Pubblicità sul ponteggio condominiale

NEWS DI Condominio20 Aprile 2012 ore 11:39
In caso di opere di manutenzione delle facciate e del tetto di un condominio si può finanziare i lavori mediante l'installazione di teli o cartelloni pubblicitari.
ponteggi , ponteggio , pubblicità , condominio

Lavori condominiali da effettuare sulla facciata o sul tetto?
I tempi difficili costringono le famiglie ad ingegnarsi nella gestione economica della casa e così prendono piede alcune idee per superare indenni alcune spese consistenti di manutenzione.

Spesso i lavori citati si rimandano negli anni perché non tutti i condòmini risultano concordi nell'affrontare uscite che incidono sul bilancio familiare.
Si arriva così ad abbandonare il condominio al degrado, fino a quando, arrivati ad una situazione critica e non più procrastinabile, si prende la gravosa decisione di intervenire.

I lavori di manutenzione del tetto e delle facciate obbligano all'installazione di un ponteggio per garantire l'incolumità degli operai.
Quest'opera provvisionale è una delle voci che incidono maggiormente sulla spesa, ma è anche irrinunciabile secondo norma e buonsenso.

Per ridurre il costo delle opere, qualcuno si arrangia cercando introiti al di fuori del portafoglio dei proprietari. Alcuni condomini che si affacciano su strade trafficate o godono di buona visibilità per i passanti adottano quindi l'idea di installare un messaggio pubblicitario sul ponteggio.

Considerata la vistosità dell'intervento, la scelta potrebbe risultare per alcuni proprietari alquanto delicata. Con riferimento alle norme e i regolamenti condominiali, questo intervento non si configura come innovazione, pertanto è sufficiente l'approvazione del 50% dei condòmini presenti in Assemblea.
Inoltre, prima di procedere, va verificato che il regolamento di condominio consenta questo genere di installazioni e che le suddette non vadano a ledere il decoro dell'edificio o cambino la destinazione d'uso delle parti comuni.

Come si procede una volta che l'Assemblea risulta favorevole? Per installare una pubblicità sul ponteggio di facciata è necessaria l'autorizzazione dell'Ente proprietario della strada su cui si affaccia.
Ad esempio, nelle città la domanda dovrà essere presentata agli uffici comunali.

In genere l'istanza va corredata dei dati identificativi dell'immobile e dei proprietari, dei prospetti che riproducono una simulazione dell'impianto pubblicitario e il periodo in cui sarà visibile ai passanti.
Verrà richiesta anche un'autodichiarazione in cui si attesti che il manufatto di progetto sarà posto in opera tenendo conto di tutti i fattori di rischio (ad esempio il vento) e che se ne garantisce la stabilità.

Il rilascio dell'autorizzazione è subordinato al versamento di un contributo determinabile sulla base di un prezziario.
Inoltre, su ogni mezzo pubblicitario sarà apposta una targa in cui andranno riportati i dati relativi all'amministrazione che rilascia il permesso, il soggetto titolare, il numero dell'autorizzazione e la data di scadenza.

È necessario ricordare che se la pubblicità è visibile da strada pubblica, essa dovrà essere conforme all'art.23 del Codice della Strada e al relativo Regolamento di esecuzione (D.P.R. 495/92), nonché alle norme locali.
I mezzi pubblicitari devono essere realizzati con materiali non deperibili e resistenti agli agenti atmosferici. Le strutture di sostegno devono essere calcolate per resistere alla spinta del vento ed essere ben ancorate.

Particolare attenzione si dovrà prestare all'uso del colore, soprattutto del rosso, in modo tale da non generare confusione con la segnaletica stradale.
Sarà infatti da evitare che l'eventuale colore rosso di cartelli pubblicitari non diventi lo sfondo di segnali stradali di pericolo, precedenza e obbligo, limitandone la percettibilità.

Esistono anche punti specifici dove è vietato esporre elementi pubblicitari, come gli incroci. Inoltre, sono determinate anche delle distanze minime rispetto a segnali stradali e impianti semaforici.
È anche vietato che le pubblicità ostruiscano la visibilità dei segnali stradali entro lo spazio di avvistamento.
Sono in aggiunta determinate le dimensioni massime dei mezzi pubblicitari in base al luogo di installazione della struttura.

Data la complessità della normativa nazionale e locale, è sicuramente sconsigliabile agire autonomamente, preferendo affidare il lavoro a professionisti.
In quasi tutte le città esistono ditte specializzate per impianti pubblicitari di grandi dimensioni o ditte di noleggio ponteggi che si occupano anche dell'installazione di pubblicità sulle loro strutture.
Queste ditte saranno in grado di elaborare un progetto della pubblicità a norma di legge e seguire tutte le fasi burocratiche necessarie per ottenere l'autorizzazione.

Inoltre, le ditte specializzate godono già di una rete di relazioni che permette di trovare più facilmente un cliente interessato a pubblicizzare la propria attività.

Come consiglio generale, suggerirei, però, ai proprietari di consentire l'installazione della pubblicità solo dopo aver visionato l'autorizzazione dell'Ente competente e tutte le certificazioni necessarie, chiedendole senza remore alla ditta a cui è stato affidato il lavoro.
In questo modo sarete sicuri di non andare incontro a spiacevoli sanzioni in caso di controlli.

riproduzione riservata
Articolo: Pubblicità sul ponteggio condominiale
Valutazione: 4.80 / 6 basato su 5 voti.

Pubblicità sul ponteggio condominiale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Christian26
    Christian26
    Lunedì 14 Maggio 2018, alle ore 18:11
    Negli ulitmi anni hanno sviluppato tecnologie in grado di trasmettere pubblicità dinamica, cioè programmabili da computer.
    Perciò vi è un ulteriore risparmio perchè non dovranno più stampare e sostituire i cartelloni cartacei.
    Ho visto un azienda che è proprio specializzata su questi prodotti detti Led Wall Pubblicitari.
    rispondi al commento
    • Christian26
      Christian26 Christian26
      Lunedì 14 Maggio 2018, alle ore 22:28
      Tsa Tecnology 
      rispondi al commento
  • Campora Rosaria
    Campora Rosaria
    Mercoledì 1 Giugno 2016, alle ore 08:43
    Il beneficio economico derivante dalla installazione pubblicitaria va diviso tra i condomini oscurati dalla pubblicità o tra tutti i condomini?
    Nel mio caso la pubblicità ingombra solo il primo e il secondo piano.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Pubblicità sul ponteggio condominiale che potrebbero interessarti
Ponteggio prefabbricato

Ponteggio prefabbricato

Progettazione - Il ponteggio con telaio prefabbricato è una struttura d'ausilio rapida da montare e smontare, in grado di velocizzare le operazioni e ridurre i costi del cantiere.
Alternativa ai ponteggi

Alternativa ai ponteggi

Ristrutturazione - L'impiego di nuovi sistemi in alternativa ai ponteggi fissi.
Ponteggi esterni: mantovane parasassi e rete di protezione

Ponteggi esterni: mantovane parasassi e rete di protezione

Restauro edile - Nelle ristrutturazioni dei prospetti, una delle attenzioni maggiori deve essere rivolta alla salvaguardia delle persone e dei mezzi che transitano sulla strada.

Ristrutturazioni: Impalcati e Ponteggi

Ristrutturazione - Chiunque ristruttura un edificio può verificare che gli impalcati ed i ponteggi per i lavori in altezza siano realizzati in ossequio alle norme per la sicurezza.

Tutto quello che c'è da sapere sui ponteggi a norma

Architettura - Il ponteggio è un opera provvisionale edile molto complessa di cui esistono tante tipologie e modelli. Ecco le indicazioni per capire se un ponteggio è a norma.

Ponteggi in condominio e danni

Manutenzione condominiale - Il condominio non risponde a titolo di responsabilità oggettiva per i danni derivanti da ponteggi montati per interventi manutentivi.

Ponteggi in condominio, furti e danni

Manutenzione condominiale - Quante volte sarà accaduto di lamentarsi presso l'amministratore delle cattive condizioni di sicurezza dei ponteggi, spesse volte responsabili di furti in appartamento.

Detrazioni 50% e 65% per l'installazione di ponteggio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il ponteggio o altri dispositivi di sicurezza dei lavoratori sono necessari quando si eseguono lavori in quota e detraibili se anche i lavori eseguiti sono detraibili.

Ponteggi e TOSAP

Normative - La tassa per l'occupazione dei suoli e delle aree pubbliche e l'esecuzione d'interventi di manutenzione sugli edifici. Il caso dell'installazione dei ponteggi.
REGISTRATI COME UTENTE
294.423 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Manutenzione Stabili, Condomini, Uffici Milano
    Manutenzione stabili, condomini,...
    100.00
  • Manutenzione condomini Monza e Brianza, Milano
    Manutenzione condomini monza e...
    19.00
  • Porta basculante blindata
    Porta basculante blindata...
    690.00
  • Rifacimenti esterni
    Rifacimenti esterni...
    500.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Pensiline.net
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.