Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
archiviato

XXI Premio Compasso d'Oro a Segis

NEWS Tavoli e sedie17 Luglio 2008 ore 16:25
Lo scorso 26 giugno presso la Reggia torinese di Venaria Reale sono stati consegnati i premi assegnati per la XXI edizione del Compasso d'Oro.
compasso d'oro , sedute , premiazione , torino

Premiazione XXI Compasso d'Oro Venaria RealeLo scorso 26 giugno presso la Reggia torinese di Venaria Reale sono stati consegnati i premi assegnati per la XXI edizione del Compasso d'Oro.

Uno dei prestigiosi riconoscimenti è andato alla sedia R606 UNO, presentata da Segis spa in anteprima al Salone del Mobile di Milano e disegnata da Bartoli Design con Fauciglietti Engineering che si è occupata dell'innovativo materiale con cui è realizzata.

La sedia nasce infatti da uno studio indirizzato verso materiali che siano in grado di assicurare al tempo stesso rigidità strutturale e comfort.


R606 UNOR606 UNO rappresenta la prima applicazione di un nuovo polimero brevettato, denominato appunto R606, che ha permesso di realizzare una seduta in cui le forme geometricamente rigorose si contrappongono alla materia soffice di cui è composta, applicata al supporto interno in uno stampo unico.

Infatti, grazie alla materia morbida e gommosa di cui è composta la pellicola flessibile di rivestimento, questa sedia asseconda i movimenti di chi la utilizza, modellandosi sulle forme del corpo e generando un senso di grande comodità, oltre ad essere piacevole anche al tatto, a dispetto delle sue linee così nette che ingannano la vista e la fanno sembrare rigida come qualunque altra sedia.

R606 UNO, dal disegno semplice leggibile come un disegno infantile, è impilabile ed è ideale da essere utilizzata in molti contesti, anche come sedia da affiancare ad un tavolo.

È disponibile in quattro colori, con finitura opaca, resistenza all'abrasione e alle macchie.

riproduzione riservata
Articolo: Premio Compasso d'Oro a Segis
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 2 voti.

Premio Compasso d'Oro a Segis: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
305.842 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Notizie che trattano Premio Compasso d'Oro a Segis che potrebbero interessarti
Una mostra sui primi dieci anni del premio il Compasso d'Oro

Una mostra sui primi dieci anni del premio il Compasso d'Oro

Soluzioni progettuali - Dieci anni d'oro per il design italiano: un'esposizione dedicata alla collaborazione tra la Rinascente e l'ADI, con i prodotti che hanno vinto il Compasso d'Oro
Menzione d'onore al Compasso d'oro 2011: poltrona e lampada

Menzione d'onore al Compasso d'oro 2011: poltrona e lampada

Architettura - Due progetti ricevono la Menzione d'Onore al Premio Compasso d'Oro 2011: una poltrona da conferenza e una lampada a led.

ADI Design Index 2010

Arredamento - Sedute e sistemi operativi selezionati dall'ADI per il design index 2010, nell'ambiente casa, scuola e ufficio.

Capanne moderne

Progettazione - Modulari, semplici e funzionali: sono le casette in legno. Sugli alberi o a terra, l'esperienza suggestiva di un intimo rifugio, per il relax o addirittura per una vacanza.

Compasso d'Oro 2011: Sunset Mobile Home

Architettura - Un micro flat su ruote che ribalta il concetto dell'abitare, ha vinto il Compasso d'oro nella categoria Design per l'ambiente.

Originali sedute per la casa

Tavoli e sedie - Le sedie di Capdell sono diventate uno degli elementi più originali nel campo del design contemporaneo grazie ad un perfetto connubio tra l'utilizzo di materiali innovativi e le forme.

Tagliare e forare il vetro

Idee fai da te - Tagliare il vetro è un'operazione delicata, che tuttavia può essere eseguita anche in modo autonomo con grande precisione se si utilizzano gli strumenti adeguati.