• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Consigli per pulire le scarpe invernali nel cambio di stagione

Guida pratica per pulire e disinfettare le scarpe invernali in base ai diversi materiali, e consigli per riporle nella maniera più corretta in armadi e scarpiere
Pubblicato il

Come fare il cambio di stagione delle scarpe


La primavera è il momento in cui si effettua il cambio di stagione degli armadi.

Oltre a riporre cappotti e maglioni per lasciare il posto a t-shirt e pantaloncini, è bene provvedere anche al cambio di stagione delle scarpe.

Stivali e calzature pesanti non servono più quando fa caldo.
Ma per ritrovarle belle in forma al sopraggiungere del prossimo autunno/inverno, è bene sapere come riporre le scarpe.
Per prima cosa, suddividere le varie scarpe per tipologia, così da conservare tutti gli stessi modelli in uno stesso luogo. Sarà così facile trovarle quando necessario.

Prima di procedere col cambio di stagione delle scarpe, è bene esaminarle tutte. Procedere quindi alla suddivisione tra, quelle da conservare, quelle da scartare perché ormai usurate e che non useremo più e quelle da conservare ma che necessitano di un intervento del calzolaio.


Dove conservare le scarpe durante il cambio di stagione


Il posto migliore dove conservare le scarpe è all'interno di un armadio buio, fresco e asciutto. In alternativa, è possibile sistemare le scarpe sotto al letto oppure in una apposita scarpiera.

Mai tenere le scarpe in luoghi come cantina e garage che di solito sono molto umidi e in estate estremamente caldi!


Come conservare le scarpe durante il cambio di stagione


Come meglio spiegheremo più avanti, prima di riporre le scarpe per fare il cambio di stagione, vanno pulite. Dopodiché, per tenerle in forma bisogna inserire della carta appallottolata.

Per questa operazione è fondamentale assicurarsi che la carta sia priva di acidi perché potrebbero danneggiare il materiale. Può andar bene anche la carta igienica o la carta da cucina. Mai usare invece la carta di giornale perché può macchiare il tessuto delle calzature.

Le scarpe invernali vanno riposte in apposite scatole da inserire nell'armadio
Le scarpe vanno avvolte in carta velina o in un panno morbido e poi conservate all'interno della loro scatola originaria.

Se all'interno dell'armadio si ha poco spazio, si può usare una scarpiera.

Sacchetti, forme, vaschette


Esistono anche modelli verticali salvaspazio da appendere alla parete o dietro a una porta. In questo caso, è bene proteggere ogni paio di scarpe inserendolo in appositi sacchetti porta scarpe in stoffa. Oltre che comodi, sono anche molto igienici.

Per conservare in maniera ottimale le calzature di pelle evitando grinze e pieghe si possono usare le apposite forme per scarpe.

CONSIGLIATO amazon-seller
Tendi scarpe
€ 18.99
COMPRA


Gli stivali vanno conservati in verticale e, per evitare che la parte superiore ricada di lato, sformandoli e creando antiestetiche pieghe difficili poi da eliminare, si può inserire l'apposito cilindro di cartone, oppure, in mancanza si possono inserire delle bottiglie vuote e asciutte, oppure creare un cilindro assemblando i rotoli di cartone della carta assorbente da cucina.

Per evitare la formazione di muffe, sarebbe consigliato inserire in ogni scatola o sacchetto una bustina di silice in gel oppure sistemare nella scarpiera una vaschetta con del bicarbonato.

Ad ogni modo, durante l'estate, arieggiare spesso la scarpiera o i contenitori delle scarpe.


Come disinfettare l'interno delle scarpe


Per loro natura e per l'utilizzo che sono chiamate a svolgere, all'interno delle scarpe prolificano con facilità germi e batteri. È quindi importante disinfettarle, soprattutto prima di riporle per un periodo molto lungo, come appunto il cambio di stagione.

Ci sono vari modi per disinfettare l'interno delle scarpe.


La soluzione più rapida consiste nell'usare uno spray antibatterico. Dr. Scholl's Deo Contro per scarpe, ad esempio, è un deodorante per calzature indicato per contrastare batteri e cattivi odori per scarpe.

In vendita anche su Amazon e in farmacia, il deodorante per calzature è indicato per contrastare batteri e cattivi odori.  Spray antibatterico. Dr. Scholl's Deo Control Spray antibatterico. Dr. Scholl's Deo Control in vendita anche su Amazon

Grazie alla formula Neutra-Activ, neutralizza gli odori e aiuta a prevenirne la formazione. Usato regolarmente svolge sia funzione antibatterica che antifunginea.

Il composto a base di acqua e candeggina è una soluzione disinfettante efficace sulle scarpe bianche. Basta passare all'interno e anche sotto la suola delle sneakers un panno inumidito con questa soluzione.

La lampada ultravioletta è un apparecchio che genera radiazioni UV-C, in grado di rimuovere funghi, virus, batteri e cattivi odori. Basta inserirvi per 15 minuti circa la scarpa per eliminare ogni residuo.


Come disinfettare l'interno delle scarpe con metodi naturali


Per disinfettare le scarpe in modo naturale gli oli essenziali sono un'ottima soluzione. Vanno preferiti quelli di menta piperita, eucalipto, timo e bergamotto per le loro proprietà battericide e fungicide. Oltre a disinfettare le scarpe, conferiscono anche un gradevole profumo.

Gli oli essenziali sono ottimi per disinfettare e profumare le scarpe
Altrettanto efficace è l'alcol denaturato. Per eliminare germi e batteri dalle scarpe da ginnastica, basterà immergerle in una vaschetta riempita con un composto di acqua e alcol. In caso di calzature realizzate con materiali delicati, passare sulla superficie interna un panno intinto nella miscela di acqua e alcool.

L'effetto disinfettante è comunque garantito.


Come pulire le scarpe invernali prima di riporle


Come già accennato, prima di riporle durante tutta l'estate, le scarpe invernali vanno pulite. Vediamo allora come pulire i vari tipi di scarpe in base al materiale.

Scarpe in nabuk


Le scarpe scamosciate o in nabuk vanno semplicemente spazzolate usando una spazzola con setole morbide. In caso di macchie, queste si eliminano facilmente con la gomma pane che non danneggia la superficie della calzatura.

Molto valida anche la spugna autolucidante neutro a base di cera d'api.

Cura delle scarpe in pelle


Per le scarpe in pelle si consiglia un panno a doppia membrana, utile anche per lucidarle. In caso di macchie e sporco ostinato, usare uno smacchiatore a secco.

Il lucido neutro per scarpe, borse e accessori in pelle della Valigeria Ambrosetti ha una speciale formula che nutre la pelle favorendone l'elasticità.

Nutre, pulisce e ravviva il colore delle scarpe in pelle, ed è adatto sia su pellami lisci che martellati e spazzolati. Dona luminosità e brillantezza grazie alla cera d'api presente al suo interno.

Il lucido neutro della Valigeria Ambrosetti nutre e ravviva scarpe, borse e accessori in pelle Lucido neutro della Valigeria Ambrosetti nutre e ravviva scarpe e accessori in pelle

La crema va distribuita in maniera uniforme con un panno morbido, agendo con più forza nei punti più sporchi. Bisogna poi attendere l'asciugatura e l'assorbimento per poi lucidare con un altro panno morbido.

Quali scarpe vanno in lavatrice?


Le scarpe da ginnastica di tela e tessuto si possono lavare in lavatrice.

Durante il lavaggio, è bene conservarle in un sacchetto di stoffa per proteggere sia le scarpe che l'interno della lavatrice, e bisogna evitare le temperature troppo calde. Inoltre, non usare l'asciugatrice e non farle asciugare alla luce diretta del sole.

In alternativa, usare uno smacchiatore a secco a basso contenuto acido.

Possiamo lavare le sneakers anche a mano, usando acqua tiepida e sapone di Marsiglia.

riproduzione riservata
Pulire le scarpe invernali durante il cambio di stagione
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.621 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI