Pietra Piasentina

NEWS DI Pavimenti e rivestimenti20 Aprile 2014 ore 10:48
La pietra Piasentina è una roccia calcarea che si estrae nelle cave friulane, largamente impiegata in edilizia, per realizzare oggetti di design e opere d'arte.

Pietra Piasentina caratteristiche


La pietra Piasentina è largamente diffusa nell'architettura friulana. Le sue origini sono molto antiche, visto che è usata fin dai tempi dei Romani, mentre nel ‘500 il Palladio la utilizzò in alcune delle sue splendide ville.

Secondo la tradizione, il suo nome deriva dal fatto che gli abitanti di Udine, che la apprezzavano particolarmente, la definivano in dialetto come una pietra che la piase, cioè che piace.

consorzio produttori pietra piasentinaLa sua estrazione avviene unicamente in una ristretta area delle Prealpi Giulie che oggi è riconosciuta come distretto della pietra Piasentina, dove i produttori sono riuniti in consorzio, e il cui centro principale è Torreano, in provincia di Udine.

Dal punto di vista geologico, si tratta di una roccia sedimentaria calcarea di origine secondaria,
derivante dalla ricementazione di depositi carbonatici. È classificata pertanto come calcarenite.

Oggi è molto apprezzata sia per le sue caratteristiche fisiche e meccaniche, che per l'aspetto cromatico.
Queste le sue caratteristiche principali:
- basso coefficiente di imbibizione all'acqua;
- carichi di rottura elevati anche dopo diversi cicli di gelività;
- buona resistenza a flessione e usura;
- inalterabilità cromatica in presenza di agenti atmosferici (cosa che ne consente l'uso anche in esterno).

L'aspetto si presenta di colore grigio, con venature bianche cristalline e parti tendenti al bruno. Tuttavia le diverse lavorazioni a cui può essere sottoposta consentono di ottenere interessanti variazioni cromatiche, che vanno dal grigio chiaro della lavorazione a piano sega a quello scuro dovuto alla lucidatura.
In questo modo si possono realizzare valide composizioni, pur usando sempre lo stesso materiale. In alternativa il materiale è efficacemente abbinabile anche con legno e marmi.


Uso della pietra Piasentina


Essendo lavorabile in differenti spessori, viene usata non solo in edilizia, ma anche per realizzare oggetti di design e opere d'arte.

Pietra piasentina SAPPTIn edilizia viene utilizzata in interno o in esterno, a seconda delle lavorazioni a cui è sottoposta.

Ad esempio, per gli interni, viene usata per pavimenti, rivestimenti, soglie e piani di bagni e cucina, dopo lucidatura, fiammatura o spazzolatura.

In esterno, invece, può essere usata per pavimenti, scale, elementi di rivestimento o decorazione di edifici, oggetti di arredo rubano, dopo essere stata sottoposta a finiture come fiammatura, bocciardatura, levigatura a flex o a piano sega.
Per questo campo di utilizzo non sono adatte le pietre lavorate con finiture lucide o semilucide, perché in questo caso la superficie può essere scivolosa.

In base alla finitura e al luogo in cui le pietre verranno posate si potrà poi decidere se sottoporle a trattamenti particolari, come quello antimacchia o quello olio-idrorepellente, da far eseguire sempre a personale specializzato.


Pavimenti pietra Piasentina


pietra piasentina di Friulana MarmiTra i produttori di pavimenti in pietra Piasentina possiamo citare Friulana Marmi, azienda che ha sede a Torreano, in provincia di Udine, uno dei centri principali del distretto.
Da molti anni l'azienda, oltre a sottoporre le marmette alle tradizionali finiture fiammata, fiammata e spazzolata, spazzolata, levigata e lucida, si è proposta di calibrarne lo spessore e rifilarle sui quattro lati.

Questo procedimento, se da un lato rallenta il processo di produzione, dall'altro offre però al cliente un prodotto perfettamente rifinito, pronto per essere posato a giunto unito e con collante.
Le piastrelle per interni hanno spessori che variano da 1,1 a 2 cm.

Per esempi di pavimentazione esterna possiamo citare un altro produttore del distretto, SAPPT, Società Artigiana Pietra Piasentina, che realizza marmette con varie finiture (piano sega, piano diamantato, levigato, fiammato, bocciardato, rigato). L'azienda realizza anche formati a casellario, ad opus romano ed a casentino (da 8 a 15 cm autobloccanti) che vanno posati su sabbia frantumata.

Le piastrelle sono disponibili in numerosi formati (60x30, 30x30, 40x40, 50x50, 60x60), con vari spessori, in genere da 1 a 4 cm.


Pietra Piasentina pulizia


Poiché la pietra Piasentina è formata al 94% circa da carbonato di calcio, per la sua pulizia sono sconsigliati prodotti a base acida.

Si consiglia, invece, per la normale pulizia, di usare acqua e detergenti neutri, diluiti nelle quantità indicate dal produttore. Alcune ditte suggeriscono anche l'uso di acqua ed alcool.

È importante non lasciare il pavimento troppo a lungo sporco prima di rimuovere le macchie ed anzi è consigliabile rimuovere al più presto liquidi o sostanze che possano macchiare il materiale.
In ogni caso è opportuno effettuare prima una prova della pulizia, magari in una zona un po' più nascosta.

Per esigenze particolari, invece, è sempre meglio rivolgersi alla ditta fornitrice o comunque a personale esperto.

riproduzione riservata
Articolo: Pietra Piasentina
Valutazione: 5.07 / 6 basato su 14 voti.

Pietra Piasentina: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Pietra Piasentina che potrebbero interessarti
Rivestire i mobili con la pietra

Rivestire i mobili con la pietra

Arredamento - La pietra, materiale naturale per eccellenza, si presta a usi inediti come materiale da rivestimento per arredi fissi e mobili dal carattere rigoroso e contemporaneo.
Rivestimento di un camino

Rivestimento di un camino

Arredamento - La collocazione del rivestimento in pietra o marmo di un camino, non puo' essere definita una semplice operazione di facciata, ma deve tenere in considerazione diverse variabili.
La pietra Pece

La pietra Pece

Arredamento - Dall'unione della pietra calcarea e degli idrocarburi presenti nel sottosuolo si ottiene un materiale naturale dalle caratteristiche uniche.

Acqua e pietra per il bagno

Bagno - L'acqua e la pietra sono due elementi naturali.L'acqua rappresenta un elemento che quotidianamente contribuisce a purificare e rigenerare l'organismo.La

Pietre luminescenti

Progettazione - Il linguaggio suggestivo della luce attraverso la pietra bio, avveniristica concezione, ottenuta mediante l'applicazione di polvere brillante.

Pietra ollare in cucina

Cucina - Utilizzata fin dai tempi antichi, la pietra ollare ha un'ottima resistenza al calore ed è l'ideale per cuocere carni e mantenere caldi i cibi per lungo tempo.

Rivestimento murale decorativo

Ristrutturazione - Nell'ambito dei rivestimenti decorativi adatti soprattutto per la ristrutturazione di antichi edifici, sono stati studiati anche nuovi materiali che,

Caratteristiche della pietra ricostruita

Pavimenti e rivestimenti - La pietra ricostruita è realizzata con una tecnologia all'avanguardia. Inserita come rivestimento permette di ottenere un effetto finale decorativo e naturale.

Novita' dal mondo della pietra

Arredamento - L'uso del marmo e delle pietre nell'ambiente bagno e non solo è una costante nella tradizione, ma anche in questo campo i cambiamenti in corso sono molti…
REGISTRATI COME UTENTE
295.592 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Rivestimento in pietra di luserna
    Rivestimento in pietra di luserna...
    90.00
  • Rivestimento in pietra
    Rivestimento in pietra...
    85.00
  • Kerma mattonella fondo rivestimento pietra ricomposta montebello
    Kerma mattonella fondo...
    63.00
  • Pietra ricostruita
    Pietra ricostruita...
    62.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.