Premio Europeo per lo Spazio Urbano: Den Norske Opera e Ballet di Oslo

NEWS DI Progettazione30 Ottobre 2010 ore 15:14
Su iniziativa del Centro di Cultura Contemporanea di Barcellona (CCCB), e' stato istituito nel 2000 il Premio Europeo per lo Spazio Pubblico Urbano, concorso biennale giunto quest'anno alla sua sesta edizione.
progetto

Oslo_Opera & Ballett. Studio Snohetta.Nel 1999, a Barcellona, si tenne una mostra dal titolo La Riconquista dell'Europa, nella sede del Centro di Cultura Contemporanea della citta' catalana (CCCB). In seguito a quella mostra, si apri' un dibattito piu' ampio sulla necessita' di stimolare progetti di recupero degli spazi urbani pubblici, con attenzione particolare alle loro possibili diverse funzioni, tenendo conto delle esigenze proprie del territorio.

L'intento principale era quello di promuovere iniziative che evitassero il rischio di un eccessivo impoverimento del panorama urbano, in seguito ad interventi che non tenessero conto dell'esistente.Oslo. Area dell'intervento.

Durante questi anni, a testimonianza dell'importanza che il tema ha assunto a livello Europeo più in generale, sono state tante le istituzioni che hanno entusiasticamente sposato la causa, aderendo al progetto iniziale.

L'attuale organizzazione fa capo a: The Architecture Foundation (Londra), l'Architekturzentrum Wien (Vienna), la Cité de l'Architecture et du Patrimoine (Parigi), il Nederlands Architectuurinstituut (Rotterdam), il Museo di Architettura Finlandese (Helsinki) e il Deutsches Architekturmuseum (Francoforte).

L'aspetto più interessante di questo premio, oltre al fatto di portare alla ribalta giovani architetti, è quello di interagire in maniera fattiva con le popolazioni locali, che partecipano a tutti gli effetti al concepimento del progetto dando il loro contributo anche fisico, oltre che intellettuale. Inoltre, anche le amministrazioni locali partecipano al progetto, da committenti prima, da investitori poi.

Oslo. Area portuale prima dell'intervento.Nell'edizione di quest'anno, Rafael Moneo, quale presidente della giuria, ha insignito del primo premio due progetti a pari merito, diversi tra loro, ma entrambi testimonianza tangibile di quanto possa essere importante interagire con il vecchio, per proporre il nuovo, senza rinunciare all'originalità dell'idea, pur nel rispetto dell'esistente.

I due progetti sono: Den Norske Opera & Ballett di Oslo, dello studio Snøhetta, e Open Air Library, di Karo insieme ad Architektur+Netzwerk.

Il primo risale al 2008. È stato realizzato nella parte vecchia di Oslo, nel quartiere portuale di Bjørvika, sul fiordo della città. Si tratta di una zona un po' tagliata fuori dal resto della vita cittadina, in quanto è un'area occupata da molte infrastrutture costruite lungo tutto il ventesimo secolo.

Il groviglio di linee ferroviarie che convergono nella stazione centrale e si intersOslo. Area portuale dopo l'intervento.ecano visivamente con l'autostrada, facevano di questo luogo un'area, appunto, priva di interesse dal punto di vista paesaggistico e di fruizione da parte di un pubblico alla ricerca di stimoli culturali.

Un'area, quindi, ideale per quanto riguarda il discorso del recupero dello spazio urbano. E così è stato. Sin dagli inizi del nuovo secolo, il governo norvegese ha inteso riqualificare l'intera zona e restituirla a tutta la città di Oslo, come polo culturale, nonchè ponte di raccordo tra la città stessa e il suo fiordo.

Detto, fatto. Oltre quindi alla costituzione del Museo Edvard Munch, inizia la costruzione del Teatro Oslo_ Opera & Ballett. Studio Snohetta.Nazionale Norvegese dell'Opera e del Balletto. La caratteristica dell'edificio è il tetto, accessibile al pubblico tramite un passaggio pedonale che incrocia l'adiacente autostrada.

È costituito da tutta una serie di piani che, emergendo dolcemente dalle acque del porto, come un tappeto, si snodano per andare a fare da copertura alla sala principale dedicata ai concerti. Sono accessibili e concepiti per essere utilizzati quali passaggi pedonali ma anche come belvedere verso il fiordo. Sono ricoperti da blocchi di marmo di Carrara.Oslo_ Opera & Ballett. Studio Snohetta.


Ideali anche per organizzarvi shows all'aperto, continuando a godere del panorama suggestivo del fiordo. Quanto di più lontano, quindi, dal normale concetto di edificio-scatola per eventi culturali.

E proprio questa caratteristica ne fa un luogo ideale per incontri, una sorta di piazza o di spiaggia. In qualche modo, da una prospettiva angolare diversa, ricorda gli icebergs che pure fanno parte della familiare iconografia dei paesaggi nordici.

Oslo_ Opera & Ballett. Studio Snohetta.L'idea alla base del progetto, non a caso, si sviluppa su tre elementi principali: la parete -onda, la fabbrica, il tappeto.

Le aree portuali sono per loro natura punto d'incontro, quindi la parete ondulata sta a significare la divisione fisica e ideale tra queste due entità. Al contempo è la linea d'incontro tra terra e mare, tra Norvegia e mondo, tra arte e vita di tutti i giorni.

La fabbrica è l'intero edificio, non più concepito come scatola, ma come officina, palcoscenico di continue attività, flessibile per ogni uso, sia dentro che fuori.

L'edificio doveva però essere anche un monumento, ma accessibile a tutti, da tutte le parti, su tutta la superficie, a sottolineare l'idea di condivisione di idee e di spazi, quindi delle manifestazioni ospitate.Oslo_ Opera & Ballett. Studio Snohetta. Interni.

Il tappeto fatto di piani orizzontali che si inclinano leggermente, costituiscono insieme la copertura di luoghi, e luoghi essi stessi, per ospitare, per incontrarsi.

Di tutt'altra natura, ma altrettanto efficace, l'altro progetto vincitore, ma questa è un'altra storia...

www.snoarc.no


arch. Raffaella Pierri

riproduzione riservata
Articolo: Premio Europeo per lo Spazio Urbano: Den Norske Opera e Ballet di Oslo
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.

Premio Europeo per lo Spazio Urbano: Den Norske Opera e Ballet di Oslo: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Discussioni Correlate nel Forum Lavorincasa
Img antonio boban
Ho presentato progetto in Basilicata per costruzione locale commerciale. Adesso è in commissione paesaggistica dopodiché con l'approvazione alla provincia e al...
antonio boban 17 Settembre 2018 ore 10:59 1
Img lamrz
Buonasera, siamo in fase di ristrutturazione totale della nostra futura casa. Possiamo apporre le modifiche che vogliamo, a parte spostare i muri portanti ovviamente...
lamrz 29 Agosto 2018 ore 17:40 8
Img xjej
Buongiorno, stiamo valutando l'opportunità di ristrutturare un fabbricato e quella in pianta è la distribuzione delle stanze come era stata originalmente pensata e...
xjej 06 Agosto 2018 ore 11:48 11
Img panda13
Ciao a tutti :-) vi inoltro la piantina del mio appartamento...a breve comincerò dei lavori di ristrutturazione e ho deciso di abbattere il muro tra il soggiorno e il...
panda13 18 Settembre 2018 ore 16:25 19
Img papavero71
Buongiorno a tutti, chiedo un aiuto per la ridistribuzione di questo ambiente in zona notte. Vorrei realizzare tre camere grandi e se ci scappa una quarta piccola ed un comodo...
papavero71 20 Settembre 2018 ore 10:49 6
REGISTRATI COME UTENTE
295.561 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
    Progetto d'arredamento per...
    150.00
  • Progettazione di interni
    Progettazione di interni...
    300.00
  • Progetto di ristrutturazione per appartamento di 60 mq
    Progetto di ristrutturazione per...
    500.00
  • Progettazione 3d
    Progettazione 3d...
    300.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.