Ristrutturazione e bagni

NEWS DI Bagno30 Settembre 2012 ore 15:42
In fase di ristrutturazione di una casa o di realizzazione di una nuova, la definizione dei bagni in termini di volumi, superfici e predisposizioni è molto delicata.

In fase di ristrutturazione di una casa o di realizzazione di una nuova, la definizione delle caratteristiche dei bagni in termini di volumi, superfici e predisposizioni è molto delicata. Le predisposizioni lasciate durante le opere murarie sono ncessarie per la successiva realizzazione degli impianti idrici di carico, scarico, riscaldamento e produzione acs (acqua calda sanitaria) .

Le scelte relative ai bagni se non correttamente ponderate durante i lavori edili, possono compromettere seriamente il comfort dell'ambiente a lavori completati ed in fase di utilizzazione. In maniera simile a quanto accade per un ambiente come la cucina, nei bagni sono presenti tecnologie di diversa natura, tali tecnologie possono richiedere accorgimenti realizzativi contrastanti tra loro.

predisposizioni bagnoInfatti, in un bagno oltre che ai sistemi di carico e scarico per lavandino, bidet, doccia e vasca, il carico e lo scarico del wc, è quasi sempre presente un termo-arredo.

Inoltre, nel bagno può essere previsto uno scaldino per la produzione di acqua calda sanitaria o una caldaia.

Lo scaldino a sua volta può avere una alimentazione elettrica o a gas. In questo secondo caso, deve essere previsto un sistema per l'evacuazione dei prodotti della combustione all'esterno dell'edificio. Analogamente per la eventuale caldaia da interno (tipo C, a camera stagna e tiraggio forzato).

In molti altri casi, nel bagno deve essere prevista anche la lavatrice con i relativi punti di carico e scarico delle acque, l'alimentazione elettrica.

Considerando tutto quanto appena descritto, il bagno finisce per essere l'ambiente della casa con il maggior concentrato di tecnologie per metro quadrato, tecnologie necessarie per l'utilizzo dell'acqua, del gas e dell'elettricità.

Cassette di scarico wc


Diversamente da quanto accade per i vecchi edifici, le pareti divisorie nei moderni edifici sono generalmente realizzate con mattoni forati che hanno uno spessore di 8 o 10 centimetri.

La presenza dei mattoni dallo spessore di 8 - 10 cm per le pareti divisorie, comporta da un lato l'aumento dello spazio utile in casa, ossia dello spazio calpestabile, dall'altro lato penalizza la realizzazione dei bagni.

L'utilizzo dei suddetti mattoni forati per la realizzazione delle divisioni interne aggiungono complessivamente qualche metro di spazio calpestabile in più ad un appartamento di circa 100 metri quadrati, rispetto al caso nel quale sarebbero stati utilizzati mattoni di qualche centimetro più spessi. Tale situazione è particolarmente vantaggiosa in appatamenti di dimensioni contenute.

Come noto, maggiore è lo spazio calpestabile per un appartamento e maggiore ne è il valore commerciale. Tuttavia, a tale vantaggio commerciale corrispondono diversi svantaggi. Lo svantaggio principale è che per realizzare il wc con la cassetta occorre effettuare un vero e proprio squarcio di dimensioni considerevoli nel muro divisorio, come si vede dalla foto sopra.

Tale situazione è legata anche al fatto che per motivi economici non si realizzano più i bagni con il catis posto in alto per lo scarico del wc. I moderni wc sono infatti tutti dotati di una cassetta di scarico in plastica che comporta altri vantaggi rispetto alla vecchia soluzione.

cassetta wc incassata in muro spesso Le moderne cassette di scarico come quella nella foto accanto sono generalmente coibentate per il contenimento del rumore, è possibile realizzare su di esse l'intonacatura come su di una parete ed infine offrono la possibilità di scegliere la quantità di acqua necessaria per lo scarico. Quest'ultima caratteristica è da apprezzare per il contenimento degli sprechi idrici.

Tuttavia in caso di ristrutturazione di un vecchio edificio ad esempio realizzato in tufo con pareti perimetrali di un notevole spessore, generalmente dell'ordine di mezzo metro, è opportuno sfruttare tale spessore.

Tale spessore può essere infatti sfruttato per incassare anche parzialmente la cassetta di scarico delle acque per il wc. In tal modo si evita di sventrare la parete divisoria dello spessore di circa dieci centimetri. Analoghe considerazioni circa gli incassi e gli ingombri possono essere fatte per scaldini, lavatrici e caldaie presenti nei bagni.

riproduzione riservata
Articolo: Ristrutturazione e bagni
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 4 voti.

Ristrutturazione e bagni: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Ristrutturazione e bagni che potrebbero interessarti
Doccia passante

Doccia passante

Zona bagno - Come una doccia può essere messa in condivisione fra due bagni adiacenti oppure fra un bagno ed un'altro tipo di stanza, ad esempio una cabina armadio/spogliatoio.
Aerazione in bagno

Aerazione in bagno

Impianti di climatizzazione - Il bagno è uno di quei locali nei quali bisogna garantire un adeguato ricambio di aria, con i giusti sistemi impiantistici, per motivi di natura igienico-sanitaria.
Superfici e illuminazione di bagni ciechi

Superfici e illuminazione di bagni ciechi

Bagno - Muri e pavimenti chiari, box doccia in cristallo, specchi e luci naturali per ampliare mini ambienti privi di finestre.

Ricavare un grande bagno da due piccoli

Zona bagno - E' poco frequente, ma può accadere che il committente richieda all'architetto di unire i due piccoli bagni esistenti per ricavarne uno più grande e confortevole.

Una spa in casa

Bagno - La sala da bagno riveste un ruolo sempre più importante all'interno della casa, tanto da diventare una piccola spa.

Casa-0, vivere intorno a un parallelepipedo

Progettazione - Non solo una semplice ristrutturazione. Quella appena conclusa dallo studio di architettura Alvisi Kirimoto + Partners in un appartamento a Roma, denominato

Bagno prefabbricato: una soluzione vincente per una ristrutturazione veloce

Affittare casa - I bagni prefabbricati trovano ampia diffusione soprattutto nelle ristrutturazioni grazie alla velocità d'installazione e alla facilità d'ispezione degli impianti

Linee morbide per il bagno

Bagno - La tendenza attuale del design per il bagno vuole forme morbide ed arrotondate, dalle linee semplici e pulite, come quelle che ritroviamo nella nuova collezione

Mobili in metallo per cucina e bagno

Cucina - Chi l'ha detto che il bagno di servizio sia un semplice sgabuzzino da attrezzare, o la casa al mare sia il naturale spazio per dirottarvi i mobili vecchi di casa?
REGISTRATI COME UTENTE
295.440 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ristrutturazione bagni milano
    Ristrutturazione bagni milano...
    5000.00
  • Arvag idroscopino saturno jet per bagni esistenti
    Arvag idroscopino saturno jet per...
    173.03
  • Arvag idroscopino sirio jet per bagni esistenti
    Arvag idroscopino sirio jet per...
    126.00
  • Ristrutturazione bagno Roma e provincia
    Ristrutturazione bagno roma e...
    4200.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.