Redditometro e Casa

NEWS DI Normative09 Dicembre 2011 ore 08:13
Nel nuovo redditometro molte sono le voci riguardanti la proprietà immobiliare e altri aspetti relativi alla casa, anche se essa non sarà più prevalente come prima.

Il redditometro è uno dei tanti strumenti che il fisco utilizza per ricercare potenziali evasori confrontando i redditi dichiarati dai contribuenti e il loro tenore di vita, attraverso le spese effettuate e i beni posseduti, in modo da individuare eventuali incongruenze.

A partire dal prossimo anno l'Agenzia delle Entrate avrà come riferimento un nuovo redditometro che terrà conto di almeno 100 voci di spesa, quindi prenderà in considerazione tutti gli aspetti della vita quotidiana, per rivelare la reale capacità di spesa dei contribuenti.

Il sistema studiato applica una metodologia statistico matematica in grado di differenziare i contribuenti a seconda, ad esempio delle aree geografiche, o se si tratta di single piuttosto che famiglie.

Molte sono le voci di spesa riguardanti la proprietà immobiliare e altri aspetti relativi alla gestione della casa , anche se essa non sarà più un elemento prevalente come in passato.

Le voci in cui si articola il nuovo redditometro sono suddivise in sette categorie: abitazioni, investimenti mobiliari e immobiliari, mezzi di trasporto, assicurazioni e contributi previdenziali,
istruzione, attività sportive e ricreative, altre spese significative.
Vediamo quindi quali sono le voci che più direttamente interessano il settore della casa.

Nella categoria abitazioni sono contemplate le seguenti voci:
- abitazione principale;
- altre abitazioni;
- mutui;
- ristrutturazioni;
- intermediazioni immobiliari;
- collaboratori domestici;
- elettrodomestici;
- apparecchiature elettroniche;
- arredi;
- energia elettrica;
- telefonia fissa e mobile;
- gas.

Nella categoria investimenti mobiliari e immobiliari interessano in particolare le voci fabbricati e terreni.
Per la categoria Istruzione, sono considerati i canoni di locazione per studenti universitari.
Nella categoria Altre spese significative, possiamo considerare la voce oggetti d'arte o antiquariato, per quel che riguarda oggetti d'arredo antichi e di valore.

Il nuovo redditometro è già in uso in fase di sperimentazione presso le associazioni di categoria e gli ordini professionali attraverso il software denominato ReddiTest.

Il suo utilizzo non avrà comunque una diffusione di massa, ma sarà messo in opera solo in particolari occasioni, nel momento in cui il Fisco individua delle incongruenze tra i redditi dichiarati e le spese effettuate.

Ci sarà quindi una soglia di congruenza, una volta superata la quale, si avvieranno dei controlli, più o meno approfonditi, a seconda del livello di rischio di evasione.
Quindi se il rischio è lieve non si procede con ulteriori controlli, se è medio (uno scostamento di circa il 20%) si dà avvio a una fase di contraddittorio tra contribuente e amministrazione, se il rischio è alto si attiva un controllo mirato e un vero e proprio accertamento.

Si prevede che gli acquirenti di immobili saranno come sempre tra i più colpiti dal nuovo redditometro. Il problema nasce dal fatto che tale strumento, monitorando lo scostamento tra entrate ed uscite nell'arco di un anno, registrerà l'acquisto di un immobile come un'anomalia, non considerando la storia patrimoniale pregressa del contribuente.

Quindi tutti coloro che hanno recentemente sottoscritto un mutuo, acquistato una casa o ricevuto immobili in eredità dovranno prepararsi ad esibire al fisco tutti i documenti giustificativi, per evitare problemi.

riproduzione riservata
Articolo: Redditometro e Casa
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Redditometro e Casa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Redditometro e Casa che potrebbero interessarti
Impignorabilità della prima casa: che cosa sapere

Impignorabilità della prima casa: che cosa sapere

Fisco casa - Cosa può accadere alla casa di proprietà quando si hanno debiti col fisco, banche, finanziarie o altri creditori privati come familiari o controparti di processi?
Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Detrazioni fiscali a favore dell'unico proprietario di un edificio per i lavori di ristrutturazione eseguiti sulle parti comuni delle varie unità immobiliari.
Risoluzione del contratto di locazione: obbligatoria la registrazione

Risoluzione del contratto di locazione: obbligatoria la registrazione

Leggi e Normative Tecniche - La risoluzione del contratto di locazione deve essere registrata. Lo afferma la CTP di Milano che condanna un contribuente per aver tardivamente versato l'imposta

Dal 2019 la dichiarazione di successione sarà soltanto online

Proprietà - Con un recente provvedimento l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il nuovo modello per la trasmissione della dichiarazione di successione in modalità telematica

Pignoramento prima casa: quando è possibile?

Proprietà - La prima casa è impignorabile? Solo di fronte al Fisco e in presenza di determinate condizioni previste dalla legge. Possibile pignoramento per altri creditori.

Bonus verde: è possibile la detrazione delle spese di progettazione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate fornisce dei chiarimenti sul bonus verde: possibile effettuare la detrazione anche delle spese sostenute per la progettazione dei lavori.

Credito d'imposta per chi vende e riacquista casa

Comprare casa - Chi vende un immobile per il quale ha usufruito dei benefici fiscali prima casa e ne riacquista un altro entro un anno può usufruire di un credito d'imposta.

Agevolazioni prima casa: requisiti e decadenza dal beneficio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In cosa consistono le agevolazioni fiscali prima casa e quali sono i casi di decadenza dal beneficio; quanto tempo ha il Fisco per effettuare gli accertamenti.

Il Sismabonus spetta anche a chi demolisce e ricostruisce casa

Affittare casa - Potranno fruire del Sismabonus anche i contribuenti che demoliscono e ricostruiscono l'abitazione. Ecco i chiarimenti forniti in merito dall'Agenzia delle Entrate
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pratiche detrazioni fiscali
    Pratiche detrazioni fiscali...
    500.00
  • Cancelletto estensibile 1510
    Cancelletto estensibile 1510...
    556.00
  • Cancelletto estensibile classico
    Cancelletto estensibile classico...
    329.00
  • Ortovaso verdemax contenitore orto
    Ortovaso verdemax contenitore orto...
    18.18
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.