Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Rimuovere una vecchia carta da parati

NEWS Fai da te Muratura25 Settembre 2012 ore 15:12
Basta seguire i consigli giusti per realizzare, in maniera autonoma, alcuni semplici lavori e ottenere un buon risparmio economico sul costo finale delle opere.
carta da parati , rimuovere parato

Carta da parati: come rinuoverla in fai da te


Vecchia carta da parati in parte eliminataL'attuale crisi spinge molte famiglie a gestire anche i semplici lavori interni sotto l'insegna del risparmio economico.

Uno dei fattori che contribuisce a questa condizione, si ha quando gli interventi sono realizzati direttamente dal proprietario o da altro elemento del nucleo familiare.

Vi sono chiaramente tipologie di opere che non possono in alcun modo essere eseguite in autonomia, sia per evidenti difficoltà operative che richiedono, sia per le attrezzature specifiche necessarie, oltre che per l'incolumità della persona. .
Ci sono, tuttavia, una serie di lavori che se eseguiti con metodo possono essere realizzati ancne in fai da te, comportando un notevole risparmio per il proprietario di casa .

Questa soluzione si attua tramite la realizzazione di lavori molto semplici, che ovviamente sono propedeutici ad altri più professionali, che non richiedono un'attitudine particolare ma solo senso pratico e una certa manualità.

Come esempio, si propone la rimozione di una vecchia carta da parati, il ripristino delle superfici e la tinteggiatura del soffitto, interventi che si configurano necessari prima della posa del nuovo rivestimento, eseguita da un professionista.


Rimozione della vecchia carta da parati


Carta da parati: Inumidire la superficie per la rimozionePer eseguire questo tipo di intervento non si adoperano strumenti o attrezzi specifici da professionisti, ma occorrono semplicemente:
- una spatola metallica;
- una scala a forbice;
- secchio con acqua;
- pennello di sezione rettangolare piatto e largo ( o plafone).

Il ciclo dei lavori prevede come prima fase, lo spostamento degli arredi posti in adiacenza al muro, verso il centro della camera e di lasciare un corridoio laterale di circa 100/150 centimetri, indispensabile per il passaggio di una persona. Questa scelta, economica ed efficiente, non richiede l'intervento di un falegname per scomporre e riassemblare successivamente i mobili; basta, infatti, svuotarli per renderli leggeri e agovoli nel movimento.

In seguito, si iinizia a inumidire la carta da parati, partendo da uno spigolo per tutti e quattro i lati, tamponando la superficie del muro con un pennello imbevuto d'acqua.

Carta da parati: rimozione delle parti tenaciL'azione del liquido, oltre che ridurre la consistenza del rivestimento, permette alla colla di ammorbidirsi e ritornare in parte allo stato di origine.
Tale condizione consente di sfogliare ed eliminare la carta dalle pareti con un semplice gesto a strappo.
Ovviamente, questa procedura dovrà essere ripetuta più volte, per le parti più tenaci, ma avendo sempre cura di non inondare e inzuppare le pareti.

Nei punti in cui la carta rimane in parte attaccata, dopo aver inumidito la superficie, si ricorre all'azione manuale con una spatola metallica.

Carta da parati: rimozione residui dagli spigoliParticolare attenzione deve essere posta, come nel caso illustrato, alla rimozione della carta collocata sugli spigoli resi poco visibili dall'esistenza di una cornice a soffitto.

Dopo aver ultimato questa fase dei lavori, non rimane che procedere a una verifica dello stato del supporto murario.

Le eventuali difformità (fori, asperità, ecc.) potranno essere corrette con una mano leggera di carta vetrata e con stucco tirato a spatola.
A questo punto, dopo aver assicurato la perfetta consistenza della superficie, si esegue la ritinteggiatura del soffitto.


Tinteggiare il soffitto


Tinteggiare in fai da teAnche in questo caso è possibile eseguire il lavoro di tinteggiatura in maniera autonoma, poiché solitamente si interviene su superfici in discreto stato di conservazione.

La posizione del soffitto, infatti, non determina evidenti segni di usura (tracce di mobili, sporco o altro), ma solo l'eventuale presenza di polvere o variazione cromatica della pitturazione, dovuta al naturale trascorrere del tempo.

In queste condizioni è facile intuire che non sono necessari interventi preliminari come: rasatura, stuccatura, stesa d'isolante, ecc.
Dunque, si procedere semplicemente con le due mani di idropittura, rispettando i tempi di asciugatura tra l'una e l'altra..

Rimane evidente, tuttavia, che questa lavorazione va eseguita su superfici asciutte e non soggette a infiltrazioni di acqua o ad altri fenomeni che richiedono, al contrario, soluzioni mirate e non generiche, da attuarsi con personale specializzato.


Benefici dei lavori fai da te


Tra gli scopi di questi lavori, così come citato all'inizio dell'articolo, vi è ovviamente l'aspetto squisitamente economico.

Quest'ultimo, anche se non parliamo di cifre cospicue, può chiaramente incidere sul costo totale delle opere.

Il suggerimento, dunque, è rivolto a chiunque debba fare una programmazione capillare e mirata delle varie iniziative domestiche ma anche agli amanti del bricolage, il cui passatempo preferito sta nel cimentarsi in prove di abilità manuale, dirigendole nella personalizzazione del prioprio spazio abitativo.
.

riproduzione riservata
Articolo: Rimuovere una vecchia carta da parati
Valutazione: 4.48 / 6 basato su 77 voti.

Rimuovere una vecchia carta da parati: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Greta Zanellato
    Greta Zanellato
    Giovedì 24 Novembre 2016, alle ore 19:17
    Se utilizzo una carta da parati in tnt per rivestire un armadio in melaminico quando andrò a toglierla rovinerò la superficie del mobile ?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Greta Zanellato
      Venerdì 25 Novembre 2016, alle ore 18:29
      Certamente. Se ha deciso di rivestire le pareti dell'armadio, ha già messo in conto di rovinare la superficie dello stesso. Si può limitare l'azione aggressiva della colla usando una a base acquosa. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Kannibale
    Kannibale
    Mercoledì 20 Novembre 2013, alle ore 17:33
    Per inumidire la carta consiglio l'uso di uno spruzzino (quelli vuoti dei detergenti lavavetri) si evita di bagnare troppo.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
305.761 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Rimozione carta da parati Milano
    Rimozione carta da parati milano...
    3.00
  • Antico dipinto italiano ritratto di bambina del
    Antico dipinto italiano ritratto...
    2400.00
  • Box doccia hidra
    Box doccia hidra...
    443.00
  • Posa parquet prefinito Roma
    Posa parquet prefinito roma...
    24.00
  • Carta da parati adesiva Pop Art
    Carta da parati adesiva pop art...
    66.90
  • Carta da parati stile nautico marinaro
    Carta da parati stile nautico...
    11.12
Notizie che trattano Rimuovere una vecchia carta da parati che potrebbero interessarti
Parati in seta dipinti a mano

Parati in seta dipinti a mano

Arredamento - Una delle tante leggende cinesi, racconta che circa 5000 anni fa i primi a praticare la bachicoltura e a far uso della seta siano stati proprio i cinesi.
Posa in opera del parato, tutti i passi da fare

Posa in opera del parato, tutti i passi da fare

Fai da te - Utilizzare il parato per rivestire un ambiente può essere la scelta più economica e conveniente sia per il gradevole effetto che per la semplicità di applicazione.

OLED wallpaper: parati che illuminano

Pittura e decorazioni - La tecnologia OLED di nuova generazione applicata su sottilissime pellicole leggere e brillanti, dei parati con una luminosità per illuminare e decorare gli ambienti.

Carte da parati e pitture a confronto

Pittura e decorazioni - Come orientarsi nella scelta del rivestimento delle pareti,confrontando i due metodi tradizionali più usati in rapporto all'efficacia dell'applicazione nel tempo.

Arredare la casa con carta da parati Vintage

Pittura e decorazioni - Il vintage è tornato di gran moda. Per arredare la casa con un outfit dal sapore retrò consigliamo di decorare una o due pareti con carta da parati stile vintage.

Parati a righe verticali: tra stile british e stile anni 70

Pittura e decorazioni - Un classico intramontabile per vestire in stile british le pareti della nostra casa.

Carta da parati: tipologie e posa

Pittura e decorazioni - La carta da parati come rivestimento stravagante per arredare le nostre case, ecco alcune tipologie capaci di fornire soluzioni in campo tecnico ed estetico.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mollettina
Grazie a tutti per le gentili risposte.Comincio subito col dire che non sono molto pratico di lavori domestici e quindi sto cercando di imparare.Sto cercando di levare della carta...
mollettina 01 Agosto 2015 ore 17:15 1
Img depeche_mode
Salve, vorrei posare carta da parati su di una parete non a forma rettangolare, ma trapezoidale (ho una mansarda).Non avendo la minima esperienza, mi chiedevo, da dove...
depeche_mode 13 Marzo 2017 ore 21:14 2
Img antonellatezza
Ciao a tutti!Domanda:vorrei disegnare / dipingere un murales su un muro in cui c'è una carta da parati bianca.In allegato vedete un esempio di quello che dovrebbe essere il...
antonellatezza 18 Settembre 2016 ore 19:14 1
Img lidiamandracchia
Si può posare una carta da parati sopra una vecchissima?...
lidiamandracchia 06 Settembre 2016 ore 16:07 2
Img blacklisca
Buongiorno a tutti.ho appena affitato casa e sto per iniziare i lavori.Vorrei togliere della carta da parati (pvc zigrinato) ma il padrone di casa mi ha sconsigliato di farlo...
blacklisca 15 Aprile 2014 ore 16:56 1