Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Posa in opera pavimenti: sistemi e tecnologie innovative per una corretta realizzazione

Come effettuare una corretta posa in opera di pavimenti, utilizzando prodotti di alta qualità idonei a garantire risultati finali ottimali e duraturi nel tempo.
- NEWS Pavimenti e rivestimenti

Realizzare una corretta, piana e resistente posa per pavimenti


Per una corretta realizzazione di pavimentazioni sia negli ambienti interni, sia in quelli esterni è importante tenere in considerazione alcuni aspetti che sono fondamentali per ottenere un risultato finale impeccabile.

Infatti oltre all'importanza di scegliere prodotti di qualità, che garantiscono una notevole durata nel tempo e che siano soprattutto certificati secondo le normative europee vigenti, è fondamentale effettuare una corretta posa in opera.


Pavimenti grandi formati, posa in opera

Pavimenti grandi formati, posa in opera

Pavimenti grandi formati, posa in opera
Posa per pavimenti grandi formati, Weber, weberfloor design

Posa per pavimenti grandi formati, Weber, weberfloor design

Posa per pavimenti grandi formati, Weber, weberfloor design
Posa in opera pavimenti per esterno

Posa in opera pavimenti per esterno

Posa in opera pavimenti per esterno
Posa in opera pavimenti per ambienti interni

Posa in opera pavimenti per ambienti interni

Posa in opera pavimenti per ambienti interni
Posa in opera per pavimenti

Posa in opera per pavimenti

Posa in opera per pavimenti


Prima della posa pavimento è importante, innanzitutto, realizzare un perfetto strato di sottofondo, grazie al quale si ottiene una pavimentazione piana e resistente. Per realizzare tale strato è possibile utilizzare massetti tradizionali, massetti con autolivellanti con buona resistenza meccanica oppure livellanti rasanti a presa rapida.

Posa in opera pavimentazione per ambienti interni
Tra le gamme di sottofondi dell'azienda Weber, brand di punta del Gruppo Saiunt-Gobain, è possibile, ad esempio, scegliere tra massetti tradizionali, massetti autolivellanti e massetti alleggeriti. Le gamme di autolivellanti e massetti weberfloor e weberplan per uso residenziale garantiscono una perfetta regolarizzazione e il ripristino dei sottofondi ottenendo elevate resistenze meccaniche, per una posa corretta e sicura di cercamiche, marmi e legno.

Tra i massetti tradizionali tra cui scegliere c'è:

  • il weberplan MR81 che è un massetto pronto ad essiccazione medio-rapida;

  • il weberplan MR81 Metal, un massetto fibrato ad alta conducibilità termica ideale per pavimenti con impianto radiante;

  • il weberplan MR81 FORTE, un massetto ad alta resistenza meccanica ed essiccazione medio rapida, adatto a pavimentazioni sottoposte a carichi elevati.


Posa pavimenti, massetto di sottofondo, Weber
Dopo aver realizzato uno strato di sottofondo a regola d'arte, è importante rivolgere particolare attenzione ad alcuni aspetti pratici.

È importante progettare le campiture dei giunti attraverso il disegno relativo alla posa e successivamente, in base alla tipologia di sottofondo realizzata, alle dimensioni delle piastrelle da applicare e alla destinazione d'uso della pavimentazione, bisogna scegliere correttamente il collante da utilizzare.

Se ci si trova ad avere a che fare con sottofondi lesionati è importante fare attenzione alla posa di ceramica o di pietre naturali. In questo caso bisogna utilizzare guaine di separazione in polietilene che permettono di ottenere una posa separata dal sottostante fondo.


La scelta pavimenti di grande formato: caratteristiche e vantaggi


La scelta di piastrelle in ceramica in grande formato rappresenta il trend del momento in ambito di ristrutturazioni interne. Questa scelta è dovuta alla grande versatilità, grazie a cui si ha la possibilità di amplificare la percezione visiva degli spazi anche se ci si trova in ambienti di piccole dimensioni.

Una diversa percezione dello spazio si può ottenere anche attraverso il disegno della posa, che può, ad esempio, essere in diagonale proprio al fine di migliorare la percezione dello spazio circostante.

Posa in opera pavimenti in grandi formati
Le lastre di grandi formati in gres ceramico hanno indicativamente uno spessore minimo di almeno 6 mm, perché se si avesse uno spessore troppo esiguo si potrebbe arrivare alla rottura della lastra stessa. Lastre con spessore da 3 mm sono infatti utilizzate prevalentemente a rivestimento.

Anche nel caso del marmo possiamo avere formati di grande dimensione per i quali sono richiesti idonei adesivi e personale specializzato per la posa.

Posa pavimenti per ambienti interni
Insomma, il grande formato, oltre essere di grande tendenza, è anche una soluzione intelligente, moderna ed elegante per superfici di grande impatto estetico.


Tipologie e caratteristiche dei collanti da utilizzare per la posa dei pavimenti


In tutti i casi, ma maggiormente quando parliamo di grande formato, la posa in opera del pavimento deve essere fatta da personale specializzato, con tecniche idonee e dovuti accorgimenti.
La posa delle suddette piastrelle va effettuata con delle procedure specifiche e richiede l'utilizzo di collanti e sigillanti adatti e certificati secondo le vigenti normative europee.

Per quanto riguarda la posa di pavimenti che prevedono l'utilizzo di grandi formati con spessore dai 3mm ai 6mm, oppure quando è prevista una destinazione d'uso con elevato traffico pedonale, è prevista la tecnica della doppia spalmatura con collanti classificati secondo la normativa europea EN12004 C2TE S1 o C2TE S2.

Posa pavimenti, weber, colla cementizia
Per garantire una corretta posa pavimento, è importante sapere che la colla deve essere applicata con la tecnica cosiddetta "a letto pieno" e preferibilmente stesa nello stesso verso sia sul fondo sia sul retro della lastra (metodo della doppia spalmatura). In tal modo non si formeranno dei vuoti sotto le lastre e si eviterà la loro rottura, soprattutto se si è in presenza di carichi concentrati.

Saint Gobain-Italia a marchio Weber propone una gamma completa e diversificata di collanti tra cui poter scegliere in base alle proprie esigenze.

La gamma comprende colle cementizie e colle in pasta per la posa delle piastrelle in ceramica, di quelle in marmo, del parquet, del pavimento in gres, sia nei formati standard, che in quelli grandi.

Posa in opera di pavimenti per esterno
Le colle cementizie sono quelle più comunemente utilizzate per la posa in opera dei pavimenti, in quanto riescono a garantire la stessa efficacia sia negli ambienti interni che in quelli esterni.

Per piastrelle in gres porcellanato di grandi dimensioni Weber propone webercol UltraGres 400, un collante della nuova linea webercol UltraGres che garantisce un incollaggio ad elevata flessibilità, lavorabilità e resistenza.

webercol UltraGres 400 è adatto per la posa in ambienti interni ed esterni di gres porcellanato a basso spessore, e per qualsiasi tipologia di lastra in gres ceramico di grande formato, grazie all'elevata deformabilità: è infatti classificata come S1.

La sua elevata capacità bagnante, la rende perfetta per la posa a “letto pieno”, necessaria per i grandi formati, e quindi evita formazione di quei vuoti tra collante e piastrella che potrebbero comprometterne la tenuta. La massima cremosità, l'impasto leggero e la granulometria extra-fine del prodotto lo rendono eccezionalmente scorrevole e ciò si traduce in una posa più veloce e meno faticosa per l'applicatore.

La colla è disponibile in due colori: grigio e bianco. La versione ultra bianca, ottenuta grazie alla selezione di carbonati purissimi, è particolarmente indicata nella posa di rivestimenti ceramici bianchi o comunque molto chiari, particolarmente in ambienti interni quali bagno e cucina.

Tra le caratteristiche e i vantaggi di questo nuovo prodotto troviamo:

  • doppia consistenza (tixo o fluida);

  • adesioni elevate anche in presenza di sottofondi critici;

  • scivolamento verticale nullo.


Fughe dei pavimenti e operazioni di sigillatura


Quando si effettua una posa piastrelle non bisogna sottovalutare la presenza delle fughe che si trovano tra una lastra e l'altra del pavimento.
Bisogna, infatti, evitare la posa a giunto unito e assegnare una larghezza minima alle fughe, in quanto esse hanno il compito di rispondere ad esigenze non solo estetiche, ma anche tecniche.

Infatti, la larghezza delle fughe può essere variabile ma deve essere stabilita tenendo in considerazione i seguenti fattori:

  • tipologia e dimensione della piastrella;

  • il coefficiente di dilatazione termica;

  • le tolleranze dimensionali;

  • la destinazione d'uso e, quindi, le sollecitazioni a cui sarà sottoposta la pavimentazione da realizzare.


Posa in opera per pavimenti, Weber, sigillanti per fughe
Per sigillare le fughe dei pavimenti senza rinunciare all'estetica, è buona norma utilizzare dei prodotti che garantiscono una notevole resistenza al deterioramento dovuto all'azione aggressiva dei detergenti e che permettano al colore di mantenersi uniforme nel tempo.

I sigillanti usati più frequentemente sono quelli cementizi; se, invece, si vuole ottenere un effetto decorativo è consigliabile optare per il sigillante epossidico.

Tra i sigillanti cementizi dell'azienda Weber troviamo webercolor basic e webercolor premium, adatti ad ambienti residenziali o commerciali, sia per aree interne, che esterne, soprattutto per ambienti con un alto livello di umidità.

Essendo sigillanti di alta qualità assicurano risultati ottimali, forniscono un'ampia scelta di colori e un'ottima resistenza al deterioramento e agli agenti atmosferici.

Sigillante cementizio per posa pavimenti, Weber
È, invece, consigliabile utilizzare il sigillante epossidico weberepox easy quando c'è bisogno di una maggiore resistenza ai detergenti chimici. È impermeabile, antimacchia, non permette la formazione di muffe o funghi e riesce a garantire l'inalterabilità dei colori nel tempo.

Fine Articolo
LA REDAZIONE CONSIGLIA



Posa pavimenti esterni ed interni


Weber Saint-Gobain ItaliaPer ottenere ulteriori informazioni su come realizzare una corretta posa in opera di pavimenti si consiglia di contattare Weber, un'azienda con una solida esperienza internazionale, leader mondiale nella produzione di premiscelati per l'edilizia che propone soluzioni innovative, efficaci, semplici da applicare e adatte a soddisfare ogni tipo di esigenza tecnica.

Uno degli aspetti più importanti nel settore dell'edilizia è quello di prendersi cura delle persone e del loro ambiente, infatti la gamma completa di soluzioni garantisce il miglioramento della qualità della vita nel rispetto dell'ambiente, assicurando qualità, affidabilità, sicurezza e competitività.

Nell'azienda è presente una continua attenzione sia alle esigenze del mercato che alle tecniche costruttive avanzate, per garantire risultati finali ottimali utilizzando sistemi e prodotti sempre più innovativi.

riproduzione riservata
Articolo: Posa in opera pavimenti
Valutazione: 5.60 / 6 basato su 43 voti.
Weber è il marchio di Saint-Gobain Italia che identifica le soluzioni per le facciate, come l’isolamento termico ETICS (più comunemente conosciuto come sistema a cappotto), i sistemi per il risanamento delle murature umide e saline, per il ripristino e il consolidamento degli edifici, i prodotti per l’impermeabilizzazione, per la posa di pavimenti (colle e massetti), le pitture e i rivestimenti.

Posa in opera pavimenti: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Luigi
    Luigi
    Venerdì 16 Luglio 2021, alle ore 13:14

    Grazie mille architetto

    rispondi al commento
    • Titticicchiello
      Titticicchiello Luigi
      Venerdì 16 Luglio 2021, alle ore 16:09
      Di nulla!
      rispondi al commento
  • Luigi
    Luigi
    Mercoledì 14 Luglio 2021, alle ore 19:28

    Ho intenzione di cambiare il pavimento di casa, poichè mi piacciono molto i grandi formati, sono davvero così complessi da montare e anche così costosi?

    rispondi al commento
    • Titticicchiello
      Titticicchiello Luigi
      Giovedì 15 Luglio 2021, alle ore 11:02
      Salve Luigi, i grandi formati non sono così difficili da posare in opera, ovviamente è sempre bene affidarsi a tecnici e professionisti del settore. Per tutte le altre informazioni la invito a visitare il sito web dell'azienda.
      rispondi al commento
  • Carlosmagnum
    Carlosmagnum
    Venerdì 26 Luglio 2013, alle ore 07:04
    Pur se sinteticamente riassunta la descrizione è ben articolata e facilmente comprensibile.
    Buon lavoro.
    rispondi al commento
    • Immacolataguarino
      Immacolataguarino Carlosmagnum
      Venerdì 26 Luglio 2013, alle ore 19:21
      Per Carlos: Buonasera, la ringrazio del commento all'articolo
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francesco grandini
Ciao a tutti e complimenti per il forum!In questo periodo stiamo provando a ristrutturare casa e, tra i vari lavori, vorremmo rifare gli impianti a pavimento (idrico ed elettrico)...
francesco grandini 01 Luglio 2022 ore 12:35 1
Img monibinis
Buongiorno,stiamo rifinendo i pavimenti della nostra casa e vogliamo qualcosa che sia attuale ma non vogliamo cadere nella trappola di una tendenza.Amo davvero i pavimenti...
monibinis 21 Ottobre 2021 ore 11:43 7
Img matilde gallo
Salve,avrei bisogno di un consiglio sui pavimenti da abbinare, vi spiego:ho una casa di 158 mt composta da 2 camere, soggiorno, bagno e cucina collegate tutte da un corridoio...
matilde gallo 08 Ottobre 2021 ore 17:14 3
Img roberto mastrapasqua
Buona sera, volevo un consiglio, quasi 2 anni fa ho ristrutturato casa di 90 mq. Mi sono accorto che il pavimento è stato posto male perché quando ci cammino sopra...
roberto mastrapasqua 07 Ottobre 2021 ore 10:11 1
Img alessia.
Buongiorno,devo ristrutturare un appartamento anni '50.Sono in attesa dei vari preventivi, ma già dal sopralluogo mi hanno dato indicazioni diverse:Ditta 1)Incollare un...
alessia. 10 Marzo 2021 ore 10:18 1