Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Rivestimenti in cotto a secco

NEWS Progettazione17 Dicembre 2009 ore 15:27
Tra i primi progettisti a servirsi dei rivestimenti in cotto a secco di facciata si annovera Renzo Piano, egli ha sperimentato questi prodotti da vero e proprio antesignano.
rivestimenti , cotto , facciata

I rivestimenti in cotto a secco sono una tipologia di paramento esterno che da qualche tempo si sta diffondendo nelle realizzazioni architettoniche moderne, sia all'estero sia in Italia, per la particolarità di accoppiare una texture ed una matericità tipicamente storicizzata, quella del cotto, con la modernità e facilità di utilizzo e posa in opera dei rivestimenti a secco, sia per quanto riguarda i sistemi di fissaggio quanto per i tagli dimensionali degli elementi base.
Facciate ventilate: San Marco-Terreal
Tra i primi progettisti a servirsi di questo sistema di facciata c'è stato Renzo Piano, che in alcune sue realizzazioni parigine, quali l'IRCAM, realizzato a cominciare dal 1973, e l'insediamento abitativo di Rue de Meaux, dei primi anni 90', ha sperimentato questi prodotti da vero e proprio antesignano, arrivando poi, con le opere di Potsdammer Platz, a proporne una versione ormai altamente industrializzata e raffinata, a compimento di un percorso progettuale che è diventato, in ambito produttivo, uno standard di prodotto.


Le facciate ventilate realizzate in terracotta hanno indubbiamente caratteristiche estetiche di qualità ed originalità, perchè abbinano, come si diceva, un materiale caldo con una messa in opera moderna, che permette giochi di luci e sfumature di facciata cangianti a seconda del tempo e dell'ora, senza contare l'indubbia durabilità del materiale, resistente ai raggi UV, e le note caratteristiche di assorbimento termico ed acustico naturale e di facilità di manutenzione.


La SAN MARCO-TERREAL è tra le ditte produttrici di facciate ventilate in terracotta il cui catalogo offre ampie e variegate possibilità di scelta nella suddetta gamma di prodotti: tra i sistemi monopelle annovera le linee di prodotto Libeccio, Zéphir e Blizzard, tutte caratterizzate da sistemi di fissaggio semplici e leggeri e da formati generalmente rettangolari; tra i sistemi a doppia pelle, nei quali, appunto, la sezione degli elementi base di facciata è a doppio strato con interposta una camera d'aria, ecco le linee Boréal, indicata per le realizzazioni ai piani terra, data l'alta resistenza agli urti, Maestral, con elementi di grande formato (lato lungo da cm 152) e giunti verticali a vista a casua dei profili sporgenti, e Piterak , con dimensioni simili a quelle della linea Maestral ma con giunti verticali meno visibili e giunti orizzontali sovrapposti per una migliore protezione dalla pioggia.

Facciate ventilate: RDBLa gamma di prodotti base della San Marco-Terreal si completa con la linea di frangisole, composta da ben 4 prodotti base, e due varianti dei prodotti Zonda e Shamal, diversi per formato, sezione e profilo, e con uno specifico sistema di pareti fonoassorbenti in terracotta per tutti gli spazi dove è necessaria la correzione acustica degli ambienti (piscine, teatri, sale polivalenti, uffici, università, barriere antirumore etc.); tutte le linee di prodotto sono disponibili in varie gamme di colore, variabili nelle sfumature dei colori di terra e passando per i Beige e i colori scuri, e con finiture superficiali liscia, sabbiata e striata o rigata.

La RDB, ditta da anni impegnata nell'ambito della prefabbricazione industriale, ha sviluppato e lanciato, in questo ambito produttivo, la facciata ventilata in cotto denominata Prospecta, il cui elemento base è una tavella a doppia pelle di dimensioni standard 49,5 x 24,5 x 4 cm fissata su una sottostruttura metallica in alluminio (ma disponibile anche in acciaio inox) con guarnizioni a tenuta d'acqua, disponibile con finitura a vista sabbiata fine, in quattro colori differenti, e in tre versioni di texture, denominate Texture 60, 120 e 250, caratterizzate da scanalature a distanza costante che, a seconda della frequenza delle rigature, producono un effetto di ruvidità tattile più o meno accentuato.


Sono disponibili naturalmente pezzi speciali e complementari, quali elementi angolari (tipo curvo con raggio 6 o 22 cm oppure a tavelle tagliate a 45° o, ancora, ad elemento continuo verticale in acciaio inox) ed imbotti per porte e finestre con fianco sagomato a becco di civetta per un miglior raccordo agli elementi contigui, oltre ai classici e necessari elementi frangisole, del tipo a bastonetto disponibili con sezione a C oppure tubolare.



Per maggiori informazioni:



www.terrealfacade.com



www.sanmarco.it



www.rdb.it


arch. Silvio Indaco

riproduzione riservata
Articolo: Rivestimenti in cotto a secco
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 1 voti.

Rivestimenti in cotto a secco: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
305.842 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Notizie che trattano Rivestimenti in cotto a secco che potrebbero interessarti
Distacchi dei rivestimenti di facciata

Distacchi dei rivestimenti di facciata

Ristrutturazione - Difetti di posa dei rivestimenti di facciata.
Caratteristiche della facciata ventilata in cotto

Caratteristiche della facciata ventilata in cotto

Soluzioni progettuali - La facciata ventilata in cotto unisce l'indiscutibile bellezza dell'involucro a fattori come efficienza energetica, facilità di posa e praticità di manutenzione

Cotto, materiale versatile adatto sia per l'interno che per l'esterno

Ristrutturazione - Gli elementi in cotto si prestano ad essere utilizzati in qualsiasi ambiente e con qualsiasi funzione, ecco quindi un solo materiale dalle molteplici funzioni.

Rivestimenti per interno

Progettazione - Così come avviene per i rivestimenti esterni, anche per quelli interni si può scegliere tra un numero considerevole di materiali: ceramica, cotto, legno, pietra, marmo.

Parete ventilata in legno

Facciate e pareti - Struttura portante, isolamento, intercapedine areata, profilati metallici e rivestimento in legno: ecco la stratificazione di una parete ventilata in materiale ligneo.

Canna fumaria, condizionatori e facciata dell'edificio condominiale

Condominio - La tutela della facciata dell'efificio condominiale, le norme introdotte dalla riforma del condominio e la possibilità d'uso parte dei singoli condomini.

Trattamento cotto toscano

Pulizia e manutenzione - Il cotto è un tipo di pavimentazione che ha la necessità di essere trattato appena posto in opera, in modo da prolungarne le caratteristiche e l'estetica nel tempo.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fc2
E' giunta all'amministratore la richiesta di autorizzazione da parte del proprietario di un piccolo locale che ospita una pizzeria take away al piano terra del condominio, con...
fc2 23 Dicembre 2011 ore 17:21 4
Img fabio.vara75
Buongiorno,la mia domanda è: a chi appartiene la facciata in una casa che fa parte di uno stabile dove ci sono appartamenti al piano terra e al primo piano?Posso fare dei...
fabio.vara75 12 Aprile 2014 ore 09:51 1
Img steff70
Nel codominio dove vivo la struttura dei balconi è unica e le proprietà dei medesimi sono divise da paretina divisoria in lamiera sino ad altezza del parapetto e...
steff70 07 Novembre 2014 ore 00:07 1
Img stefanocipriani
Salve,il mio condominio (8 condomini) ha deliberato la pittura della facciata esterna solo per il piano terra in quanto nel resto della palazzina c'è la cortina.Una parte...
stefanocipriani 28 Febbraio 2016 ore 11:15 3
Img d.cialdella
Salve,nel condominio in cui abito verrà sostituita integralmente una vetrata che copre l'intero vano portone per tutti i quattro piani del palazzo.In pratica verrà...
d.cialdella 09 Maggio 2014 ore 11:04 1