Rumore acqua negli edifici

NEWS DI Ristrutturazione28 Settembre 2012 ore 15:21
L'isolamento acustico degli edifici ha assunto, nel corso degli anni, un'importanza sempre maggiore per ridurre o eliminare i disagi apportati da rumori interni.

L'isolamento acustico degli edifici ha assunto, nel corso degli anni, un'importanza sempre maggiore e tuttavia, anche in nuovi edifici, spesso il comfort acustico può essere leso da rumori prodotti all'interno degli stessi edifici. I casi più frequenti legati al disagio acustico interno agli edifici sono legati ai rumori prodotti nei bagni e nelle cucine, rumori tipicamente legati allo scorrere dell'acqua nelle tubazioni di scarico.

scarico bagno zona notteAltri casi di rumori molesti dovuti allo scorrere dell'acqua possono manifestarsi quando, per diversi motivi, le pluviali degli edifici sono collocate all'interno di questi ultimi. Il posizionamento di pluviali, all'interno di cavedi negli edifici stessi, è una soluzione impiantistico-costruttiva che si tende sempre ad evitare.

Tale soluzione si adotta quando, ad esempio, le pluviali non possono essere realizzate sulle facciate degli edifici, perché ne compromettono il valore storico e/o architettonico o semplicemente per l'impossibilità di realizzarne i percorsi.

La presenza di pluviali all'interno degli edifici, oltre ad rappresentare una potenziale fonte di rumore, aumenta il rischio di danni, e conseguenti notevoli disagi, in caso di perdita e/o infiltrazioni di acqua, sia per le perdite in sé sia per attuare la dovuta riparazione.

Un altro caso tipico di disagio acustico può essere quello che si presenta negli appartamenti su due livelli, generalmente organizzati con una zona giorno nella parte bassa ed una zona notte nella parte alta. In tali casi può essere necessario realizzare gli scarichi del bagno della zona notte al di sotto del pavimento della stessa zona o solaio di copertura della zona giorno, come nella foto sopra.

Tale situazione è necessaria per dare la dovuta pendenza ai tubi di scarico del bagno della zona notte, pendenza generalmente di uno o due centimetri per metro.

Al fine di evitare la classica zona rialzata o scalino nel bagno della zona notte, non avendo lo spazio per la pendenza suddetta, non si può procedere diversamente dal realizzare lo scarico al di sotto del solaio della zona notte, con la sua conseguente foratura.

Scarichi bagni e pluviali


Lo scarico del bagno della zona notte, precedentemente descritto, naturalmente non resterà a vista nella zona giorno ma potrà essere nascosto dietro una controsoffittatura, che, eventualmente, potrà essere sagomata come una finta trave. Inoltre, in tali situazioni possono essere di aiuto specifici materiali di rivestimento degli scarichi che hanno un elevato potere di fono-assorbenza.

Tali materiali sono utili anche per la coibentazione delle pluviali e sono disponibili in commercio con diverso spessore a seconda delle esigenze. I materiali fonoassorbenti, per rivestire i tubi rigidi di scarico prima della loro posa in opera, possono essere acquistati in forma di tubi flessibili sia per i condotti delle acque pluviali che per quelli delle acque reflue.

pluviali coibentateNel caso in cui le tubazioni di scarico sono state già posate in opera, tali materiali fonoassorbenti possono essere tagliati e avvolti intorno alle tubazioni rigide, quindi fissati ad esse a mezzo di opportuni collanti. Come si vede dalle immagini accanto, che ritraggono delle pluviali interne ad un edificio, esse sono state rivestite successivamente alla loro in opera.

I materiali fonoassorbenti sono, inoltre, adatti anche ad applicazioni su pareti divisorie, pavimenti e soffitti. I materiali fonoassorbenti possono essere utilizzati anche per rivestire internamente ambienti, ad esempio, destinati a diventare piccole o grandi sale prova musicali, il cui utilizzo, dopo tale allestimento, non arrecherà fastidio ai vicini.

In ogni caso, la posa in opera di tali materiali è molto semplice essendo sufficienti solo un taglierino, per sagomare tali materiali nelle eventuali forme necessarie, e della colla per il fissaggio.

riproduzione riservata
Articolo: Rumore acqua negli edifici
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 5 voti.

Rumore acqua negli edifici: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Rumore acqua negli edifici che potrebbero interessarti
Lana Vetro e Materiali Isolanti

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.
Sistemi di isolamento acustico e detrazioni fiscali

Sistemi di isolamento acustico e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'applicazione di sistemi di isolamento acustico rientra tra gli interventi detraibili al 50% o al 65%, qualora vi sia isolamento anche dal punto di vista termico.
Caratteristiche dei materiali isolanti

Caratteristiche dei materiali isolanti

Isolamento termico - L'isolamento termico ed acustico di un edificio è ormai un valore fondamentale nella definizione del comfort abitativo e del valore commerciale di un immobile.

Impianti: che tipo di isolamento scegliere

Materiali edili - Esistono vari materiali per l'isolamento degli impianti: si può scegliere il tipo sintetico, come i rivestimenti plastici, o naturale come i pannelli di sughero

Riduzione dei rumori da calpestio

Arredamento - La convivenza negli edifici a più unità immobiliari è sempre una scommessa contro il destino perchè una delle variabili in gioco in una situazione

Materiali isolanti nella costruzione o ristrutturazione di una casa

Soluzioni progettuali - Come materiali isolanti termici o acustici possono essere usati sia materie plastiche che prodotti naturali, come il sughero.

Isolamento acustico in minimi spessori con l'utilizzo della gomma piombo

Isolamento Acustico - Isolare gli ambienti domestici con un minimo spessore senza perdere spazio utile, adesso è possibile con i pannelli e le lastre fonoisolanti in gomma piombo.

Tecniche e consigli per isolare il soffitto e il pavimento

Isolamento termico - Isolare il soffitto e il pavimento di una casa permette di eliminare le dispersioni termiche e di ottenere un risparmio sui consumi per climatizzare l'ambiente.

Pannelli fotovoltaici come isolanti

Impianti - I moduli fotovoltaici installati sul tetto delle abitazioni non solo producono energia pulita ma fungono anche da ottimo isolamento termico.
REGISTRATI COME UTENTE
295.440 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pannelli isolanti calcio-silicato
    Pannelli isolanti calcio-silicato...
    75.00
  • Pannelli coibentati
    Pannelli coibentati...
    45.00
  • Pannelli Isover SUPERBAC Roofine G3 e N Roofine G3
    Pannelli isover superbac roofine...
    11.94
  • Isolamento acustico
    Isolamento acustico...
    450.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.