Regolazione Impianto a Pavimento

NEWS DI Impianti29 Dicembre 2011 ore 12:26
Gli impianti a pavimento risultano particolarmente vantaggiosi, rispetto agli altri tipi di impianti, ma richiedono maggiori attenzioni per la regolazione.

Tubazione a pavimentoGli impianti a pavimento risultano, rispetto agli altri tipi di impianti di riscaldamento, particolarmente vantaggiosi in termini di comfort, di silenziosità, di impatto estetico (nullo) e di consumi, a fronte di un investimento iniziale, a parità di altre condizioni, superiori di circa il 40%. Una caratteristica tipica degli impianti a pavimento è l'inerzia termica, legata alla notevole massa di acqua in circolo e che diventa un significativo serbatoio di energia termica da sfruttare in maniera opportuna con un sistema di termoregolazione.

I due principali fenomeni che bisogna considerare per la regolazione di un impianto di riscaldamento a pavimento sono la variazione delle condizioni climatiche e gli apporti termici gratuiti; occorre, in fase di progettazione, tenere conto che le variazioni delle condizioni climatiche inducono le variazioni del fluido termovettore, che a loro volta non inducono una variazione immediata della temperatura in ambiente, ma una variazione dipendente dalle caratteristiche di isolamento dell'edificio e dell'estensione e dalla grandezza dello stesso impianto.


Sonda esterna o termostato ambiente


Tra i vari sistemi disponibili, la scelta ricade tra la sonda esterna, che rileva l'immediata variazione di clima, ed un termostato ambiente, che risulta affetto da una inerzia maggiore rispetto alla sonda esterna, dato il maggior ritardo con cui diminuisce la temperatura interna rispetto a quella esterna; ritardi che naturalmente vanno a sommarsi alla naturale inerzia dell'impianto di riscaldamento a pannelli radianti.

In ogni caso, non bisogna trascurare gli apporti termici gratuiti, dovuti a tutte le fonti di energia latente presente in casa , dall'illuminazione agli elettrodomestici, apporti che si concentrano significativamente e generalmente in precise fasce orarie della giornata nelle quali è quindi vantaggioso mantenere l'impianto ad una temperatura non particolarmente elevata. La regolazione in funzione delle fasce orarie va, naturalmente, tarata in funzione dei tempi di risposta dell'impianto di riscaldamento a pannelli radianti.

Il termostato ambiente resta un valido strumento di riferimento, pur se non particolarmente efficace rispetto a repentine variazioni climatiche esterne; una strategia potrebbe essere quella di mantenere l'impianto ad una temperatura fissa di riferimento di circa 18°C, con incrementi relativi alle diverse fasce orarie e di occupazione dell'edificio nell'arco della giornata invernale.

Un altro aspetto significativo nella gestione e per la regolazione di un impianto a pavimento è la suddivisione dell'edifico da servire in diverse zone, che possono essere caratterizzate, a seconda del loro orientamento geografico, anche da diversi apporti termici gratuiti, come quelli solari, che possono creare anche apprezzabili differenze tra diversi ambienti, pur essendo serviti da un pavimento riscaldato a temperatura uniforme.

L'inerzia, generalmente di qualche ora, per un impianto a pannelli radianti può essere compensata con l'ausilio di un altro sistema di riscaldamento a bassa inerzia termica per specifici ambienti, tra cui soprattutto i bagni, generalmente caratterizzati da una esigenza di riscaldamento pressoché immediata e ottenibile con scalda salviette o radiatori ad alta temperatura; negli altri ambienti, che non siano bagni, possono essere utilizzati anche sistemi a ventilazione forzata come fancoil o split.

riproduzione riservata
Articolo: Regolazione Impianto a Pavimento
Valutazione: 2.56 / 6 basato su 9 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Regolazione Impianto a Pavimento: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Rino
    Rino
    Lunedì 25 Novembre 2013, alle ore 16:08
    Abito in una casa con riscaldamento a pavimento (è la prima volta) ho capito l'utilità e i bassi consumi ma non riesco a capire perchè il mio impianto ( voglio solo provare a vedere se funziona) non va.
    Ho messo il termostato ambiente a 23 gradi fuori ci saranno 10 gradi e la caldaia è provvista della sonda termica!
    NIENTE.
    Come mai?
    rispondi al commento
  • Alessio23
    Alessio23
    Sabato 16 Novembre 2013, alle ore 00:21
    Questo il mio dubbio: tengo sempre la temperatura a 19° anche quando mi assento per 2 giorni da casa.
    Imposto un minimo di 17-18° e metto a 19-20° nelle ora che sono in casa?
    Meglio una temperatura costante o variabile?
    rispondi al commento
  • Marco
    Marco
    Mercoledì 12 Dicembre 2012, alle ore 20:37
    Buonasera ho una casa di 3 piani di cui 2 riscaldati con impianti radianti, al primo c'è entrata, cucina, sala e bagno tutte le camere hanno un termostasto.
    Al secondo ci sono 2 camere e un bagno. Ogni piano è circa 37 metri quadri, anche nel secondo ci sono i termostati in ogni camera.
    Vorrei aver un suggerimento su come regolare i termostati.
    Grazie
    rispondi al commento
    • Ing.granato
      Ing.granato Marco
      Lunedì 17 Dicembre 2012, alle ore 17:29
      Per Marco: le temperature di progetto sono in genere tra i 20 e 22 °C il resto è legato alla sua sensazione di comfort.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Regolazione Impianto a Pavimento che potrebbero interessarti
Riscaldamento a pannelli radianti

Riscaldamento a pannelli radianti

Migliori risultati nella resa degli impianti solari.
Contabilizzazione calore

Contabilizzazione calore

Sono in numero crescente le regioni italiane che obbligano alla contabilizzazione del calore negli impianti centralizzati esistenti, norma di riferimento UNI 10200.
Regolazione Impianti Termici

Regolazione Impianti Termici

La termoregolazione e la contabilizzazione dell'energia degli impianti termici sono soluzioni tecnologiche obbligatorie per il contenimento della spesa energetica.
Soluzioni di termoregolazione

Soluzioni di termoregolazione

La regolazione costituisce uno degli aspetti più importanti degli impianti di climatizzazione estiva ed invernale,coniugando le esigenze di comfort e di spesa.
Contabilizzazione Energia Termica

Contabilizzazione Energia Termica

La gestione e la contabilizzazione dell'energia termica nelle unità immobiliari è obbligatoria in base alle leggi per il contenimento della spesa energetica.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.426 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Immergas caldaia a condensazione victrix exa 24
    Immergas caldaia a condensazione...
    847.00
  • Biasi caldaia a condensazione recupera dgt 24s
    Biasi caldaia a condensazione...
    795.00
  • Unical caldaia a condensazione konm c 24
    Unical caldaia a condensazione...
    865.00
  • Immergas caldaia condensazione victrix tera 24 erp
    Immergas caldaia condensazione...
    858.00
  • Controtelai Orchidea
    Controtelai orchidea...
    171.00
  • Gres porcellanato esagonale stile maiolica Oltremare
    Gres porcellanato esagonale stile...
    24.99
  • Profilo di giunzione
    Profilo di giunzione...
    6.00
  • Grohe canotto di collegamento per scarico wc
    Grohe canotto di collegamento per...
    10.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 400.00
foto 5 geo Bari
Scade il 01 Giugno 2019
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.