Come risparmiare acqua calda: consigli per ridurre gli sprechi

NEWS DI Impianti idraulici30 Agosto 2018 ore 09:37
Il consumo di acqua calda pesa enormemente in bolletta. Impianti efficienti e buone pratiche comportamentali possono aiutare a ridurre gli sprechi. I nostri consigli

Consigli per risparmiare acqua calda


Il consumo di acqua calda è forse uno fra quelli che si fa maggior fatica a tenere sotto controllo. Ogni volta che ci facciamo la doccia, per non parlare del bagno, che laviamo i piatti utilizziamo un quantitativo enorme di acqua e di corrente elettrica.

È chiaro che non si può pensare di rinunciare all'uso di acqua né tantomeno a quella calda, specie nella stagione invernale, ma è possibile ridurre gli sprechi di molto con delle accortezze.

Molto spesso basta adottare delle buone pratiche comportamentali e fare attenzione agli impianti di riscaldamento, che devono essere efficienti, correttamente dimensionati ed essere collocati nella giusta posizione.


Rubinetteria a risparmio idrico, da Grohe

Rubinetteria a risparmio idrico, da Grohe

Rubinetteria a risparmio idrico, da Grohe
I riduttori di flusso consentono di risparmiare acqua, da Leroy Merlin

I riduttori di flusso consentono di risparmiare acqua, da Leroy Merlin

I riduttori di flusso consentono di risparmiare acqua, da Leroy Merlin
Soffione doccia a risparmio idrico, da Fir Italia

Soffione doccia a risparmio idrico, da Fir Italia

Soffione doccia a risparmio idrico, da Fir Italia
Per risparmiare acqua calda è importante impostarne la temperatura corretta

Per risparmiare acqua calda è importante impostarne la temperatura corretta

Per risparmiare acqua calda è importante impostarne la temperatura corretta
Scegliere caldaie efficienti è fondamentale per ridurre i consumi di elettricità

Scegliere caldaie efficienti è fondamentale per ridurre i consumi di elettricità

Scegliere caldaie efficienti è fondamentale per ridurre i consumi di elettricità

In questo articolo cercheremo di affrontare queste tematiche in modo semplice, in modo da darvi alcuni consigli pratici per risparmiare acqua calda, a beneficio del portafoglio e anche del Pianeta.


Buone pratiche per ridurre gli sprechi inutili


Partiamo dalle buone pratiche quotidiane che, a differenza di ciò che possiamo credere, incidono molto sui consumi idrici ed energetici.

Come prima cosa è importante fare maggiore attenzione ogni volta che apriamo il rubinetto. Qualche esempio? Se dobbiamo sciacquare qualcosa o anche lavarci le mani non è necessario aprire il rubinetto dell'acqua calda che fa azionare la caldaia ma, a meno che non restiamo sotto il getto per diversi minuti, non otterremmo comunque un'acqua riscaldata.

Quando ci laviamo i denti o svolgiamo qualsiasi altra operazione di pulizia prendiamo l'abitudine di non lasciare il rubinetto aperto. Se vogliamo infine essere davvero virtuosi cerchiamo di raccogliere l'acqua che facciamo scorrere in attesa che si riscaldi, raccogliendola in un recipiente e riutilizzandola per altri utilizzi domestici.


Spreco acqua: rubinetti a basso flusso


Non sempre l'adozione di comportamenti attenti e correnti può essere sufficiente.
Per risparmiare acqua è importante affidarsi a sistemi e dispositivi pensati per ridurre i consumi idrici.

Nell'acquisto di nuova rubinetteria è bene optare per dei modelli di ultima generazione che prevedono il rispetto di alcuni standard di risparmio idrico. Gran parte dei prodotti disponibili in commercio sono dotati di miscelatori a basso flusso che garantiscono un getto abbondante e corposo, sebbene il quantitativo di acqua venga ridotto considerevolmente.

Rubinetteria a risparmio idrico, da Grohe
Alcuni prevedono anche l'integrazione di un limitatore della temperatura, regolabile in base alle proprie esigenze, grazie al quale è possibile ridurre ulteriormente il consumo di energia.

Se non abbiamo intenzione di sostituire la rubinetteria presente, per ridurre lo spreco dell'acqua è possibile affidarsi a dei piccoli dispositivi che incidono sulla portata.

Riduttori di flusso, da Leroy Merlin
Disponibili in qualsiasi negozio di bricolage e a un costo di pochi euro, i riduttori di flusso vanno sostituiti a quello in dotazione del rubinetto.


Soffioni doccia a basso consumo


Stesso discorso va fatto per quanto riguarda i soffioni della doccia. Soprattutto se si ha l'abitudine di fare delle docce piuttosto lunghe è bene optare per dei soffioni che garantiscano un risparmio dell'acqua, senza dover rinunciare al comfort.

Soffione doccia nebulizzato, da Fir Italia
La riduzione del consumo idrico è dettata semplicemente dal fatto che l'acqua viene maggiormente areata, in modo da risultare comunque piacevole ma a beneficio dell'ambiente.


Come risparmiare acqua calda con i dispositivi che ne regolano la temperatura


I maggiori sprechi idrici avvengono quando si è in attesa che l'acqua diventi calda per poterla utilizzare. Questi tempi possono essere più o meno lunghi in base ad alcuni fattori, primo fra tutti la distanza del sistema di riscaldamento dal rubinetto che si sta usando, oltre che dall'assenza di una tubazione coibentata, dal livello di efficienza del sistema di riscaldamento utilizzato e dalla temperatura ambientale.

L'ideale sarebbe, invece, che rubinetti e soffioni erogassero subito l'acqua alla giusta temperatura. Per questo motivo sono stati progettati alcuni dispositivi che aggirano l'ostacolo.

Un esempio sono alcuni sistemi, generalmente costituiti da una pompa di riciclo, un termostato, un raccordo e un sistema di valvole comandate dal termostato. Posti sotto al lavello, in prossimità del tubo di uscita dell'acqua, sia calda che fredda, questi apparecchi si attiva con il flusso dell'acqua, facendo in modo che esca solo quella alla temperatura desiderata.

Si tratta di dispositivi di piccole dimensioni, applicabili sia in cucina sia in bagno che consentono, a fronte di una spesa contenuta, di ottenere un forte risparmio di acqua calda.


Spreco acqua calda, come usare correttamente lo scaldabagno?


Gli scaldabagno elettrici influiscono molto sui consumi energetici ma seguendo alcune regole e degli accorgimenti è possibile gestirne al meglio l'utilizzo.

Per prima cosa il boiler va regolato correttamente, evitando che la temperatura dell'acqua sia eccessivamente calda. In questo modo si ottiene un risparmio sui costi dell'energia elettrica senza rinunciare al piacere di una doccia calda.

Il consiglio generale è quello di regolare la temperatura intorno ai 40°C durante la stagione estiva, mentre in quella invernale si può arrivare a 60°C.

Un altro consiglio è quello di accendere il boiler solo quando serve.
Chiaramente questo dipende anche dal numero dei componenti familiari, se sono troppi non vale la pena spegnere lo scaldabagno perché si rischia al contrario di spendere di più.
Inoltre, è buona norma essere ben informati sui consumi e sull'efficienza dello scaldabagno che si ha in casa e soprattutto nel caso in cui si ha intenzione di acquistarne uno nuovo.
Ricordate che il boiler, per funzionare in modo efficiente e con consumi ridotti, deve essere correttamente dimensionato in base alle esigenze e alla grandezza della casa.
Modelli sovradimensionati o sottodimensionati sono responsabili di uno spreco dell acqua e dell'energia.

Altra questione è quella della collocazione del boiler, che va posizionato in prossimità degli elettrodomestici e degli impianti che usano acqua calda. Per questo motivo si tende a installarlo in bagno e in prossimità della doccia o della vasca.

Collocare correttamente lo scaldabagno per evitare sprechi, da Ariston
Una valida soluzione per risparmiare acqua calda e per ridurre i consumi energetici è quella di installare un impianto secondario più piccolo in cucina, possibilmente in prossimità del lavello. In questo modo, l'acqua ci metterà molto meno tempo a riscaldarsi.

Ultimo suggerimento per quanto riguarda il posizionamento è quello di prestare molta attenzione all'isolamento termico. Si dovrebbe evitare di collocare il boiler vicino a finestre o sulle pareti esterne della casa, perché un'eccessiva radiazione potrebbe influire negativamente sulle prestazioni dell'impianto, compromettendone l'efficienza.


Impianti efficienti per risparmiare acqua e consumi elettrici


Se invece, come nella maggior parte delle case, si ha una caldaia a gas anche in questo caso valgono alcune regole già citate per lo scaldabagno.
L'impianto deve essere correttamente dimensionato e, per risparmiare acqua calda, è bene regolare la temperatura in base a quella esterna.

Gran parte dei consumi dipendono ad ogni modo dall'efficienza o meno dell'impianto. Motivo per cui è molto importante, nel momento dell'acquisto, valutarne attentamente prestazioni e consumi.

Molto spesso, a fronte di una maggiore spesa iniziale, si ottengono dei grandi risparmi in bolletta nel tempo.

Caldaia efficiente per ridurre i consumi
Gli ultimi modelli di caldaia a condensazione garantiscono consumi ridotti e un'elevata efficienza energetica, senza considerare poi tutte le opportunità che ci sono sul fronte delle pompe di calore e di impianti che sfruttano le rinnovabili, fotovoltaico in primis.

riproduzione riservata
Articolo: Risparmiare acqua calda
Valutazione: 4.63 / 6 basato su 19 voti.

Risparmiare acqua calda: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Bubuzzo
    Bubuzzo
    Venerdì 31 Agosto 2018, alle ore 14:33
    Articolo interessante, ovvio la tematica è seria.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Risparmiare acqua calda che potrebbero interessarti
Risparmio idrico locale bagno

Risparmio idrico locale bagno

Sanitari - L'acqua è un bene prezioso da cui dipende la vita del nostro pianeta. In bagno soprattutto, le esigenze di igiene ci portano spesso a trascurare il consumo di acqua.
GenerAzione Clima WWF

GenerAzione Clima WWF

Bioedilizia - Per sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi generati dal surriscaldamento globale del pianeta, il WWF ha organizzato lo scorso week end la manifestazione...
Risparmiare l'energia di casa

Risparmiare l'energia di casa

Impianti - Quello del risparmio energetico è un tema molto diffuso e sentito, anche se solo in pochi lo attuano in concreto. Per risparmiare energia, basta seguire alcune semplici regole nella gestione della propria casa.

Cucina sostenibile

Cucina - Un consapevole utilizzo degli elettrodomestici e l'abitudine a comportamenti corretti possono aiutarci a rendere la nostra cucina più sostenibile per l'ambiente.

Economia domestica: risparmiare sulle bollette si può

Impianti elettrici - Risparmiare sulle bollette dei consumi casalinghi è possibile adottando i giusti accorgimenti quando usiamo i nostri impianti a rete e gli elettrodomestici.

Rubinetti per risparmiare tempo in cucina

Lavelli e rubinetti - Grazie alla tecnologia è possibile trovare in commercio alcuni rubinetti per cucina che permettono di risparmiare tempo per le attività che in essa si svolgono.

Risparmio Idrico

Impianti idraulici - Riducendo i consumi d'acqua con i moderni miscelatori, rubinetti e soffioni si riducono le bollette di acqua, gas, elettricità e le immissioni di CO2 in ambiente.

Risparmiare energia con forno e lavastoviglie

Forni e piani cottura - Qualche consiglio utile per evitare sprechi di energia elettrica quando utilizziamo gli elettrodomestici in cucina e alcuni suggerimenti per i nuovi acquisti.

Manuale per risparmiare in casa

Impianti - Pubblicato dalla società Casa Spa il Manuale per risparmiare consapevolmente, che promette un risparmio sulla spesa annuale per l'energia di casa fino a 1.000 euro.
REGISTRATI COME UTENTE
295.599 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Klover termocucina a pellet riscaldamento e acqua
    Klover termocucina a pellet...
    5517.00
  • Punto acqua
    Punto acqua...
    250.00
  • Sistema di raccolta acqua piovana Velletri Roma e dintorni
    Sistema di raccolta acqua piovana...
    4500.00
  • Acquapure smart impianto filtro acqua smart con
    Acquapure smart impianto filtro...
    249.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.