Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Restyling di un vecchio bagno stretto e lungo

Francesca Macellari, una interior decorator e 3d artist di Roma ci propone il restyling di un bagno stretto e lungo, valorizzato da scelte adeguate allo spazio.
03 Settembre 2020 ore 14:52 - NEWS Zona bagno

Bagno stretto e lungo: uno spazio da valorizzare


Il bagno è di fatto il luogo intimo per eccellenza, una parte della casa dove ci si prende cura di sé, e in quanto tale deve necessariamente essere un ambiente accogliente.
Forme, luci e colori, al di là dello stile che si preferisce, giocano un ruolo fondamentale per trasformare la stanza in un posto confortevole e funzionale, una sorta di mini spa da interno.

Il bagno deve, dunque, come ogni ambiente della casa, racchiudere in sé due importanti caratteristiche: bellezza e funzionalità.
Ci troviamo molto spesso a dare nuova vita a questi ambienti molto piccoli, non finestrati oppure stretti e lunghi, tanto da ricordare più corridoi che dei veri e propri bagni.


Bagno stretto e lungo prima della ristrutturazione

Bagno stretto e lungo prima della ristrutturazione

Bagno stretto e lungo prima della ristrutturazione
Bagno vecchio lungo e stretto

Bagno vecchio lungo e stretto

Bagno vecchio lungo e stretto
Bagno prima della ristrutturazione: vista dalla porta

Bagno prima della ristrutturazione: vista dalla porta

Bagno prima della ristrutturazione: vista dalla porta
Ristrutturazione bagno: vista dalla porta

Ristrutturazione bagno: vista dalla porta

Ristrutturazione bagno: vista dalla porta
Arredo bagno stretto e lungo, progetto di Francesca Macellari

Arredo bagno stretto e lungo, progetto di Francesca Macellari

Arredo bagno stretto e lungo, progetto di Francesca Macellari
Sanitari bagno Ceramica Cielo

Sanitari bagno Ceramica Cielo

Sanitari bagno Ceramica Cielo
Restyling bagno lungo e stretto by Francesca Macellari

Restyling bagno lungo e stretto by Francesca Macellari

Restyling bagno lungo e stretto by Francesca Macellari

L’impresa di dare un nuovo volto a bagni vecchi non è sempre delle più semplici.
In questo articolo vi parlerò di un progetto molto interessante a opera di Francesca Macellari, una interior decorator e 3d artist di Roma cresciuta tra arte e design, facendo della creatività e della semplicità la base del suo lavoro. Il suo motto è credere che la bellezza possa essere racchiusa in ogni cosa e che ogni ambiente meriti di essere valorizzato in modo tale da trasmettere tutto il suo potenziale.


Il restyling del bagno stretto e lungo


In uno dei suoi ultimi restyling Francesca ha dovuto fare i conti proprio con uno di questi bagni stretti e lunghi, o bagno-corridoio. Parliamo dunque di una stanza da bagno dalle dimensioni, e soprattutto dalla forma non ideali per garantire il massimo del comfort all’ambiente bagno. Tuttavia, con i trucchi del mestiere tutto si può valorizzare.

Bagno stretto e lungo: prima e dopo il restyling di Francesca Macellari
Come prima scelta, la designer ha deciso di eliminare la vecchia doccia, non solo obsoleta nella tipologia e nei materiali costitutivi ma per di più posizionata quasi all’ingresso del bagno, poco dopo il lavabo, andando a ostruire completamente la visuale della restante porzione di bagno. Una doccia in stile contemporaneo, delimitata per metà della sua lunghezza da una parete in vetro temperato, è stata installata lungo il lato più corto della stanza.



Scelta, questa, resa necessaria per la tipologia di bagno rettangolare e stretto come quello a disposizione, perché da un punto di vista squisitamente pratico si ha la possibilità di realizzare una doccia molto capiente, senza togliere spazio a sanitari e mobile lavabo.

Ma la scelta tocca anche il piano dell’estetica poiché questo tipo di composizione ha la capacità di annullare l’effetto corridoio aumentando otticamente la spazialità della stanza.


Pavimenti per bagno stretto e lungo


In questo restyling, che fa parte di un appartamento situato in uno dei quartieri più affascinanti di Roma, la Garbatella, non si poteva che optare per l’uso di materiali ed elementi di arredo di elevata qualità, garantiti dalla manifattura nostrana.

Gres porcellanato Etic Prot di Atlas Concorde
Sono infatti made in Italy le due collezioni di pavimenti e rivestimenti firmati Atlas Concorde
Per il pavimento la scelta è caduta su Etic Prot, un gres porcellanato perfetto per interni, che interpreta con grande precisione le venature naturali del legno, valorizzandole con l’ausilio del grande formato. Un colpo d’occhio che dà calore alla stanza da bagno mantenendo la solidità e durevolezza nel tempo come soltanto il gres può fare.


Rivestimenti bagno: una scelta appropriata


Dal legno alla pietra: per il rivestimento a parete e del box doccia (piatto compreso), Francesca utilizza Marvel Dream, il gres porcellanato vestito nelle sembianze del marmo di grande formato, che dona eleganza e carattere alla stanza da bagno.

Una scelta questa che unisce insieme l’estetica pulita e lineare del contemporaneo con un omaggio alla storicità e preziosità delle superfici marmoree, per un design che sa essere sempre sul pezzo.

Gres porcellanato Marvel Dream di Atlas Concorde
Ai colori naturali del legno e della pietra si aggiunge una tonalità neutra per eccellenza, il tortora, che ritroviamo sulle restanti superfici murarie e sulle nicchie, dipinte con una pittura a base di resina, adatta anche a superfici frequentemente a contatto con l’acqua.


Illuminazione del bagno lungo e stretto


Ogni zona del bagno, dal lavabo ai sanitari al box doccia, è stata evidenziata con spallette/nicchie in cartongesso, retroilluminate per esaltarne le forme e dare una luce puntuale.

Luce puntuale e diffusa nella ristrutturazione bagno di Francesca Macellari
Anche il controsoffitto, sempre in cartongesso, è retroilluminato ma su di esso l'interior decorator aggiunge dei faretti al centro con la finalità di dare anche una illuminazione adeguatamente diffusa.


Come arredare un bagno piccolo rettangolare: scelta dei sanitari


Arredare il bagno con forme minimal. Questa la scelta anche per i sanitari, della collezione Shui Comfort di Ceramica CIELO, con i quali la funzionalità e l’igiene dei vasi a sospensione è congiunta con la naturale morbidezza delle forme, creando una perfetta unione tra spazio, comodità e versatilità.

Sanitari Shui Comfort di Ceramica Cielo
Bianco, legno, tortora e una punta di nero nella scelta della rubinetteria bagno, in coordinato con il soffione doccia. Tutto firmato e garantito Grohe


Il termoarredo, ultimo tocco di design


Nulla è lasciato al volere del caso in un bagno lungo e stretto ma ben congegnato, ivi compreso lo scaldasalviette della linea Flaps di ANTRAX Art-Heating una sorta di scultura moderna con la funzionalità di accogliere gli asciugamani per la toeletta.

Nelle forme ricorda un elegante portariviste metallico e dà così un sonoro calcio al vecchio e obsoleto termoarredo.

Scaldasalviette Flaps di Antrax
Ogni elemento si sposa perfettamente all’altro creando una concatenazione di forme e nuance dal deciso effetto armonico.

riproduzione riservata
Articolo: Ristrutturazione bagno stretto e lungo
Valutazione: 5.86 / 6 basato su 14 voti.

Ristrutturazione bagno stretto e lungo: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Luigianastasio
    Luigianastasio
    Venerdì 22 Gennaio 2021, alle ore 21:40
    Ancora! Questa ci riprova sempre con risultati più che discutibili! La doccia a ridosso della finestra? Povera tendina! Sarà sempre inzuppata d'acqua...per non parlare della movimentazione della finestra... dal piatto doccia... mah. Queste interior design, evidentemente, non ha mai sentito parlare di un certo Vitruvio che, in tempi non sospetti, dichiarava che l'architettura deve essere utilitas, firmitas e venustas!
    rispondi al commento
    • Marta
      Marta Luigianastasio
      Lunedì 25 Gennaio 2021, alle ore 12:15
      Dal suo commento, dai toni decisamente aciduli e per altro ripetuto già mesi fa, si potrebbe dedurre che lei è un architetto..?! Reagisce così ogni volta che vede un progetto altrui? Come si può ben capire dall'articolo, questa è la ristrutturazione di un bagno già esistente, molto stretto e rispondente alla precisa volontà del committente di avere una doccia all'interno della stanza da bagno. Talvolta la soluzione migliore è di compromesso. Ma se lei si ritiene così bravo, ci mostri un'alternativa negli stessi spazi ristretti e con doccia dalle volumetrie importanti che risponda alle caratteristiche di utilitas, firmitas e venustas
      rispondi al commento
  • Pippo_uno
    Pippo_uno
    Giovedì 17 Settembre 2020, alle ore 00:19
    Quale e il costo di una ristrutturazione del genere?
    rispondi al commento
    • Panicofrancesca
      Panicofrancesca Pippo_uno
      Venerdì 22 Gennaio 2021, alle ore 09:29
      Il progetto è stato realizzato da una interior decorator, Francesca Macellari.
      Potrebbe contattare la professionista per informazioni sui costi sulla sua pagina Instagramm:
      https://www.instagram.com/love3d_homedesign/
      rispondi al commento
  • Luigi Anastasio
    Luigi Anastasio
    Mercoledì 16 Settembre 2020, alle ore 19:18
    Per aprire la finestra devo entrare in doccia? Ma dai.
    rispondi al commento
    • Panicofrancesca
      Panicofrancesca Luigi Anastasio
      Giovedì 17 Settembre 2020, alle ore 10:17
      Questo non è un progetto ex novo ma il restyling di un bagno già esistente. Lo spazio a disposizione è quello; posizionare la doccia in corrispondenza della finestra è il male minore tra le altre, pochissime, opzioni possibili. Personalmente ho anch'io una soluzione del genere a casa e con una finestra scorrevole e la doccia semi chiusa, proprio come nel progetto, il problema non si pone proprio e non c'è davvero bisogno di entrare in doccia, basta allungare il braccio. Ovviamente non è una soluzione consigliabile quando si possono modulare degli spazi ex novo. ma non è questo il caso. 
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.966 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Ristrutturazione bagno stretto e lungo che potrebbero interessarti


Progettare un bagno stretto e lungo

Zona bagno - Bagno stretto e lungo: lo spazio è suddiviso in due zone funzionali, mediante una pedana con muretto e setto in vetromattoni, per un look a tutto volume e luce.

Doccia passante

Zona bagno - Come una doccia può essere messa in condivisione fra due bagni adiacenti oppure fra un bagno ed un'altro tipo di stanza, ad esempio una cabina armadio/spogliatoio.

Soluzione progettuale per bagno con box doccia

Zona bagno - Bagno con doccia: il box con ante a libro offre ergonomia d'uso, la solida trasparenza crea giochi di luce, per un effetto visivo di amplificazione degli spazi.

Progettare un bagno con vasca e box doccia

Vasche e docce - Un bagno con vasca e cabina doccia: la multivalenza d'arredo è possibile anche nell'ambiente più personale di casa, creando comfort e dinamismo architettonico.

Un bagno da single

Mobili bagno - Con il trasformarsi degli stili di vita, si trasforma anche il modo di concepire la stanza da bagno. Un bagno pensato per un nucleo single deve avere...

Lavabi d'arredo

Bagno - Il lavabo si trasforma in un complemento d'arredo a tutti gli effetti. La rivincita del bagno, sulle altre stanze della casa, diventando uno degli ambienti top, consacrato al relax piu' totale.

Doccia in bagno lungo e stretto

Zona bagno - Due soluzioni progettuali per disporre correttamente i sanitari ed in particolare l'elemento doccia all'interno di un servizio igienico lungo 3,40 m e largo 1,40 m.

Distanze minime tra i sanitari in bagno

Zona bagno - Alcuni consigli sulle distanze minime da utilizzare tra i componenti sanitari al fine di garantire un corretto uso degli stessi.

Design in Bagno

Bagno - L'evolversi del gusto moderno e l'affermarsi di una società sempre più tecnologica hanno rivoluzionato i gusti e l'arredamento di casa, in special modo in bagno.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img cigliano
Salve a tutti.mi presento, mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa.Avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Dovrei mettere sanitari, lavandino con...
cigliano 29 Aprile 2021 ore 17:12 34
Img robertsardinia
Ciao,devo ristrutturare il bagno, chi mi da per cortesia idee su come disporlo?Le dimensioni sono 280 x 170 cm - senza finestra - porta scrigno sul lato corto.Grazie,Roberto...
robertsardinia 29 Marzo 2021 ore 19:21 2
Img login
Buonasera,sono proprietaria di un immobile e intendo rifare il bagno, causa tubature e sanitari da cambiare e pavimentazione da rifare. Chiedevo se posso rientrare nella...
login 28 Febbraio 2021 ore 13:25 1
Img symoon
Buonasera a tutti, vorrei sapere se è possibile ristrutturare completamente il bagno che vedete in foto, spostando i sanitari sul lato e togliendo lo scalino.Grazie...
symoon 17 Gennaio 2021 ore 14:56 1
Img soros75
Buongiorno, vorrei sapere quali sono gli interventi che permettono di beneficiare delle detrazioni del 50% per la ristrutturazione del bagno. La semplice sostituzione di...
soros75 13 Gennaio 2021 ore 14:24 2