• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

L'impianto elettrico di casa: fasi di realizzazione

In caso di ristrutturazione casa o di nuova costruzione, la progettazione e la realizzazione di un nuovo impianto elettrico deve seguire determinati criteri e norme
Pubblicato il

Requisiti di un impianto elettrico in sicurezza


Il progetto dell'impianto elettrico dovrà prendere in considerazione una serie di regole fondamentali per garantire il comfort degli ambienti in sicurezza con l'ausilio dell'attuale tecnologia.

La norma CEI 64-8 all'art. 21 definisce l'impianto elettrico per civile abitazione come l'insieme di tutti i componenti preposti a generare, distribuire e utilizzare la corrente elettrica mediante:

  • circuiti di alimentazione degli apparecchi utilizzatori;

  • circuiti di alimentazione delle prese a spina;

  • apparecchiature di protezione.

Gli impianti elettrici devono essere flessibili nel tempo per consentire l'adeguamento dell'installazione alle mutevoli esigenze abitative, garantendo sempre la sicurezza ambientale.
Tutti i materiali e gli apparecchi utilizzati devono rispondere alla normativa impianti elettrici CEI-UNEL e devono essere contrassegnati dal marchio IMQ quando è previsto.

Un adeguato numero di circuiti e un corretto dimensionamento delle linee e delle protezioni sono elementi essenziali per la sicurezza e l'efficienza dell'impianto.


Criteri per la progettazione di un impianto elettrico per un'abitazione


Nella realizzazione impianto elettrico il progetto deve considerare i seguenti aspetti:

  • esigenze della committenza;

  • superficie calpestabile dell'abitazione;

  • carichi elettrici impiegati

Questi tre aspetti sono fondamentali al fine di poter definire la potenza impiegata, il cui valore minimo di impiego sarà pari a 3KW per superfici fino a 75 mq e 6 KW per metrature superiori, anche se il contratto di fornitura può essere stipulato per una potenza inferiore.

Realizzazione impianto elettrico, cantiere
Gli accordi tra committenza e progettista sono molto importanti in quanto l'impiego delle attuali tecnologie agli elettrodomestici di nuova generazione può richiedere l'aumento della potenza contrattuale (es. piano cottura a induzione).

Il D.M 37/08 prevede la redazione del progetto elettrico da parte di un professionista, obbligatorio per utenze domestiche con impianti di potenza superiore ai 6 KW, oltre ad altri casi elencati nella norma. In alternativa, il progetto è redatto dal responsabile tecnico dell'impresa installatrice.

Il progetto deve essere realizzato a regola d'arte, conforme alle norme di settore e comprendere delle tavole grafiche con relazioni descrittive sulla tipologia di impianto e sui materiali.
Tale documentazione si presenta poi allo sportello unico per l'edilizia comunale ed è necessario per il rilascio del titolo abilitativo (permesso di costruire, SCIA, ecc.).

Terminati i lavori, l'impresa installatrice rilascia la Dichiarazione di conformità, realizzata secondo il modello presente negli allegati I eII del D.M. 37/08, al committente.


Livelli prestazionali secondo la normativa CEI 64-8


Gli impianti elettrici residenziali vengono classificati mediante la norma CEI 64-8 in tre livelli riferiti alle prestazioni impiantistiche del sistema:

  • Livello 1, o livello base prevede un numero minimo di punti prese e punti luce distribuiti in modo uniforme in base alla metratura o alla tipologia di vano; un numero minimo di circuiti; almeno due interruttori differenziali.

  • Livello 2, o livello standard prevede un numero maggiore di componenti rispetto al livello precedente; l'installazione di un sistema di controllo dei carichi.

  • Livello 3, o livello domotico prevede la gestione di funzioni più complesse (controllo delle temperature, rivelazione incendi, controllo remoto, ecc.).

La scelta del livello prestazionale è stabilita concordemente dal progettista con il committente.


Gli impianti elettrici per civile abitazione sono alimentati a bassa tensione, si possono avere sistemi monofase e trifase.

I circuiti monofase presentano: una fase (230V), il neutro, un cavo per la messa a terra.
I circuiti trifase presentano: 3 fasi (400V), il neutro e un cavo per la messa a terra.

In genere il sistema trifase è idoneo per potenze superiori ai 6 KW o per particolari progetti.
I cavi elettrici presentano un codice comune, per cui il colore dei cavi si stabilisce in base alla loro funzione.

Fase: preferibilmente nero, marrone e grigio.
Neutro: è obbligatorio utilizzare cavi di colore blu chiaro.
Protezione: è obbligatorio utilizzare cavi giallo-verde.

Su Amazon, alla voce materiale elettrico è possibile acquistare vari modelli e tipologie di interruttori e dispositivi elettrici delle marche più conosciute nel settore.


Criteri per il posizionamento delle prese e dei frutti negli ambienti


In funzione del tipo di ambiente e delle attività svolte al suo interno, il progettista deve prevedere un numero e un posizionamento adeguato dei punti presa.

CONSIGLIATO amazon-seller
Frutti per prese elettriche
€ 7.99
COMPRA


Per punto presa si intende la scatola frutti predisposta per l'installazione di una o più prese di energia. La quota minima di una presa dal pavimento è di 17,5 cm da terra, solitamente viene posizionata a 30 cm da terra.

L'interruttore luce si posiziona a 90 cm da terra e le prese in bagni e cucine a 110 cm da terra.

Interruttori Living Now - Bticino
In cucina, relativamente alla posizione delle prese si consiglia:

  • il posizionamento a 30 cm da terra per le prese del piano cottura, del forno, della lavastoviglie;

  • nel caso in cui il forno è a colonna, la presa si posiziona tra 80-110 cm da terra;

  • per piccoli elettrodomestici sul piano di lavoro: tra 110-120 cm da terra.


Inoltre, è opportuno distanziare di almeno 60 cm le prese dal piano cottura e dal lavello per evitare la vicinanza alle fonti di calore e agli schizzi d'acqua.

Per il bagno la norma individua delle zone particolari, solitamente una presa va nei pressi dello specchio, altre prese devono essere posizionate opportunamente distanti dal lavandino o doccia e protette tramite separazione elettrica individuale.

In soggiorno si consiglia in genere 1 o 2 prese nei pressi della porta d'ingresso, 1 presa per la TV, 1 presa per l'attacco di aspirapolvere o altri apparecchi.

In camera da letto si prevede in genere 1 o 2 prese in corrispondenza della porta, 1 presa vicino al letto per ogni lato, 1 nei pressi della scrivania o tavolo, 1 vicino lo specchio, se presente.

Per i punti luce, il minimo è 1 in ogni stanza, sarà poi il committente a definire meglio le proprie necessità.


Dispositivi dal design innovativo


L'azienda bticino presenta un'ampia gamma di dispositivi: prese, interruttori, caricatori, connettori, ecc. che permettono di unire all'innovativo design di Living Now le funzioni per una casa più confortevole.

Interruttori Living Now Led - Bticino
Le placche degli interruttori presentano pulsanti full touch, occupano cioè tutta l'altezza del punto luce e rispondono ai comandi con una pressione lungo tutta la superficie, con un movimento del tasto sia assiale che basculante, tornando sempre perfettamente allineati.

È possibile cambiare le cover dei pulsanti con un semplice movimento e in sicurezza poiché la parte estetica è separata da quella funzionale.

Ogni dispositivo può essere dotato di un led bianco o azzurro, completamente configurabile.
Si può decidere quando farlo accendere a seconda dello stato in cui si trova l'interruttore (led on con dispositivo acceso oppure viceversa).

riproduzione riservata
Realizzazione impianto elettrico
Valutazione: 5.91 / 6 basato su 11 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.635 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img das873
Salve a tutti,devo far passare dei corrugati in verticale in una parete per portare un punto luce piuttosto in alto.C'è una qualche soluzione tecnologica per farli passare...
das873 28 Dicembre 2023 ore 11:59 3
Img giomar68
Buongiorno,ho terminato i lavori di ristrutturazione in appartamento.L'elettricista al quale ho affidato i lavori, ha terminato gli impianti ma non mi sta rilasciando la...
giomar68 27 Dicembre 2023 ore 12:40 12
Img daniele cirio
Buongiorno a tutti.Chiedo un consiglio per iniziare la progettazione del nuovo quadro elettrico di casa mia, in fase di ristrutturazione.Ho già realizzato in due...
daniele cirio 15 Dicembre 2023 ore 15:18 3
Img masmox
Salve, ho affidato i lavori di ristrutturazione del mio appartamento ad una ditta la quale mi ha fatto un preventivo a corpo. In questo erano inclusi anche i costi dell'idraulico...
masmox 24 Ottobre 2023 ore 00:25 4
Img berserk83
Buongiorno,scrivo da perfetto ignorante in materia. Fermo restando le pratiche edilizie volevo avere questa informazione: se nel tramezzo da abbattere sono presenti delle prese...
berserk83 12 Settembre 2023 ore 16:45 2