ombrosi per godersi il fresco della sera, cucire e chiacchierare tutte insieme.

La forma del sedile suggerisce infatti il modus operandi e la sapienza costruttiva degli antichi falegnami di epoca pre-industriale, mentre il sottile schienale ondulato riprende le celebri sedie Thonet e richiama l’eleganza dei caffè viennesi ottocenteschi. Ma la lavorazione è precisa, accurata e controllata, evitando i difetti di fabbrica che la produzione artigianale comporta inevitabilmente.

Le gambe di queste sedie salvaspazio sono in alluminio, un materiale moderno, leggero e dinamico, che rendono questo complemento d’arredo adatto anche per esterni.

St Mark può essere gialla, rossa, verde, azzurra, grigia, nera o color legno, si impila facilmente e si inserisce con naturalezza in qualsiasi ambiente, classico o moderno, interno oppure esterno.

Sedie impialbili per esterni Knit Knot Chair di Alessandra Pasetti by MSL Interiors
Ma le antiche arti femminili unite alla perizia degli artigiani impagliatori sono alla base anche di Knit Knot Chair della designer Alessandra Pasetti commercializzata dall'azienda MSL Interiors: knitting in inglese indica il lavoro a maglia e il sedile e lo schienale realizzati con un intreccio in filo di pvc si inseriscono con semplicità nella lavorazione tradizionale delle reti da pesca.

Ma il materiale industriale, la struttura portante in sottili tubolari metallici e l'aspetto essenziale denotano la sua origine contemporanea. Le diverse versioni si differenziano per il colore del filo e la trama dell'intreccio.

Set di 6 sedie impilabili Sol di MSL Interiors
Il set di sedie impilabili Sol della stessa azienda è invece completamente diverso: la trasparenza del policarbonato in sei sfumature fluo, rosso, arancione, fucsia, verde, grigio fumo e trasparente, formano una palette di tinte in coordinato ispirate alla luce del sole al tramonto, alla trasparenza del cielo cristallino e ai toni un po' opachi di una giornata nuvolosa.

Anche Miss You di Pedrali gioca sulle trasparenze, o meglio sul contrasto tra la trasparenza del sedile e la matericità della lucida plastica riflettente del suo bordo: trasparenze, bianco e nero smaterializzano le forme secondo il linguaggio dell'optical art.

Nolita 3650 di Pedrali per destrutturare il classico oggetto sedia si basa invece sulla leggerezza visiva del metallo verniciato: gambe, schienale e seduta sono infatti formati da alcuni sottili profili tubolari tenuti assieme da saldature invisibili.

Nata nel 1963 come arredo da giardino, è disponibile in una vasta gamma di sfumature e costituisce il naturale complemento di un soggiorno giovane e informale.

Ara e Snow 300 sempre di Pedrali hanno l'aspetto più consueto per una sedia impilabile e perciò risultano adatte agli amanti di questi oggetti: entrambe in polipropilene sagomato a stampaggio, si caratterizzano per l'aspetto molto lineare, il peso contenuto e i colori vivaci. Ara è inoltre dotata di un'ampia maniglia in cima allo schienale per facilitarne lo spostamento e la sovrapposizione.

Con Ripple Chair di Moroso, impilabile fino a cinque unità, entriamo infine nel mondo futuristico dell'arredamento da astronave: questo modello è infatti la rielaborazione figurativa e tridimensionale del segno dell’infinito, un tipico archetipo simbolico delle saghe spaziali della letteratura di fantascienza. Lo spazio sembra dunque trasformarsi richiudendosi in un fascio di linee avvolte su se stesse come un nastro di Moebius, un oggetto affascinante dalle sorprendenti proprietà matematiche.

Sedie impilabili salvaspazio Ripple Chair di Moroso
C’è tutto il mistero delle opere di Maurits Cornelius Escher e delle sue forme impossibili in questa sedia: la seduta accoglie e avvolge la persona, interagisce con essa e diviene uno spazio di percezione tattile e visiva, mentre le esili gambe metalliche, appena percettibili alla vista, sembrano farla lievitare nel nulla. Anche i materiali sono all’avanguardia: la scocca è in polipropilene bianco, nero, grigio, giallo, verde, fucsia o marrone; il basamento in acciaio cromato o verniciato di bianco o nero.

Il modello Supernatural della stessa azienda somiglia viceversa al prodotto di una civiltà aliena: le gambe sottili ma divaricate verso l’esterno, lo schienale stretto alla base e largo nella parte superiore e infine la particolarissima decorazione con un reticolo di buchi ovali irregolari rendono questo oggetto vagamente somigliante a un bizzarro insetto extraterrestre.

Sedia Supernatural di Moroso
Ma invece si tratta di una sedia salvaspazio decisamente inconsueta dall’innovativo design multisensoriale: le forme sinuose invitano infatti a seguirle con le dita per scoprirne le morbide sensazioni tattili, i pieni e i vuoti dello schienale fungono da schermo poroso creando seducenti giochi di ombre simili alle geometrie mutevoli disegnate dai raggi del sole attraverso le fronde degli alberi, mentre i colori assai vivaci introducono stridenti contrasti negli ambienti dominati da sfumature neutre e sobrie.

Più comuni i materiali: scocca sagomata a stampaggio in un unico pezzo di propilene rinforzato, leggero e resistente; cuscinetti termoformati con espanso e tessuto ignifugo per garantire sicurezza e comfort. Numerose le versioni disponibili: in tinta unita nera, bianca, arancione, turchese, verde mela e color caramello, o con l’inconfondibile texture a chiazze dovuta all’uso di plastica di due o tre diversi colori in fase di stampaggio.


riproduzione riservata
Articolo: Sedie impilabili salvaspazio
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 3 voti.

Sedie impilabili salvaspazio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Sedie impilabili salvaspazio che potrebbero interessarti
Sedie in polipropilene

Sedie in polipropilene

Tavoli e sedie - Robusto, durevole e leggero, il polipropilene è molto utilizzato nell?arredo e viene spesso scelto dai designer per creare nuove sedie.
Sedie antiche e moderne

Sedie antiche e moderne

Tavoli e sedie - Per scegliere le sedie da tavolo, antiche o moderne che siano, valgono spesso le stesse considerazioni su dimensioni, materiali e struttura.
Sedie Ikea:le ultime novità del catalogo 2018

Sedie Ikea:le ultime novità del catalogo 2018

Tavoli e sedie - Le sedie sono un elemento funzionale di arredo indispensabile in ogni abitazione, create con materiali e in modelli differenti, devono risultare belle e comode.

Sedie per ogni stanza

Arredamento - E se per una volta sovvertissimo l'ordine scegliendo prima le sedie e poi il tavolo? Eccovi qualche idea carina da tener presente nell'acquisto di nuove sedie.

Nuove sedie alla Milano Design Week

Tavoli e sedie - Qualche novità dal Salone del Mobile, nel mondo delle sedie per interni, all'insegna della forte rivisitazione, del colore e della possibilità di personalizzazione.

Sedie con tondini acciaio

Tavoli e sedie - Le prime sedie con tondini in acciaio risalgono agli anni Cinquanta; ancora oggi, ispirandosi ai classici del passato, designer ed aziende ne propongono di nuove.

Cuscini per vestire le sedie di casa

Biancheria e cuscini - Tutti comodi a tavola grazie ai cuscini per le sedie, che regalano una seduta comoda e confortevole per il tempo che si passa a tavola. Tanti i modelli e gli stili.

Come scegliere le sedie della sala attesa per l'ufficio

Arredo Ufficio - Le sedie sala d'attesa per ufficio, disponibili in vari modelli, colori e materiali, completano con gusto ogni ambiente adattandosi a qualsiasi stile di arredo.

Complementi in ferro battuto

Giardino - Tavoli, sedie e lettini: al pari del legno, il ferro è un classico per l'arredo da giardino, capace di evocare emozioni.
REGISTRATI COME UTENTE
295.397 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • 6 sedie italiane di design ico parisi
    6 sedie italiane di design ico...
    1540.00
  • Gruppo di 6 sedie rivestite in tessuto
    Gruppo di 6 sedie rivestite in...
    462.00
  • Coppia di sedie italiane laccate e dorate
    Coppia di sedie italiane laccate e...
    476.00
  • Antico salotto divano e sedie in noce
    Antico salotto divano e sedie in...
    525.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.