• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Pavimenti acidificati

Le pavimentazioni su supporto cementizio sono ormai in grado di fornire risultati estetici assolutamente interessanti ed alternativi ai classici prodotti della tradizione costruttiva corrente.
Pubblicato il
Indice dei Contenuti

Come per ogni elemento o finitura che abbellira' un'abitazione oppure un appartamento, la scelta del pavimento è sempre dettata da una varieta' di fattori, dal gusto estetico alle considerazioni pratiche sulla manutenzione e pulizia corrente, senza dimenticare l'onnipresente valutazione economica sui prodotti più ricercati, dove i costi della fornitura e della manodopera possono essere direttamente legati tra loro oppure, in alcuni rari casi, viaggiare separatamente ed influire in modo differente sull'esborso finale del committente.

Pavimento acidificato CESIMLe pavimentazioni civili a base cementizia, di solito, vengono richieste da committenze giovani, magari affascinate da soluzioni realizzative pubblicate sulle riviste di settore, che spesso riportano le proposte di ristrutturazione o nuova costruzione realizzate nei paesi del Nord-Europa e degli Stati Uniti, dove questo genere di pavimenti è molto più diffuso che dalle nostre parti. Una forma di reticenza a questo genere di pavimentazione, probabilmente, nasce anche dal fatto che parecchie realizzazioni pubblicate sulle riviste sono ispirate alla tipologia e all'estetica dei pavimenti industriali, ma, in realtà, oggi la ricerca produttiva ed estetica in questo settore produttivo mette a disposizione soluzioni e gamme produttive che hanno notevoli possibilità espressive, certamente da non sottovalutare.

Una tipologia di pavimenti a base cementizia che è certamente interessante ed ha molte possibilità estetiche è quella dei pavimenti acidificati, così definiti perché si ottengono grazie all'uso di acidi che, a contatto con il calcestruzzo, ne modificano il colore, in virtù di un processo chimico, con effetti superficiali permanenti, policromi o traslucidi, che non si ripetono mai simili a se stessi ad ogni operazione di posa in opera. La particolarità del processo chimico che genera il colore e la finitura fa sì che la resistenza meccanica e la durabilità del pavimento così ottenuto siano decisamente migliori delle superfici in calcestruzzo la cui patina superficiale è ottenuta mediante l'applicazione di prodotti coloranti o resine.

In durabilità ed in resistenza abrasiva il colore del calcestruzzo acidificato è superiore alle superfici in calcestruzzo rivestite di coloranti acrilici o di resine che possono consumarsi velocemente e tendono a spellarsi e sfogliarsi. Il calcestruzzo acidificato, invece, è in grado di resistere a vari tipi di sollecitazioni meccaniche quali la screpolatura e l'intacco perché la reazione chimica che lega i coloranti al supporto cementizio fa sì che i primi divengano un tutt'uno con il fondo di applicazione.

pavimento acidificato Acid Stain di STONE SYSTEMTra i produttori e realizzatori di pavimenti acidificati possiamo proporre la CESIM, il cui catalogo base ha una tabella colori composta da 8 finiture: Copper Palatina, Fern green, Antique Ambre, Olive, Terracotta, Padre Brown, Rustique e Charcoal; la palette delle tinte abbracciata dalle 8 finiture suddette permette svariati abbinamenti, limitati solo dalla fantasia dei progettisti e dal gusto dei committenti. I pavimenti acidificati CESIM vengono realizzati mediante l'applicazione di acidi a base di sali metallici, i cui processi chimici danno risultati unici ed irripetibili per ogni superficie ad ogni singola applicazione.


Altrettanto interessanti e da consigliare sono i pavimenti acidificati Acid Stain della STONE INTERNATIONAL, realizzati mediante l'applicazione di un composto a base di sali metallici ed acidi tamponati su massetti di calcestruzzo, autolivellanti, Micro topping ecc; la reazione chimica ottenuta produce cristalli di sali colorati che riempiono le microporosità del massetto, colorando in modo permanente la superficie. Disponibili in 10 colori standard abbinabili a piacimento, i pavimenti Acid Stain hanno finiture superficiali che somigliano alla pietra naturale e/o al marmo lucido, e possono essere applicati su differenti tipi di supporti cementizi, generando, di conseguenza, effetti superficiali sempre nuovi.

www.cesimsrl.it

www.stonesystem.it

riproduzione riservata
Pavimenti acidificati
Valutazione: 5.73 / 6 basato su 11 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.816 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img a0394
Buongiorno,Ho da poco acquistato una mansarda in un condominio ed ho deciso di optare sul pavimento in laminato per evitare di dover rimuovere il pavimento preesistente.Suddetto...
a0394 16 Maggio 2024 ore 12:42 1
Img jonnystecchinobis@gmail.com
Buongiorno,vorrei posare un pavimento flottante nel magazzino che sto ristrutturando ma ho due avvallamentiAttualmente il pavimento è in cemento, con qualche crepa ma...
[email protected] 02 Maggio 2024 ore 13:11 5
Img .mar
Buonasera sono in trattativa per un ufficio ma i pavimenti mi lasciano perplesso poiché temo si tratti di linoleum/vinil amianto.Una parte è coperta da nuove...
.mar 26 Aprile 2024 ore 12:16 6
Img mauropol
Buongiorno, chiedo a chi è più esperto un parere riguardo la mia situazione. Ho un appartamento che vorrei ristrutturare nel tempo e mi sono attrezzato per poter...
mauropol 03 Marzo 2024 ore 21:55 2
Img chia_rizzol89
Ciao a tutti,chiedo un parere sulla scelta del parquet prefinito in rovere marchio PARITAL o marchio Woodi.Ho avuto da entrambi ottimi prezzi per l'acquisto di parquet da posare a...
chia_rizzol89 01 Marzo 2024 ore 12:01 2