Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Porcellana: consigli per creare semplici decorazioni anche a casa

La decorazione della porcellana è una tecnica nata della magica Cina ancor prima della nascita di Cristo. Ecco cosa serve per creare a casa meravigliose opere.
- NEWS Decorazioni

Breve storia della porcellana


Quando la ceramica incontra caolino e feldspato nasce la porcellana.

Questo elegante e bellissimo materiale fu probabilmente prodotto in Cina la prima volta durante la dinastia Tung fra il 618 e il 907 a.c.

Nei secoli a seguire questo elegante materiale si diffuse in tutto il mondo.
In Europa venne conosciuta grazie ai viaggi di Marco Polo alla fine del XIII sec. anche se inizialmente non si riuscì a replicare il processo alla perfezione.


Antico vaso cinese con dragone in porcellana

Antico vaso cinese con dragone in porcellana

Antico vaso cinese con dragone in porcellana
Un'elegante tazzina in porcellana inglese

Un'elegante tazzina in porcellana inglese

Un'elegante tazzina in porcellana inglese
Tazza decorata DUO con motivi marocchini

Tazza decorata DUO con motivi marocchini

Tazza decorata DUO con motivi marocchini
La classica porcellana blu olandese ha origine dalle esportazioni dalla Cina di secoli fa

La classica porcellana blu olandese ha origine dalle esportazioni dalla Cina di secoli fa

La classica porcellana blu olandese ha origine dalle esportazioni dalla Cina di secoli fa
Oggettistica di porcellana decorata

Oggettistica di porcellana decorata

Oggettistica di porcellana decorata

Le prime fabbriche di porcellana europee nacquero a Firenze intorno al 1575, ma riuscivano solo a riprodurre ceramiche tenere (cotte a temperature basse).

Per la prima porcellana dura bisognerà attendere il 1700.
Creata in Germania da un alchimista, Johann Friedrich Böttger, fino a quel momento impegnato nell'inutile ricerca di creare la Pietra Filosofale.

Piatti di porcellana per decorare una parete
Egli venne praticamente costretto dal principe di Sassonia, Augusto il Forte, a dedicarsi a ricerche più utili. La sua creazione prese il nome di porcellana di Dresda.

Da quel momento in poi l'evoluzione della decorazione della porcellana fu tutta in discesa.

Nacquero le porcellane francesi di Limonges e Sevres; quelle italiane di Capodimonte e Ginori, quelle danesi Royal Copenhagen, Bing & Grøndahl, e le porcellane inglesi, vanto anglosassone del tea delle cinque.


Cosa serve per decorare la porcellana


La porcellana bianca può sicuramente avere il suo fascino, ma perché non dare una nota di colore ai piatti da cucina, oppure regalare delle tazze o teiere personalizzate a parenti ed amici?

Teiera in porcellana decorata con motivi floreali e libellule
Decorare questo materiale comunque, non è una cosa facilissima, soprattutto se si vuol fare un buon lavoro, ma esistono anche degli escamotage. Non bisognerà necessariamente avere doti artistiche sviluppate.

Se il disegno realistico non rientra tra le doti dell'artista, ci si potrebbe sempre aiutare con stampini, stencil oppure creare a mano libera decori astratti o frasi ad effetto.

Le porcellane bianche e blu cinesi del 1300 vennero importate in Europa dagli olandesi
Esistono in ogni caso moltissime scuole che insegnano anche solo nozioni di base, sia di decorazione che di disegno.

Sembra strano ma non esiste nessuno che non sappia disegnare, è una capacità che tutti abbiamo dentro, solo che non tutti la sappiamo utilizzare.

CONSIGLIATO amazon-seller
Disegnare con la parte destra del...
...
prezzo € 23.75
invece di € 25 COMPRA


Sono stati scritti sull'argomento anche tantissimi libri tra cui si consiglia: disegnare con la parte destra del cervello di Betty Edwards.

Per capire quando sia comunque ostico decorare una porcellana disegnando una semplice rosa basterà vedere il breve filmato qui sotto.



Per muovere i primi passi nella decorazione di piatti di porcellana non ci sarà bisogno di acquistare tutta la cassetta degli attrezzi di Galileo Chini. Bastano pochi accessori possibilmente però, di buona qualità:

  • pennelli piatti di almeno 3 misure differenti;

  • Pennelli a punta tonda per i dettagli;

  • una spatola;

  • un pennino per scritte e linee sottili;

  • carta da ricalco;

  • colori;

  • mattonella per sciogliere i colori;

  • oli e solventi;

Ovviamente servirà anche un forno per la cottura finale. Sarà possibile acquistarlo oppure recarsi in una scuola di pittura.


Piatti porcellana bianca per iniziare la decorazione


Se si stanno muovendo i primi barcollanti passi nel mondo della decorazione delle porcellane, forse sarà meglio acquistare piatti di ceramica o porcellana di qualità non eccelsa.

Alcuni oggetti in porcellana bianca ideali per essere decorati
Su Amazon si troverà un po' di tutto. da servizi da 6 a meno di 60 euro di AmazonBasic, a tazze della Baker Ross adatte anche per far divertire i bambini.
Se però il lavoro verrà bene, potrebbero diventare degli oggetti veramente belli da mostrare in casa o anche da regalare.


Decorare la porcellana con i pennarelli


Dimenticandosi pennelli, spatole e quant'altro, esiste un metodo ancor più veloce per la decorazione di ceramiche e porcellane.

Con dei pennarelli appositi, infatti, quest'operazione diventerà veramente semplicissima e alla portata di tutti.

CONSIGLIATO amazon-seller
Pennarelli decorazione porcellana
Pennarello per porcellana e vetro lucido...
prezzo € 10.49
COMPRA


Esistono in commercio, e pure qui Amazon verrà in aiuto, pennarelli speciali con colore per ceramiche e porcellane. Si usano come un normalissimo pennarello e sono di due tipi:

  • con essiccazione all'aria, 48 ore circa;

  • con cottura in forno casalingo a 150°C.


In entrambi i casi una volta che il colore si è asciugato gli oggetti decorati potranno tranquillamente andare in lavastoviglie e il colore rimane inalterato ma soprattutto, risulterà atossico. È indubbiamente il metodo più semplice per creare decorazioni di base, effetti design o dediche che permetteranno di personalizzare una grande quantità di oggetti.


Come si decora la ceramica con i pennarelli?


L'occorrente in questo caso è veramente poco:

  • pennarelli per pittura su ceramica o porcellana;

  • tazze, piattini o piatti di porcellana bianchi o con colori chiari;

  • carta per prove;

  • alcool per correggere errori;

  • carta da cucina o stracci.

La prima operazione da fare è ovviamente provare su carta cosa si vuole scrivere oppure disegnare.

Il consiglio è quello di iniziare con brevi frasi o figure di facile realizzazione su piccole tazzine. Un cuore con un "I love you" potrebbe essere sì un'idea scontata ma molto più semplice rispetto alla realizzazione di un paesaggio bucolico.

CONSIGLIATO amazon-seller
Tazze per decorare
Rendilo unico: quests confezione di mini tazze in porcellana è ideale per i bambini per decorare e fare un bel...
prezzo € 13.83
COMPRA


Pulire quindi molto accuratamente con l'acool la superficie per poi asciugarla con il panno.

Assicurarsi che non rimangano residui di peli, un buon modo sarà quello di guardarla bene contro luce.

Pennarelli per la decorazione di porcellana, ceramica e vetro by Morfone
Se il pennarello è nuovo scuoterlo bene e a lungo e, sulla carta, premere la punta finché il colore non avrà imbevuto tutta la punta.

Copiare quindi le immagini o la frase scelta facendo attenzione a eliminare eventuale eccessi di colore sulla punta, utilizzando la carta. Eventuali errori andranno corretti immediatamente con l'utilizzo del panno e dell'alcool.

Alcuni esempio di oggetti decorati con pennarelli
Finita la decorazione della porcellana non rimane che la fase di asciugatura.

Nel caso che il prodotto utilizzato abbia bisogno di una cottura, farlo comunque asciugare almeno 6 ore prima di metterlo in forno a 150°C per circa 30 minuti.

Con i pennarelli a freddo invece bisognerà attendere 48 ore circa prima di lavare la porcellana.


Decorazione della porcellana e della ceramica: tecnica del terzo fuoco


Questo particolare metodo di decorazione della porcellana è detta del terzo fuoco perché la decorazione subisce tre cotture. Ovviamente è un metodo che potrà essere fatto a casa solamente con strumenti professionali.

Bisognerà possedere anche ottima manualità e una mano estremamente ferma.

È una decorazione sopra smalto, cioè eseguita su un rivestimento già cotto e vetrificato.

CONSIGLIATO amazon-seller
Colori polvere porcellana
🎨 ALTA COPERTURA — Dipingi su porcellana, ceramica, vetro, bottiglie di vino, plastica , carta e qualsiasi...
prezzo € 21.97
COMPRA


Il primo passo sarà quello di realizzare un disegno su carta lucida, copiandone uno esistente o realizzato a mano libera.

A questo punto bisognerà cospargere, senza esagerare, della pasta grassa sulla superficie di porcellana da decorare. Adagiare il foglio, voltandolo, per ripassare tutti i contorni in modo da riprodurne la decorazione.

Fare attenzione a questo passaggio perché il disegno sarà invertito rispetto all'originale.

Eventualmente, per definire meglio alcuni dettagli o per eventuali aggiunte, procedere con qualche ritocco a mano libera.

Cuocere tutto in un forno in modo da concludere la decorazione della porcellana con la tecnica del terzo fuoco.


Forni per cottura di gres e porcellane


Poco sopra è stato fornito un piccolo escamotage per decorare porcellane anche con un semplice forno di casa. Per un lavoro a regola d'arte però servirà un prodotto con la P maiuscola.

La porcellana, utilizzata soprattutto per la produzione di vasi, piatti e tazze per alimenti, oggetti ornamentali, richiede forni in grado di arrivare a 1240/1300°C.

La differenza tra ceramica e porcellana basilare sta proprio nella temperatura che il forno dovrà raggiungere. A causa della maggior porosità della porcellana e la sua maggior resistenza meccanica, il forno dovrà sviluppare temperature molto più alte.

L'azienda Protec s.n.c. leader nel settore di forni industriali, offre anche prodotti per l'utente che vuole utilizzare un forno a casa propria oppure in garage.
Il primo problema da aggirare però è il vincolo dato dalla potenza domestica da 3 Kw.

Forno Protec per la cottura della porcellana
Con questa potenza la capacità massima di un forno sarà di 30 litri oppure per una capacità superiore occorrerà un adeguamento di potenza contrattuale.

Per queste applicazioni la scelta più consigliata è un forno con camera in mattone refrattario, di nuova generazione, per una maggiore efficienza energetica, durabilità e sicurezza.

Il processo di vetrificazione sulla porcellana si attiva a temperature molto elevate
Il forno a carica frontale risulta quello più comodo per le operazioni di carico e scarico del materiale in cottura. È dotato di vari sistemi di sicurezza elettrica e di un controller, che consente una gestione delle cotture automatica, liberamente programmabile, semplice e intuitiva.

Non ha particolari esigenze di installazione, ma per il posizionamento è consigliabile un locale interno e non esterno, anche se coperto, a causa della strumentazione elettrica che risente di sbalzi di temperatura e di umidità. Ad esempio un garage va bene ma le verande aperte no.

Inoltre, è sempre preferibile che sia un locale ventilato e aerabile.
Questo soprattutto in funzione delle argille, smalti e colori che si utilizzano di cui è opportuno verificare sempre le schede di sicurezza.


Forni elettrci a mattone Protec serie FCM


I forni della Protec non sono solamente adatti per la cottura della porcellana ma anche per ceramiche, decorazione del vetro, fusioni e trattamenti termici.

La temperatura operativa varia a seconda dei modelli tra i 1150°C e i 1280°C.
Preme sottolineare che, se si vuol lavorare con le ceramiche, occorrerà acquistare un prodotto che arrivi almeno a una temperatura di 1240°C.

Forno elettrico a mattone serie FCM dell'azienda Protec S.n.c.
Le resistenze poste su 2 lati, installate nelle scanalature delle pareti ne agevolano la manutenzione o la sostituzione oltre a distribuire in maniera uniforme la temperatura nella camera, in modo da garantire una perfetta cottura della porcellana.

L'uscita fumi/aria avviene tramite una valvola superiore per i modelli FCM30 e FCM50, cioè quelli adatti al trattamento della porcellana.

Il quadro comandi con microprocessore è dotato di vari programmi liberamente configurabili. Questo consente di gestire il ciclo di cottura in maniera del tutto automatica oltre al riavvio in caso di temporanea sospensione di corrente.

Tecnica del terzo fuoco: alcune accortezze


I colori ideali da acquistare sono polveri di ossidi metallici unite a resine oppure liquidi oleosi. È tutto facilmente acquistabile in un colorificio oppure online.

Attenzione perché non tutti i colori possono essere usati insieme.
Per fare un esempio, se si unisce il rosso con il giallo, il secondo scomparirà durante la cottura.

Gli utensili fondamentali per questa tecnica di decorazione della porcellana sono, ovviamente, i pennelli. Questi possono essere di vario tipo.

Set di pennelli WLOT da 9, adatti per i principianti
Quelli principali sono il corpo a punta, utilizzato per la maggior parte dei lavori ma soprattutto per contorni più minuti.

Il pennello squadrato invece servirà per decorare piccoli fiori o altre forme che dovranno essere particolarmente precise.



Altri utensili necessari sono il mestichino, per mescolare i colori, la torniella, per eseguire precise filettature, e il punteruolo per eliminare il colore uscito accidentalmente fuori dai contorni.

Mestichino della LeFrancIn foto, una spatolina per lavorare stucchi e ceramica, di Lefranc

Come si noterà, la decorazione di ceramiche e porcellane è tutt'altro che semplice a certi livelli, ma con la giusta pazienza e magari un corso apposito, i risultati daranno enormi soddisfazioni.

riproduzione riservata
Articolo: Porcellana
Valutazione: 5.25 / 6 basato su 4 voti.

Porcellana: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
332.239 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Porcellana che potrebbero interessarti


Complementi d'arredo in porcellana

Arredamento - La conoscenza in Europa della porcellana risale al Duecento, grazie a viaggiatori come Marco Polo che portò dalla Cina oggetti in simil-porcellana, un

Ceramiche e porcellane nel design moderno

Complementi d'arredo - Antiche tradizioni e nuove creazioni in ceramica e porcellana.

Piatti in porcellana feldspatica: pratici, resistenti e anche belli

Casalinghi - I piatti in porcellana feldspatica resistono al calore, agli shock termici, ai graffi e agli urti. Sono pratici ma possono essere anche esteticamente gradevoli

Piatti moderni: stile e design in tavola

Casalinghi - Piatti ironici e divertenti, ma sempre curati nelle forme e nei materiali, sia per la tavola di tutti i giorni, che per eventi e occasioni formali in casa.

Nuova collezione H&M firmata Jonathan Adler

Arredamento - Colori accesi e design originale: la nuova collezione di accessori per la casa H&M firmata Jonathan Adler si distingue grazie a un design elegante e ricercato.

Set di piatti in ceramica dall'animo grafico

Cucina - Vi presentiamo una selezione di stoviglie in ceramica diverse dal solito, per patiti di cucina, grafica e personal computer, ideali anche come regalo natalizio.

Ceramica in tavola

Cucina - La ceramica è da sempre il materiale dei servizi da tavola: alcuni brand ne rivisitano le forme, la abbinano ad altri materiali per creare prodotti nuovi ed originali.

Set tavola da esterni: colori vivaci per la mise en place estiva

Casalinghi - I set tavola da esterno sono perfetti per la mise en place in giardino. Ecco alcune proposte originali e vivaci che coniugano il design con la praticità d'uso.

Fare colazione con tazze originali

Casalinghi - La colazione è meno noiosa con l'utilizzo di tazze originali, divertenti e di ottima qualità: vediamo insieme alcune creazioni basate su queste caratteristiche.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img liquorstar
Buongiorno a tutti,in alcune zone del mio terrazzo (60mq) sono apparse dell strisce bianche tra le fughe (ma che in alcuni casi il loro alone prosegue anche sulle piastrelle...
liquorstar 10 Luglio 2021 ore 09:41 3
Img cigliano
Rieccomi di nuovo!E dopo aver con voi progettato il bagno, vi chiedo un ultimo sforzo: La scelta dei materiali.In primis le piastrelle: gres porcellanato.Sì, ok, ma...
cigliano 14 Giugno 2021 ore 14:40 15
Img stefaniaroccisano
Salve, devo cambiare il pavimento in cucina. Vorrei consigli sulle marche e soprattutto un pavimento che duri a lungo nelle migliori condizioni. Sto optando per un gres...
stefaniaroccisano 01 Giugno 2021 ore 15:14 26
Img giovanni parisi
Buongiorno sono nuovo del forum,vorrei acquistare un appartamento che però presenta il seguente problema alla pavimentazione.Nell'ingresso e nel sooggiorno è stato...
giovanni parisi 30 Maggio 2021 ore 12:36 1
Img diegoottonello
Buonasera, vorrei se possibile un consiglio sulla direzione della posa di un pavimento di gres porcellanato effetto legno, di dimensione 20x120 rettificato color marrone sabbia...
diegoottonello 13 Settembre 2019 ore 22:29 3