• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come ridurre i danni causati dal gelo a pavimenti in calcestruzzo

Il gelo rappresenta un problema molto grave per pavimentazioni in calcestruzzo, in questo articolo ci soffermeremo su quali sono le tecniche atte a diminuire i suoi effetti
Pubblicato il

Pavimenti in calcestruzzo: caratteristiche e vantaggi


I pavimenti industriali in calcestruzzo risultano essere delle valide alternative in ambienti esterni. Semplici da pulire e molto resistenti, tali pavimentazioni sono idonee per edifici privati, pubblici oltre che industriali.

Tipo di pavimento in calcestruzzo
Possiedono caratteristiche di durezza, resistenza e compattezza da cui conseguono vantaggi notevoli come:

  • resistenza agli agenti atmosferici e al fuoco;

  • costi bassi;

  • tempi di posa rapidi;

  • facile levigatura.


È molto importante utilizzare materiali idonei per l'impasto del calcestruzzo in quanto, se così non fosse, si potrebbe incorrere in problemi di sgretolamento o deterioramento del materiale.

Essenziale risulta essere la destinazione d'uso, variabile in base alla tipologia di edificio: se si tratta di un'abitazione privata, caratteristica determinante risulterà il design.


Cos'è lo spolvero indurente


I pavimenti industriali in cemento sono spesso rifiniti in polvere di quarzo con cui si effettua uno spolvero indurente. Esso viene disseminato sul calcestruzzo fresco nella sua fase iniziale di indurimento e, in seguito, frattazzato e inserito nel massetto di calcestruzzo.
Ci sono opinioni discordanti sulla funzione dello spolvero, poiché se alcuni credono sia importante per aumentare la resistenza e la durabilità della pavimentazione, altri hanno notato un notevole peggioramento della struttura nel corso del tempo.

Gli effetti negativi si verificano mediante delaminazioni che in alcuni casi hanno portato a una compromissione dell'agibilità del pavimento.

Problemi dovuti allo spolvero


I problemi derivanti dallo spolvero sono connessi alla sua applicazione con acqua aggiunta e a una tempistica errata nel processo di frattazzatura.

Nel primo caso si verifica una mancanza di durabilità, nel secondo delaminazioni. Queste ultime possono dipendere anche da un'eccessiva quantità di spolvero utilizzata.

Applicazione del calcestruzzo
Oltre a tali problematiche si potrebbe incorrere a degrado dovuto alla mancanza di prestazioni meccaniche dello strato di usura dipendente da un incorretto rapporto acqua-cemento dello strato corticale e a deterioramento dovuto ai cicli gelo/disgelo.


I cicli di gelo e disgelo nel calcestruzzo


I cicli gelo/disgelo rappresentano una delle cause più gravi dell'ammaloramento di una struttura in calcestruzzo poiché possono nascere delle tensioni di trazione molto alte all'interno dell'impasto cementizio tali da provocare danni interni.

La conseguenza è una diminuzione delle proprietà meccaniche del calcestruzzo.


Il calcestruzzo è un materiale poroso, ciò che gli arreca danno è il passaggio da liquido a solido dell'acqua all'interno dei pori che ne aumenta il volume.

Tale aumento produce delle forze capaci di generare innumerevoli microfratture che causano distacchi dello strato corticale della pavimentazione.


Come risolvere il problema del gelo


Esistono diverse soluzioni per proteggere i pavimenti in calcestruzzo, correlati al fatto che essi siano già esistenti o di nuova costruzione.

Nel primo caso si può ricorrere a prodotti sigillanti capaci di diminuire in maniera sostanziale la porosità del pavimento, evitando le vernici a base di resina poco durature in ambienti esterni.

Nel caso di nuova costruzione, invece, è possibile ricorrere a diverse soluzioni:

  • utilizzo di additivi appositi per ridurre la porosità;

  • uso di inerti non gelivi;

  • aumento, mediante opportuni additivi, della macro-porosità per accogliere meglio l'espansione del ghiaccio;

  • impiego di finiture speciali idonee agli ambienti soggetti a cicli gelo-disgelo.


È pratica molto comune usare degli additivi aeranti all'interno dell'impasto di calcestruzzo in grado di assorbire l'aumento di volume dell'acqua, a discapito però della resistenza meccanica.

CONSIGLIATO amazon-seller
Additivi aeranti calcestruzzo
€ 30.67
COMPRA


Soluzione efficiente è usare un calcestruzzo a basso rapporto acqua-cemento, evitando un'ulteriore aggiunta di acqua in cantiere.


Approccio allo spolvero


Azichem Srl propone una soluzione per aumentare la durabilità di una pavimentazione in calcestruzzo mediante lo spolvero. Esso deve in particolar modo diminuire il rapporto acqua cemento e aumentare la resistenza all'abrasione.

Si utilizza Floor vulkan, un composto di sabbie di quarzo purissime e altri elementi, non addizionata con ossidi, in grado di idratarsi subito. Si crea una crema molto lavorabile che porta a una diminuzione della porosità.
Additivo aerante per calcestruzzoUtilizzato opportunamente in fase di frattazzatura, Floor vulkan produce una crosta dalle elevate prestazioni meccaniche e, grazie alla sua capacità di integrazione con il corpo del pavimento, limita in maniera radicale il rischio di delaminazioni dovute a dosaggi elevati di spolvero.

Con tale prodotto è possibile avere una malta uniforme che presenta una finitura a specchio.


Additivi aeranti per eliminare il problema del gelo


Come anticipato un'altra soluzione adatta per diminuire gli attacchi gelo e disgelo di una pavimentazione in calcestruzzo è quella di utilizzare degli additivi aeranti in grado di diminuire la porosità del materiale.

Master Builders Solutions Italia propone delle soluzioni adatte allo scopo.
Master Air è un additivo aerante senza cloruri, da usare per aumentare la durabilità del calcestruzzo in presenza di cicli gelo-disgelo.

Esso favorisce la creazione di un sistema di vuoti stabile all'interno del calcestruzzo fresco. È in grado di migliorare la lavorabilità per agevolare la posa in opera.

In particolare il prodotto MasterAir 108, a base di sostanze tensoattive, è inserito in betoniera insieme all'acqua di impasto. Il beneficio di tale additivo è dovuto all'inserimento di microbolle che riducono le pressioni idrauliche nel momento di congelamento dell'acqua.

Le microbolle compensano alla carenza delle parti fini nell'impasto di calcestruzzo.

riproduzione riservata
Pavimenti in calcestruzzo e degrado da gelo
Valutazione: 5.80 / 6 basato su 5 voti.
gnews

Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
346.578 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI