• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Protezioni impianti tecnologici

Durante i lavori gli impianti tecnologici, idrici elettrici e condizionamento devono essere protetti, la loro realizzazione si colloca tra le altre fasi di lavorazioni.
Pubblicato il
Indice dei Contenuti

Durante i lavori di ristrutturazione di una casa che comprendono il rifacimento degli impianti tecnologici, la realizzazione di questi ultimi si colloca tra le altre fasi di lavorazioni. Realizzati o modificati i divisori dei vari ambienti interni ed individuati in maniera definitiva i punti degli caratteristici degli impianti tecnologici, questi ultimi possono essere realizzati in diverse fasi.

tubazioni impianti tecnologiciLa prima fase è quella della distesa dei tubi degli impianti idrici ed idronico se sono presenti, dei loro collegamenti ai collettori di distribuzione e cntraline di controllo.

Analogamente sono distesi i tubi corrugati degli impianti elettrici e della eventuale domotica con il loro fissaggio e collegamento ai vari punti luce, alle scatole di varie dimensione dove successivamente saranno posati in opera i dispositivi di protezione e controllo, quadri, centralini.

La fase successiva alla stesura dei tubi e alla posa in opera delle scatole e dei collettori dei vari impianti, è generalmente quella della realizzazione degli intonaci interni. Prima di realizzare questi ultimi ed altre lavorazioni nella casa è opportuno proteggere le tubazioni degli impianti tecnologici, in tal modo si evita di danneggiare i corrugati degli impianti elettrici il che costituirebbe un ostacolo per l'infilaggio dei conduttori elettrici, quest'ultima operazione viene effettuata ad appartamento quasi pronto.

Analogamente la protezione di tubi degli impianti idrici ed idronici ne evita il danneggiamento in particolare per la coibentazione particolarmente delicata. La lavorazione di copertura per la protezione delle tubazioni degli impianti tecnologici, può essere non realizzata per gli eventuali tratti verticali che non dovrebbero subire particolari sollecitazioni dalle altre lavorazioni.

Protezione tubazioni impianti

La suddetta protezione delle tubazioni degli impianti tecnologici può essere facilmente realizzata dalla ditta che esegue i lavori. In casi di superfici ed impianti di dimensioni contenute, come nel caso di rifacimento di un stanza, adottando le dovute precauzioni per la sicurezza è un lavoro che potrebbe essere svolto facilmente come fai da te. In ogni caso prima delle coperture delle tubazioni è opportuno tenere queste sotto pressione per almeno 24 ore.

i tratti verticali possono essere non protettiCiò può essere semplicemente realizzato con rubinetto di adduzione dell'acqua dalla rete pubblica, esso può essere collegato alle eventuali reti idriche ed idroniche.

Volendo realizzare la protezione delle tubazioni come un lavoro fai da te, è opportuno sottolineare che la lavorazione in questione non richiede una particolare precisione, l'unica cosa cui tenere conto è di non superare l'eventuale riferimento di livello.

Gli attrezzi ed i materiali necessari per la copertura sono: del cemento, della sabbia, dell'acqua, una cazzuola ed un piccolo badile secchio o contenitore per la preparazione del composto di malta cementizia. Per un ambiente di dimensioni contenute le tubazioni presenti per gli impianti tecnologici poggiate sul solaio di riferimento possono essere dell'ordine di pochi metri.

Per coprire tali tubazioni si può preparare rapidamente una malta cementizia molto leggera, gli ingredienti sono: acqua,sabbia e cemento. Le quantità contenute permettono la preparazione del composto semplicemente in un secchio portato a mano via via lungo il breve percorso della tubazione da coprire.

Le proporzioni da rispettare per avere un composto che non deve avere caratteristiche qualitative necessariamente eccellenti, sono di una parte di cemento, 4 parti di sabbia ed una parte di acqua. il composto deve essere lavorato fino a conferirgli una caratteristica minima necessaria di uniformità.

riproduzione riservata
Protezioni impianti tecnologici
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 6 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.950 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI