Come posare il parquet con il fai da te

NEWS DI Decorazioni27 Febbraio 2019 ore 13:28
Ecco le istruzioni per posare il parquet scelto con il fai da te, seguendo tutti i passaggi per un risultato professionale, risparmiando sul costo posa in opera.

Posa parquet pavimento fai da te: caldo legno sotto i piedi


La più classica ed elegante delle coperture può essere realizzata in proprio grazie ad appositi materiali prefiniti. Attualmente è possibile, anche da parte del privato, procedere alla realizzazione di pavimentazioni a par­quet senza grosse difficoltà. La tecnica di posa del parquet tradizionale e non del pavimento flottante è piuttosto complessa, in quanto le liste di legno posate devono successiva­mente essere spianate o meglio lamate, car­teggiate e quindi trattate.


Colla per parquet

Colla per parquet

Colla per parquet
Posa laminato in casa

Posa laminato in casa

Posa laminato in casa
Montaggio laminato fai da te

Montaggio laminato fai da te

Montaggio laminato fai da te
Pavimento in legno

Pavimento in legno

Pavimento in legno
Pavimento fai da te in legno

Pavimento fai da te in legno

Pavimento fai da te in legno
Parquet lisca di pesce

Parquet lisca di pesce

Parquet lisca di pesce

È un lavoro che richiede anche attrez­zature speciali. I prodotti destinati a una posa fai da te, invece, vanno solo posati in quanto possiedono già la finitura superficiale.
Le pose possono essere sostanzialmente di due tipi: con incollaggio e galleggiante.


I parquet sopra pavimento prefiniti


Da alcuni anni sono reperibili particolari ele­menti di parquet prefinito che possono essere applicati al pavimento con estrema semplicità e senza sconvolgere il normale ritmo della vita familiare. Gli elementi prefiniti sono, in pratica delle li­ste, doghe, listoni parquet o piastrelle di parquet che possono essere posate su una pavimentazione preesistente.

Gli elementi, che possono essere quadrati o ret­tangolari, sono dotati lungo il bordo di scanala­ture femmina e di dentature maschio in modo da poter essere accostati e bloccati saldamente per incastro. Sono disponibili disegni diversi: parquet a mosaico, a ta­volette alternate oppure a listoni paralleli o parquet spina di pesce e numerosissime essenze: dal parquet ro­vere all'ulivo dal parquet in noce al teak. Lo spessore è variabile dagli 6 ai 10 millimetri.

Pavimento a spina di pesce in legno
La parte inferiore di questi elementi in parquet può essere in materiale fonoassorbente e termoisolante e la superficie a vista è già levigata e verniciata in fabbrica: lo speciale trattamento con vernici trasparenti offre un’ottima re­sistenza all'usura.

Liste e listoni di parquet prefinito in alcune delle principali essenze.
Sono disponibili anche par­quet con colori pastello, metallizzati, neri, grigi e in altre sfumature intermedie. Non tutti sono di legno naturale, ma hanno una resistente co­pertura sintetica.


ebook-costruire-con-il-legno

Amazon Google Play


Preparazione all’incollaggio del parquet listoni


Procediamo al montaggio parquet: L'applicazione di questo tipo di par­quet è possibile su qualsiasi fondo preesistente come piastrelle, cemento, co­pertura in altro parquet.

Natural­mente, il pavimento dovrà essere spia­nato e livellato con eventuali interventi preventivi.
Il procedimento da seguire è molto semplice: dopo aver spostato i mobili a stanza, liberando una parte di questa, togliete anche i bordini batti-a in quanto la pavimentazione risulterà più alta di alcuni millimetri. I battiscopa murati devono essere asportati con molta cautela.

Dovete picchiettare con uno scalpello affilato tra essi e la parete e staccarli progressivamente. Iniziate la posa applicando sul pavimento, precedentemente pulito e sgrassato, un velo di colla per parquet che viene venduta insieme alla confezione.


La colla per parquet


Stendete la colla per mezzo della spa­tola dentata che impedisce la forma­zione di bolle.
Potete quindi comin­ciare a collocare le liste o piastrelle partendo da 10 mm di distanza da una parete e procedendo per linee paralle­le. Ogni lista viene incastrata in quel­la successiva e man mano che proce­dete nel lavoro, incastrata anche nel­la fila immediatamente precedente.
Proseguite in questo modo fino ad aver coperto una consistente parte di stanza.

Listoni parquet
Il bordo dal quale avete cominciato, ad alcuni millimetri di distanza, non presenta alcun problema, mentre il bordo opposto potrà presentare l’esigenza di tagliare le piastrelle.
Le liste si tagliano con la sega circolare montata sul banchetto in modo da conservare la parte di lista con la den­tatura o con la scanalatura se l’ultima lista ha il dente per poter realizzare l’incastro.

Procedete nello stesso modo fino ad aver rivestito tutta la pavimentazione della stanza e aver lasciato uno spazio vuoto di alcuni millimetri, da 5 a 10, tra l'ultimo elemento di parquet e le pareti. In questo spazio potete inserire delle striscioline di gommapiuma o di polistirolo in modo da impedire la for­mazione di un ponte fonico tra il pa­vimento e le pareti.

Posa pavimento laminato e battiscopa
Questa sottile fessura verrà poi occultata quando applicherete il battiscopa che coprirà lo spazio vuoto. Il battiscopa potete applicarlo con al­cuni chiodini oppure con l'apposita colla indurente specifica per questi impieghi.


Posa galleggiante del parquet


Un sistema estremamente pratico di posa del parquet prefinito è quello usualmente definito galleggiante. Questa denominazione deriva dal fat­to che il parquet galleggia su uno strato morbido e livellante. Questa posa laminato è particolarmente facile ed è adatta a rivestire pavimentazioni preesistenti, difficili o laboriose da asportare o trattare adeguatamente.

Lo strato di materiale sintetico viene steso sulla vecchia pavimentazione, per creare un sottofondo ideale in quanto si adatta alle irregolarità, compensa piccole discontinuità.

Pavimento fai da te in legno
La posa del parquet a incastro si realizza, come dice la parola, incastrando salda­mente gli elementi del parquet uno nell’altro: ciò permette di realizzare un piano compatto e perfettamente continuo ed esteticamente valido.
Per la posa galleggiante si stende un sottofondo morbido che compensa piccole irregolarità del pia­no. Si parte con il fissaggio delle prime liste con morsetti distan­ziali.
Si inizia a incastrare una lista nell’altra. Quando bisogna tagliare una lista si rileva la mi­sura poggiandola sullo spazio da riempire. A questo punto si procede con il taglio della lista con sega da banco e si controlla la linearità e il parallelismo alle pa­reti utilizzando una lenza.

Infine,per stabilizzare gli incastri si applica un cor­doncino di colla nelle scanalature.
Alcune versioni di parquet galleggiante non necessitano di colla.


Pavimentazioni parquet listoni


Se il pavimento di alcuni ambienti è umido, ammalorato o particolarmen­te freddo, potete ovviare all’inconveniente collocando una semplice pavi­mentazione sopraelevata in listoni.

Si tratta di applicare delle lunghe liste di legno incastrandole come le perli­ne su listelli precedentemente fissati al pavimento. In tal modo si ottiene una copertura che è distanziata dal vecchio pavimento di alcuni centimetri e che la­scia una camera d’aria sotto di essa, in modo da ridurre l’umidità dell’ambiente.

Tagliare porte e telai


Poiché ogni tipo di parquet alza in modo sensibile il livello del­la pavimentazione è necessario tagliare i telai delle porte mentre le porte stesse, tolte dai cardini, si possono far rifilare dal falegname. Questo lavoro si effettua con uno speciale elettroutensile che si può noleggiare presso i centri fai da te meglio forniti. è una troncatrice a lama orizzontale che prati­ca tagli precisi all’altezza voluta.


La posa e la collocazione dei listoni di parquet


Dovete procurarvi dei listoni appositamente realizzati che hanno spessore parquet variabile tra i 15 e i 25 mm e sono dotati di scanalature femmina e dente maschio in modo da poter essere saldamente accostati ed incastrati. Utilizzate, per il loro sostegno, dei listelli ben piallati della sezione di almeno 50x50 mm. Questi listelli di parquet devono essere disposti parallelamente alla parete più lunga della stanza ad una distanza di circa 50 cm l’uno dall'altro.

Posa parquet laminato
Prima di procedere all'installazione conviene trattare sia i listelli che la parte inferiore dei listoni con protettivo impregnante antimuffa. Per fissarli al pavimento usate i tasselli a espansione.

Per la collocazione è importante iniziare parallelamente a una parete una distanza di alcuni millimetri di questa, collocando il primo listone fissandolo per mezzo di inchiodatura attraverso la scanalatura oppure usando le apposite piastrine invisibili che si applicano con corti chiodini.
Se i listoni non sono sufficientemente lunghi per coprire tutto l’ambiente, dovrete fare delle giunzioni di testa. Queste giunzioni dovranno essere a cavallo di un listello per cui, prima di applicare il listone, dovrete tagliarlo in modo che termini a metà dello spessore di un listello.


Le giunzioni


Proseguite nell'applicazione dei listoni incastrando i successivi e bloccandoli a listelli stessi.
Nel caso in cui dovete praticare delle giunzioni di testa tra i listoni, sfaldate la loro posizione in modo che le giunzioni non cadano tutte lungo la stessa linea, realizzando un motivo estetico sgradevole alla vista e indebolendo il pavimento.

Disponete i listoni in modo che le giunzioni cadano alternativamente a destra e a sinistra di una linea di mezzeria, proseguite fino a raggiungere la parete opposta, lungo la quale probabilmente dovrete tagliare per il lungo alcuni listoni in modo da riempire lo spazio rimasto.
Il taglio va realizzato con la sega circolare da banco facendo in modo che l'ultima striscia di listone non raggiunga la parete opposta ma rimanga ad alcuni millimetri di distanza.


Finitura e zoccolino


Quando tutta la pavimentazione è ben applicata, levigatela accuratamente.
Dopo aver pulito la pavimentazione con uno straccio umido, applicate una prima mano di impregnate per legno e, una volta asciutto, passate tre mani successive di vetrificante per parquet. Si tratta di una particolare resina che viene applicata a pennello e che deve essere lasciata asciugare tra un'applicazione e l'altra. Lungo la parete applicate lo zoccolino battiscopa.


Parquet: ambienti umidi e listoni prefiniti


Se l’umidità della pavimentazione sottostante è rilevante, ricordate di trattare molto accuratamente i listelli di sostegno in modo che non marci­scano.

Eventualmente stendete sul pavimento, prima di applicare i listel­li, uno spesso foglio di polietilene che impedisce la traspirazione dell’umidità.

Per quanto riguarda la porta d’accesso al locale dotato di pavimenta­zione a listoni, vale quanto indicato al capitolo relativo alla posa di parquet.

Sono in commercio particolari listoni prefiniti, cioè già dotati di completo trattamento di protezione e finitura, che possono essere applicati sia su li­stelli, come descritto prima, sia diret­tamente sul pavimento, dopo aver in­terposto un foglio di materiale isolan­te e ammortizzante.


riproduzione riservata
Articolo: Posa parquet in fai da te
Valutazione: 3.50 / 6 basato su 2 voti.

Posa parquet in fai da te: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Posa parquet in fai da te che potrebbero interessarti
Valutazioni per la scelta del parquet

Valutazioni per la scelta del parquet

Fai da te - Il parquet è uno dei materiali più amati per la casa e per le sue caratteristiche di materiale naturale sono disponibili le rifiniture a vernice o ad olio.
Parquet incollato o flottante

Parquet incollato o flottante

Pavimenti e rivestimenti - Il parquet prefinito può essere posato in due modi principali, incollato o flottante, a seconda delle esigenze e delle caratteristiche del legno.
Parquet in Casa

Parquet in Casa

Ristrutturazione - Il parquet è tra i materiali di rivestimento più apprezzati e con il passare del tempo migliora il suo aspetto e conferisce un senso estetico di naturalezza.

Vantaggi del parquet prefinito

Pavimenti e rivestimenti - Particolarmente consigliato nei lavori di ristrutturazione, il parquet prefinito si presenta già verniciato e subito pronto da calpestare, pratico ed affidabile.

La posa dei parquet sui massetti radianti

Impianti - In presenza di riscaldamento a pavimento cosa cambia quando il pavimento è costituito non da materiali convenzionali come ceramiche o marmo ma da parquet in legno?

Parquet a prova di camino

Ristrutturazione - Come installare correttamente un camino sul parquet.

Consigli per la posa del parquet

Pavimenti e rivestimenti - Esistono diverse tecniche di posa in opera del parquet, da scegliere a seconda se si tratti di parquet tradizionale in legno massello o di parquet prefinito.

Il parquet colorato

Arredamento - Se si ama il parquet ma non la sua classicità si può scegliere colorato, arredando con fantasia la casa in base alle pareti o allo stile dell'arredo.

Caratteristiche del massetto per la posa del parquet

Pavimenti e rivestimenti - Un massetto idoneo alla posa in opera del parquet deve essere caratterizzato da determinati valori di umidità, in maniera tale da garantire una lunga durata nel tempo.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img elicriso
Stiamo per iniziare lavori di ristrutturazione ed ampliamento.Verrà tra le altre cose costruita una nuova camera da letto, e con l'impresa avevamo stabilito che avremmo...
elicriso 11 Dicembre 2013 ore 08:48 4
Img vito68
Ciao a tutti, vorrei un parere di un esperto.A ottobre 2006 ho messo in casa parquet teak africa, ma si sta aprendo per tutta la casa: è normale?...
vito68 14 Luglio 2007 ore 06:58 7
Img frank67
Buonasera,da due anni qualcosa sta provocando il sollevamento del parquet della camera da letto ( c/a 1/3 e in continuo aumento ) ed efflorescenze saline con muffa alle...
frank67 17 Marzo 2015 ore 18:56 1
Img luthien
Salve,scrivo perché ho acquistato da poco casa.Tra le varianti che abbiamo stabilito (quindi pagando la differenza) c'è stato il tipo di parquet: abbiamo scelto un...
luthien 14 Giugno 2007 ore 11:09 23
Img zion
Ciao a tutti,nell'appartamento in costruzione sono arrivato alla fase degli impianti, quindi si avvicina la realizzazione del massetto.Nell'80% della pavimentazione sarà...
zion 21 Novembre 2013 ore 17:09 2
REGISTRATI COME UTENTE
300.923 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Kone
  • Hormann
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.