Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Le primule: dalla coltivazione all'uso in cucina

NEWS Giardinaggio11 Febbraio 2020 ore 15:25
Le primule sono i fiori della rinascita, del nuovo inizio e annunciano l'arrivo della primavera. Ecco come coltivarle a scopo decorativo, in vaso o nella terra.

Primule per dare il benvenuto alla primavera


Le giornate che si allungano ci fanno pensare che ormai la primavera è quasi alle porte.
La stagione che segue l'inverno è quella della rinascita, in primis della natura e non a caso l'associamo subito ai prati rinverditi e ai fiori che si schiudono.

Nella vastità delle specie che esplodono di colore e profumo già dalla fine dell'inverno, una pianta, molto semplice al punto da sembrare il fiore stilizzato che disegnano tutti i bambini, troviamo la primula.


Primule in vaso

Primule in vaso

Primule in vaso
Primula elatior

Primula elatior

Primula elatior
Primula serale

Primula serale

Primula serale
Primule colorate

Primule colorate

Primule colorate
Primula viola

Primula viola

Primula viola

Tra poco inizieranno a essere disponibili piantine di primula nei supermercati, nei vivai e queste stesse piccole piante fiorite rappresentano la scelta più facile per chi ha voglia di portarsi a casa una ventata di freschezza. Le primule sono piantine fiorite che spiccano per il colore sgargiante dei petali che possono essere gialli, rossi, viola.

Primule
La bellezza della primula sta nella sua semplicità e nella nascita spontanea di questa pianta nei boschi, nelle rive. Bastano piccole accortezze per coltivare primule e vederle crescere in vaso come in giardino.


Primula: caratteristiche e coltivazione


Sono numerosissime le qualità di primule, pianta antica che si conosce da secoli e diffusa piuttosto capillarmente in Europa come anche in America e in Asia.

Molti avranno già sentito i nomi primula veris, primula viulgaris, primula elatior, ma sul mercato non mancano moltissimi ibridi. Anche la colorazione dei fiori è variegata: troviamo primule rosa, rosse, gialle, viola e persino blu, con tonalità tinta unita e varietà screziate o con contorno a contrasto.

La piantina si presenta a forma di rosetta e ha foglie tondeggianti piuttosto carnose di un verde intenso e brillante. Le primule sono erbacee perenni che appartengono alla famiglia delle Primulaceae. L'infiorescenza è a ombrella o grappoli. Le primule possono essere acquistate già in versione piantine fiorite, da tenere in vaso o interrare in giardino, per abbellire aiuole o vialetti, ma anche per essere trasferite dentro a vaschette per abbellire l'esterno di casa, anche in balcone per esempio.

Composizione di primule
In alternativa, si possono piantare i semi di primula e il periodo adatto è proprio la primavera.
Le nuove piante che nasceranno dalla semina in un terreno adatto, di sabbia e torba, dovranno poi essere messe a dimora in autunno, e qui la moltiplicazione può avvenire intervenendo sui cespi, per rifiorire l'anno successivo, sempre a primavera.

Le piantine messe a dimora andrebbero riparate dal freddo ricoprendo il terreno di foglie o corteccia per far sì che non si perda la naturale umidità di cui la pianta necessita.

Normalmente, invece, non in fase e di semina, la pianta di primula ha bisogno di un terreno fertile e leggero e soprattutto molto ben drenato perché la pianta teme i ristagni d'acqua.
L'esposizione ideale della pianta è in semi ombra, infatti, in natura i fiori sbocciano ai piedi di piante che fanno ombra o in prossimità di corsi d'acqua quindi in presenza di una naturale frescura.

La luce non dovrebbe mai colpire le primule in maniera diretta, specie nelle ore più calde e centrali delle giornate.

CONSIGLIATO
Semi di primula GARDENSEEDSMARKET...
Tutti i nostri semi passano attraverso un processo di controllo della qualità in quattro fasi. STAGE ONE consiste nel selezionare attentamente...
prezzo € 4.82
COMPRA


La pianta, se messa nella giusta posizione, essendo una perenne ogni anno butterà nuove piantine anche con l'autosemina. Per veder crescere le piantine in salute, un aiuto efficace può essere il concime, meglio se di tipo liquido, da aggiungere al terreno con cadenza quindicinale.

Quindi, oltre alla naturale propagazione e alla moltiplicazione per divisione la pianta può essere seminata.


Le varie specie di Primule



La primula è una pianta molto diffusa e conosciuta, ma ne esistono oltre quattrocento varietà.

Le varie specie sono anche molto differenti tra loro proprio per la forma dei fiori e per occhi non esperti non è facile capire che due piante apparentemente così diverse sono parenti tra di loro.

I petali dei fiori della primula vulgaris, quella che nasce spontanea nei boschi, sono piatti ma altre varietà presentano al contrario forma tubolare, a imbuto o ancora a campanula.

La primula polyantha per esempio ha fiori multipli che scendono da peduncoli, la primula malacoides, invece, ha foglie dalla forma più ellittica che tondeggiante mentre la primula acaulys presenta fiori raggruppati dal centro di una rosetta con foglie rugose.
Molte specie sono veri e propri ibridi.


Significato delle primule


Le primule, dicevano, iniziano a vedersi un pò ovunque, dal fiorista al mercato e si prestano a diventare un omaggio fiorito e colorato da regalare quando si va a trovare qualcuno, certi che possa essere considerato un pensiero gentile e di facile manutenzione.

Primule colorate
Le primule, come le altre piante, portano con sè un messaggio. Proprio il loro sbocciare a inizio primavera le rende simbolo di rinascita e nuovo inizio.


Come utilizzare le Primule in cucina


La primula è una pianta piccola e poco costosa che per la sua fioritura colorata si presta a essere utilizzata per creare semplici ma vivaci composizioni floreali all'aperto in vasi , vaschette e giardini. Ma i suoi utilizzi sono molteplici.

Forse, infatti, non tutti sanno che i fiori di primula come le sue foglie possono essere utilizzati anche in cucina per la preparazione di piatti. Si possono utilizzare non solo per decorare le portate, come per esempio i dolci, ma anche per realizzare primi piatti, zuppe, frittate e altro sia crudi che cotti, specie i gambi e le foglie.
I fiori sono edibili dal sapore dolce.

Coltivare primule in vaso
Inoltre, in commercio viene venduto anche l'olio di primula che viene estratto dai semi di enotera o primula di sera e svolge un'azione anti infiammatoria oltre che antiossidante e per questo viene impiegato in cosmesi come prodotto a base naturale antietà, antirughe in contrasto ai radicali liberi responsabili dell'invecchiamento dell'organismo.

riproduzione riservata
Articolo: Primule: consigli per la coltivazione
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 1 voti.

Primule: consigli per la coltivazione: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
312.200 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.40
  • Zanzariera VELUX
    Zanzariera velux...
    131.00
Notizie che trattano Primule: consigli per la coltivazione che potrebbero interessarti


Primula obconica d'appartamento

Giardino - La primula obconica è una varietà molto gettonata per la decorazione floreale d'appartamento invernale, che produce fiorellini piccoli fiorellini colorati.

Parquet contemporaneo

Progettazione - Il fascino del parquet è indiscutibile, in qualsiasi versione si decida di realizzarlo, anche se una delle tendenze attuali è quella che privilegia l'aspetto rustico.

Sì alle piante in bagno: ecco le specie che si adattano meglio

Piante - Le particolari condizioni di umidità presenti in questo ambiente domestico lo rendono un habitat perfetto per esemplari vegetali e floreali. Ecco i più indicati

Lavori in giardino di maggio

Giardinaggio - Il mese di maggio segna il risveglio vegetativo di varie specie di piante ed inizia un periodo di intensa attività per chi si dedica alla cura degli spazi verdi.

Come coltivare piantine dentro tazze da the

Giardinaggio - Se amate portare fiori e verde in casa e cercate una soluzione esteticamente innovativa, puntate sul travaso di comuni piantine dentro tazze da the o da caffè.

Coltivazione camelia Donation

Piante - La camelia Donation è una varietà di camelia che regala intense fioriture anche di sfondo e ha un limitato bisogno di apporto idrico anche durante l'estate.

Lavori in giardino di novembre

Giardinaggio - In questo periodo dell'anno il giardino deve essere opportunamente preparato ad affrontare i mesi più freddi: vediamo quali sono i lavori da fare a novembre.

Vantaggi della coltivazione aeroponica delle piante in casa

Giardinaggio - Coltivare piante senza l'aiuto del terreno, con il potenziamento delle sostanze nutritive, in assenza di germi e batteri, per una migliore crescita e produzione

Fattoria urbana green a km zero, che cos'è?

Orto e terrazzo - Una Fattoria urbana. Di solito siamo abituati a vedere coltivazioni idroponiche, orti fai da te o urbani. Che cosa sono invece le fattorie urbane?