Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Piastrelle e posa in opera per rivestimenti di piscine

Realizzare le pareti di una piscina è un'operazione precisa e molto scrupolosa in tutte le sue fasi: dalla scelta della piastrella alle verifiche dopo la posa.
03 Agosto 2015 ore 13:59 - NEWS Spazio esterno

Le piastrelle in piscina


I rivestimenti per le piscine possono essere in vetroresina o in piastrelle, se si opta per questa seconda alternativa, bisogna prestare particolare attenzione alla loro forma e alla dimensione.

Le piastrelle hanno caratteristiche differenti tra loro: alcune sono indicate per la realizzazione di decori originali, altre si adattano alle irregolarità delle superfici da rivestire.
Di solito, all'interno di una piscina, le pareti e il fondo non sono regolari ma possono prevedere dei pezzi speciali in prossimità dei filtri o delle griglie di fondo, oppure di altri elementi come gradini, scalette etc.

Disegni di piastrelle per piscine di SPIDERDESIGNUna piscina nasce da un progetto, all'interno del quale ruolo rilevante assume sia il disegno della pavimentazione sia la scelta delle piastrelle da utilizzare.
Le piastrelline a forma quadrata tipo mosaico, sono quelle più diffuse, sicuramente più impegnative da posare in opera ma anche più indicate per rivestire forme irregolari e per la creazione di variazioni graduali di colore.
Si può optare anche per delle piastrelle dalla forma rettangolare sicuramente più semplici da posare in opera ma con meno flessibilità nei disegni.

Tra le maggiori aziende produttrici di piastrelle per piscine e rivestimenti in genere troviamo la SpiderDesign, che offre numerose soluzioni con le tipologie a mosaico adatte sia per ambienti interni che per ambienti esterni, e anche la De Biasi Ceramiche.

Le pavimentazioni per piscine si distinguono in pavimentazioni di bordo vasca e pavimentazioni della vasca stessa. La distinzione viene fatta anche perché i materiali sono differenti a seconda del fine.

Per l'interno si utilizzano materiali come mosaici e gres porcellanati, poiché resistenti all'usura e in grado di creare effetti visivi piacevoli.

Piastrelle per piscina di De Biasi Ceramiche

Per la pavimentazione da bordo piscina sono impiegabili tutti i prodotti da pavimentazione esterna come Gres Porcellanato, Cotto, Klinker.

Questa distinzione però non esclude il fatto che entrambe le tipologie di piastrelle devono essere posate in opera a regola d'arte.


Posare e controllare la corretta posa delle piastrelle in piscina


Quando il rivestimento di una piscina è realizzato in mosaico di tipo vetroso o piastrelle con superficie liscia o antisdrucciolo, prima del rivestimento scelto, un corretto ciclo di lavorazione prevede la posa in opera di una specifica guaina impermeabilizzante, così da ottenere uno strato di sottofondo duraturo e pulito nel tempo.


Quando si parla di piastrelle, ruolo importante gioca la sigillatura tra le fughe, in quanto i prodotti di disinfezione delle piscine, come le pastiglie di cloro, il cloro in polvere e i disinfettanti vari, tendono ad aggredire la parte cementizia, disgregando il riempimento della fuga e permettendo così anche il disgregamento della colla sotto il rivestimento e la formazione di muffe e di infiltrazioni che penetrano in profondità.

In caso di rivestimento poco coerente si ha un distacco immediato delle piastrelle che spesso possono frantumarsi non essendo più aderenti al supporto.

In questi casi ci sono delle piccole raccomandazioni da seguire che assicurano un perfetto risultato finale.

Posare le piastrelle in piscinaLa prima cosa riguarda la tecnica di incollaggio delle piastrelle. In genere è consigliato il metodo della doppia spalmatura, cercando di mantenere le fughe tra le singole piastrelle di minimo 3 mm.

Poi si dovrà lasciare asciugare almeno 24 ore prima di procedere alla stuccatura delle fughe che dovrà essere eseguita con una spatola di gomma.

Infne, per evitare di lasciare aloni o striature opache sulle piastrelle applicate, è buona norma pulire man mano durante la fase di stuccatura con spugna mantenuta umida e pulita, che servirà per eliminare le sbavature se presenti.


A cosa bisogna prestare attenzione in una piscina


Sicuramente una verifica da fare per capire se il rivestimento di una piscina è stato posato in opera correttamente è quella relativa alla coesione del supporto, se questo dovesse risultare instabile o poco coeso, si dovranno eliminare eventuali parti non resistenti.

Corretta posa in opera delle piastrelle in piscinaInoltre, tutti i residui rimanenti dovranno essere tolti mediante idrolavaggio.

Un'altra verifica importante da fare è quella della planarità delle pareti della piscina realizzate, inclusa quella di fondo.
Se il difetto è di tipo localizzato e inferiore a 5 mm, si potrà eseguire una regolarizzazione della pendeza, eseguendo una rasatura con prodotti specifici a presa rapida.
I pavimenti e i mosaici per piscine sono i più delicati tra le pavimentazioni, poiché sono maggiormente soggetti a fattori ambientali che ne degradano le caratteristiche.

Per questo motivo è importante saper scegliere la piastrella e il fornitore più adatto, a seconda della conformazione del terreno, della zona d'installazione(esposizione al sole o all'ombra) e delle necessità progettuali.

riproduzione riservata
Articolo: Piscine: corretta posa in opera delle piastrelle
Valutazione: 4.63 / 6 basato su 8 voti.

Piscine: corretta posa in opera delle piastrelle: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
323.346 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Piscine: corretta posa in opera delle piastrelle che potrebbero interessarti


Come scegliere il giusto pavimento per il bordo piscina

Sistemazione esterna - Individuare la scelta della pavimentazione ideale per il bordo piscina non sempre è facile, soprattutto per chi desidera unire l'aspetto pratico a quello estetico

Posa delle piastrelle di grande formato

Pavimenti e rivestimenti - Le aziende produttrici di pavimenti offrono sempre più spesso pavimentazioni di grandi formati: vediamo alcuni consigli da seguire per posarle correttamente.

Caratteristiche della pavimentazione

Progettazione - L'aspetto finale di un pavimento puo' dipendere da altre peculiarita' indipendenti dalla scelta del Colore e Texture della piastrella.

Piscine fuoriterra da giardino o terrazzo

Sistemazione esterna - L'installazione di una piscina fuori terra ha moltissimi vantaggi rispetto a quella interrata: richiede tempi stretti senza interventi edilizi e il risultato sorprende.

Pro e contro dei differenti tipi di rivestimenti per piscine

Sistemazione esterna - Il rivestimento di una piscina, oltre a renderla elegante e resistente negli anni, è il principale mezzo per prevenire la formazione di alghe, funghi e batteri.

Corretta posa delle piastrelle

Pavimenti e rivestimenti - Posare in opera un pavimento in piastrelle, prevede cura e attenzione. Ecco alcune cose da osservare durante questa fase per evitare spiacevoli inconvenienti.

Piscina a sfioro: soluzione progettuale per valorizzare lo spazio esterno

Spazio esterno - Piscina a sfioro: idea per una piscina di forma sfalsata a filo pavimento con zona solarium, creando la suggestione di uno specchio d'acqua nello spazio esterno

Giardino, regolamento di condominio e piscina

Parti comuni - Il divieto di modificare il giardino va interpretato tenendo presente la specifica costruzione, il contesto in cui essa si inserisce e il dato testuale nel suo complesso.

Biopiscine e laghetti artificiali

Sistemazione esterna - Come trasformare un angolo del nostro giardino in un oasi naturale con le biopiscine.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img illusoria
Salve, dopo aver effettuato il massetto e l'impermeabilizzazione con doppio strato di nanofle, dovremmo posare le piastrelle. Quali accorgimenti prendereste visto il maltempo e il...
illusoria 09 Dicembre 2020 ore 11:31 2
Img esterlautumio
Salve a tutti, ho chiesto all'impresa che mi ha fatto dei lavori in casa nuova, un preventivo per piastrellare una porzione esterna a casa mia. L'idea è quella di...
esterlautumio 22 Novembre 2020 ore 18:45 3
Img davipv00
Buona sera a tutti, Allego l'immagine così rendo meglio l'idea. Dovrei ampliare una piscina abbattendo il muretto divisorio e ampliando la piscina più piccola in...
davipv00 22 Ottobre 2020 ore 20:41 2
Img gialluko
Salve, mi sto accingendo ad acquistare casa e stavo valutando la costruzione di una piscina. Ho un terrazzo a livello della cucina, dove ho uno spazio di 5x5 mt su cui ipotizzare...
gialluko 17 Settembre 2020 ore 19:31 1
Img bogdancojocaru
Buongiorno a tutti, stiamo ristrutturando un appartamento e abbiamo rimosso tutte le piastrelle della casa, anche i rivestimenti, volevo sapere se le nuovo piastrelle possiamo...
bogdancojocaru 17 Agosto 2020 ore 18:43 4