Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

I protocolli del Ministero: come pulire, igienizzare case e uffici per tenere lontano virus e batteri

NEWS Pulizia casa26 Febbraio 2020 ore 13:35
Per evitare il rischio contagio Coronavirus è bene pulire con cura e disinfettare gli ambienti domestici e lavorativi. Ecco quali prodotti usare senza esagerare
coronavirus , covid 19 , pandemia , epidemia

Consigli per pulire gli ambienti per evitare la proliferazione di germi, batteri e virus


In un'Italia paralizzata dall'emergenza Coronavirus, una delle domande che ci si pone è sul come pulire e igienizzare gli ambienti domestici e lavorativi per debellare eventuali virus e batteri.
La premessa, indispensabile, è che non bisogna lasciarsi prendere dal panico e dalla smania di disinfettare ogni superficie più volte al giorno.

È bene, però, in una situazione che rischia di sfociare in una epidemia, adottare qualche accorgimento in più rispetto all'ordinario.


Coronavirus, le indicazioni sulla pulizia del Ministero della Salute

Coronavirus, le indicazioni sulla pulizia del Ministero della Salute

Coronavirus, le indicazioni sulla pulizia del Ministero della Salute
Per la decontaminazione Coronavirus viene consigliato l'ipoclorito di sodio

Per la decontaminazione Coronavirus viene consigliato l'ipoclorito di sodio

Per la decontaminazione Coronavirus viene consigliato l'ipoclorito di sodio
Coronavirus: lavare tutti i tessuti a 90°C

Coronavirus: lavare tutti i tessuti a 90°C

Coronavirus: lavare tutti i tessuti a 90°C
Coronavirus: si può usare la candeggina per pulire gli ambienti in sicurezza

Coronavirus: si può usare la candeggina per pulire gli ambienti in sicurezza

Coronavirus: si può usare la candeggina per pulire gli ambienti in sicurezza
Pulizia Coronavirus: scegliere prodotti disinfettanti, non igienizzanti

Pulizia Coronavirus: scegliere prodotti disinfettanti, non igienizzanti

Pulizia Coronavirus: scegliere prodotti disinfettanti, non igienizzanti
L'aceto è un rimedio naturale per igienizzare casa

L'aceto è un rimedio naturale per igienizzare casa

L'aceto è un rimedio naturale per igienizzare casa
Coronavirus: il sole ha un'azione sterilizzante sui panni

Coronavirus: il sole ha un'azione sterilizzante sui panni

Coronavirus: il sole ha un'azione sterilizzante sui panni
Coronavirus: il vapore uccide germi e batteri

Coronavirus: il vapore uccide germi e batteri

Coronavirus: il vapore uccide germi e batteri

Per venire incontro ai dubbi e alle richieste di chiarimenti da parte dei cittadini, il Ministero della Salute, lo scorso 22 febbraio ha diffuso, tra gli altri, una serie di protocolli indispensabili per garantire e garantirsi una buona sanificazione degli ambienti domestici.

A scanso di equivoci, iniziamo quindi riportando le indicazioni del Ministero che, è bene sottolinearlo, si riferiscono alla pulizia degli ambienti dove hanno soggiornato persone che hanno contratto il Coronavirus.


Coronavirus: pulizia di ambienti non sanitari


In stanze, uffici pubblici, mezzi di trasporto, scuole e altri ambienti non sanitari dove abbiano soggiornato casi confermati di COVID-19 prima di essere stati ospedalizzati verranno applicate le misure di pulizia di seguito riportate.

A causa della possibile sopravvivenza del virus nell’ambiente per diverso tempo, i luoghi e le aree potenzialmente contaminati da SARS-CoV-2 devono essere sottoposti a completa pulizia con acqua e detergenti comuni prima di essere nuovamente utilizzati.

Per la decontaminazione Coronavirus viene consigliato l'ipoclorito di sodio
Per la decontaminazione, si raccomanda l’uso di ipoclorito di sodio 0,1% dopo pulizia.
Per le superfici che possono essere danneggiate dall’ipoclorito di sodio, utilizzare etanolo al 70% dopo pulizia con un detergente neutro.

Durante le operazioni di pulizia con prodotti chimici, assicurare la ventilazione degli ambienti.

Tutte le operazioni di pulizia devono essere condotte da personale che indossa DPI (filtrante respiratorio FFP2 o FFP3, protezione facciale, guanti monouso, camice monouso impermeabile a maniche lunghe, e seguire le misure indicate per la rimozione in sicurezza dei DPI (svestizione).

Dopo l’uso, i DPI monouso vanno smaltiti come materiale potenzialmente infetto.
Vanno pulite con particolare attenzione tutte le superfici toccate di frequente, quali superfici di muri, porte e finestre, superfici dei servizi igienici e sanitari.

Coronavirus: lavare tutti i tessuti a 90°C
La biancheria da letto, le tende e altri materiali di tessuto devono essere sottoposti a un ciclo di lavaggio con acqua calda a 90°C e detergente.

CONSIGLIATO
Ipoclorito di sodio
IPOCLORITO DI SODIO...
prezzo € 3.48
COMPRA


Qualora non sia possibile il lavaggio a 90°C per le caratteristiche del tessuto, addizionare il ciclo di lavaggio con candeggina o prodotti a base di ipoclorito di sodio).


Igienizzare e disinfettare non sono sinonimi!


Nel caso in cui invece si voglia semplicemente pulire e igienizzare i propri ambienti per evitare ogni eventualità di contagio e la proliferazione di virus, come una semplice influenza, ecco qualche utile consiglio.

Va fatta una premessa fondamentale. Igienizzare e disinfettare vengono spesso utilizzati come sinonimi, ma non lo sono. Igienizzare vuole dire 'pulire a fondo', quindi eliminare tutto lo sporco e le incrostazioni e in alcuni casi inevitabilmente, ma non necessariamente, germi e batteri.

L'azione di disinfettare invece comporta il debellamento totale di germi, virus e batteri presenti in ogni ambiente e/o superficie, garantendo un’effettiva sanificazione.

Pulizia Coronavirus: scegliere prodotti disinfettanti, non igienizzanti
Perché è importante questa distinzione?

Perché per essere definito disinfettante, un prodotto deve essere
registrato presso il Ministero della Salute come Presidio Medico Chirurgico (PMC) ed aver superato test di laboratorio specifici che ne abbiano attestato l’efficacia disinfettante.

Quindi, occhio alle etichette!


Pulire e igienizzare le superfici con la candeggina


Come ben sappiamo, l'allarme pandemia da Coronavirus ha spinto gran parte delle persone a saccheggiare supermercati e farmacie soprattutto per far scorta di prodotti disinfettanti e igienizzanti.

Coronavirus: pulire le superfici con la candeggina
Un valido rimedio, facilmente realizzabile in casa , per pulire le superfici è una soluzione di acqua e candeggina. Normalmente utilizzata per le pulizie domestiche profonde, la candeggina uccide in modo efficace batteri e virus, covid 19 compreso.

Basta far attenzione al dosaggio e risciacquare attentamente.


Aceto con acqua ossigenata, un valido alleato contro i virus


Anche l'aceto è un ottimo disinfettante naturale. Per pulire le superfici di casa e ufficio, lo si può usare unendolo all'acqua ossigenata.

Realizzate il composto unendo
500 ml di aceto bianco, 400 ml di acqua e 50 ml di acqua ossigenata. Versatelo in un nebulizzatore e prima di spruzzarlo sulle superfici interessate, ricordatevi di agitarlo bene.

Se non sopportate l'odore dell'aceto, potete ridurne la forza aggiungendo qualche goccia di olio essenziale.


Come disinfettare materassi e cuscini


Oltre alle superfici, si dovrebbe fare molta attenzione a materassi e cuscini, che non vengono lavati regolarmente e sui quali, quindi, possono annidarsi acari, virus, germi e batteri.

Copriscuscini e coprimaterassi andrebbero lavati con maggiore frequenza in questo periodo in cui, oltre all'allarme Coronavirus, gira anche la normale influenza. Se possibile, meglio lavarli a 90°C, aggiungendo una dose di additivo igienizzante.

CONSIGLIATO
Additivo igienizzante bucato
Disinfetta in profondità...
prezzo € 2.94
invece di € 3.99 COMPRA


Non dimentichiamoci poi dell'azione sterilizzante del sole: se avete la possibilità di stendere al sole per qualche ora i cuscini e il materasso, fatelo.


Bicarbonato, limone e aceto


Per pulire il materasso con i rimedi naturali si può usare il bicarbonato (che però non disinfetta), utilizzandolo a secco, cospargendo l'intera superficie, lasciandolo agire per qualche ora e poi rimuovendone i residui con l'aspirapolvere o con una spazzola.

Igienizzare il materasso dai virus con il bicarbonato
In alternativa, lo si può diluire in acqua calda, pulendo la superficie con un panno.

Un altro valido alleato delle pulizie di cuscini e materassi è il composto di limone e aceto, due prodotti naturali efficacissimi per sbiancare e sterilizzare.

Riempite un contenitore spray con mezzo bicchiere di aceto e un terzo di succo di limone e spruzzate il composto sulla superficie del materasso. Strofinatela un pò con un panno, lasciate agire per un'oretta e poi procedete all'asciugatura, all'aria aperta o servendovi di un phon.

Pulire con aceto e limone per eliminare germi e batteri
L'importante è che il materasso sia perfettamente asciutto prima di rifare il letto, perché l'umidità è il nemico numero uno per la proliferazione di batteri.


Igienizzare con il vapore: rimedio infallibile contro i virus


Il vapore, si sa, è il miglior modo per eliminare germi e batteri da qualsiasi superficie.
Se avete quindi un elettrodomestico a vapore è chiaro che potete utilizzarlo per sterilizzare un pò tutto, materassi e cuscini compresi.

Bisogna però fare attenzione a un paio di aspetti. Innanzitutto, per quanto riguarda materassi, cuscini e tappeti, il flusso del vapore va calibrato in modo corretto, altrimenti si rischia di rovinare il tessuto.

Coronavirus pulizie: il vapore uccide virus, germi e batteri
Infine, cosa molto importante, è necessario lasciar asciugare bene le superfici trattate per evitare che restino umide, trasformandosi in un habitat perfetto per la proliferazione di germi e batteri.



Amuchina fai da te: la ricetta ufficiale per il gel mani



La cosa più importante, come viene ribadito da settimane, resta comunque l'igiene personale.
Non a caso, la prima raccomandazione per ridurre il rischio di contagio da Coronavirus, è quello di lavarsi frequentemente e con dovizia, le mani.

In alternativa ad acqua e sapone si possono usare i classici gel disinfettanti per le mani, come la nota Amuchina.

Non riuscite più a trovarla in commercio? Nessuna paura.
L'Oms, l'Organizzazione mondiale della Sanità, ha diffuso la ricetta ufficiale per realizzare il composto di amuchina fai da te. L'ingrediente base è l'alcol etilico, efficacissimo per disinfettate in poche decine di secondi la pelle a patto che le mani siano pulite e che la concentrazione di alcool sia tra il 60% e l'80% circa.

La ricetta dell'OMS per un litro di prodotto è la seguente: 833 ml di alcol etilico al 96%, 42 ml di acqua ossigenata al 3%, 15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%, acqua distillata oppure bollita e raffreddata quanto basta per arrivare a 1 litro.

Versate il composto in un qualsiasi recipiente e lasciatelo in quarantena per 72 ore prima dell’uso, tendendolo lontano da fonti di calore.

riproduzione riservata
Articolo: Pulire, igienizzare case e uffici per tenere lontano virus e batteri
Valutazione: 5.38 / 6 basato su 8 voti.

Pulire, igienizzare case e uffici per tenere lontano virus e batteri: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
314.361 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.40
  • Zanzariera VELUX
    Zanzariera velux...
    131.00
Notizie che trattano Pulire, igienizzare case e uffici per tenere lontano virus e batteri che potrebbero interessarti


Coronavirus paralizza Milano: rimandato anche il Salone del Mobile

Soluzioni progettuali - Tra disdette e panico da Coronavirus, Milano decide di non annullare il Salone del Mobile 2020, ma di rinviarlo a giugno, in una edizione da solstizio d'estate.

Imu e Tari: possibile proroga dei tributi locali per Covid-19

Fisco casa - Imu e Tari: si ipotizza una sospensione dei termini di pagamento delle imposte sulla casa. Vediamo il piano messo a punto dal Governo con il sostegno della CdP.

Covid-19: c'è la sospensione dei mutui

Mutui e assicurazioni casa - L'Italia si tinge di rosso. Si è estesa la zona rossa su tutto il territorio nazionale e mutui sospesi per tutti purché si è in regole con i pagamenti delle rate

Bollette e Coronavirus: le novità sul rinnovo dei bonus sociali

Normative - Spostato il termine per il rinnovo dei bonus sociali legati alle bollette di acqua luce e gas in scadenza tra il 1° marzo e il 30 aprile: ecco le novità di Arera

Positivo al Coronavirus, muore il grande architetto Vittorio Gregotti

Architettura - Il coronavirus continua la sua avanzata. Ed è lutto nel mondo della cultura con la recente scomparsa, a 92 anni, del grande architetto Vittorio Gregotti.

Condominio ai tempi del Coronavirus: come comportarsi

Regolamento condominiale - Quali sono le regole da rispettare in condominio ai tempi del coronavirus per i condòmini, portiere e amministratore; come comportarsi per mantenere le distanze

Il Covid-19 non ferma i lavori in casa

Materiali edili - In piena emergenza da Coronovirus chi è alle prese con i lavori di ristrutturazione sulla casa corre il rischio di doversi fermare laddove non sia possibile continuare

Bonus prima casa: possibile la proroga dei termini ordinari per evitare decadenze

Comprare casa - All'esame del Governo un intervento legislativo finalizzato alla proroga dei termini per riacquistare o vendere al fine di evitare decadenze bonus prima casa.

Coronavirus e sospensione rate mutuo: come funziona?

Mutui e assicurazioni casa - Quali sono le regole introdotte dal decreto Cura Italia per poter richiedere la sospensione delle rate del mutuo prima casa? Tutte le novità e requisiti necessari
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabio_123
Buongiorno a tutti, Mi chiedevo se gli incentivi relativi al bonus ristrutturazione al 50% (che ormai c'è da diversi anni) ed ecobonus al 65% verranno prorogati in...
fabio_123 03 Aprile 2020 ore 22:43 1