Progettare Giardino

NEWS DI Giardino13 Febbraio 2012 ore 23:23
Per chi voglia cimentarsi nella realizzazione di un giardino, pur non avendo particolari esperienza e abilità, è necessario osservare alcuni principi.
giardino , giardini , arredare , pianta
Ing. Vincenzo Granato

Per chi voglia cimentarsi nella realizzazione di un giardino, pur non avendo particolari esperienza e abilità, è necessario osservare alcuni principi validi per ottenere un effetto finale armonico e soprattutto per creare uno spazio godibile dall'intera famiglia. Innanzitutto è fondamentale tenere presenti le condizioni climatiche della zona in modo che si possano scegliere le specie vegetali giuste adattandole al gusto e alle esigenze personali.

Capire quali saranno i punti più soleggiati e quelli più ombreggiati del nostro pezzo di terreno sarà utile per decidere quale dovrà essere la distribuzione delle piante; altri fattori da tenere presenti saranno l'accesso dell'abitazione, la presenza di terrazze e porticati, in base alle quali strutturare il nostro spazio verde e l'esistenza di prese d'acqua, pozzetti e recinzioni.

Sarebbe utile riportare su un foglio millimetrato la pianta della casa con tutte le evidenze fisse presenti sul terreno e l'area ed il perimetro della porzione di terreno che vogliamo destinare a giardino.

Non necessariamente esso sarà di forma rettangolare o quadrata o in posizione pianeggiante; naturalmente ciò dipenderà anche dallo spazio che si ha a disposizione, per superfici abbastanza grandi si consiglia di suddividere l'area in zone che avranno funzionalità diverse.

Si può decidere di dedicare uno spazio ai giochi dei bambini o di individuare una zona lastricata con angolo pranzo dove ad esempio sia possibile collocare un gazebo o realizzare una zona destinata al relax, con panchine e tavoli protetti dall'ombra di alberi e posizionati in angoli nascosti o più appartati.

Se si possiede uno spazio limitato, invece, non c'è bisogno di suddividere l'area in zone, si impiegheranno arredi mobili e si valuterà la distribuzione dei vegetali in modo da poter sfruttare al meglio lo spazio di cui si dispone.

Sono sufficienti circa 50 metri quadrati per realizzare un giardino che sia insieme pratico ed esteticamente gradevole; si escluderà però in questo caso la presenza di alberi di grosse dimensioni, prediligendo specie arbustive e scegliendo un'adeguata pavimentazione in cui inserire riquadri destinati a verde, preferibilmente di diverse dimensioni e a livelli diversi, da ornare con piante da fiore, arbusti o succulente.

Si può optare anche per vasi in cui piantare piante da fiore, arbusti o alberi da frutto nani, da poggiare su aree ricoperte di ghiaia, in questo caso si possono scegliere anche piante meno resistenti al freddo intenso dell'Inverno, come le palme, le felci o altre piante da appartamento, in quanto i contenitori possono essere spostati all'interno o in luoghi più caldi.

Inoltre, in uno spazio limitato si possono inserire strutture verticali attorno a cui far arrampicare le piante e creare in questo modo angoli che aumentino la prospettiva e diano un'impressione di profondità. Per superfici più ampie, fino a circa 300 mq, è un fattore importante la presenza del prato, la scelta delle piante invece cadrà su specie durature e di un certo pregio come l'Acero, la Betulla, il Salice ed altre. Se si vuole un albero sempreverde sono di bell'effetto l'Ulivo, la Magnolia e le Conifere in generale, piante che non superano gli 8 m di altezza.

Giardino Minimalista


Ultimamente si va affermando la moda di un tipo di giardino definito minimalista legato alla società moderna ed al concetto che l'uomo ha sempre meno tempo da dedicare ad uno spazio verde nella propria abitazione; questo tipo di giardino vede ridursi la componente vegetale a favore di quella architettonica.

Nel giardino minimalista le specie vegetali vengono drasticamente ridotte e si lascia maggiore spazio al gioco di proporzioni tra gli elementi in muratura; si affermano forme geometriche e lineari ad esempio triangoli e rettangoli e si prediligono specie vegetali come l'Agave e la Yucca, dalle foglie regolari e geometriche oppure piante come cipressi e pioppi dal portamento regolare e che richiedono solo qualche intervento di potatura.

In questo stile si afferma la presenza di cortili lastricati e prendono il sopravvento sui vegetali i muri e gli intonaci. Il cortile è libero dalla presenza di numerose piante o siepi fitte e lascia emergere l'architettura dell'abitazione le cui pareti possono fare da sfondo a contenitori particolari in cui sono coltivate composizioni o singole piante, le cui forme ed i cui colori, oltre a costituire elemento ornamentale, possono creare contrasto con l'ambiente circostante spezzando la monotonia di un muro o di un lastricato.

riproduzione riservata
Articolo: Progettare Giardino
Valutazione: 3.40 / 6 basato su 5 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Progettare Giardino: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Progettare Giardino che potrebbero interessarti
Ripartizione delle spese per il rifacimento del cortile condominiale

Ripartizione delle spese per il rifacimento del cortile condominiale

Il cortile condominiale è uno spazio comune e le spese di manutenzione devono essere ripartite tra tutti in base ai millesimi di proprietà.
Spese di manutenzione del cortile condominiale

Spese di manutenzione del cortile condominiale

Salvo diversa disposizione contenuta negli atti d'acquisto, alle spese necessarie per la manutenzione e conservazione del cortile, concorrono tutti i condomini.
Scivolone nel cortile e responsabilità del condominio

Scivolone nel cortile e responsabilità del condominio

Il condominio è responsabile per i danni derivanti ad una persona dal cortile comune a meno che la causa del danno non sia dovuta al comportamento del danneggiato.
Cavedio e ripartizione delle spese

Cavedio e ripartizione delle spese

Tra quali condomini si ripartiscono le spese condominiali inerenti il cavedio interno all?edificio...
Servitu' e titolo costitutivo

Servitu' e titolo costitutivo

La servitù di passaggio e le modalità pratiche di esercizio del diritto. Il ruolo, fondamentale, del titolo costitutivo e il rapporto con lo stato dei luoghi.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.237 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Zucchino tondo chiaro di toscana
    Zucchino tondo chiaro di toscana...
    0.99
  • Prato collina spessore
    Prato collina spessore...
    86.55
  • Prato jardin super
    Prato jardin super...
    45.80
  • Cordivari badge led control verde h1755
    Cordivari badge led control verde...
    1552.00
  • Tenda shady 36
    Tenda shady 36...
    135.00
  • Profilo per alloggiamento vetro Schluter-DECO-SG
    Profilo per alloggiamento vetro...
    13.78
  • Porta elite modern
    Porta elite modern...
    81.00
  • Portoncini per la casa in legno alluminio
    Portoncini per la casa in legno...
    1.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.