Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Idee progettuali e consigli per ricavare una camera in più

NEWS Soluzioni progettuali25 Febbraio 2020 ore 13:20
Ricavare una camera in più: una nuova parete diagonale con porta a scomparsa, per creare una cameretta con divano letto, scrivania e armadio angolare su misura

Ricavare una camera in più con interventi più o meno invasivi


In una progettazione di interni, frequentemente si prospetta l'ipotesi di ricavare una camera in più, per rispondere alle mutevoli esigenze dei nuclei familiari in continua evoluzione.
In molti casi, se la cubatura complessiva dell'immobile lo consente, sarà possibile ridistribuire in modo più razionale gli spazi, così da rendere fruibile ogni volumetria interna.

Ricavare una camera in più: pianta stato dei luoghi
Gran parte dell'edilizia residenziale risalente agli anni '60 e '70 risulta costituita da appartamenti di dimensioni per lo più generose, ma in cui gli spazi non sempre appaiono distribuiti in maniera ottimale, motivo per cui spesso si rendono necessari degli interventi di ristrutturazione o di restyling parziale.


È il caso dell'appartamento schematizzato nella sovrastante pianta di stato dei luoghi: l'immobile si compone di un ingresso , una cucina piccola ma abitabile, un ampio soggiorno e una zona notte con due camere da letto e due bagni, di cui uno di pertinenza della camera matrimoniale.

L'esigenza dei committenti era quella di ricavare una camera da letto in più, in modo da destinarne una a ciascun figlio.

La metratura globale, di circa 90 metri quadri, era sufficiente a permettere la creazione di un'ulteriore camera, nel rispetto di legislazioni nazionali e regolamenti edilizi locali, secondo cui è necessario comunque un minimo di 9 mq per una cameretta destinata a una singola persona.


Ricavare una camera in più: soluzione senza interventi murari


La prima ipotesi progettuale proposta ai committenti tiene conto della loro richiesta di ridurre al minimo indispensabile i lavori e i relativi costi da affrontare.
La progettazione interni prevede di trasformare l'attuale cucina in una cameretta, mentre il grande soggiorno di forma quadrangolare, sarà sufficiente per accogliere una confortevole zona giorno e una cucina a vista.

Ricavare una camera in più: soluzione semplice senza demolizioni
I lavori sarebbero così davvero ridotti al minimo, anche perché si potrà utilizzare il preesistente impianto idrico della cucina.
Nell'open space giorno, appare spaziosa la cucina a ferro di cavallo, completa di colonne frigo, forno e banco snack, oltre il quale la zona pranzo con tavolo allungabile fa da connessione all'ampio salotto.

Nella cameretta, frontalmente al letto singolo, si potrà disporre una zona scrivania a penisola con annessa armadiatura e scaffalatura integrata.
Ottimali risulterebbero i rapporti aeroilluminanti, sia per l'open space giorno - dotato di ben tre porte finestre - sia per la cameretta, arieggiata grazie al comodo accesso all'esteso balcone ad angolo.

In questa soluzione, però, la cameretta viene a trovarsi accanto all'ingresso dell'abitazione e lontana dal resto della zona notte e dai bagni, non riservando l'opportuna privacy, pur consentendo paradossalmente, un utilizzo abbastanza indipendente del vano stesso.


Secondo progetto casa pianta con demolizioni e nuove costruzioni


Nel successivo progetto interni, sono state ipotizzate, invece, alcune demolizioni e costruzioni di nuove pareti divisorie, così da ridistribuire in modo più razionale gli ambienti, senza però stravolgere la configurazione dell'immobile.

Ricavare una camera in più: pianta con demolizioni e costruzioni
Si è previsto essenzialmente di demolire i tramezzi della ex cucina e di creare una stanza nuova in adiacenza alle altre camere della zona notte, nonché in prossimità dei bagni.


Ricavare una camera in più: secondo progetto casa pianta arredata


In questa seconda ipotesi di progettazione ambienti casa, si accede direttamente nell'area salotto, a cui segue una zona pranzo con tavolo rettangolare e un angolo cottura con piano snack, frigo all'americana e colonna forno sulla parete angolare perimetrale.

In questo caso, l'open space giorno sarebbe di superficie pressoché rettangolare, con le tre zone funzionali - salotto, pranzo e cucina - disposte in serie tra loro, ma sempre con ottimali ariosità e luminosità garantite da 3 porte finestre.

Ricavare una camera in più con una nuova parete diagonale
La nuova cameretta è stata ricavata grazie alla realizzazione di una parete diagonale, la quale consente un agevole passaggio nell'open space, oltre a uno spazio di disimpegno quadrato con anta a scomparsa nel muro, per il transito verso la zona notte.

La parete diagonale, entro il cui spessore scorre un'altra porta a scomparsa, permette la creazione di un armadio angolare in cameretta, cucito su misura delle spazialità disponibili.
La progettazione arredo interni della nuova cameretta comprende oltre al letto singolo con armadio, una scrivania con piano arrotondato e libreria aggregata


La nuova cameretta vista dalla parete diagonale del living


Nella seguente raffigurazione, illustro la visione prospettica della parete diagonale divisoria tra open space e nuova cameretta, come si presenta a chi accede dall'ingresso principale di casa .

Si noti come la stessa inclinazione in diagonale della nuova parete, sortisca l'effetto di dilatare otticamente la visuale, creando un senso di ariosità e ampiezza spaziale.

Ricavare una camera in più: disegno prospettico nuova parete diagonale
Attraverso la porta scorrevole della nuova cameretta, si intravede il suo arredo interno: il divano letto da cui si può visualizzare lo schermo TV collocato su mensola a muro, mentre sull'altra parete si scorge parte della scrivania arrotondata con poltroncina girevole.

Guardando dall'entrata di casa, il piano snack interrompe la visione verso l'angolo cottura, schermandolo parzialmente, così da garantire anche l'opportuna riservatezza.


Photogallery progetti case interni con nuovi pavimenti in resina


Nel progettare interni casa, per ridurre al minimo i costi di materiali e manodopera, un'idea vincente può essere quella di adottare nuove pavimentazioni in resina: in tal modo, anche per ricavare una nuova cameretta con la costruzione di nuovi tramezzi, non si dovrà rimuovere il preesistente pavimento, ma si potrà ricoprirlo con un pavimento autolivellante in resina.

Biopav propone diverse varianti di resina per rivestire i pavimenti con stile: particolarmente performante anche sotto il profilo estetico, il pavimento Biopav Glass, completamente atossico, è facile da applicare su diversi tipi di materiale e adatto per essere personalizzato a piacimento.


Ricavare una camera in più: pavimento resina a specchio Biopav

Ricavare una camera in più: pavimento resina a specchio Biopav

Ricavare una camera in più: pavimento resina a specchio Biopav
Ricavare una stanza in più: pavimenti in resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimenti in resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimenti in resina Arteviva
Ricavare una stanza in più: pavimento in resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimento in resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimento in resina Arteviva
Ricavare una stanza in più: pavimenti resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimenti resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimenti resina Arteviva
Ricavare una stanza in più: pavimento resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimento resina Arteviva

Ricavare una stanza in più: pavimento resina Arteviva
Ricavare una camera in più: pavimento resina Arteviva

Ricavare una camera in più: pavimento resina Arteviva

Ricavare una camera in più: pavimento resina Arteviva
Ricavare una camera in più: pavimento resina Biopav

Ricavare una camera in più: pavimento resina Biopav

Ricavare una camera in più: pavimento resina Biopav
Ricavare una camera in più: resina epossidica Biopav

Ricavare una camera in più: resina epossidica Biopav

Ricavare una camera in più: resina epossidica Biopav
Ricavare una camera in più: pavimento resina Biopav

Ricavare una camera in più: pavimento resina Biopav

Ricavare una camera in più: pavimento resina Biopav
Ridistribuire spazi casa: pavimento resina Arteviva

Ridistribuire spazi casa: pavimento resina Arteviva

Ridistribuire spazi casa: pavimento resina Arteviva

I pavimenti in resina Arteviva si caratterizzano, oltre che per la bellezza dell'effetto decorativo e delle cromie, per l'elevato grado di biosostenibilità del materiale: è composto da una malta monocomponente in emulsione acquosa e da sostanze naturali come quarzo, marmo, vetro riciclato, garantendo così la salubrità degli ambienti interni.


Come progettare casa online: soluzioni personalizzate per ricavare una camera in più


La progettazione interni online è una modalità sempre più richiesta e collaudata, per ridisegnare interni casa: se si dispone dello spazio adeguato, si potrà ricavare una camera in più, comunque rispettando le opportune metrature delle zone funzionali e i passaggi tra gli ambienti.

LAVORINCASA offre l'esclusivo servizio online progettazione a mano libera attraverso cui poter beneficiare della consulenza specialistica per distribuire in modo funzionale gli spazi: le soluzioni progettuali , fedelmente personalizzate alle esigenze, sono sviluppate con planimetrie e disegni in 3D, risolvendo efficacemente ogni problematica abitativa.

riproduzione riservata
Articolo: Ricavare una camera in più
Valutazione: 5.48 / 6 basato su 21 voti.

Ricavare una camera in più: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.751 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Ricavare una camera in più che potrebbero interessarti


Ricavare il secondo bagno

Zona bagno - L'appartamento oggetto di intervento, di 125 mq, costruito negli anni '60, aveva in comune con molti alloggi dello stesso periodo, la presenza di un solo bagno.

Come ricavare una cameretta dal soggiorno

Zona notte - Progetto a mano libera per una cameretta ricavata dal soggiorno, attraverso una razionale distribuzione dei volumi, con un effetto amplificatore della luminosità.

Ridistribuzione interna: ricavare una camera per ragazzi aggiuntiva

Zona notte - Progetto di ridistribuzione interna per ricavare una camera per ragazzi aggiuntiva, spesso è difficile ricavarla: in questo progetto una soluzione interessante.

Come ricavare una camera per gli ospiti dal soggiorno

Soluzioni progettuali - Due soluzioni per ricavare una camera da letto dal soggiorno: la prima prevede la realizzazione di una parete fissa, l'altra l'installazione di pannelli scorrevoli.

Ricavare un grande bagno da due piccoli

Zona bagno - E' poco frequente, ma può accadere che il committente richieda all'architetto di unire i due piccoli bagni esistenti per ricavarne uno più grande e confortevole.

Ricavare un bagno in camera: soluzioni per sfruttare ogni volume

Zona bagno - Ricavare un bagno in camera: soluzione con disimpegno e spogliatoio o bagno ad uso esclusivo della camera, con setti vetrati decorativi per amplificare la luce.

In che modo ricavare una stanza studio in casa

Soluzioni progettuali - La stanza studio in casa è ricavata dall'ex cameretta, mentre l'ingresso funge da sala d'attesa e da percorso verso il living, schermato da vetrate scorrevoli.

Come trasformare un trilocale in un quadrilocale

Soluzioni progettuali - Da trilocale a quadrilocale: una parete con porta scorrevole in vetro a tutta altezza delimita un quarto vano, utilizzabile come studio o stanza per gli ospiti.

Trucchi per ingrandire casa quando si ristruttura

Soluzioni progettuali - Quando si ristruttura casa conviene sempre verificare se con interventi puntuali è possibile ingrandire gli ambienti e ottimizzare tutto lo spazio a disposizione.