• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Scegliere il lavello cucina in base a forme e materiali

Il lavello da cucina: perfetta sintesi tra estetica e funzionalità diventa elemento centrale di uno spazio fondamentale della casa. Alcuni consigli per la scelta
Pubblicato il

Il lavello protagonista in cucina


Il lavello, fondamentale elemento nella progettazione di una cucina funzionale ed esteticamente gradevole, va scelto con particolare cura. D'altra parte in commercio ve n'è una disponibilità talmente vasta e variegata da soddisfare ogni esigenza.
E se non bastasse, la disponibilità di nuovi materiali e sofisticate tecnologie consentono di rispondere alle richieste più singolari perfino con la realizzazione di prodotti personalizzati.

Oggi, infatti, il lavandino cucina, dopo aver superato molte frontiere, si produce con diversi materiali e in svariate forme e dimensioni.

I tipi di lavello cucina più datati, in graniglia di marmo levigata, in marmo o di ceramica hanno oggi uno spazio di mercato piuttosto ridotto giacché hanno dovuto cedere il passo al lavandino cucina moderno in acciaio e nei più performanti prodotti di sintesi.


Lavello a due vasche in acciaio: i suoi grandi vantaggi


Se si dispone di un piano cucina molto spazioso la scelta di un lavello a due vasche è da tenere in considerazione. Esso offre infatti la possibilità di ridurre i tempi di operazioni come la mondatura e il lavaggio delle verdure.

Foster AISI 304 316 Lavello in acciaio inox Foster lavello in acciaio inox AISI 304 316

Particolarmente pratici quelli dotati di griglia di sgocciolamento e di un rubinetto supplementare che consente di erogare acqua separatamente in ciascuna vasca.
Anche il lavaggio di pentole e stoviglie voluminose diviene più agevole disponendo di questa tipologia di lavello.
Foster S4001 lavello acciaio inox due vasche Foster S4001 lavello in acciaio inox a due vasche

Il catalogo di FOSTER, affermata azienda italiana, ne propone diversi.
I più sono realizzati in acciaio inox, materiale con ottime proprietà d'igiene e di robustezza lavorato con grande sapienza nello stabilimento Foster di Brescello (R.E.)


Lavello da cucina in resina e materiali sintetici: ecco il perché del loro successo


Conoscenza e applicazione pratica delle resine e di altri materiali sintetici marciano di pari passo sin dall'inizio della sperimentazione creando le condizioni per una loro sempre più rapida utilizzazione.

Lavabo in resina in vendita su AmazonLavabo in resina in vendita su Amazon

Ad avvantaggiarsi vi sono molti prodotti per la casa come il lavello cucina resina che per le sue peculiari caratteristiche, di seguito indicate, è sempre più apprezzato:

  • è realizzato con materiale tra i più duri in natura, non è poroso e pertanto facile da pulire;

  • è altamente resistenti ai graffi, agli urti e all'usura;

  • non si macchia perché non assorbe liquidi;

  • sopporta alte temperature (fino a 280°) e resiste agli sbalzi termici;

  • è atossico, un requisito essenziale per i recipienti che vanno a contatto con i cibi;

  • è realizzabile in un'ampia gamma di colori;

  • ha un'ottima resa estetica;

  • ha un buon rapporto qualità-prezzo


Lavello sopra top: funzionale ed economico


L'evoluzione dei lavelli non ha riguardato solo le forme e i materiali ma anche le tecniche di installazione. Quelle che maggiormente ricorrono sono tre:

  • sopra top;

  • sotto top;

  • filo top.

Ciascuna di esse consegue un risultato funzionale ed estetico differente.
Conviene perciò scegliere con molta oculatezza il posizionamento che più ci soddisfa sin dal momento della progettazione dello spazio-cucina.


La modalità sopra top è quella classica che siamo abituati a vedere ovvero il lavello che appoggia sopra il piano di lavoro. In questo caso il bordo che si viene a creare fa da argine alle fuoriuscite dell'acqua e la superficie del piano resta protetta.

Lavello sopra top in ceramica eVhoc Serie Unicum Lavello sopra top in ceramica eVhoc serie Unicum

Tuttavia con il tempo nello spazio tra bordo e piano possono penetrare residui di cibo a detrimento dell'igiene.


Lavello sotto top: innovativo ed elegante


Esteticamente perfetto, il lavello sotto top viene nascosto sotto il piano di lavoro (che deve essere di quarzo, marmo, granito e comunque di materiale non permeabile).

Lavello sotto top eVhoc serie Unicum kuarzite nero Lavello sotto top eVhoc serie Unicum kuarzite nero

Viene installato nell'intaglio del top e fissato dal basso in modo da ottenere una discreta e gradevole continuità tra la vasca e il piano stesso.


Lavello filo top: versatile e duraturo


Il lavandino filotop è una tipologia con il bordo molto sottile, viene montato a filo del piano di lavoro in modo da creare una perfetta planarità tra piano cucina e lavello.

Lavello filo top eVhoc Deus S/MLavello filo top eVhoc Deus S/M

Dalla sommaria rassegna fin qui condotta in rapido excursus, emergono delle linee di tendenza relative alle tipologie di lavello attualmente in commercio nonché delle loro caratteristiche. Si spera che possano essere utili a orientare eventuali scelte.

A tal fine puntiamo il focus su alcuni articoli significativi per esaminarli più in fondo.


Lavello sottotop: l'eleganza del nero


Nella tipologia dei lavelli resina non si può che prendere le mosse dai prodotti della azienda Franke che con la fragranite, un composto di propria creazione costituito per l'80% da sabbia di quarzo e il 20% da resina acrilica dura è stata un autentico pioniere.

La soluzione Kubus 2 KNG 110-62, una vasca senza gocciolatoio, emerge tutta la qualità del prodotto. Questo lavandino in fragranite è di un colore nero intenso e profondo che trasmette immediatamente una sensazione di calda eleganza.

Franke Kubus 2 KNG 110-62 Franke Kubus 2 KNG 110-62

L'installazione del lavandino fragranite è sotto il piano di lavoro, la vasca ha una profondità di 200.0 mm.


Lavello sopratop in acciaio: perfetto equilibrio tra stile e praticità


Deus M proposto da Evhoc è un lavello in acciaio inox sopratop con finitura satinata scotch-brite brillante e fascia forata per una facile installazione del miscelatore.

Ideale per appoggiarsi sui piani cucina in laminato, ottimo per tutte le esigenze domestiche.

Lavello in acciaio eVhoc Deus M Lavello in acciaio eVhoc Deus M

Nella versione Medium le dimensioni lavello cucina sono 75x51cm.

Il fondo vasca è alto 20 cm, il bordo esterno è arrotondato con un raggio di 10 mm e gli angoli interni sono smussati con ampio raggio da 12 mm per facilitare le operazioni di risciacquo e pulizia.

L'articolo è integrabile con il tagliere compatibile Complement 280.


Lavello Filotop : il potenziale del materiale di sintesi in 60 cm.


Proposto dal marchio Blanco, Subline 500-U 523 432 è un lavello di colore bianco ad installazione filotop. La larghezza è di appena 60 cm, adatto a piani-cucina non molto spaziosi.
Blanco Subline 500-U 523 432 Blanco Subline 500-U 523 432

È realizzato in granito della gamma Silgrant composto per l'80% da quarzo, pietra di alta qualità. Facile da pulire e dalla alta resistenza ai graffi e al calore Subline é ideale per cucine dal design minimal.

Buona la dotazione: Lavello ad incasso con valvola di sicurezza C-overflow e piletta di scarico. La consegna include: kit di scarico con tubo salvaspazio, tappo a cestello da 3 ½″, set di fissaggio.

Questo prodotto è in vendita su Amazon.

riproduzione riservata
Quali sono i vari materiali dei lavelli cucina
Valutazione: 5.83 / 6 basato su 6 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.589 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img armando81
Buonasera, volevo qualche parere circa la sostituzione del mio vecchio serbatoio di casa in polietilene che dopo circa 15anni si è lesionato e perde acqua.Il Serbatoio...
armando81 24 Agosto 2022 ore 17:16 3
Img alfonsoaiello
Buona sera, a seguito di ristrutturazione ho spostato, ahimè, la cucina, che adesso dista 5/6 metri dallo scarico condominiale, con il risultato che ogni 3/4 mesi devo...
alfonsoaiello 26 Maggio 2022 ore 15:51 3
Img smailall
L'impresa di costruzione ha posizionato gli attacchi idraulici per il lavello in cucina in modo sbagliato;più esattamente per spiegarvi meglio, mettendosi di fronte la...
smailall 16 Gennaio 2014 ore 16:21 6