Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pavimentare il giardino con idee fai da te e materiali naturali

NEWS Fai da te Muratura16 Luglio 2020 ore 11:01
Come pavimentare il nostro giardino con semplici idee fai te utilizzando materiali naturali che si integrano con l'ambiente quali legno, sassi, ghiaia, pietre.

Pavimentare il giardino con idee fai da te e materiali naturali


Ogni anno con l'arrivo della primavera, ma ancor di più dell'estate, viene voglia di trasformare e dare nuova vita ai nostri spazi esterni.

Per godersi il proprio spazio outdoor e prendersi una pausa dal caos della città, si possono realizzare delle zone relax o dei veri e propri salotti all'aperto per trascorrere piacevolmente i pomeriggi d'estate immergendosi nella natura.

Il punto di partenza per rivoluzionare i nostri spazi e renderli vivibili ed utilizzabili in ogni stagione è pavimentare l'area. Solo successivamente ci si dedica all'inserimento degli elementi d'arredo e di quelli decorativi.


Pavimentazione giardino fai da te, Leroy Merlin

Pavimentazione giardino fai da te, Leroy Merlin

Pavimentazione giardino fai da te, Leroy Merlin
Camminamento giardino fai da te, Pietrarredo

Camminamento giardino fai da te, Pietrarredo

Camminamento giardino fai da te, Pietrarredo
Pavimento esterno economico fai da te, Leroy Merlin

Pavimento esterno economico fai da te, Leroy Merlin

Pavimento esterno economico fai da te, Leroy Merlin
Pavimento fai da te, Leroy Merlin, passi giapponesi in pietra

Pavimento fai da te, Leroy Merlin, passi giapponesi in pietra

Pavimento fai da te, Leroy Merlin, passi giapponesi in pietra
Pavimentazione outdoor fai da te, Eco outdoor

Pavimentazione outdoor fai da te, Eco outdoor

Pavimentazione outdoor fai da te, Eco outdoor

Prima della realizzazione è necessario, quindi, un vero e proprio progetto che tenga conto delle esigenze di spazio e dei costi, ma che preveda soprattutto una corretta scelta della tipologia e delle caratteristiche dei materiali da utilizzare.

Sappiamo che i materiali per esterni sono continuamente esposti alle intemperie ed all'azione degli agenti atmosferici, motivo per cui è importante scegliere materiali resistenti e duraturi nel tempo.


Come scegliere la pavimentazione da esterno


In commercio è possibile trovare diversi materiali da utilizzare per realizzare pavimentazioni per esterni fai da te, ma quali sono i fattori da valutare per una corretta scelta dei materiali da utilizzare?

È importante innanzitutto conoscere:

  • la destinazione d'uso del pavimento fai da te, in modo da stabilire le giuste dimensioni dell'area da pavimentare e l'eventuale carico che i materiali scelti dovranno sopportare.

  • resistenza agli sbalzi di temperatura ed all'azione degli agenti atmosferici, valutando se l'area in questione è spesso esposta alla pioggia, se ci si trova in una zona piovosa o nevosa. In questi casi bisogna scegliere un materiale idrorepellente, resistente, antigelo e antiscivolo.

  • composizione della pavimentazione outdoor che deve essere il meno invasiva possibile e deve integrarsi perfettamente nel microsistema esistente.

Pavimentazione per esterni fai da te, Leroy Merlin
Esistono tre tipi differenti di materiali utilizzati per la pavimentazione esterna fai da te.

Materiali naturali che sono quelli già presenti in natura come pietre, pietrisco, sabbia e legno.

Materiali Parzialmente Naturali come l'argilla, il legno lamellare, la ceramica, la terracotta, che sono materiali naturali, ma vengono trattati con appositi processi e strumentazioni che permettono di realizzare particolari pavimentazioni di grande valore estetico.

Materiali Artificiali realizzati attraverso processi industriali e sono utilizzati soprattutto in zone umide o con forti escursioni termiche.


Materiali naturali per una pavimentazione giardino fai da te


I materiali naturali conferiscono un'atmosfera calda ed accogliente ai nostri spazi esterni, si fondono bene con il paesaggio naturale e ci permettono di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente con soluzioni non invasive.

Si possono utilizzare, ad esempio, le pietre, il legno, il ghiaietto, i sassi, tutti materiali che possono essere anche di recupero.

La procedura iniziale è la stessa per qualunque tipo di pavimento si voglia realizzare.

Bisogna innanzitutto ripulire la superficie da erba e radici in eccesso, successivamente occorre tracciare il perimetro della zona da pavimentare, dopodiché, con un apposito attrezzo, si effettua uno scavo pari a circa 25cm di profondità.

Pavimento fai da te, listello in abete naturale, Leroy Merlin
Terminato lo scavo, si distribuisce sul fondo uno strato di circa 15cm di ghiaia e si compatta e livella la superficie con un rullo. Dopo ciò si seguono diverse procedure che variano in base al tipo di materiale scelto per la pavimentazione.


Pavimentare il giardino con il legno


Un tipo di pavimento esterno economico fai da te è quello realizzabile in legno che valorizza lo spazio esterno e permette di trasformare l'ambiente in uno spazio funzionale e accogliente dove ospitare serate all'aperto con amici e parenti. Esistono due tecniche principali per realizzarlo:

- Posa con viti, usata quasi sempre ed adatta a qualsiasi tipo di pavimento. È veloce ed economica ed è obbligatoria per tutti i tipi di legno con scarsa stabilità, per prevenire curvature e sollevamenti.

Il procedimento da seguire è semplice; infatti, dopo aver distribuito lo strato di ghiaia nello scavo è necessario stendere uno strato di sabbia e livellarla con un rullo. Fatto ciò bisogna predisporre sulla sabbia dei listelli di supporto ogni 80cm circa ed ancorare ad essi con viti zincate le doghe in legno, distanziandole fra di loro di qualche millimetro per facilitare il passaggio dell'acqua piovana.

Pavimento fai da te, Leroy Merlin, listello in faggio
Le viti ed i fori resteranno visibili, ma in commercio esistono viti di diversi colori tali da rendere omogeneo il pavimento scelto.

Una volta terminata la pavimentazione fai da te , bisogna ricordarsi di passare due volte l'impregnante per prevenire la formazione di tarli e parassiti e per garantire, al contempo, una maggiore durata del legno.

I listelli in legno si trovano facilmente in commercio, ad esempio da Leroy Merlin sono disponibili listelli in vari tipi di legno, tra cui poter scegliere quello più adatto al proprio gusto ed alle proprie esigenze.

CONSIGLIATO
Pavimento in legno per esterni
Tolleranze dimensionali : +/- 2 cm in larghezza, spessore, lunghezza...
prezzo € 39
COMPRA


- Posa con clip, che a differenza della precedente posa è esteticamente più gradevole in quanto le clip si trovano sotto i listoni, motivo per cui non saranno visibili. È adatta per legni duri con elevata stabilità come il bamboo, il frassino.

Per consentire l'incastro delle clip è necessaria una fresatura dei listoni che sarà uguale sui dei lati nel caso di posa simmetrica con vie di fuga di qualche millimetro, oppure del tipo maschio-femmina nel caso di posa a scomparsa con risultato simile a quello di un parquet tradizionale con i listoni attaccati tra loro.

Idee per pavimenti esterni economici, Ikea, Runnen
Oltre ai listelli, in commercio si possono trovare anche delle pedane da assemblare per realizzare il proprio pavimento da esterno fai te. Ad esempio in IKEA ci sono le pedane da esterno RUNNEN di dimensioni 30x30cm con 2 cm di spessore, semplici da applicare e da smontare e rimontare se si desidera ripulire il pavimento sottostante.


Pavimentare il giardino con il pallet


Tra le idee per pavimenti esterni economici, ci sono i pallet che sono oggetti molto versatili ed essendo composti interamente da legno, sono perfetti per realizzare anche pavimenti o pedane giardino, in quanto non stravolgono l'aspetto dell'ambiente naturale e si integrano perfettamente con esso.

Pedane giardino, Leroy Merlin, pallet
Inoltre, l'uso di pallet da recupero permette non solo di risparmiare soldi, ma anche di rispettare e salvaguardare l'ambiente, in quanto parliamo di materiale interamente naturale.


Esistono varie possibilità d'uso di queste pedane di legno: si possono interamente smontare per utilizzare le travi oppure si possono lasciare così come sono e posizionarle l'una accanto all'altra; si possono lasciare grezze oppure verniciarle in modo tale da avvicinarle il più possibile allo stile che si desidera creare.
In tutti i casi è consigliabile scartavetrare la superficie prima di trattarla con un prodotto impregnante che serve a proteggere il legno ed a conferirgli la tonalità desiderata.


Pavimentare il giardino con i sassi o il ghiaietto


Per pavimentare un giardino con il fai da te spesso si sceglie di usare materiali come i sassi o il ghiaietto.

Come descritto precedentemente, dopo aver effettuato lo scavo ed inserito sul fondo la ghiaia e la sabbia, si posizionano i sassi o il ghiaietto con un diametro di circa 5cm. Successivamente bisogna prevedere anche dei cordoli di contenimento, magari in pietra, legno o calcestruzzo, per evitare la fuoriuscita del materiale.

Pavimentazione fai da te con sassi e cordolo
Uno dei principali vantaggi di questo tipo di pavimentazione è un miglior deflusso dell'acqua piovana ed è indicato se si vuole realizzare un'area irregolare, ma non per un'area relax con relativi arredi in quanto non garantisce una perfetta stabilità.

Periodicamente, infatti, i sassi o il ghiaietto andranno riposizionati e ridistribuiti in modo omogeneo attraverso l'utilizzo di un semplice rastrello.


Pavimentare il giardino con le lastre di pietra


Uno dei metodi più semplici per realizzare una pavimentazione o dei sentieri giardino è l'utilizzo di lastre di pietra poggiate direttamente sul terreno.

Pavimenti per esterno fai da te, Pietrarredo, lastre in pietra naturale
Le lastre di pietra devono avere uno spessore di almeno 2 centimetri e possono essere posizionate sia attaccate l'una dall'altra, sia a distanza per fare in modo che l'erba che cresce nel mezzo conferisca un effetto molto naturale. In commercio si trovano lastre di pietra naturale come quelle in pietra luserna di Pietrarredo, un materiale resistente e duro, spesso utilizzato per l'esterno, in quanto molto resistente al freddo ed a temperature elevate.


riproduzione riservata
Articolo: Pavimenti fai da te per il giardino
Valutazione: 4.82 / 6 basato su 62 voti.

Pavimenti fai da te per il giardino: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Maurizio
    Maurizio
    Lunedì 9 Settembre 2013, all or 20:19
    Per posa barbecue di piccole dimensioni su prato va bene masselli in cls su letto di sabbia e cemento?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Alessandro Abate
    Alessandro Abate
    Venerdì 16 Agosto 2013, all or 08:06
    Chiaro, semplice ed effficace!
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.457 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Pavimenti fai da te per il giardino che potrebbero interessarti


Recupero di una vecchia pavimentazione esterna

Ristrutturazione - Una semplice procedura per recuperare una vecchia pavimentazione.

Pavimentazione con beole

Fai da te Muratura - La pavimentazione degli spazi esterni tramite beole permette di creare aree funzionali e di gradevole resa estetica, facili da realizzare anche da soli.

Ecobonus: possibili agevolazioni per la sostituzione di pavimenti

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Ecobonus del 65% e detrazioni fiscali del 50% in caso di sostituzione o rifacimento pavimenti: ecco di seguito cosa dice in proposito l'Agenzia delle Entrate.

Realizzare un vialetto in giardino con pietre irregolari

Arredo giardino - Disegni a mano libera illustranti la realizzazione di vialetti con pietre irregolari: un tocco d'estro per decorare il giardino, in semplice modalità fai da te.

Pavimentazione esterna con lastre in pietra: costruzione fai da te

Fai da te Muratura - Pavimento esterno in pietra: costruzione fai da te con rete elettrosaldata, malta e posa di lastre in pietra multicolori, per superfici artistiche nell'outdoor.

Pavimenti per esterni carrabili: soluzioni classiche e contemporanee

Pavimenti e rivestimenti - Per le pavimentazioni esterne ad uso carrabile vi sono svariate soluzioni realizzabili con diversi materiali, anche innovativi e di tendenza, economici e durabili

Servitù apparenti e non apparenti

Normative - La differenza tra servitù apparenti e non apparenti non si ferma al mero requisito visivo o meglio questa differenza incide sui modi di acquisto del diritto.

Come posare i pavimenti per esterni con il fai da te

Fai da te Muratura - Pietra, marmette, asfaltatura a freddo: soluzioni realizzabili con il fai da te per andare a realizzare una pavimentazione esterna durevole, resistente e bella.

Percorsi nel giardino, come realizzarli e come scegliere i materiali

Sistemazione esterna - Realizzare dei percorsi nel giardino ci permette di organizzare gli spazi in funzione della vita all'aperto, progettarli non è cosa facile, ecco come si può fare.