• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Progettare il profilo del gradino e lo zoccolino delle scale

Il profilo di un gradino e lo zoccolino delle scale sono dettagli, funzionali ed estetici, molto importanti a caratterizzare una scala e a renderla più fruibile.
Pubblicato il

Lo studio dei dettagli di una scala


Quando si progetta una casa a più livelli, bisogna affrontare il problema dell'inserimento delle scale per il collegamento verticale. Da subito la preoccupazione maggiore riguarda la forma da adottare: a rampa con andamento lineare o ad angolo, a chiocciola; segue poi la scelta del materiale come legno, pietra, acciaio o cemento armato.

Il progetto di una scala richiede professionalità; il collegamento deve essere pensato confortevole e bisogna fare i conti con lo spazio che si ha a disposizione e le normative di sicurezza che suggeriscono formule per dimensionare ogni singolo gradino nella pedata e nell'alzata.

Molto spesso i committenti chiedono a noi architetti di aumentare l'alzata per recuperare spazio riducendo il numero di gradini, ma questo comporta dei movimenti forzati e un utilizzo del collegamento sicuramente meno agevole. La comodità è invece al primo posto, considerando il variare delle esigenze degli utenti.


Classificazione dei profili di gradini


Disegno del profilo comuneUn aspetto importante su cui soffermarsi è la scelta del giusto profilo, elemento che caratterizza una scala da un punto di vista sia estetico sia funzionale.

È un dettaglio da scegliere con attenzione per garantire una fruibilità comoda e sicura; per consentire al piede di adagiarsi con naturalezza e senza forzature di posa.

Nell'immagine sottostante, schizzata a mano, sono illustrati i diversi profili che variano sia nella forma sia nel materiale.

Disegno profili di gradini
1. Profilo con limbello sulla testa superiore dell'alzataIl profilo è la linea di contorno determinata dalla sezione del gradino, mentre il limbello è una rientranza a sezione rettangolare ricavata nel rivestimento di pietra dell'alzata.
In questa soluzione vediamo la pedata (o grado) sporgere di poco rispetto all'alzata (o sottogrado) e presentare una lavorazione di bordo tondeggiante; la rientranza segna la parte superiore dell'alzata.

2. Profilo con limbelli sulle teste dell'alzataLe due rientranze a sezione rettangolare trovano posto nella parte superiore e inferiore dell'alzata, inoltre la pedata si allinea al profilo esterno del sottogrado.

3. Profilo con limbello sulla testa inferiore dell'alzataLa rientranza è realizzata nella parte inferiore dell'alzata e il profilo esterno di quest'ultima sporge di poco rispetto alla pedata, che ha una lavorazione di bordo a becco di civetta o di uccello.

4. Profilo con limbello sulla testa superiore dell'alzata e con inclinazione dei 2/3 inferioriIl limbello è posto in sommità, una pendenza dei restanti 2/3 dell'alzata è rivolta verso l' interno e la pedata non sporge rispetto al sottogrado.

5. Profilo con alzata massiccia sagomata sulla costa superioreEsempio di profilo dall'effetto monolitico in cui viene a mancare la sporgenza della pedata sull'alzata, che sacrifica la comodità e la logica progettuale.

Disegno profili di gradini
6. Profilo snello con alzata inclinataLa pedata sporge leggermente rispetto all'alzata che è inclinata, non perpendicolare al grado del gradino.

7. Profilo con alzata riquadrata a rilievo e con impiego di diverso litotipoLa parte superiore dell'alzata, di circa 2/3, è evidenziata da una cornice leggermente sporgente creata dal profilo della pedata e dal restante 1/3 del sottogrado. Spesso la zona riquadrata è di pietra differente da quella del gradino e il bordo esterno del grado sporge di poco rispetto al sottogrado.

8. Profilo con alzata riquadrata e placcata con litotipo diverso La parte centrale dell'alzata è interamente incorniciata e presenta una pietra differente, inoltre la pedata sporge a sufficienza rispetto al sottogrado.

Disegno profili di gradini
9. Profilo con pedata a testa inclinata a sottosquadro e alzata in materiale diversoL'alzata e la pedata sono realizzate in materiale diverso e quest'ultima ha il fronte non a squadro bensì obliquo, sporgente rispetto al sottogrado.

10. Profilo con pedata di pietra e scanalatura inferiore di alloggiamento alzata di legnoLa pedata, di pietra, ha una rientranza nella faccia interna per ospitare l'innesto con l'alzata di legno e sporge rispetto al sottogrado.

11. Pedata di legno rivestita di materiale plastico e alzata in pietra La pedata e l'alzata sono realizzate in materiali diversi per un effetto estetico singolare, inoltre la sporgenza del grado è garantita.

12. Pedata in pannicolo, alzata in pietra con limbello sulla testa inferiore e ancoraggio di borchie metallicheLa pedata e l'alzata sono realizzate in materiali diversi e quest'ultima, inclinata a sottosquadro, ha un limbello inferiore più borchie di metallo per l'ancoraggio.

I gradini, dunque, possono essere pensati con diversi profili e nella scelta di questo particolare si deve badare anche alla lavorazione di bordo-pedata nelle sue possibili varianti atte a riprendere particolari modanature: a toro, a spigolo con profilo concavo, a becco di civetta o di uccello, a costa inclinata a sottosquadro.

Disegno di lavorazioni bordo-pedata

L'adeguata selezione dello zoccolino


Un altro particolare da valutare, schizzato nell'immagine sottostante in diverse soluzioni, è un elemento protettivo della parte inferiore del muro, congiunto alla scala, detto zoccolino.

Disegno di zoccolini scale
Le varianti sono costituite da uno zoccolino a gradonata di altezza inferiore all'alzata (A), a gradonata di altezza uguale all'alzata (B), zoccolino continuo con connessione verticale (C) e continuo con connessione perpendicolare alla pendenza (D).

Sintetizzando si può affermare che la soluzione ottimale è avere un profilo gradino continuo e con gli spigoli arrotondati, l'alzata inclinata rispetto alla pedata in modo da formare un angolo di 75-80°, la sporgenza del grado rispetto al sottogrado di minimo 2 e massimo 2,5 cm.

riproduzione riservata
Profili di gradini e zoccolini per scale
Valutazione: 4.80 / 6 basato su 30 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.816 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI