Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Progetto Think Inclusive

Ha debuttato ufficialmente a Bologna lo scorso maggio, in occasione di Expo Sanita', ed e' un progetto completo per coinvolgere il mondo delle imprese nella produzione di oggetti per persone diversamente abili.
24 Gennaio 2011 ore 12:11 - NEWS Arredamento
barriere

Progetto Think Inclusive.Dedicato ai 3 milioni di Italiani diversamente abili, che non rinunciano a vivere in maniera soddisfacente i luoghi di lavoro, del vivere quotidiano, del divertimento.

È il progetto Think Inclusive, nato da un'idea di Marco Benna (Land), Marco Miscioscia (EasyHome.it) e Danilo Ragona (Able to Enjoy). Ha debuttato ufficialmente lo scorso maggio a Bologna, in occasione di Expo Sanità.

L'intento è quello di coinvolgere sempre più imprese (...) per promuovere una nuova visione di mobilità e accessibilità (...).


È, essenzialmente, un piano strategico per affrontare le metodologie progettuali e soprattutto produttive, creare uno spazio comune su cui confrontarsi in maniera continuativa per future produzioni.

Il contributo delle imprese, in questa nuova visione globale ed inclusiva del vivere comune, a favore di tutte le categorie sociali coinvolte, nessuna esclusa, è essenziale.


Le nuove parole d'ordine, allora, sono: (...) usabilità, sostenibilità, autonomia, accessibilità. (...)



In maniera concreta, allo stand allestito per l'Expo sono state presentate le 9 aziende che hanno già aderito al progetto, a dimostrazione che le parole si traducono in fatti concreti, quando se ne ravvedano la bontà degli intenti e la fattibilità in termini di impresa.
Progetto Think Inclusive.
Presenti, dunque, Able to Enjoy, produttore di carrozzine, con B-Free Multifunction e Intimate Rider; Easyhome, leader nella produzione di oggetti di design e arredi per abitazioni accessibili, che ha presentato Easyfood ed Easyfood Colors (top per cucine), Braccino (ausili per cucina) e Slide On (bagno).

Fantini ha presentato il sistema ergonomico per doccia AcquaPura; Ferrino, produttore di accessori per il tempo libero, ha presentato la tenda accessibile Shaba.
Presente anche Fiat Autonomy, con una 500 nera decappottabile per i portatori di handicap.

Progetto Think Inclusive. Freewhite ha promosso lo sci come strumento di integrazione, così come tutte le altre pratiche sportive; il Gruppo Facchinetti, con i marchi Flusso e Formae produttore di arredi e accessori per persone disabili, ha presentato Svaligiotto (porta valigia), Comodo (armadio) e Tiramisu (letto).

Ancora, Tompoma ha presentato un'innovativa stampella in titanio, tecnologicamente avanzata e di design; presente anche Land, specializzata nella progettazione in ambito sociale di sistemi comunicativi.

È soltanto l'inizio di un nuovo modo di pensare, di concepire il fare impresa con obiettivi comuni, ma sta già dando frutti. Concreti.

riproduzione riservata
Articolo: Progetto Think Inclusive
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.

Progetto Think Inclusive: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.299 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Progetto Think Inclusive che potrebbero interessarti


Barriere architettoniche: approvato il decreto per il riparto del fondo tra le Regioni

Leggi e Normative Tecniche - Approvato il decreto interministeriale che stabilisce la ripartizione tra le Regioni delle risorse per contribuire all'abbattimento delle barriere architettoniche.

Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

Leggi e Normative Tecniche - In base alla decisione del Tar della Lombardia si può derogare alle norme sulle distanze per eseguire opere finalizzate all'abbattimento barriere architettoniche.

Barriere antintrusione wireless

Impianti di sicurezza - Il concetto di barriera è quello presente nell'immaginario comune quando si pensa a come proteggere la propria casa da malintenzionati, ci sono barriere wireless.

Barriere architettoniche e ostacoli condominiali

Liti tra condomini - Le barriere architettoniche in condominio rappresentano il più pernicioso ostacolo per la fruizione dell'immobile ma possono essere eliminate velocemente.

L'ascensore per disabili in condominio prevale sul vincolo storico dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - La Corte di Cassazione riconosce il diritto al condomino disabile a installare un ascensore per accedere alla propria abitazione anche in caso di vincolo storico

Barriere architettoniche in condominio e innovazioni

Manutenzione condominiale - Le barriere architettoniche in condominio possono essere eliminate con le speciali maggioranze previste dalla legge 13/89 anche se non vi abitano disabili.

Abbattimento barriere architettoniche: buon gusto e civiltà

Pavimenti e rivestimenti - Il grado di civiltà di una società si misura anche in base alla quantità di barriere architettoniche che impediscono alle persone disabili di muoversi.

Detrazioni barriere architettoniche: niente bonus se in fattura la descrizione è generica

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In caso di opere per l'abbattimento delle barriere architettoniche niente benefici fiscali se in fattura non vi è la descrizione dei lavori di cui al d.m n. 236/1986

Adattabilità di un edificio all'abbattimento delle barriere architettoniche

Soluzioni progettuali - L'adattabilità degli edifici prevede la possibilità, attraverso modesti interventi, di rendere accessibili gli spazi interni anche ai diversamente abili.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img micky1977
Buongiorno a tutti, abito in un condominio di 4 piani senza ascensore degli anni '50. Ho letto che, effettuando lavori che ottengono la detrazione del 110%, avrebbero la stessa...
micky1977 25 Gennaio 2021 ore 22:06 4
Img geppettob
Buongiorno,nel nostro condominio di 4 piani (18 condomini) 4 o 5 condomini, che raggiungono circa mlm 400, stanno provando a istallare ex novo un ascensore condominiale.Tutti gli...
geppettob 29 Marzo 2015 ore 23:20 2
Img diegomontagna
Salve,vorrei aprire una porta nel mio condominio per fare accedere una persona disabile a piano terra che va sul giardino del mio appartamento personale.Serve autorizzazione dal...
diegomontagna 22 Dicembre 2014 ore 18:53 2
Img cfranco
Sono proprietario di un appartamento in un condominio di 12, l'amministratore ha proposto di sostitutire l'ascensore che attualmente parte dal primo piano, con uno nuovo che...
cfranco 17 Aprile 2014 ore 09:37 1