Riscaldamento casa senza gas

Con la crisi energetica e l'aumento dei costi del gas e dei carburanti fossili è essenziale transitare da fonti non rinnovabili ad energie meno inquinanti con costi sostenibili.
Pubblicato il

Riscaldamento senza gas: come produrre energia senza l'uso di carburanti combustibili?

Da oltre dieci anni la nostra Redazione segue la sperimentazione di un macchinario capace di produrre energia pulita a costi quasi azzerati mediante la produzione di fasci di antiparticelle, che rallentando lo spin di qualsiasi elemento in natura, consente il riscaldamento della materia stessa producendo calore senza l'ausilio di carburanti fossili come il gas.

In particolare il dispositivo potrebbe riscaldare ogni elemento della tavola periodica di Mendeleev fino al 40% del suo grado di fusione (nei solidi) o di ebollizione in caso di liquidi.

Il congegno è stato realizzato nella sua struttura dall'inventore Rolando Pelizza (deceduto a gennaio 2022) sfruttando le ricerche teoriche degli studi sull'antimateria del famoso fisico Ettore Majorana, capace di intervenire selettivamente sulla materia con antiparticelle prodotte dalla macchina stessa, con effetti particolarissimi, tra i quali, l'annichilazione e il riscaldamento di ogni materiale solido, liquido o gassoso.

Cuore centrale della macchina realizzata da Rolando Pelizza
Tecnologie teoriche che si basano anche sulla Teoria delle Esponenti di Ettore Majorana e che sono ancora in fase di ricerca dalla comunità scientifica mondiale nei grossi acceleratori di particelle come al CERN di Ginevra, con grande dispendio di energia e investimenti di centinaia di miliardi di euro.

Di questa vicenda ne ha parlato anche il giornalista Rino di Stefano nei suoi numerosi articoli sulla tecnologia in questione e sulle vicende dell'inventore Rolando Pelizza in questi ultimi 50 anni di progettazione e sperimentazione della macchina. Il giornalista ha anche pubblicato un libro che è una sorta di inchiesta giornalistica sui misteri della storia incredibile e controversa di un macchinario diventata leggenda.

Consigliamo di leggere anche il resoconto della storia della costruzione del macchinario e della sua progettazione e sperimentazione sui siti dell'inventore Rolando Pelizza: Majorana-Pelizza e segretodimajorana.


Come funziona il dispositivo di antiparticelle nella produzione di acqua calda per riscaldamento o sanitaria senza l'uso del gas?


In sintesi, un fascio di antiparticelle prodotte dal suddetto congegno permetterebbe di riscaldare l'acqua istantaneamente fino a 40 °C (40% del suo punto di ebollizione di 100° C) sfruttando l'energia di una semplice batteria di auto da 12V.

L'emissione di antiparticelle sarebbe controllabile quindi anche nell'intensità, andando dal solo riscaldamento della materia colpita (rallentando il flusso della particelle) fino al completo annichilimento della stessa.

Il macchinario in questione è un cubo da 52 centimetri per lato con all'interno 5 motorini, con alcuni dischi ceramici e di materiale prezioso come oro e argento, oltre a due sfere cave piene di mercurio.
La rotazione di questi elementi, a una certa velocità e senso di rotazione, permetterebbe l'attivazione e l'interrelazione di tre campi fondamentali: elettrico, magnetico e gravitazionale.
Ciò consentirebbero la produzione di antiparticelle nel cuore della macchina stessa che poi verrebbero espulse e direzionate sul materiale da colpire attraverso un foro d'apertura su un lato del cubo.

Il senso di rotazione e la velocità di questi elementi della macchina vengono gestiti da un software con dei calcoli derivanti da formule matematiche per ogni tipo di materiale da colpire. Formule derivanti da studi sulle teorie del fisico Ettore Majorana.

In questo video molto esplicativo la struttura e il funzionamento della macchina che potrebbe creae energia pulita, infinita ed a costi zero.

La sperimentazione come congegno per riscaldare l'acqua fu fatta già nel 1981 con la macchina che puntava il suo fascio di antiparticelle su un cubo pieno di acqua e dei tubi in plexiglass, per il riscaldamento di 8 metri cubi di acqua istantaneamente fino a 40 °C con soli 40 watt di energia.

Esperimento sul riscaldamento dell'acqua effettuato nel 1981
La particolarità è che si potrebbe disporre di un corpo caldo, sempre alla stessa temperatura, con minime oscillazioni, che non si riscalda ulteriormente, anche se il calore non viene assorbito dall'esterno.

Se il calore, viceversa, venisse assorbito – per esempio con un sistema di circolazione d'acqua attorno al materiale riscaldato – il corpo continuerebbe a rimanere alla stessa temperatura mentre si ha a disposizione dell'acqua calda sanitaria per riscaldamento o per produrre energia tramite una turbina.

Sul gruppo di Ettore Majorana su Facebook si trovano le informazioni aggiuntive sul funzionamento della macchina e sulle varie vicende a essa collegate.
Per visionare i disegni progettuali della macchina scarica i file in pdf.


Quanto costerebbe tale macchinario per riscaldare la nostra casa senza gas?


Il costo di realizzazione dela macchinario in via sperimentale e da privato potrebbe aggirarsi dai 70 ai 100 mila euro, per via degli 870 grammi di materiale aurifero e di altri metalli preziosi. Il costo di funzionamento invece si avvicinerebbe allo zero, visto che per il funzionamento dell'impianto servono solo 40 Watt di energia. (batteria auto).


Se questo impianto vedrà la luce, tecnicamente con il vapore prodotto opportunamente messo in pressione si potrebbe, con una turbina Ansaldo, produrre energia elettrica a livello globale senza l'uso del gas o alri carburanti fossili.

Oppure, con la produzione di massa di dispositivi per civili abitazioni, i costi per la realizzazione del congegno potrebbero abbassarsi notevolmente, permettendo quindi di sostenere un costo iniziale per l'acquisto da parte del privato (magari con un incentivo statale) in modo da produrre singolarmente energia pulita e gratuita, oppure acqua calda per il proprio impianto di riscaldamento per sempre senza l'uso di gas o altri carburanti fossili.


Sarà possibile sfruttare questa tecnologia per produrre energia pulita e riscaldare la nostra casa senza gas?


Se la tecnologia fosse attuabile, risolverebbe la crisi energetica del nostro Paese e del mondo intero, annullando giochi politici e interessi di grandi gruppi industriali, mettendo fine al ricatto per la gestione delle risorse energetiche.
Insomma, un'ottima alternativa al gas e all'energia elettrica!

Inoltre, sembra che questa nuova tecnologia possa anche funzionare per ulteriori sviluppi che possono sembrare fantascientifici (trasmutazione e traslazione della materia), per cui rimandiamo e invitiamo i nostri lettori a commentare a fondo pagina per condividere le loro impressioni sull'argomento.

Allo stato attuale non siamo in grado di formulare certezze sul funzionamento di tale tecnologia, ma esaminando tutto il materiale informativo sul web e sulla documentazione concessa dall'inventore con le prove e gli esperimenti effettuati anche in presenza di scienziati e politici, la certezza dell'esistenza di tale prototipo diventa verosimile, per cui invitiamo i nostri lettori a documentarsi ed approfondire sulle risorse visibili su Dropbox, dove si potrà trovare la storia in breve della realizzazione della macchina.

In questo documento si potranno trovare tra i tanti video sull'argomento, anche quelli sulla trasmissione Mistero di Italia UNO del 2012 e di
VOYAGER di Roberto Giacobbo del 2016

Costruzione della macchina da parte di Oscar Valente
Infine, consigliamo di visionare anche il video della costruzione della macchina da parte di un giovane ragazzo milanese Oscar Valente che si è cimentato con successo nella realizzazione del prototipo seguendo i progetti pubblicati da Pelizza, con l'intento una volta costruita, di consegnarla a lui per metterla in funzione per una pubblica dimostrazione delle sue capacità.

Attendiamo vostri commenti sull'argomento, dopo naturalmente esservi documentati ai link segnalati nell'articolo.

riproduzione riservata
Riscaldare casa senza gas
Valutazione: 5.72 / 6 basato su 18 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Nando85
    Nando85
    Giovedì 9 Maggio 2024, alle ore 11:20
    L'Europa tra dieci anni ci obbligherà a non usare più il gas per riscaldare la casa.
    Gli impianti di riscaldamento dovranno essere elettrici?
    Questa nuova tecnologia che si parla nell'articolo potrebbe propio risolvere la questione.
    rispondi al commento
    • Riccardo
      Riccardo Nando85
      Venerdì 17 Maggio 2024, alle ore 15:45
      Non penso che i carburanti combustbili possano essere sostituiti per intero dalle tecnologie attuali verificate nei prossimi 20 anni.
      Il fabbisogo energetico mondiale è enorme per una transizione energetica con un tecnologia sostitutiva.
      La tecnologia descritta in questo articolo è interessante ma non è stata certificata scientificamente e quindi rimane nel cassetto come prototipo che non è affidabile o che non vogliono che sia affidabile.
      rispondi al commento
  • Mariangela
    Mariangela
    Sabato 20 Gennaio 2024, alle ore 15:45
    Forse sono più reali le notizie su come riscadalre casa senza gas in questo articolo https://www.lavorincasa.it/alternative-al-gas-per-riscaldare-casa/
    rispondi al commento
    • Orlando
      Orlando Mariangela
      Giovedì 22 Febbraio 2024, alle ore 16:12
      Chi gestisce il potere dell'energia mondiale non vuole che certe tecnologie venghino a galla.
      rispondi al commento
  • Marianna
    Marianna
    Martedì 28 Novembre 2023, alle ore 16:15
    Qualcuno ha ultime notizie sulla macchina di Majorana?
    Potrebbe risolvere la questione del caro energia e del costo del gas in questo periodo di crisi dovuto alle guerre.
    rispondi al commento
    • Gisella
      Gisella Marianna
      Sabato 2 Dicembre 2023, alle ore 15:29
      Oramai dopo la morte di Pelizza non si parlerà più di questa storia e dell'esistenza della macchina.
      Con gli anni verrà dimenticato e solo se gli eredi o le persone fin qui conivolte riusciranno a tenere in piedi la storia , allora un domani con le nuove generazioni si potrà verificare la fattibiltà della tecnologia.
      rispondi al commento
  • Pippy
    Pippy
    Venerdì 10 Novembre 2023, alle ore 21:27
    I carburanti combustibili,, specialmente per il riscaldamento della casa, si useranno ancora fra cento anni.
    rispondi al commento
  • Ernest
    Ernest
    Giovedì 2 Novembre 2023, alle ore 12:41
    Riscaldare casa senza gas mi sembra un utopia.
    Con l'energia elettrica diventa un problema anche perchè i cablaggi all'interno delle maggiori abitazioni non sono di diametro e spessore adeguato per supportare potenze di 6-10 KWh.
    rispondi al commento
  • Guido Centanni
    Guido Centanni
    Giovedì 26 Ottobre 2023, alle ore 14:58
    Fate presto! ? 
    rispondi al commento
    • Carla
      Carla Guido centanni
      Giovedì 26 Ottobre 2023, alle ore 15:31
      In che senso fate presto?
      rispondi al commento
      • Guido Centanni
        Guido Centanni Carla
        Giovedì 26 Ottobre 2023, alle ore 21:47
        Nel senso mettetelo in pratica... 
        rispondi al commento
  • Pippo C
    Pippo C
    Mercoledì 25 Ottobre 2023, alle ore 17:54
    Molti siti parlano di questa tecnologia per riscaldare casa senza gas ed energia elettrica ma solo intervendo sull'antimateria.
    Vorrei maggiori info su come aggiornarmi sulla tecnologia in questione.
    Grazie
    rispondi al commento
    • Carla
      Carla Pippo C
      Giovedì 26 Ottobre 2023, alle ore 11:49
      Nell'articolo ci sono molti link per informati sul funzionamento della macchina e altrettanti per conoscere la storia degli inventori.
      rispondi al commento
  • Gioacchino
    Gioacchino
    Mercoledì 18 Ottobre 2023, alle ore 17:22
    Riscaldare casa senza gas ed elettricità mi sembra un utopia.
    Non credo che questa tecnologia possa essere attuabile, visto che al CERN di Ginevra ci vogliono potenti campi magnetici per contenere e tenere in sospeso l'antiparticella.
    rispondi al commento
    • Carla
      Carla Gioacchino
      Giovedì 19 Ottobre 2023, alle ore 15:11
      Non è utopia, ci sono delle prove filmate degli esperimenti e dei documenti e foto periziate.
      Inoltre c'è tutta la corrispondenza tra gli inventori e alcuni politici e scienzati per le prove del macchinario.
      I governi una volta che hanno veriifcato il corretto funzionamento della macchina e non essenso riusciti ad averla per scopi militari, hanno insabbiato tutto e minacciato chiunque l'avesse costruita.
      rispondi al commento
  • Giogino
    Giogino
    Venerdì 13 Ottobre 2023, alle ore 12:23
    Con il costo del gas e di alri carburanti fossili schizzati alle stelle, non riesco a capire come l'Italia, che dipende molto dalle altre nazioni ricche di giacimenti di petrolio e gas, non prenda in considerazione lo studio di questa nuova tecnologia.
    rispondi al commento
    • Carla
      Carla Giogino
      Venerdì 13 Ottobre 2023, alle ore 12:47
      Non riesci a capire che tale tecnologia sconvolgerebbe l'equilibrio mondiale dell'economia con la caduta verticale delle borse e il fallimento di aziende internazionali e perdita di posti di lavoro?
      Solo la notizia che tale macchinario sia effettivamente funzionante farebbe cadere il valore delle azioni con perdita di miliardi di euro degli azionisti.
      Per la transizione energetica è indispensabile agire a piccoli passi.
      rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
347.060 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img carotina##
Buongiorno, ho una casa di circa 75 mq e mi piacerebbe ristrutturarla ed in particolare fare la camera alle mie figlie dove ora c'é la cucina e nella camera adibita a...
carotina## 12 Febbraio 2024 ore 15:37 2
Img roberto tuzzi
Buonasera a tutti. Nel 2019 ho incaricato una ditta di eseguire tutti i lavori di ristrutturazione del mio appartamento. Nel 2020 i lavoro finiscono ma vado in contrasto e poi in...
roberto tuzzi 30 Dicembre 2023 ore 12:55 2
Img das873
Salve a tutti,devo far passare dei corrugati in verticale in una parete per portare un punto luce piuttosto in alto.C'è una qualche soluzione tecnologica per farli passare...
das873 28 Dicembre 2023 ore 11:59 3
Img giomar68
Buongiorno,ho terminato i lavori di ristrutturazione in appartamento.L'elettricista al quale ho affidato i lavori, ha terminato gli impianti ma non mi sta rilasciando la...
giomar68 27 Dicembre 2023 ore 12:40 12
Img roberto tuzzi
Buonasera a tutti.Nel 2019 ho incaricato una ditta di eseguire tutti i lavori di ristrutturazione del mio appartamento.Nel 2020 i lavoro finiscono ma vado in contrasto e poi in...
roberto tuzzi 27 Dicembre 2023 ore 12:22 1