Piante coltivate in idrocoltura

NEWS DI Giardinaggio30 Settembre 2013 ore 16:50
L'idrocoltura consente di coltivare piante solamente usando acqua, sostanze nutritive e contenitori appositi, studiati per il corretto rilascio nel tempo.
idrocoltura , idroponia , coltivazione
Arch. Valentina Caiazzo

Coltivare in acqua


idrocolturaCi sono molti modi di coltivare il verde. Quando si opera indoor, un metodo valido e alternativo è l'idrocoltura.

L'idrocoltura esclude l'uso di terra e permette alle piante di crescere e svilupparsi solo mediante l'uso di acqua e sostanze nutritive.

È principalmente usata per la coltivazione di piante da interni anche di grosse dimensioni, che prevedono l'uso di vasi e strumenti studiati appositamente.

I vegetali vengono infatti disposti in contenitori particolari, dotati di segnalatore di livello e con uno spazio apposito per contenere il materiale inerte che viene usato come riempimento. Solitamente viene utilizzata dell'argilla espansa, quelle classiche palline marroni che troviamo spesso anche come base di vasi comuni, in quanto aiuta il drenaggio dei liquidi.

Il vaso così individuato viene poi posizionato all'interno di un secondo contenitore che viene riempito con acqua e principi nutritivi, che verranno poi assorbiti man mano dall'argilla e rilasciati a tempo debito alle radici della pianta in questione.



Coltivazione senza terra


La mancanza di terra nell'idrocoltura non deve spaventare. Con questo metodo le radici delle piante possono assumere tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno, limitando anche i pericoli dovuti a germi, batteri e parassiti.

Non a caso questo metodo di coltivazione, unito all'idroponia, viene spesso utilizzato in ambiente alimentare per produrre prodotti e vegetali, destinati poi al commercio al dettaglio e all'ingrosso. In questo modo vengono limitati i pericoli di sporco, ma anche di parassiti e problemi derivanti dall'uso di una terra che non sempre può essere sterile.

I principi di cui hanno bisogno vengono somministrati a seconda delle necessità e mediante canali appositi, in modo da non eccedere.

piante in idrocolturaMa andiamo a vedere quali sono le piante che possono adattarsi bene alla coltivazione in idrocoltura.

Molte specie a foglia verde crescono rigogliose anche in ambiente domestico.

Ad esempio i Ficus, il Pathos, i Philodendri o le Dracene.

Ma se preferite piante fiorite, anche l'Ibisco si adatta bene, così come la Santapaulia o lo Spathiphyllum.

Più difficile
il discorso per piante grasse e bulbi. In questo caso la forte presenza dell'acqua può creare marcescenze anche gravi che portano alla morte della pianta. Non a caso, qualora venga posto a dimora una bulbo, questo non deve mai essere a contatto diretto dell'acqua, anche se questa è ricca di sostanze nutritive. Devono essere immerse e non molto, solo le radici di base.



Coltivazione in idrocoltura


Quando si decide di iniziare una coltivazione in idrocoltura è bene informarsi presso i vivai per scegliere la specie più adatta.

Se si vuole procedere autonomamente, la pianta prescelta va ripulita dalla terra presente nelle radici, immergendo la parte in acqua a temperatura ambiente per qualche ora.

Successivamente il tutto va sistemato nel contenitore specifico per questo tipo di coltivazione, dotato di fori appositi per il drenaggio e riempimento di materiale inerte come argilla espansa, utile per assorbire e rilasciare i principi nutritivi.

struttura vaso in idrocolturaUn altro passaggio fondamentale è la scelta del fertilizzante migliore, che può essere selezionato tra le numerose resine a scambio ionico presenti sul mercato a questo scopo.

Infine, un buon metodo per l'idrocoltura è l'uso adeguato dell'acqua. Non basta somministrarla a caso. Ci sono delle regole che sono abbastanza semplici e che possono essere seguite controllando i livelli presenti sull'indicatore inserito nel vaso.

Solitamente questo è dotato di 3 tacche diverse, che corrispondono a livelli di minima, media e massima acqua. La quantità media è quella migliore. Va aggiunta acqua solo quando il livello di liquido scende al minimo o sotto il minimo. Il livello massimo, invece, può essere utilizzato raramente, ad esempio quando si prevedono assenze da casa prolungate, come in caso di ferie.

Per maggiori informazioni, potete visitare siti specifici, come Hydro-plant o Idroarredo.

riproduzione riservata
Articolo: Piante coltivate in idrocoltura
Valutazione: 4.52 / 6 basato su 25 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Piante coltivate in idrocoltura: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Piante coltivate in idrocoltura che potrebbero interessarti
In che modo effettuare la coltivazione idroponica in casa

In che modo effettuare la coltivazione idroponica in casa

Grazie alla coltivazione idroponica, è possibile coltivare direttamente in casa ogni tipo di pianta con il minimo dispendio di risorse ed il massimo della resa.
Una fattoria urbana green a km zero

Una fattoria urbana green a km zero

Fattorie urbane? Di solito siamo abituati a vedere coltivazioni idroponiche, orti casalinghi o urbani...
Cura dei fiori e delle piante per il verde in casa

Cura dei fiori e delle piante per il verde in casa

Gli amanti del verde possono ricreare piccoli angoli di giardino anche tra le mura domestiche: ecco qualche consiglio per avere fiori e piante sempre bellissimi.
Giardino idroponico

Giardino idroponico

La coltivazione idroponica è una pratica non molto diffusa, ma di grande efficienza, sia per la sua semplicità di realizzazione, sia per gli ottimi prodotti finali.
Vantaggi della coltivazione aeroponica delle piante in casa

Vantaggi della coltivazione aeroponica delle piante in casa

Coltivare piante senza l'aiuto del terreno, con il potenziamento delle sostanze nutritive, in assenza di germi e batteri, per una migliore crescita e produzione...
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.342 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Progetto d'arredamento per ristrutturazione
    Progetto d'arredamento per...
    150.00
  • Snodo in acciaio
    Snodo in acciaio...
    15.00
  • Zazzeri miscelatore lavabo serie 100 cromo 110x105
    Zazzeri miscelatore lavabo serie...
    132.50
  • Tappeto artemisia my
    Tappeto artemisia my...
    99.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.