Rinnovare le porte di casa

NEWS DI Bricolage legno30 Agosto 2014 ore 10:54
A volte basta poco per rinnovare una porta e adattarla a diversi ambienti: se la struttura è in buone condizioni, la verniciatura può bastare e dare ottimi risultati.

Rinnovare le porte di casa


Le porte di casa sono molto importanti per l'estetica e la funzionalità di un'abitazione. Per questo motivo quando la loro struttura è deteriorata o danneggiata occorre intervenire e ripristinarne l'aspetto originario. Prima di ogni intervento è bene togliere la porta dalla sua sede, smontare la ferramenta di cui è dotata e posizionarla in orizzontale su un cavalletto.

1) Carteggiate le superfici piane della porta utilizzando una bietta, ossia un pezzetto di legno attorno al quale è avvolto un foglio di carta vetro.

2) Se la porta verrà pitturata applicate con una piccola spatola dello stucco da legno nelle spaccature e nelle fessure facendolo penetrare accuratamente.

Stuccare porta in legno
3) Rendete liscia e uniforme la superficie della porta con una levigatrice orbitale dotata di aspirazione automatica della polvere per non diffonderla ovunque nella casa .

4) Diluite opportunamente la pittura da applicare. Usate pitture all'acqua, che consentono di ottenere un ottimo risultato.

Levigare la porta
5) La porta va posta in orizzontale per evitare colature. A questo scopo è bene utilizzare due cavalletti. Pitturate la prima faccia e girate la porta dall'altra parte per pitturare la seconda solo dopo che la pittura è completamente asciugata.

6) Eventuali bordature o riquadrature si rifiniscono con un pennellino che permetta di lavorare con precisione.



7) Per non far debordare la pittura ponete a contatto con il legno un cartoncino in grado di trattenere eventuali colature.

8) Con un pennello pitturate intorno alle cave da cui avete in precedenza smontato le maniglie.

9) Per rinnovare o cambiare l'aspetto delle porte di casa un'ottima idea è quella di sostituire le maniglie. Pensateci prima di rimontare quelle vecchie!

Rifinire la porta


La redazione consiglia:




Riparare piccoli danni alle porte di casa


Il passare del tempo e l'utilizzo frequente delle porte può provocare dei danni in grado di intaccare non solo l'estetica, ma anche la struttura.
A volte, per ridare nuova vita ad una porta in legno è sufficiente intervenire sulla sua superficie, stendendo un nuovo velo di pittura.
In altri casi, però, ciò non è sufficiente per risolvere problemi più complessi, che tuttavia possono venire affrontati con successo tramite qualche piccola attenzione fai da te .

Le porte in legno datate, soprattutto se non trattate, possono essere attaccate da un nemico molto diffuso per gli oggetti realizzati in questo materiale, ovvero i tarli.
La loro presenza non crea soltanto dei piccoli fori antiestetici, ma indebolisce profondamente e in modo progressivo la struttura, facilitandone la rottura nel corso del tempo.

Per questo, non basta chiudere i fori con lo stucco per risolvere il problema, ma è necessario intervenire con prodotti specifici.
Una volta spruzzato il prodotto antitarlo più adatto al legno in oggetto, usando una siringa per i fori più piccoli, si potrà trattare il legno verniciando la porta e donandole un nuovo aspetto.

Se, invece, il problema non riguarda la presenza di insetti ma l'esposizione ad umidità e sbalzi termici, che possono provocare la rottura o la deformazione della porta, si dovrà intervenire in altro modo, per ripristinarne la forma corretta senza dover cambiare la porta.
Se la deformazione è di lieve entità, per raddrizzare la porta si potrà mettere un cuneo di legno tra la porta e lo stipite, nel punto in cui il legno risulta deformato, per poi lasciare la porta chiusa per qualche giorno.
L'operazione dovrebbe essere sufficiente a ripristinarne il corretto aspetto.

Invece, se la porta risulta storta e per questo motivo non si chiude più bene, gli interventi possibili sono diversi.

Se il problema è di lieve entità, si può utilizzare la cartavetro per livellare la porta e fare in modo che torni a chiudersi in modo agevole, mentre se la deformazione è evidente si potrebbe dover intervenire piallando la parte difettosa.

In caso di problemi con la chiusura della porta, tuttavia, è bene effettuare qualche controllo in più prima di intervenire sul legno: a volte il problema è nascosto nel cattivo funzionamento dei cardini, oppure in quello della serratura e della maniglia: tutte queste parti possono venire sostituite in modo semplice, ripristinando il corretto funzionamento della porta e approfittando della sostituzione per migliorare l'estetica della porta stessa.

Anche piccoli dettagli come una maniglia o una serratura possono fare la differenza e contribuire ad integrare la porta negli ambienti che lo ospitano. Ungere periodicamente i cardini, poi, è una buona abitudine che permette loro di evitare l'accumulo di polvere e altre piccole particelle, responsabili di cigolio e difficile funzionamento del cardine stesso.

Per saperne di più: Tecnal Srl - Porte Più Srl

riproduzione riservata
Articolo: Rinnovare le porte di casa
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 6 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Rinnovare le porte di casa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Rinnovare le porte di casa che potrebbero interessarti
Ristrutturare senza problemi

Ristrutturare senza problemi

Posare il nuovo pavimento senza danneggiare la porta.
Porte per garage

Porte per garage

La porta di un garage non può essere scelta semplicemente per il suo aspetto estetico, ma bisogna fare attenzione che abbia caratteristiche particolari...
Porte salvaspazio

Porte salvaspazio

Porte scorrevoli, pieghevoli o rototraslanti da usare quando non c'e' spazio per l'apertura di una porta tradizionale a battente.
Porte fuori standard

Porte fuori standard

Nei casi di scarsa illuminazione naturale, o di aerazione di ambienti da ristrutturare, possono essere sfruttati i vani delle porte con misure non standard.
Diverse tipologie di porte per interni

Diverse tipologie di porte per interni

Per scegliere una porta da interni bisogna tenere in considerazione una serie di proposte che il mercato ci offre, diversificate per aperture, materiali e dettagli.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.373 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Colombo piantana units con porta rotolo e
    Colombo piantana units con porta...
    238.00
  • Pittura interna completa roma
    Pittura interna completa roma...
    19.00
  • Porta in noce tanganica
    Porta in noce tanganica...
    180.00
  • Porta grezza
    Porta grezza...
    135.00
  • Combi 1 gabbia per criceti
    Combi 1 gabbia per criceti...
    32.94
  • Convertire la vasca in box doccia Roma
    Convertire la vasca in box doccia...
    1800.00
  • Pompa micra plus
    Pompa micra plus...
    16.84
  • Systemair ventilconvettore pavimento o soffitto kw 3
    Systemair ventilconvettore...
    220.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.