Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Rivestimenti murari classici: intonaco e mattoni

I materiali usati tradizionalmente come rivestimento murario sono l'intonaco, la pietra naturale e il mattone a faccia vista, con tutte le loro varianti di colore, tipo e messa in opera.
21 Settembre 2010 ore 12:04 - NEWS Facciate e pareti
rivestimenti , protezzione muri , intonaco , mattoni

I rivestimenti murari esterni hanno la funzione di proteggere i muri dall'azione degli agenti atmosferici.
Accanto a questo compito cosi' pratico e funzionale c'è quello piu' prettamente estetico, dovuto al fatto che il rivestimento murario contribuisce a definire l'aspetto esteriore dell'edificio.

Tradimalt IN100: applicazione intonaco esternoAnche un semplice intonaco , infatti, con il suo colore e la sua grana partecipa a determinare la qualità architettonica di una facciata.

Così un edificio può avere un aspetto diverso a seconda che sia rivestito da una pietra naturale, con la sua porosità antica o da una cortina in alluminio e vetro, liscia e lineare, due soluzioni completamente diverse ma ugualmente valide a seconda del contesto in cui si inseriscono.


Nella storia dell'architettura i materiali che sono sempre stati usati come rivestimento murario sono stati l'intonaco, la pietra naturale, e il mattone a faccia vista, con tutte le loro varianti di colore, tipo e messa in opera.

L'intonaco è un impasto composto da cemento, acqua e sabbia, che viene gettato e steso sulla superficie da rivestire in un primo strato, rustico, e poi rifinito con uno strato detto civile. Successivamente la superficie esterna può essere tinteggiata con qualsiasi colore.


Si tratta del tipo di rivestimento murario più diffuso ed economico, anche grazie alla sua praticità, ma richieda manodopera esperta per la sua corretta dosatura, per ottenere le qualità volute.

Se infatti l'impasto non è realizzato a regola d'arte anche se una volta applicato può apparire perfetto, già dopo poco tempo possono manifestarsi i primi distacchi, mentre un intonaco realizzato in maniera corretta può mantenersi in buono stato per molti anni.


La tinteggiatura, invece, richiede di essere rifatta ad intervalli più frequenti.

Ecopietra: blocchi a spaccoIl rivestimento in lastre di pietra naturale è molto caldo e d'effetto, grazie al fatto che le lastre sono tutte di colore e venature differenti.

La scelta di materiali e colori è molto vasta ma è spesso legata alla disponibilità locale, anche per motivi di economicità.

Così in Lombardia sono usati soprattutto il ceppo e il granito rosa, in Piemonte le dioriti, in Toscana le arenarie, nel Lazio i travertini e così via, regione per regione.

La posa in opera della pietra è una operazione piuttosto delicata che deve tener conto di diversi fattori, dalle grappe di fissaggio, al tipo di supporto murario, agli eventuali incastri tra lastra e lastra, oltre che del peso del materiale.

L'utilizzo della pietra come rivestimento è piuttosto dispendioso dal punto di vista economico, sia per il costo del prodotto, che per la sua posa in opera, per cui si ricorre a questo tipo di materiale in realizzazioni di pregio, o in cui è particolarmente importante l'aspetto decorativo.

Comunque senza ricorrere a graniti o marmi pregiati, è possibile utilizzare travertini, sieniti, pietra di Vicenza, ed altri tipi di pietra naturale che, senza costi improponibili, permettono di ottenere splendidi risultati.

Molto, poi, del risultato finale, dipende dalla capacità del progettista di abbinare materiali e colori ed ottenere un disegno uniforme.

Mattoni San Marco: golf club Villa ParadisoUn altro dei materiali usati tradizionalmente per il rivestimento è il mattone pieno in laterizio.

In realtà non è proprio esatto parlare di rivestimento perché il mattone costituisce il paramento murario stesso e solo la sua parte esterna lasciata a vista funge da rivestimento.

I mattoni usati per questo scopo, definiti mattoni paramano, sono particolari e sono caratterizzati dall'assenza della caratteristica porosità del laterizio.

Questa, infatti, sarebbe controproducente per materiali lasciati a contatto con gli agenti atmosferici perché favorirebbe l'assorbimento di acqua che, con il gelo, finirebbe per sgretolare il materiale.

riproduzione riservata
Articolo: Rivestimenti murari classici
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Rivestimenti murari classici: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.249 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Rivestimenti murari classici che potrebbero interessarti


Rinzaffo

Facciate e pareti - La finitura di una parete è costituita da più strati di intonaco. Il primo tra questi è anche il più grossolano e si chiama rinzaffo, noto anche come abbozzo.

L'intonaco di cocciopesto

Materiali edili - Tra i rivestimenti naturali più utilizzati per risolvere il problema dell'umidità nelle pareti c'è l'intonaco di cocciopesto, un'antica tecnica tuttora valida.

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.

Preparazione di un muro in gesso

Facciate e pareti - La realizzazione delle pareti interne della nostra abitazione può essere finita con l'uso di un intonaco a base di gesso che rende le mura particolarmente lisce.

Tompagnature: difetti di esecuzione

Facciate e pareti - Alcuni consigli utili sulla giusta posa in opera delle chiusure perimetrali.

Proteggere un muro con le pietre

Fai da te Muratura - I rivestimenti murari in pietra permettono di conferire un tocco personale alle pareti e un sapore rustico, modulato a seconda del tipo di pietra selezionata.

Distacchi dei rivestimenti di facciata

Ristrutturazione - Difetti di posa dei rivestimenti di facciata.

Riparare uno spigolo sbrecciato

Fai da te Muratura - Con il passare del tempo, l'usura o qualche piccolo incidente possono danneggiare gli angoli esterni degli edifici: ecco come intervenire per riparare l'intonaco.

Un muro di pietre a vista sotto l'intonaco: come restaurarlo in fai da te

Fai da te Muratura - Restaurare una parete in pietre a vista, nascosta sotto l'intonaco: illustrazioni delle tecniche fai da te, per ricreare un affascinante e solido muro in sassi.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img angioletto61
Buongiorno a tutti.Sto accedendo con emissione SCIA per manutenzione straordinaria (lett. B) ad un cambio di destinazione d'uso di locale esistente con lavori di costruzione...
angioletto61 16 Marzo 2021 ore 14:32 6
Img toked 21
Buongiorno, sono in procinto di acquistare vecchia casa in sasso con muri da 70cm. Sarei interessato a isolare termicamente esternamente le pareti ma non ho molto spazio. Quindi...
toked 21 03 Marzo 2021 ore 14:21 11
Img nhio
Ciao a tutti, sono in cerca di consigli "fai da te". Ho avuto un problema con una perdita dietro ad un muro che ha provocato uno scrostamento della vernice (ho allegato una foto).
nhio 01 Marzo 2021 ore 17:31 4
Img vashkenazy
Ciao a tutti,vorrei sistemare e migliorare esteticamente un muro di cantina, in mattoni pieni, pitturato direttamente. Mi piacerebbe renderlo uniforme, e tendenzialmente liscio,...
vashkenazy 01 Marzo 2021 ore 14:07 3
Img robertabongiovanni
Ciao a tutti, sto procedendo con la pratica superbonus per la mia villetta. L'intonaco esterno è rifinito a buccia d'arancia.Dovendo posare il cappotto termico, chiedo se,...
robertabongiovanni 01 Marzo 2021 ore 09:14 1