Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex
archiviato

Scaduta sanatoria catastale

Il 30 aprile scorso è scaduto il termine ultimo per presentare la sanatoria catastale e mettere in regola i cosiddetti immobili fantasma.
02 Maggio 2011 ore 11:45 - NEWS Catasto
catasto , sanatoria catastale

Lo scorso 30 aprile è scaduto il termine ultimo per presentare la sanatoria catastale e mettere in regola i cosiddetti immobili fantasma. In tale fattispecie rientrano numerose tipologie di edifici, da quelli completamente sconosciuti al Catasto , a quelli che hanno perso i requisiti di ruralità, hanno subito mutamenti di destinazione d'uso o modifiche, senza che tali variazioni siano state comunicate.
In realtà, poichè il termine ultimo cadeva di sabato, ci sarebbe stato tempo fino ad oggi, lunedì 2 maggio, per mettersi in regola.

Scaduta sanatoria catastaleLa sanatoria era stata introdotta con la manovra economica della scorsa estate, con la quale era stato fissato il termine ultimo del 31 dicembre 2010 per presentare le istanze. Con l'approvazione del decreto Milleproroghe la scadenza era stata prima spostata al 28 febbraio e poi al 31 marzo 2011. Con un emendamento al decreto, infine, il termine era slittato al 30 aprile 2011.

Pertanto non c'è stata l'ennesima proroga chiesta dai geometri. Era nato addirittura un movimento sul web, Mobilitazione geometri, per chiedere alle istituzioni più tempo per regolarizzare gli edifici sconosciuti al Catasto.
Infatti, oltre alle difficoltà tecniche per ultimare le pratiche i professionisti si sono trovati di fronte a delle limitazioni all'accesso presso gli uffici dell'Agenzia del Territorio, che spesso hanno consentito loro di presentare una sola istanza al giorno.

Quali saranno ora le sanzioni da pagare, per coloro che non si sono affidati ad un tecnico abilitato per mettere in regola la propria situazione? Innanzitutto da questo mese scatta, per gli edifici che non sono stati autodenunciati, l'attribuzione di una rendita presunta che avrà effetti fiscali a partire dal 2007. Ma In realtà, a parte il pagamento degli arretrati di Ici ed Irpef, non ci saranno sanzioni molto maggiori di quelle che hanno pagato coloro che hanno effettuato la sanatoria.

Scaduta sanatoria catastalePer quanto riguarda le sanzioni catastali, con il decreto legislativo 23/2011 era stato stabilito che il loro ammontare fosse compreso tra un minimo di 1.032 e un massimo di 8.264 euro.
Ma l'Agenzia del Territorio ha stabilito con la circolare 4/2011 del 29 aprile, che tali sanzioni riguarderanno solo le infrazioni commesse dopo il 1° maggio 2011. Ciò in virtù del fatto che non si può applicare una sanzione in modalità retroattiva, cioè con un importo fissato dopo l'entrata in vigore di una nuova legge .

Le sanzioni catastali si applicano di solito a coloro che non effettuano il regolare accatastamento del proprio immobile entro 30 giorni dall'ultimazione dei lavori, e quindi, scattando dal 1° maggio, si applicheranno agli immobili ultimati dopo il 1° aprile e non dichiarati.
Per tutti gli altri immobili resteranno in vigore le vecchie tariffe degli importi, che prevedono sanzioni che vanno da 258 a 1.032 euro.

Ricordiamo, infine, che oltre alla regolarità catastale, un immobile deve risultare regolare anche dal punto di vista urbanistico-edilizio. Dopo le denunce di sanatoria catastale, i Comuni dovranno provvedere a dei controlli incrociati per verificare che sussista questa regolarità. In caso contrario si andrà incontro ad ulteriori sanzioni e, nei casi più estremi, si potrà incorrere nella demolizione delle opere difformi.

riproduzione riservata
Articolo: Scaduta sanatoria catastale
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Scaduta sanatoria catastale: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.031 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Scaduta sanatoria catastale che potrebbero interessarti


Proroga sanatoria catastale

Catasto - Con l'approvazione di un emendamento al Decreto Milleproroghe viene posticipato al 30 aprile 2011 il termine ultimo per presentare la sanatoria catastale.

Classamento Catastale

Catasto - Che cosa è il classamento catastale per un immobile e a cosa serve? In base a quali parametri di solito viene assegnato ad un immobile il classamento catastale.

Sanatoria catastale

Normative - La manovra finanziaria approvata ieri contiene, tra le altre misure, una nuova forma di condono edilizio.

Sanatoria catastale e elenco immobili fantasma

Catasto - Il 30 novembre 2012, sulla G. U. n°280, è stato reso noto l'elenco di quei Comuni in cui si sono rilevati immobili esistenti e non denunciati regolarmente al Catasto.

La riforma del catasto non sarà presente nella Nadef

Catasto - Saltata la riforma del catasto 2020 nella nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza. Possiamo dire addio alla revisione del sistema catastale.

Condono per mini abusi

Normative - Allo studio un condono per le piccole irregolarita' edilizie, prima della presentazione della Manovra Finanziaria in Commissione Bilancio.

Case fantasma

Fisco casa - Diffusi i dati dell'Agenzia del Territorio relativi a più di un milioni di immobili completamente sconosciuti al Fisco e per questo ribattezzati: case fantasma.

Visura catastale e ipotecaria

Catasto - Cosa sono e a che cosa servono la visura ipotecaria e quella catastale.

Aggiornamento catastale

Normative - La pubblicazione sulla G.U. del Decreto Legge n. 78 del 31 maggio 2010 ha escluso la possibilita' che le procedure nascondano una sorta di condono mascherato.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img p.giannone@gmx.ch
Buona sera, ho bisogno di un esperto, dovrei vendere una casa ereditata. Questa casa ha un sottoterra, piano terra e primo piano, è stata accatastata: - primo piano,...
p.giannone@gmx.ch 12 Ottobre 2020 ore 11:10 1
Img zanelladaniele
Buongiorno, io e mio fratello abbiamo ereditato la casa dei genitori ma c'è un problema, la casa e unica ma al catasto risultano due appartamenti. Ora dobbiamo vendere e...
zanelladaniele 20 Settembre 2019 ore 18:24 2
Img nibbio10
Salve a tutti, questo è il mio primo post, contento di essere parte integrante di questa bella famiglia. Una domanda: come sappiamo tutti il catasto non è probatorio...
nibbio10 07 Maggio 2019 ore 17:53 1
Img mansell
Buonasera a tutti! Sono nuovo nel forum e sto considerando l'acquisto di un immobile composto da 4 nuclei abitativi adiacenti, di cui due in classe A3 e due in classe C2. Pensavo...
mansell 21 Giugno 2018 ore 16:18 1
Img kaiser soze
Ho un problema.Sto per acquistare casa con un mutuo ma un locale, con una parete controterra, è accatastato come intercapedine ma in realtà è utilizzato come...
kaiser soze 18 Maggio 2016 ore 11:30 3