Recupero di antiche masserie

NEWS DI Ristrutturazione10 Marzo 2012 ore 20:51
Due progetti di recupero abitativo di antiche masserie pugliesi, realizzati nel rispetto delle antiche tradizioni costruttive e con attenzione all'ambiente.
recupero , masseria , tipologia edilizia , restauro

L'italia è disseminata per tutta la sua estensione di interessanti esempi di architetture tradizionali che meritano di essere conservate, non solo come retaggio di un importante patrimonio storico, artistico e paesaggistico ma anche perché, spesso, sono portatrici di sistemi costruttivi che oggi sono riscoperti e rivalutati perché utilizzano materiali naturali e tecniche che tendono ad ottimizzare l'isolamento termico. Si tratta, quindi, di soluzioni realizzate all'insegna dell'ecosostenibilità.

Spesso gli interventi di restauro conservativo di cui necessitano comportano un impegno di risorse che può risultare antieconomico, se valutato in un'ottica di investimento.

La soluzione che si sta diffondendo in molte regioni è quella di ristrutturare questi antichi manufatti, nel rispetto di ogni vincolo, ma di adeguarli funzionalmente a nuove destinazioni d'uso, abitative o più spesso ricettive.

È il caso, ad esempio, dei sassi di Matera, dei dammusi di Pantelleria, dei masi altoatesini e di altre tipologie caratteristiche, utilizzati come bed & breakfast o agriturismo.
Una di queste tipologie è la tipica masseria pugliese.

Masserie pugliesi



Il termine masseria indicava non solo il ricovero in pietra, ma anche tutta l'estensione di terre circostanti, che formavano un insediamento rurale dedicato all'attività agricola.

L'origine risale al periodo feudale, ma la diffusione si data ai secoli XV e XVI, in cui il lavoro dell'uomo si spostò appunto dalla pastorizia all'agricoltura, creando la necessità di ricoveri per animali ed attrezzature.
Quindi questa fattoria fortificata comprendeva non solo gli alloggi dei contadini e spesso anche dei proprietari terrieri, ma anche altri corpi di fabbrica, come stalle e depositi.

Lo schema tipologico è caratterizzato da una costruzione che si presenta chiusa verso l'esterno e con tutte le aperture rivolte verso la grande corte interna.
Infatti, una delle esigenze del tempo era la protezione dall'assalto dei briganti per cui, le poche aperture rivolte verso l'esterno, erano sormontate dalle cosiddette caditoie, da cui si facevano precipitare massi ed altri materiali pesanti, per difesa.

Un grande e robusto portone permetteva l'ingresso anche a carri e carrozze.
I piani superiori erano abitati dal padrone e dalla sua famiglia, mentre quelli inferiori erano destinati ai contadini e a deposito di derrate.
Altri locali erano destinati, come detto, a stalle e pollai e a depositi per gli attrezzi.

Di seguito riportiamo due recenti esempi di recuperi, intelligenti e creativi, di antiche masserie.

Recupero della masseria Alchimia



La Masseria Alchimia è stata trasformata dalla designer di interni Caroline Groszner in una dimora per ospiti, riuscendo così a tramutare un eremo dell'800 in un alloggio di stile contemporaneo, immerso nella cornice incantevole degli ulivi secolari e della macchia mediterranea.

Il progetto ha previsto la suddivisione in 10 unità (studio), tutte diverse tra loro per forma e dimensioni, e tutte aventi un ingresso indipendente e dotate di una terrazza all'aperto, oppure di collegamento diretto al giardino.
Ognuno degli alloggi è stato poi arredato con pezzi cult del design contemporaneo.

Oltre a questo invisibile filo conduttore che lega passato e presente, tra l'utilizzo del design contemporaneo e il recupero dell'antica struttura, si assiste ad un'attenta progettazione condotta secondo i principi dell'ecologia, attraverso la salvaguardia degli alberi esistenti e l'utilizzo dell'energia solare per gli impianti.

Recupero della masseria Cervarolo



La Masseria Cervarolo, così chiamata per la presenza di cervi sulle ultime propaggini della Murgia, fin quando erano presenti vaste zone boschive, sorge a circa 6 km da Ostuni.
È una masseria con trulli e, come molti altri edifici dello stesso genere, ha subito diverse trasformazioni nel corso dei secoli, con l'aggiunta e la modifica di vari corpi di fabbrica.

Della masseria faceva parte anche la chiesetta della Vergine Addolorata, caratterizzata dalla presenza di un pregevole altare barocco policromo e da numerosi affreschi.

I lavori di restauro della masseria sono durati 5 anni e sono stati condotti nell'assoluto rispetto della tipologia originaria. Anche i materiali sono stati in larga parte recuperati dall'esistente (chianche, chiancarelle, blocchi di pietra calcarea, etc.).
Sono stati riportati alla luce le volte, i trulli, le corti, i muraglioni, i camini e i pavimenti, di candida pietra, coperti da strati e strati di calce.

Il progetto di recupero ha previsto la realizzazione di 18 camere, distribuite tra il corpo di fabbrica principale e i trulli.
I mobili sono pezzi recuperati e attentamente restaurati o realizzati ex novo, seguendo le antiche tecniche tradizionali. Anche i tessuti e le suppellettili sono realizzati in maniera artigianale.

Anche in questo caso la progettazione è stata molto attenta all'ambiente. Infatti l'energia elettrica utilizzata per tutte le attività è prodotta da un impianto fotovoltaico.
Prodotti e materiali sono stati scelti in maniera da salvaguardare l'ambiente, contenendo l'inquinamento del suolo, dell'acqua e dell'atmosfera.

Masseria Alchimia
Masseria Cervarolo

riproduzione riservata
Articolo: Recupero di antiche masserie
Valutazione: 4.67 / 6 basato su 6 voti.

Recupero di antiche masserie: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Recupero di antiche masserie che potrebbero interessarti
Case popolari: incentivi per opere di efficientamento energetico e antisismico

Case popolari: incentivi per opere di efficientamento energetico e antisismico

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Sbloccati i finanziamenti per la riqualificazione energetica e antisismica degli edifici in edilizia convenzionata e agevolata. Pubblicata la delibera del CIPE.
Piano Casa da ieri operativo

Piano Casa da ieri operativo

Normative - Firmato ieri l'ultimo decreto necessario per rendere operativo il Piano Casa, per la parte destinata all'edilizia sociale.
Riciclo Gesso

Riciclo Gesso

Ristrutturazione - Riciclare gli scarti di gesso e di cartongesso, dando loro una seconda chance, è un'alternativa energicamente conveniente e aiuta la salvaguardia dell'ambiente.

Ecodesign: il nuovo decreto

Normative - L'Italia recepisce le linee guida dell'Unione Europea sull'ecodesign e i nuovi scenari per una progettazione ecosostenibile.

Housing sociale a basso impatto

Progettazione - Nell'ambito del programma Energia Intelligente-Europa è nato il progetto Power House Europe, con l'obiettivo di ridurre l'impatto ambientale dell'edilizia sociale.

Rifiuti ingombranti e smaltimento

Normative - Forse non tutti sanno che il 31 ottobre 2008 il Consiglio dei Ministri del governo Berlusconi ha varato un decreto legge per sancire la tolleranza zero in materia di rifiuti.

Approfondimento detrazioni sottotetto

Normative - Quali sono le condizioni per accedere alla detrazione fiscale per le ristrutturazioni edilizie in caso di opere di recupero di un sottotetto a fini abitativi?

Legno d'Ingegno

Progettazione - Organizzato da Rilegno, Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballagi in legno, Legno d'Ingegno si rivolge a giovani designer under 35.

Recupero pavimentazioni antiche

Ristrutturazione - Le pavimentazioni antiche delle nostre abitazioni possono essere preservate anche attraverso il recupero del materiale poi preparato per una nuova predisposizione.
REGISTRATI COME UTENTE
295.399 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Rivestimenti in pietra ricostruita Roma e dintorni
    Rivestimenti in pietra ricostruita...
    180.00
  • Inferriate blindate di sicurezza
    Inferriate blindate di sicurezza...
    329.00
  • Idropittura lavabile colori tenui Milano
    Idropittura lavabile colori tenui...
    5.00
  • Pavimento in laminato ad incastro milano
    Pavimento in laminato ad incastro...
    35.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.