Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Rilievo di un appartamento

Armati solo di metro e matita è possibile riportare su carta le misure dei nostri spazi, per pensare a una ristrutturazione o una nuova disposizione dei mobili.
28 Aprile 2011 ore 18:44 - NEWS Soluzioni progettuali

Strumenti per il rilievoLa base indispensabile per progettare un qualsiasi intervento architettonico, che sia una ristrutturazione, un restauro o anche una semplice manutenzione ordinaria, è il rilievo, cioè la riproduzione su carta o su supporto digitale delle misure planimetriche e altimetriche di un immobile, rapportate ad una determinata scala di rappresentazione (solitamente 1:100 oppure 1:50 per la fase esecutiva).

La sua complessità dipende essenzialmente dalle caratteristiche dell'edificio, che può essere storico o moderno, a pianta quadrangolare o irregolare, su uno o più livelli.

Per un appartamento o una piccola abitazione unifamiliare su due livelli l'operazione può risultare abbastanza semplice, a patto di avere alcune accortezze e una buona strumentazione di base.
Come iniziare il rilievo: uno spigolo bene in vista e poi un lato dopo l'altro in successioneSe possibile, è opportuno procedere almeno in due persone se non in tre, numero perfetto secondo quanto viene insegnato all'università ai giovani futuri architetti: una coppia prende le misure, la terza controlla e le annota.

Una cordella o rotella metrica graduata in PVC da 20 o 50 metri, un flessometro avvolgibile in metallo, una matita, fogli bianchi A4, carta millimetrata, compasso, riga e squadretta a 45 gradi: ecco un breve elenco di quanto è necessario per iniziare.

Ovviamente se abbiamo la fortuna di possedere un distanziometro laser, ben venga; ricordo comunque che è da utilizzare con cautela e con beneficio del dubbio, soprattutto se di tipo economico, perché può dare facilmente risultati molto lontani dalla realtà.


Rilievo appartamento: procedimento passo passo


Primo.
Liberare il più possibile da oggetti e arredi ingombranti i locali che si intendono rilevare; aggirare gli ostacoli e sommare misure parziali per evitare spostamenti può portare ad errori macroscopici.

Diagonali e allineamentiSecondo.
Cominciare da un ambiente di grandi dimensioni e di forma abbastanza regolare, prendendo la prima misura da uno spigolo bene in vista.

La rondella va tesa il più possibile e posizionata a livello del pavimento; zoccolini battiscopa e rivestimenti possono portare a uno sfalsamento di circa 1 o 2 cm rispetto al netto delle murature, quindi è opportuno decidere se includerli o meno nelle misurazioni e mantenere lo stesso criterio per tutto il corso del rilievo.

Terzo.Andare avanti seguendo il perimetro della stanza.
Eventuali lati inclinati potranno essere definiti in un secondo momento con una semplice triangolazione, prendendo la misura della diagonale come indicato in figura, e poi riportati su carta con l'aiuto del compasso (vedere più avanti).

Come riportare le misure sul foglioQuarto.Passare di camera in camera avendo cura di verificare l'allineamento e la continuità delle murature da una all'altra, cercando di determinare la loro posizione relativa.

Il vano di una porta e la sua distanza dagli spigoli di una stanza e della successiva può essere un buon aiuto, a patto di includere sempre mostre e telaio nella misura della muratura e di contare come luce solo la parte effettivamente libera.

Quinto.
Restituire le misure su carta a una scala adeguata, considerando ad esempio che, per un rapporto 1:100, un metro reale corrisponde a un centimetro disegnato.

Seguendo lo stesso ordine con il quale si sono prese le misure, riportarle sulla carta millimetrata con l'aiuto di una riga o di una squadra.

Per determinare l'inclinazione di una parete tracciare, a partire da uno spigolo noto, un arco di cerchio con il compasso di ampiezza pari alla diagonale rilevata e intersecarlo con i lati disegnati in sequenza.



Quando la pianta sarà definita nelle sue linee essenziali sarà possibile aggiungere ulteriori informazioni: verso di apertura delle porte e loro ampiezza, dimensioni delle finestre (altezza da terra e complessiva), presenza di elementi di impianti (caldaia, quadro elettrico, contatori delle utenze ecc.), arredi fissi e mobili, posizione dei sanitari con scarichi e cavedi.

Se lo scopo del rilievo è lo studio del riposizionamento dei mobili, un piccolo trucco ci può aiutare: invece di disegnarli direttamente sulla piantina, ritagliate il loro ingombro su un cartoncino dopo averlo rilevato; in questo modo li potrete disporre liberamente in varie combinazioni e trovare facilmente quella che vi soddisfa di più.

Tutto il procedimento risulterà molto più semplice se sarete in possesso di una planimetria catastale del vostro appartamento : fotocopiatela e usatela come base per il rilievo, verificando le eventuali discrepanze.

riproduzione riservata
Articolo: Rilievo di un appartamento
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 5 voti.

Rilievo di un appartamento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.138 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Rilievo di un appartamento che potrebbero interessarti


Computo metrico

Restauro edile - Il computo metrico valuta con esattezza il costo totale di tutte le lavorazioni necessarie per l'esecuzione di un progetto di ristrutturazione o nuova costruzione

Disegni, computo e capitolato di progetto

Progettazione - I documenti fondamentali che permettono di realizzare una buona ristrutturazione. Progettare per ottenere il massimo rapporto qualità/prezzo evitando contenziosi.

Effettuare un rilievo architettonico

Fai da te - Effettuare un rilievo architettonico in modo attento è fondamentale per la progettazione della casa, e ci fornisce anche una rappresentazione grafica sempre utile.

Conteggio economico delle opere edili

Normative - Ogni intervento edilizio, deve essere valutato in funzione di procedure e strumenti economici che determinino la reale consistenza dei lavori da eseguire.

As Built o Come Costruito

Progettazione - L'As Built e' una attivita' grafica che si configura come un valido strumento nella gestione degli interventi successivi alla realizzazione del manufatto.

Rilievo e disegno di una stanza

Architettura - Prima di intraprendere nuovi lavorini in casa è necessario saper rilevare e disegnare spazi e componenti della nostra casa; così il progetto sarà più semplice.

Registro di contabilità

Restauro edile - Il registro di contabilità è uno strumento fondamentale per riassumere l'intera contabilizzazione del cantiere ed emettere gli stati di avanzamento dei lavori.

Lavori di ristrutturazione: cosa sapere

Restauro edile - Conoscere gli step da percorrere prima di iniziare i lavori di ristrutturazione è fondamentale per il raggiungimento del risultato voluto, risparmiando risorse!

Libretto delle misure

Restauro edile - Il libretto delle misure si usa negli appalti per le opere pubbliche, per tenere traccia di tutti lavori effettivamente svolti, con relativi prezzi e quantità.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img davidepriori
Buonasera, quando si saprà se il bonus ristrutturazione verrà rinnovato nel 2021 al 50% e non al 38%?...
davidepriori 17 Ottobre 2020 ore 17:38 3
Img miller
Buonasera,15 anni fa ho acquistato un villino in campagna di 100mq del quale ero consapevole che possedesse una stanza (la quarta) abusiva in un contesto comunque in cui era stata...
miller 05 Ottobre 2020 ore 08:16 4
Img simonepieretti
Buongiorno, ho un appartamento a MIlano, vorrei ristrutturalo col bonus 50% e poi venderlo, posso farlo o ci sono dei vincoli per cui io debba restare proprietario?Anche, il...
simonepieretti 30 Settembre 2020 ore 11:47 2
Img gima3
Ho acquistato un appartamento anni '70, che ho fatto ristrutturare. Ogni operaio mi ha lasciato la firma. L'idraulico: ha messo il rubinetto di chiusura in mezzo a una stanza...
gima3 30 Settembre 2020 ore 11:36 3
Img luporoma69
Buongiorno, spero potete darmi una delucidazione in merito. Circa 10 anni fa' ho acquistato da un costruttore una villetta facente parte di un lotto di 8 a schiera. Sono stato...
luporoma69 25 Settembre 2020 ore 19:56 1