• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Le 5 migliori piante antizanzare più efficaci

Le piante antizanzare possono dare una mano a combattere, in maniera naturale e semplice, questi fastidiosissimi insetti che funestano le caldi notti estive
Pubblicato il

Le piante anti zanzare


Le zanzare sono insetti fastidiosi e a volte anche pericolosi:
Il problema maggiore, per i più, è quello di sentirsele ronzare intorno alle orecchie poco prima di avvertire un irrefrenabile prurito.

Sebbene l'uso di repellenti chimici sia una soluzione comune, esistono anche piante che allontanano le zanzare.

Le piante anti zanzara, grazie a sostanze chimiche naturali che gli insetti trovano fastidiose o che interferiscono con i loro processi fisiologici, riescono a ridurre la loro attività nei pressi di queste barriere naturali.

Zanzara tigre
Oltre alla loro efficacia come repellenti, queste piante possono anche migliorare la qualità dell'aria interagendo con l'ambiente circostante; molto spesso possono anche essere usate in cucina.

Tuttavia, va notato che l'efficacia delle pianta anti zanzare può variare a seconda della specie del suddetto insetto e della zona geografica e in ogni caso non elimineranno mai totalmente il problema.


Le migliori piante per allontanare le zanzare


Esistono diverse piante note per le loro proprietà repellenti contro le zanzare.

fiore di lavanda
Qui di seguito sono elencate alcune delle piante anti zanzare più efficaci:

  • Citronella: è una pianta nota per il suo forte profumo capace di allontanare le zanzare. L'olio essenziale di citronella è spesso utilizzato come repellente per le zanzare in prodotti come candele, spray e lozioni;

  • Lavanda: è una pianta dalle proprietà calmanti e rilassanti, ma è anche un repellente naturale per le zanzare. Il suo profumo è particolarmente efficace per tenere lontani i moscerini fastidiosi;

  • Basilico: è una pianta aromatica che ha proprietà repellenti naturali contro le zanzare. La pianta produce oli essenziali che, se strofinati sulla pelle, possono proteggere dalle punture di zanzare;

  • Menta piperita: è una pianta dal profumo forte e fresco che ha proprietà repellenti contro le zanzare. La pianta produce oli essenziali che possono essere utilizzati come repellenti naturali;

  • Rosmarino: è una pianta che contiene oli essenziali che possono allontanare le zanzare. È anche una pianta resistente che può essere coltivata facilmente in giardino.

Queste piante sono utili perché contengono oli essenziali che producono un forte profumo in grado di allontanare questi insetti fastidiosi.


Dove posizionare le piante anti zanzare


Per posizionare le piante anti zanzare in modo efficace, è importante considerare alcuni fattori chiave. In generale, è meglio posizionarle in luoghi in cui trascorriamo più tempo all'aperto, come balconi, terrazze e giardini.

Le piante dovrebbero essere messe in zone in cui c'è un po' di vento, perché così si diffonderà meglio il loro profumo.

Posizione piante anti zanzare sulla finestra
Inoltre, è consigliabile evitare di mettere le piante in zone in cui l'acqua si accumula, come i vasi o sottovasi, perché questi sono terreni fertili per la riproduzione di questi insetti.

CONSIGLIATO amazon-seller
Concime piante aromatiche
€ 8.99
COMPRA


Infine, mettere le piante anti zanzare vicino a una finestra aiuterà a creare una sorta di barriera naturale, in modo che ne entrino in casa il minor numero possibile.


Citronella, la pianta che allontana le zanzare


La citronella è una pianta tropicale conosciuta per il suo odore citrico e le sue proprietà repellenti per gli insetti.

La pianta di citronella va messa in un luogo soleggiato e in terreno ben drenato.
In un clima freddo, se in vaso, meglio portala dentro durante i mesi invernali.

Pianta di citronella
Questa pianta anti zanzare va annaffiata regolarmente ma senza esagerare.
La citronella preferisce un terreno umido, ma non bagnato.

Il concime va dato alla citronella ogni due settimane durante la stagione di crescita per mantenerla forte e sana. I migliori prodotti in tal senso sono quelli della Fito e Della Compo.


Lavanda una pianta antizanzare profumatissima


La lavanda è una pianta perenne rustica e resistente in grado di allontanare le zanzare ma che in compenso, attira le farfalle.

Ha bisogno di alcune cure per mantenere la sua salute e la sua bellezza, ma nulla di particolarmente complicato.

CONSIGLIATO amazon-seller
Lavanda semi
€ 5.49
COMPRA


In primo luogo, bisogna assicurarsi di coltivare la lavanda in un terreno ben drenato e sotto piena esposizione solare.

Bisogna annaffiarla solo quando il terreno è completamente asciutto e far attenzione a non bagnare le foglie.

Campo di lavanda
In primavera, bisogna potare i germogli morti o danneggiati per ridurre le dimensioni della pianta per favorire la crescita di nuovi germogli.

Durante l'inverno, se in vaso, bisogna portarla in casa mentre all'aperto va coperta con del tessuto non tessuto.


Pianta anti zanzare: il basilico


Il basilico è una pianta aromatica molto versatile sia per la lotta contro le zanzare che in cucina, oltretutto è anche facile da coltivare in casa o in giardino.


Per prendersi cura del basilico, è importante assicurarsi che la pianta abbia abbastanza luce solare diretta e una buona quantità di acqua.

Piantina di basilico
La terra deve essere ben drenata e non troppo umida.
Inoltre, è importante potare regolarmente la pianta per incoraggiare la crescita ed evitare che diventi legnosa.

Per scongiurare problemi di malattie o parassiti, è possibile utilizzare fertilizzanti naturali e rimuovere regolarmente le foglie morte o malate.


Menta piperita contro le zanzare


Altra pianta molto efficace e facilissima da mantenere sana a cui serve un luogo soleggiato e terreno ben drenato.

Bisogna annaffiare la menta piperita regolarmente evitando però i ristagni idrici.
Le foglie secche o danneggiate vanno eliminate, per favorire la crescita di nuove foglie.

menta piperita in vaso
Bisogna altresì potare la pianta regolarmente per mantenerla compatta e promuovere la crescita di nuovi germogli.

Anche la menta piperita va protetta in inverno portandola dentro casa o coprendola durante le gelate.


Rosmarino: pianta anti zanzare


Il rosmarino è un'erba aromatica al pari del basilico, utile sia contro le zanzare che in cucina. È molto resistente ma richiede alcune cure per crescere sano e vigoroso.

Innanzitutto, bisogna assicurarsi che la pianta abbia un terreno ben drenato e posizionato in un luogo soleggiato.

Rosmarino in fiore
L'annaffiatura va fatta regolarmente, ma non troppo frequentemente, in modo da mantenere il terreno umido ma non bagnato.

La potatura va fatta periodicamente per mantenere la forma desiderata e promuovere la crescita.

Il rosmarino predilige il concime organico ogni pochi mesi per mantenerlo in salute. Infine, è bene monitorare la pianta per eventuali segni di malattie o parassiti e agire tempestivamente per prevenirli o trattarli.

riproduzione riservata
Quali sono le piante antizanzare più efficaci?
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 7 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Manlio Botto
    Manlio Botto
    Venerdì 10 Maggio 2013, alle ore 21:29
    Ottima idea per fare delle bordure in giardino.
    In un vivaio ben fornito si dovrebbero trovare tutte.
    Grazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.823 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI