• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Termoarredo bagno: tanti modelli originali tra cui scegliere

Un dispositivo che è in grado di abbinare funzionalità e design ed è perfetto per essere inserito in ambienti dagli spazi ridotti, come bagni, è il termoarredo
Pubblicato il

Termoarredo bagno


Il bagno è uno dei locali maggiormente funzionali di un edificio, per cui è necessario che ogni elemento di arredo si integri perfettamente sia a livello di stile che di funzionalità.

Da tenere in considerazione sono gli spazi ridotti per cui si dovrà sfruttare ogni centimetro disponibile.
A questo scopo vengono utilizzati i termoarredi, chiamati anche scaldasalviette, dispositivi atti a riscaldare principalmente asciugamani ma che fungono anche da veri e propri caloriferi.

Un termoarredo moderno è realizzato per favorire lo scambio termico a basse temperature abbinando un design singolare e innovativo.


Funzionamento termoarredo bagno design


Il termo arredo è un dispositivo formato da due collettori tubolari paralleli tra loro e verticali, collegati da tubi più piccoli orizzontali, la cui distanza può variare.
Dove è presente più spazio si inseriscono gli asciugamani più spessi, laddove la distanza è inferiore si possono inserire i teli più sottili.

Il termoarredo da bagno può essere allestito a bandiera o a parete.
Il funzionamento varia in base alla tecnologia adoperata.
Se si tratta di un termoarredo idraulico, i principi usati sono gli stessi del termosifone.

Termoarredo Mikado di Scirocco HTermoarredo Mikado di Scirocco H

L'apparecchio, al cui interno circola l'acqua, è collegato all'impianto di riscaldamento e entra in funziona solo quando questo viene attivato.
È preferibile installarlo in abitazioni già munite di impianto di riscaldamento

Nel caso di termoarredo elettrico si sfrutta una resistenza elettrica che esprime una potenza tra 50 W e 300 W, producendo calore mediante un liquido termovettore presente nei collettori. Questa tipologia può utilizzare un timer per gestire il funzionamento o un sistema di regolazione della temperatura.

Termoarredo Antrax modello PettineTermoarredo Antrax modello Pettine

È consigliabile che tale dispositivo venga installato lontano da posti in cui potrebbe bagnarsi ed è utile per ottenere un riscaldamento rapido e veloce.
Esistono infine dei modelli misti che abbinano sia le caratteristiche idrauliche che quelle elettriche.


Scaldasalviette bagno: materiali


Il termoarredo per bagno può essere in alluminio o in acciaio.
Nel primo caso, la soluzione è molto funzionale grazie alla possibilità di ottenere il calore in maniera rapida.

Termoarredo Dedalo di IrsapTermoarredo Dedalo di Irsap

In genere viene inserito su pareti sottili o su divisori grazie al basso peso specifico.
Lo svantaggio sta nel fatto che così come riscaldano velocemente, si raffreddano altrettanto in fretta.

Il termoarredo in acciaio invece è preferito a quello in alluminio grazie alla possibilità di continuare a emanare calore anche in seguito allo spegnimento, raffreddandosi molto lentamente.

Ha inoltre il vantaggio di essere realizzato con un materiale molto duraturo.


Tipologie di scaldasalviette bagni


Lo scaldasalviette da bagno può essere suddiviso in diverse tipologie in base al funzionamento, all'installazione e al design.

Nei riguardi del funzionamento, si dividono, come anticipato, in idraulici, elettrici o misti.

Antrax modello BladeAntrax modello Blade

Parlando di installazione, invece, i termoarredi possono essere a bandiera, cioè incernierati a un perno che ne permette la rotazione a 180°, e a parete, se sono fissati stabilmente alla muratura.

Un'altra suddivisione è fatta in base al design. Il classico è quello la cui struttura ricorda una scala a pioli che permette di essere utilizzato come scaldasalviette.
Ci sono però altre tipologie come:

  • il termoarredo ad onda che ha uno sviluppo orizzontale e una serie di tubi sottili ondulati, disposti in modo da permettere l'asciugatura di teli e asciugamani;

  • il termoarredo a specchio, formato da una superficie riflettente (per l'appunto a specchio) e considerato un vero e proprio elemento di arredo, infatti non viene utilizzato per asciugare salviette o teli;

  • il termoarredo a colonna che soddisfa le esigenze di riscaldamento, in questo caso i tubi sono verticali e i collettori orizzontali;

  • il termoarredo a piastra, costituito da un solo modulo rettangolare, senza tubi, molto simile ai termosifoni da bagno;

  • il termoarredo a pavimento che viene installato a pavimento.


Termoarredo design bagno: come sceglierlo


Per operare una scelta corretta di un termoarredo da bagno è necessario considerare diversi fattori.

Termoarredo modello Square di Scirocco HTermoarredo modello Square di Scirocco H

In primis, le dimensioni del bagno e l'estensione della superficie disponibile per la posa, così da scegliere un termoarredo della giusta grandezza e potenza termica.


Se si preferisce l'installazione collegata all'impianto di riscaldamento, si dovrà valutare l'interasse, cioè la distanza tra la valvola e il detentore (tubo di ritorno dell'acqua).
È fondamentale valutare l'estetica e il design del dispositivo, infatti le forme in commercio sono le più svariate, adatte ad ogni esigenza.

Deve potersi abbinare perfettamente agli elementi di arredo, infatti altri fattori da considerare sono il materiale e la sua lavorazione (se ad esempio è cromato o verniciato).


Vantaggi termoarredo bagno moderno


I vantaggi dei termoarredi da bagno sono diversi:

  • le dimensioni sono ridotte rispetto ai classici termosifoni per bagni, sono infatti più sottili e non occupano molto spazio;

  • non solo riscaldano l'ambiente, ma asciugano anche gli indumenti;

  • la manutenzione è minima;

  • l'installazione è molto semplice;

  • il fattore estetico non è da sottovalutare, infatti i materiali di cui sono fatti sono molto malleabili, così da ottenere le forme più svariate;

  • la pulizia è precisa e rapida;

  • si adattano a qualunque stile, divenendo un vero e proprio elemento di arredo, infatti è possibile scegliere tra diversi colori (termoarredo nero bagno, termoarredo bianco, termoarredo colorato).

Termoarredi bagno dove montarlo


Per il posizionamento, è consigliabile scegliere la parete valutando la tipologia di termoarredo e la presenza di tubature esistenti. In generale il posto migliore è vicino alla doccia.

Termoarredo Sequenza di IrsapTermoarredo Sequenza di Irsap

Per fissare il termoarredo sono necessari due fori su cui andranno posizionati i tasselli che sosterranno il dispositivo.


Tipologia di termoarredi design bagno


L'azienda ANTRAX Art-Heating propone termoarredi di design perfetti per riscaldare l'ambiente bagno.

Vu è una tipologia verticale formata da una piastra in acciaio verniciato, tagliata al laser, perfetta per uno stile moderno e innovativo.

Termoarredo modello Vu AntraxTermoarredo modello Vu Antrax

Le sue linee dinamiche riprendono le forme dell'acqua, che attraversa i tubi presenti sulla parte posteriore della lastra, e del fuoco.

È una soluzione versatile, perfetta sia per essere collocata in salotti che in ambienti bagno, per riscaldare e asciugare asciugamani e accappatoi.

Il modello Vu, disegnato da Massimo Iosa Ghini, è realizzato in acciaio ed è disponibile sia di colore bianco che in diverse variabili cromatiche.


Scaldasalviette design


L'azienda Scirocco H srl propone una tipologia di termoarredo di design moderno ed innovativo.

Brick è un mattoncino colorato con una cover in lamiera di acciaio preformata al cui interno è racchiuso il nucleo in lamelle di alluminio e tubazioni in rame, che regalano al dispositivo una notevole resa termica.

Modello Brick di Scirocco HModello Brick di Scirocco H

Il funzionamento è sia idraulico che elettrico e, grazie al doppio sistema di collegamento idraulico, gli elementi sono in grado di combinarsi tra loro formando diverse configurazioni a sviluppo verticale e orizzontale in base allo spazio a disposizione


Termoarredo scaldasalviette per bagno

Un altro prodotto interessante è proposto dall'azienda Irsap.

Orimono, che in giapponese vuol dire trama, dona a un dispositivo generalmente freddo, un tocco accogliente, utilizzando un tessuto contemporaneo e una forma rotonda di diametro 140 centimetri.

Termoarredo Orimono di IrsapTermoarredo Orimono di Irsap

Il tessuto è Kvadrat ricopre il radiatore che presenta diverse cromature come il mattone e la salvia. Il termoarredo ben si colloca in ambienti domestici, abbinando perfettamente stile ed eleganza a funzionalità. Disponibile sia in versione elettrica che idraulica.

riproduzione riservata
Quale termoarredo bagno comprare
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.817 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img 185842
Ciao, volevo un aiuto per capire quale sia il problema sul termoarredo che mi hanno installato in bagno. Il problema è che non si riscalda e l'idraulico che me lo ha...
185842 23 Novembre 2018 ore 11:53 3
Img marcomilano1
Ciao, ho lo scalda salviette del bagno freddo da giorni. Vi do tutti i dettagli. Abito in un condomino al settimo piano di otto, con riscaldamento centralizzato. Ho due caloriferi...
marcomilano1 21 Ottobre 2017 ore 15:04 1
Img lucertola03
Buongiorno,sto ristrutturando la mia casa per la quale ho aperto una DIA in comune pagando il contributo di costruzione.In particolare ho installato i pannelli solari per l'acqua...
lucertola03 15 Settembre 2016 ore 08:23 2
Img lbstefano
Ciao,vorrei installare uno scaldasalviette nel bagno, il tubo di rame dell'impianto ha un diametro esterno di 14 mm, mentre ho trovato uno scaldasalviette della Hudson reed che ha...
lbstefano 17 Ottobre 2015 ore 10:03 1
Img sarina1
Buonasera. Sto ritrutturando il bagno.I lavori non sono ancora finiti ed ho moltissimi problemi.L'acqua calda non ha sufficiente pressione e temperatura (in cucina c'è...
sarina1 26 Gennaio 2015 ore 15:47 6