Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Come funzionano i purificatori d'aria?

Purificatori d'aria: ecco come possono migliorare la qualità di quel che respiriamo e di conseguenza la qualità della vita. Le regole da seguire tutti i giorni.
12 Giugno 2021 ore 10:20 - NEWS Piccoli elettrodomestici
purificatore aria , purificatore d'aria

Purificatore aria: Salute e qualità dell'aria


La qualità di quel che respiriamo è molto importante e il purificatore d'aria sarà l'elettrodomestico giusto per renderla tale, almeno in casa.

Sono stati fatti moltissimi studi sull'inquinamento atmosferico che è oltretutto costantemente monitorato, al fine di controllare le emissioni di particelle inquinanti.

Per quanto riguarda questo articolo si cercherà di spiegare inizialmente cosa è presente nell'aria e, in seguito, l'utilità che un purificatore d'aria avrà per la salvaguardia della salute.

Purificatore d'aria PURE A9 - Electrolux
Purtroppo, secondo dei dati resi pubblici alla fine del 2019 da una ricerca internazionale pubblicata su The Lancet, l'Italia è tristemente all'undicesimo posto nel mondo per le morti premature causate dalle polveri sottili.

Si stima infatti che una vittima su sei in Europa sia nel nostro paese. La cattiva qualità dell'aria mette a serio rischio soprattutto i bambini, che risultano molto più sensibili al particolato nocivo che respirano, , soprattutto a fumo odori e spore.


Triste a dirsi ma la maggior fonte di produzione delle polveri sottili ha origine antropica.

Per questo motivo di tanto in tanto nelle grandi città si deve ricorrere al blocco del traffico o alle targhe alterne, che possono essere solo un paliativo ma non la soluzione definitiva visto che le fonti di inquinamento sono tantissime.

Certo, è solo un semplice palliativo per risolvere questa grave problematica. Purtroppo, come si vedrà in seguito, non sono solamente i gas di scarico a provocare questa piaghe dell'era industriale.

tabella delle dimensioni del particolato
Un altro dato dell'istituto superiore della sanità (ISS), meno allarmante ma sicuramente fastidioso, indica che 4 persone su 10 nel mondo soffrono di allergie ai pollini.

Le riniti allergiche ovviamente vanno di pari passo con il ciclo vitale delle piante.
Solitamente, i pollini più fastidiosi sono quelli prodotti dalle piante prive di fiore: in questo caso infatti, l'impollinazione non è veicolata dagli insetti, bensì dai venti.

Esempio esplicativo può essere la lanugine prodotta in grandissime quantità dai platani.

Questo tipo di polline può viaggiare anche per centinaia di chilometri quindi, abitare in città oppure in campagna non cambia assolutamente nulla.

Tutto questo non porterà solo a fastidiosi raffreddori ma, in casi più gravi, anche a seri attacchi d'asma. Per concludere la premessa, ecco qui in fondo una tabella riassuntiva, con la classificazione del particolato in base alle dimensioni.


Aria pulita con i purificatori aria: alcune buoni comportamenti quotidiani


I purificatori d'aria sicuramente aiuteranno a catturare gran parte delle particelle nocive dentro gli appartamenti, grazie al loro apposito sistema di filtraggio, ma questo non vuol dire che faranno da soli tutto il lavoro.

Ci saranno quindi alcuni semplici regole da seguire dentro casa che spesso vengono completamente ignorate o addirittura altre che molti ipotizzano poter addirittura peggiorare la situazione.


Ricordiamo, come accennato in precedenza, che anche i purificatori più all'avanguardia attualmente non riusciranno comunque a trattenere in maniera ottimale il particolato al di sotto degli 0,1 nanometri, come batteri e virus.

Ecco quindi un semplice vademecum di piccole regole che renderanno l'aria del proprio appartamento ancor migliore.

  • Non fumare in casa: le particelle prodotte dalla combustione delle sigarette per la maggior parte sono di dimensioni inferiori agli 0,3 nanometri. Si attaccheranno inoltre a tutte le superfici rendendo più difficile il lavoro dell'apparecchio.

  • Aprire spesso le finestre durante la giornata: sembra un controsenso ma siccome l'aria in casa spesso risulta più inquinata fino a 5 volte rispetto a quella esterna, questa operazione farà si che il particolato venga diluito, rendendolo meno patogeno, quindi aprire le finestre in casa deve essere un abitudine.

  • Se si vive in città è preferibile aprire le finestre che non affacciano su vie molto trafficate e possibilmente non nell'ora di punta.

  • Lavare tende e tappezzerie molto spesso: le particelle infatti tenderanno ad attaccarsi a queste superfici.

  • Pulire spesso i filtri dei condizionatori: questi tenderanno ad accumulare moltissima polvere e pollini rendendoli un veicolo molto pericoloso per la salute del sistema respiratorio, soprattutto dei bambini.

  • Cercare di abbassare il più possibile il tasso di umidità negli ambienti: si rischierà infatti di favorire il proliferare di colonie di muffe con conseguente presenza di spore.

  • Fare attenzione alle piante in giardini e balconi: cercare di scoprire tramite appositi esami quali sono le piante che provocano allergie e, ovviamente, evitare di piantarle.

  • Mentre si cucina accendere sempre la cappa e infine arieggiare l'ambiente.

  • Fare attenzione agli aspirapolvere: questi tenderanno a funzionare come un aerosol con la polvere, sollevando nell'aria spore e muffe in particelle piccolissime. Acquistandolo è preferibile sceglierne uno con filtro HEPA oppure ad acqua.

Queste semplici regole aiuteranno il purificatore a lavorare meglio, del resto parliamo sì di oggetti ad alta tecnologia, ma non sono infallibili. Renderanno indubbiamente la qualità dell'aria migliore ma non la purificheranno al 100%, soprattutto se in casa si assumeranno comportamenti sbagliati.


Purificatore aria Dyson ed Electrolux


Questa nota azienda inglese che non ha certo bisogno di particolari presentazioni è attiva sul mercato degli elettrodomestici dai primi anni novanta. Produce, tra le tante cose anche purificatori d'aria.

In passato la Dyson ha effettuato una ricerca su un ampio campione di italiani, riguardante proprio la preoccupazione che le persone percepiscono sulla la qualità dell'aria respirata tutti i giorni sia indoor che outdoor.

Si evince che la maggior parte degli intervistati (tra il 70% e l'80%) è molto preoccupata soprattutto per quel che riguarda l'aria che si respira in ambienti chiusi, dovendoci trascorrere la maggior parte delle giornate, spesso 22 ore su 24 totali.

In questa percentuale poi, il 90% degli intervistati mostra interesse nel voler renderla più pulita. Stesso dicasi per i cattivi odori dopo aver cucinato, quasi tutti infatti mostrano il desiderio di volerli eliminare in maniera veloce e radicale.


Questo problema si rivela particolarmente fastidioso nel caso in cui negli appartamenti sia presente un angolo cottura invece che una normale cucina chiusa.


La formaldeide: molecola poco conosciuta ma molto dannosa


Non ci sono però solo cattivi odori da eliminare, con un purificatore. Una molecola che abbatte in maniera significativa la qualità di quello che respiriamo è la formaldeide.

Questa è prodotta da innumerevoli fattori:

  • fumo di sigaretta;

  • stufe a gas e pallet;

  • resine usate per il truciolato e mobilio nuovo;

  • prodotti per la casa e la pulizia degli abiti;

  • Prodotti per tendaggi.


Questa molecola, presente in concentrazioni molto più elevate in situazione indoor, ha effetti molto dannosi sulla salute.
La sua eliminazione in passato era resa molto difficoltosa se non addirittura impossibile, per via delle sue dimensioni molto ridotte dal punto di vista molecolare.

Sul sito del Governo si possono leggere gli effetti sulla salute a brevi e lungho termine, che questa può provocare.

Irritazione oculare, nasale e gola, starnuti, tosse, affaticamento e eritema cutaneo. Inoltre dal 2004 è stata inserita dallo IARC (l'agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) tra i composti del gruppo I cioè tra i cancerogeni certi.

Purificatore aria Dyson da comodino
Dyson
è riuscita a sviluppare un purificatore d'aria che riesce a distruggere a livello molecolare questa sostanza estremamente dannosa che fino a poco tempo fa era difficilmente debellabile come il modello di purificatore Dyson Pure Cool ME BP01. Grazie a speciali filtri il purificatore d'aria Dyson riesce a intrappolare la formaldeide, scomponendola in piccole quantità di acqua e di anidride carbonica.

Esistono molti modelli immessi sul mercato. Tutti quanti hanno le funzioni di ventilatore, raffrescamento per la stagione calda e ovviamente, purificatore per migliorare la qualità dell'aria. Le dimensioni di questi elettrodomestici sono molto variabili. e alcuni sono dei veri e propri oggetti di design come ad esempio il modello DYSON - HP04 Pure Hot+Cool.

Purificatore d'aria a torre Dyson
Si parte da quelli a torre per grandi ambienti fino a modelli più piccoli da comodino, studiati appositamente per risultare il più silenziosi possibile.

Piccola menzione sul design che risulta essere estremamente gradevole e moderno.

Non è però da meno l'azienda svedese Electrolux

I modelli sono leggermente più ingombranti dei corrispettivi prodotti britannici ma risulteranno veramente funzionali per quel che riguarda l'incremento della qualità dell'aria.

Péurificatore d'aria Flow A3 di Electrolux
Flow A3
di Electrolux si avvia toccando il comando touché. Il filtro multistrato può catturare polveri sottili, pollini, allergeni e altri irritanti. Lo speciale filtro Breeze A3 è realizzato con uno strato di palline di carbone attivo che grazie all'elevato livello di porosità è in grado di intrappolare gli odori sgradevoli rendendo l’aria istantaneamente più salubre.

Lo speciale movimento a spirale dell'apparecchio farà sì che l'aria purificata possa raggiungere ogni angolo di una stanza, anche di ampie metrature

Il sistema PureSense misura i livelli di inquinamento mostrandoli in tempo reale e regolando automaticamente il flusso d’aria.


Migliorare il comfort in casa con un purificatore aria


Si nota quindi come i purificatori d'aria possono migliorare sensibilmente la qualità dell'aria e conseguentemente quelli della vita ma di certo non possono fare tutto da soli.

Sarebbe come pretendere da un aspirapolvere di ultima generazione di avere una casa perfettamente pulita senza però seguire delle norme igieniche basilari. Sul sito di eBay vi è una vasta gamma di marchi tra cui scegliere, come il purificatore aria Philips, Xiaomi, Panasonic etc.. basta selezionare il modello che più si adatta alle vostre esigenze.


Ovviamente, non si tratta solo di salute a lungo termine. Troveranno enorme sollievo dall'uso di questi purificatori d'aria tutti quei soggetti che soffrono di riniti allergiche, febbre da fieno e allergie a muffe e spore. Con questo tipo di particolato, che ha dimenzioni decisamente elevate, il purificatore d'aria dà indubbiamente il meglio di se.

Il tutto però andrà implementato con quelle piccole regole sopra citate.

Di sicuro la tecnologia ha fatto passi da gigante in questi ultimi anni in questo campo, ma non è certo infallibile.


ebayTrack
riproduzione riservata
Articolo: Purificatore aria
Valutazione: 5.86 / 6 basato su 14 voti.
EBay è un mercato online in continua attività. Non ha eguali. È davvero molto semplice vendere e comprare su eBay.

Purificatore aria: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Federica
    Federica
    6 giorni fa

    Qualche info sui consumi?

    rispondi al commento
    • Danieleferruccio
      Danieleferruccio Federica
      6 giorni fa
      A seconda del modello consumano tra i 50 e i 200 W. Per avere un'idea di quanto sia le lampadine consumano tra i 60 e i 90 e un pc fisso invece intorno ai 300 W. 
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Notizie che trattano Purificatore aria che potrebbero interessarti

Depuratori d'aria per appartamento

Impianti di climatizzazione - Piccoli, funzionali ed esteticamente belli: sono i nuovi depuratori da appartamento, che sempre più spesso integrano il verde nei loro sistemi.

Purificatori d'aria contro allergeni e inquinantiPiccoli elettrodomestici - Chi soffre di allergie o asma può pensare di acquistare un purificatore d'aria per migliorare il benessere dentro casa. Tanti i modelli per igienizzare l'aria.

Purificatori aria professionali per una casa sana: come funzionano?

Piccoli elettrodomestici - Ridurre l'inquinamento indoor è possibile grazie ai purificatori aria professionali. Ecco i modelli da scegliere per vivere in spazi domestici più sani e sicuri


Carta da parati contro i cattivi odori

Pavimenti e rivestimenti - Un nuovo tipo di rivestimento arriva dal mondo della carta da parati, in grado di rendere più salubre l'aria dei nostri appartamenti.

Idee regalo di arredo per Natale 2010Complementi d'arredo - Ancora due mesi circa e il Natale si affaccerà nuovamente nelle nostre vite, con tutto il suo portato di riti, abitudini, desideri, intenzioni e, soprattutto,

Elettrodomestici che sanificano l'ambiente

Impianti di climatizzazione - Alcuni elettrodomestici che possono filtrare e purificare l'aria dalla presenza di odori, muffe, batteri e agenti vari dannosi per le vie respiratorie.

Condizionatori che migliorano la Qualità Aria Indoor

Impianti di climatizzazione - I climatizzatori di nuova generazione sono ottimi alleati per rigenerare l'aria interna e inibire il proliferare di batteri e di virus. Vediamone insieme alcuni

IonizzatorePiccoli elettrodomestici - La nostra piccola riserva di aria pulita da tenere sempre in casa. Lo ionizzatore purifica l'aria da tutte le sostanza inquinanti e previene l'insorgere di allergie.

Depurare l'ambiente con una vernice a base di Airlite

Pittura e decorazioni - Depurare l'ambiente con una pittura da oggi è possibile grazie ad Airlite, una vernice che scompone gli agenti inquinanti in molecole di sale, attivata dalla luce.