Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Come pulire casa al rientro delle vacanze senza stressarsi

Spalancare le imposte, lavare gli accessori da viaggio, igienizzare superfici e pavimenti: ecco i passi per pulire casa velocemente quando si torna dalle ferie
- NEWS Pulizia casa

Pulire casa al rientro delle vacanze


Vacanze finite? È il momento di tornare nel proprio nido domestico.

Per vivere al meglio la fase di transizione tra il rientro e la ripresa delle attività ordinarie, è bene dedicarsi alla pulizia della casa, ma senza stressarsi troppo.

La parola d’ordine è organizzazione.


Spalancare porte e finestre

Spalancare porte e finestre

Spalancare porte e finestre
Disfare e pulire le valigie

Disfare e pulire le valigie

Disfare e pulire le valigie
Cambiare le lenzuola

Cambiare le lenzuola

Cambiare le lenzuola
Lavare i tessili

Lavare i tessili

Lavare i tessili
Pulire tapparelle e vetri

Pulire tapparelle e vetri

Pulire tapparelle e vetri
Eliminare le ragnatele

Eliminare le ragnatele

Eliminare le ragnatele
Aprire i rubinetti per qualche minuto

Aprire i rubinetti per qualche minuto

Aprire i rubinetti per qualche minuto
Igienizzare i pavimenti

Igienizzare i pavimenti

Igienizzare i pavimenti
Pulire gli ambienti esterni

Pulire gli ambienti esterni

Pulire gli ambienti esterni
Reidratare le piante

Reidratare le piante

Reidratare le piante

Pianificare consente, da una parte, di non tralasciare nulla e dall’altra di non sentirsi sopraffatti, vanificando i benefici della pausa appena trascorsa.

È importante che tutti gli ambienti, sia interni che esterni, siano ordinati, puliti e confortevoli per prepararvi adeguatamente all’inizio della nuova stagione.

Farlo nei primissimi giorni, quando non siete ancora alle prese con il lavoro e la routine quotidiana, renderà questo passaggio meno traumatico per tutti i componenti della famiglia, dagli adulti ai più piccoli; l’ideale è suddividersi i vari compiti.

Non sapete da dove cominciare?

Niente panico: ecco la nostra guida con tanti suggerimenti e trucchi che vi permetteranno di ottimizzare tempo ed energie.


Pulizie di casa da dove iniziare


Che siate stati via pochi giorni, settimane o addirittura mesi (beati voi), la prima cosa da fare quando rientrate a casa alla fine delle vacanze è quella di spalancare porte e finestre.

Pareti, mobili e superfici hanno bisogno di prendere aria dopo essere stati al buio, con serrande e tapparelle abbassate.

Ma non solo: il ricircolo dell’aria consente di eliminare gli sgradevoli odori di chiuso che tendono a formarsi, nonché prevenire la formazione di muffa, umidità e inquinamento domestico che possono risultare dannosi per chi abita quegli ambienti.

Spalancare le finestre
Approfittate quindi delle giornate ancora tiepide e assolate di fine estate per creare un microclima piacevole e salutare anche dentro casa.

Se non siete soliti farlo, ricordatevi di aprire le finestre ogni mattina, al risveglio.

Bastano cinque minuti per dire addio a polvere, batteri, ai cattivi odori e all’anidride carbonica derivati dal riposo notturno. La vostra salute ringrazierà!


Pulire la valigia e gli accessori da viaggio


Prima di iniziare le pulizie di casa, disfate le valigie, separate gli indumenti puliti da quelli sporchi e cominciate a lavare quest’ultimi.

Non lasciate le valigie in giro. Riponetele al loro posto, però, solo dopo averle pulite bene.

Disfare la valigia
Di seguito, qualche pratico suggerimento:

  • passate l’aspirapolvere internamente per rimuovere anche i piccoli granelli di sabbia;

  • pulitene l’interno, le ruote e la maniglia con un panno morbido di microfibra bagnato con acqua tiepida e sapone di Marsiglia;

  • aggiungete qualche goccia di essenza profumata per eliminare i cattivi odori;

  • la pulizia della parte esterna dipende dal tipo di materiale, controllate le istruzioni fornite dal produttore per non rovinarle;

  • risciacquate con acqua pulita per togliere ogni residuo di sapone;

  • lasciate le valigie aperte ad asciugarsi al sole;

  • conservatele coprendole con un copri valigia o un sacchetto di plastica.

Prima di riporli, ricordatevi di pulire adeguatamente altri oggetti e accessori da viaggio quali borsa frigo, borsa mare, gonfiabili, infradito o ciabatte da spiaggia di gomma, costumi, parei e copricostumi, occhiali da sole.

Sfruttate l’occasione per disfarvi di quello che non usate, vendendolo o donandolo in beneficenza.

Ordinare armadio dopo le vacanze
Organizzate al meglio quello che deciderete di tenere. Ecco tutte le dritte per un armadio in ordine.


Pulizie in casa, cambiare le lenzuola


Avete coperto il letto con un telo? Vi basterà toglierlo e sarete pronti per andare a dormire. In caso contrario, il cambio delle lenzuola è d’obbligo.

Durante la vostra assenza, la polvere si è depositata sui tessuti; cambiarle diventa importante per un riposo confortevole e salutare, soprattutto se soffrite di allergie.

Cambio lenzuola al rientro dalle vacanze
Per la stessa ragione, passate l’aspirapolvere su tende, tappeti e divani.

Nei giorni successivi, con più calma, organizzatevi per lavarli in lavatrice o portarli in tintoria.

La polvere ha ingrigito le tende?

Mettetele a bagno con acqua, due cucchiai di sapone di Marsiglia, due di bicarbonato e il succo di mezzo limone; torneranno come nuove!

Lavare i tessili al rientro dalle vacanze
In alternativa, un lavaggio a 30° in lavatrice e un’asciugatura all’aria aperta consentono di ottenere tessili puliti e profumati, ottimizzando i costi in bolletta e l’impatto sull’ambiente.

Approfittatene, inoltre, per pulire tapparelle e vetri.

Usate un panno umido per togliere la polvere accumulata sulle tapparelle; se necessario, applicate cera d’api protettiva o riverniciatele.

Pulire vetri dopo le ferie
Per vetri brillanti, invece, passate una pezza inumidita con una soluzione di acqua e aceto, ancora umidi, asciugateli con della carta di giornale; il risultato sarà assicurato.


Pulire casa da cima a fondo dopo le ferie


Come per i tessili, una volta rientrati dalle vacanze, passate l’aspirapolvere in ogni stanza per rimuovere polvere e acari.

Nei giorni successivi, in base al tempo disponibile, pianificate la pulizia dei vari ambienti in maniera più accurata, ricordandovi di procedere dall’alto verso il basso.

Cominciate con l’eliminare le ragnatele dagli angoli di travi e soffitti, intorno a porte, finestre e davanzali, dietro e sotto ai mobili, nel battiscopa.

Eliminare le ragnatele in casa
Occupatevi delle pareti. Strofinatele delicatamente con una spugna ruvida, inumidita con acqua calda e sapone di Marsiglia, per dire addio alla polvere e ai piccoli graffi.

In alternativa, la fine dell’estate è un ottimo periodo per ritinteggiarle.

Ritinteggiare le pareti al rientro dalle vacanze
Passate poi a spolverare i mobili con un panno di microfibra.

Lavate e igienizzate i pavimenti con il detersivo più adatto in base al tipo di superficie, acquistando detersivi già pronti o preparandoli voi.

Per pulire e fare splendere in maniera naturale un pavimento di legno, ad esempio, riempite un secchio con tre litri di acqua fredda, aggiungete un cucchiaio di bicarbonato e alcune scaglie di sapone di Marsiglia. Mescolate bene il tutto e sarà pronto all’uso.


Fare le pulizie in bagno e in cucina


Attenzione alla pulizia di bagno e cucina. Siete stati via per più di due settimane?

Aprite tutti i rubinetti; di solito, nei tubi, si accumulano ruggine e sporcizia che andranno via facendo scorrere per qualche secondo l’acqua.

Se i cattivi odori provenienti da tubi e sifoni persistono, ricorrete a prodotti di pulizia specifici per tubature o a rimedi casalinghi quali il bicarbonato con acqua calda e aceto.

Aprire i rubinetti dopo le ferie
Buttate cosmetici vecchi, farmaci e alimenti scaduti.

Se prima di andare in vacanza avete dimenticato pasta o biscotti aperti, è probabile che al loro interno si siano formate le tarme alimentari, comunemente dette farfalline.
Non vi resta che gettare i cibi aperti e pulire scaffali con acqua e detersivo.

Pulite e disinfettate tutte le superfici e l’interno degli elettrodomestici, in particolare, il frigorifero.

Se lo avete svuotato, sbrinato e staccato prima di partire, pulite i ripiani con acqua e bicarbonato per eliminare i cattivi odori o la presenza di eventuali muffe; asciugatelo bene, riattivatelo e inserite i vari alimenti.

Igienizzate opportunamente anche i pavimenti.

Pulizie di casa, lavare il pavimento
Nel caso vi fossero insetti (formiche, scarafaggi), applicate un prodotto specifico su tutti i possibili accessi dall’esterno (fessure nel muro, porte finestre) e lungo i battiscopa.


Come pulire gli ambienti esterni


Balconi, terrazzi e giardini: le zone esterne della casa sono state quelle più esposte alle intemperie; pioggia e vento potrebbero averne sporcato la superficie o trasportato residui di foglie o terriccio delle piante.


Innanzitutto, rimuovete questi con l’aiuto di un aspirafoglie o con paletta e scopa, facendo attenzione agli scoli.

Togliete il primo strato di sporco con acqua semplice; successivamente usate un detergente per pavimenti o dell’aceto, se preferite una soluzione naturale.
Risciacquate e lasciate asciugare.

Pulizie di casa, ambienti esterni
Lavate poi le balaustre.

Se sono di ferro battuto, utilizzate acqua e ammoniaca; passate, inoltre, un panno imbevuto con olio per evitare che arrugginiscano. Se sono in marmo, sono sufficienti acqua e sapone.

Prendersi cura delle piante dopo le vacanze


Anche con le dovute accortezze, le piante avranno sentito la vostra assenza, soprattutto se prolungata; è tempo di reidratarle.

Ecco come fare:

  • mettete le piante completamente in ammollo per circa mezz’ora in una vasca o in una bacinella piena d’acqua;

  • fate scolare l’acqua in eccesso e riposizionatele nei sottovasi;

  • rimuovete le foglie secche e i rametti lunghi e sottili per farle respirare;

  • pulite le foglie con un panno inumidito in una soluzione di acqua e due cucchiai di latte;

  • controllate che non siano state infestate da insetti parassiti (afidi e cocciniglie);

  • esponete le piante gradualmente al sole.

    Come pulire casa velocemente dopo le vacanze, Lavorincasa.it

Adesso, non vi resta che godervi la vostra casa pulita e profumata, magari rivedendo le foto delle vacanze e decidendo quali stampare per creare un angolo ad hoc, insieme ai souvenir di viaggio.

Ricominciare le attività ordinarie sarà così più dolce. Buon rientro!

riproduzione riservata
Articolo: Pulire casa dopo le vacanze
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 4 voti.

Pulire casa dopo le vacanze: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
340.064 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Pulire casa dopo le vacanze che potrebbero interessarti


I TikToker pazzi per le pulizie domestiche

Pulizia casa - Su TikTok spopolano hashtag e profili dedicati al riordino e alla pulizia della casa tra cui il metodo salvatempo di una mamma americana. Ecco di cosa si tratta

IRobot dota Alexa di nuovi super poteri!

Aspirapolvere - Alexa potrà attivare gli elettrodomestici Roomba e Braava attraverso nuovi comandi vocali ben precisi, che tengono conto anche di orari e degli oggetti di casa.

Pulizie meno faticose in casa

Arredamento - Aspirapolvere di ultima generazione e robot lavapavimenti vengono ulteriormente migliorati per rendere sempre meno faticosa la pulizia della casa

Pulizie di primavera: i consigli della cleaning influencer

Pulizia casa - Dagli elettrodomestici della cucina alle piastrelle del bagno, fino agli spazi outdoor: ecco i consigli di Giulia Groppo su come organizzare le pulizie di casa.

Vetri brillanti e poca fatica con gli aspiragocce

Piccoli elettrodomestici - Con gli aspiragocce elettrici è possibile pulire specchi e finestre con il minimo sforzo e il massimo della resa. Si possono usare anche per lavare l'automobile

Come pulire gli specchi eliminando macchie e aloni

Pulizia casa - Pulire uno specchio o il vetro di una finestra può sembrare un compito molto facile. Esistono, però, alcune tecniche o metodi fai da te che non tutti conoscono.

Pulizie perfette e nessuna fatica con i robot lavavetri

Piccoli elettrodomestici - Per avere superfici pulite si possono comprare i robot lavavetri, dei dispositivi a Intelligenza artificiale in grado di pulire anche gli angoli più difficili.

Pulitore a vapore per una casa perfettamente igienizzata

Piccoli elettrodomestici - Rispetto alle aspirapolveri tradizionali o ai panni puliscono con più efficienza e non hanno bisogno di ulteriori solventi. Sono adatti per tutte le superfici.

Come pulire l'argento: consigli e prodotti

Pulizia casa - Ecco una piccola guida su come pulire l'argento annerito in modo semplice e veloce, utilizzando soluzioni naturali o alcuni tra i migliori prodotti sul mercato.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mario domeniconi
Buongiorno a tutti quanti!Sono qui per chiedervi come posso ripulire queste macchie nere su un tavolo da esterno fatto in cemento.Ad essere sincero, non saprei che tipi di macchie...
mario domeniconi 24 Maggio 2021 ore 21:09 7
Img stefaniasalvadori
Ciao, ho appena acquistato un piano in quarzo Santamargherita, in particolare il prodotto Lyskamm. Sono davvero soddisfatta. Volevo chiedervi se qualcuno mi può indicare...
stefaniasalvadori 09 Febbraio 2018 ore 20:23 5
Img 87davide
Salve a tutti,abbiamo appena ultimato una bifamiliare al grezzo che è però restata alle intemperie per due anni...I davanzali e le cornici di tutte le finestre sono...
87davide 18 Settembre 2015 ore 08:47 1
Img miciotta62
Avendo lastre di marmo chiaro sopra ai termosifoni, ora hanno in corrispondenza dei vari elementi tipo macchie scure, come si tolgono dal marmo questi aloni?Grazie...
miciotta62 09 Aprile 2014 ore 12:35 2